Pagina 5 di 13 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 127
  1. #41
    Tempesta violenta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    13,343
    Menzionato
    688 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Nemmeno oggi, 18 Giugno, la massima ha superato i 26,6°. E' una sorta di limite sacro e inviolabile, è stato toccato ma mai oltrepassato ben 4 volte con oggi!!
    Se domani restiamo sotto i 27° sarà nuovo record dal 1951.

    Le medie del periodo 1-18 Giugno divengono 17,2/24,6° (grezza 20,9°), con l'anomalia che sale a -1,3° dalla 81/10 progressiva e -1,65° dalla progressiva 91/20.

  2. #42
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    27
    Messaggi
    561
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Ad Alghero Fertilia media minime provvisoria a 16,7°C, media massime a 29,6°C. Se finisse ora, la media minime sarebbe tra le più alte dal 1991, dietro a 2003, 1997, 2017 e a pari merito con il 2002. Per le massime, dal 1991 hanno chiuso sopra i 30°C
    2003 32,9°C
    2017 31,2°C
    2019 30,7°C
    2006 30,4°C
    2005 30,3°C

    A Olbia Costa Smeraldamedia minime 16,5°C, media massime 29,2°C. Dal 1991 sopra i 30°C
    2003 33,7°C
    2017 e 2019 30,5°C
    2012 30,4°C
    2001 30,1°C

    A Cagliari Elmas leggermente più fresco, minime 17,9°C e massime 28,5 °C
    Sopra i 30°C dal 1991 hanno chiuso
    2003 32,5°C
    2012 e 2017 30,6°C
    A Elmas probabilmente saranno le minime ad essere alte
    Ultima modifica di SsNo; 19/06/2021 alle 18:12

  3. #43
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    4,242
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Dopo praticamente due decadi situazione molto chiara in canton Ticino... il mese si è portato a ben +2.6°C sulla norma progressiva 81/10, e rispetto la mensile è un +2°C netto. In norma per luglio.

    La media è appena qualche decimo dietro i famosi 2017 e 2019 che chiusero poi a circa +2.5°C. Giugno sta facendo l'ennesima gara con se stesso... anni fa si sarebbe parlato di situazione eccezionale anche stavolta...

    Realisticamente credo che in terza decade l'anomalia progressiva rientri (visto che almeno all'inizio non saremo sopra le norme di riferimento)... e il mese potrebbe tenere quel +2°C sulla mensile e chiudere al livello di 2006 e 2018 grossomodo, naturalmente idea da confermare perché non sono per nulla chiare le proiezioni di fine mese.

    La seconda decade chiude con un'anomalia di circa +4°C a suon di giornate con estremi afosi di 19°C/31°C dopo il picco favonico di domenica scorsa. E qua torniamo ad un annoso discorso... giugno soprattutto nella prima parte non è il mese della calura, una volta si parlava del "freddo delle pecore", anche "banali" 30°C ripetuti influiscono notevolmente nel computo, ma a questo giro un contributo non irrilevante è dato dalle minime sempre alte.

    Precipitazioni per ora deficitarie con un totale di 20 mm... ma previste in recupero già da stasera.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 20/06/2021 alle 09:54
    Stazione Davis Vantage Pro 2

  4. #44
    Tempesta L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    50
    Messaggi
    10,062
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Dopo una decade in media, questi dieci giorni abbiamo preso 1.9 gradi di anomalia positiva. Per fortuna dovrebbe essere finita qui. Il mese potenzialmente dovrebbe chiudere con anomalie comprese tra 1-2 °C. Si attendono precipitazioni importanti sino a fine mese.

  5. #45
    Vento moderato L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    20
    Messaggi
    1,052
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Dopo praticamente due decadi situazione molto chiara in canton Ticino... il mese si è portato a ben +2.6°C sulla norma progressiva 81/10, e rispetto la mensile è un +2°C netto. In norma per luglio.

    La media è appena qualche decimo dietro i famosi 2017 e 2019 che chiusero poi a circa +2.5°C. Giugno sta facendo l'ennesima gara con se stesso... anni fa si sarebbe parlato di situazione eccezionale anche stavolta...

    Realisticamente credo che in terza decade l'anomalia progressiva rientri (visto che almeno all'inizio non saremo sopra le norme di riferimento)... e il mese potrebbe tenere quel +2°C sulla mensile e chiudere al livello di 2006 e 2018 grossomodo, naturalmente idea da confermare perché non sono per nulla chiare le proiezioni di fine mese.

    La seconda decade chiude con un'anomalia di circa +4°C a suon di giornate con estremi afosi di 19°C/31°C dopo il picco favonico di domenica scorsa. E qua torniamo ad un annoso discorso... giugno soprattutto nella prima parte non è il mese della calura, una volta si parlava del "freddo delle pecore", anche "banali" 30°C ripetuti influiscono notevolmente nel computo, ma a questo giro un contributo non irrilevante è dato dalle minime sempre alte.

    Precipitazioni per ora deficitarie con un totale di 20 mm... ma previste in recupero già da stasera.
    Sono d'accordo anche su punti e virgole, a furia di fare l'abitudine al caldo costante ed in ogni stagione ci si è dimenticati che basta fare temperature sopra i 30° C (senza picchi che vadano oltre i 32° C, dunque non temperature da record) in continuazione per ottenere temperature molto sopra la media per giugno. Sottolineo soprattutto la parte evidenziata, non finirò mai di evidenziare come giugno a nord del Po almeno fino al solstizio non è un mese estivo, anche se dati alcuni orridi mesi degli ultimi due lustri potrebbe parre altrimenti...

  6. #46
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    4,242
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo anche su punti e virgole, a furia di fare l'abitudine al caldo costante ed in ogni stagione ci si è dimenticati che basta fare temperature sopra i 30° C (senza picchi che vadano oltre i 32° C, dunque non temperature da record) in continuazione per ottenere temperature molto sopra la media per giugno. Sottolineo soprattutto la parte evidenziata, non finirò mai di evidenziare come giugno a nord del Po almeno fino al solstizio non è un mese estivo, anche se dati alcuni orridi mesi degli ultimi due lustri potrebbe parre altrimenti...
    Sì, forse è passata un po' in sordina questa situazione, ma dalle mie norme è evidente come metà giugno sia ben 2°C più freddo rispetto la media di luglio, rapporta il tutto e a luglio sono 34/35°C costanti... Questa volta abbiamo avuto una persistenza che non si avvicina a quella del 2017, ma nemmeno ci va tanto lontano e pure un picco di rilievo domenica scorsa. È già un qualcosa che in passato si è verificato poche volte e non è una banale situazione di pochi giorni.

    Una decade sui +4°C significa che non siamo ai livelli dell'omologa del 2017 (fece +5°C), ma in altre con questo scarto abbiamo avuto ondate rilevanti (la terza di giugno 2019 qua era +4°C, la prima di settembre 2016 anche era sui +4°C, le assurdità di metà settembre 2019 anche, ecc.)
    Ultima modifica di AbeteBianco; 20/06/2021 alle 12:50
    Stazione Davis Vantage Pro 2

  7. #47
    Vento moderato L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    20
    Messaggi
    1,052
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sì, forse è passata un po' in sordina questa situazione, ma dalle mie norme è evidente come metà giugno sia ben 2°C più freddo rispetto la media di luglio, rapporta il tutto e a luglio sono 34/35°C costanti... Questa volta abbiamo avuto una persistenza che non si avvicina a quella del 2017, ma nemmeno ci va tanto lontano e pure un picco di rilievo domenica scorsa. È già un qualcosa che in passato si è verificato poche volte e non è una banale situazione di pochi giorni.

    Una decade sui +4°C significa che non siamo ai livelli dell'omologa del 2017 (fece +5°C), ma in altre con questo scarto abbiamo avuto ondate rilevanti (la terza di giugno 2019 qua era +4°C, la prima di settembre 2016 anche era sui +4°C, le assurdità di metà settembre 2019 anche, ecc.)
    Esatto, quando si parla di mesi estivi non si dovrebbe (come sovente invece viene fatto) generalizzare con: "arrivato giugno 30° C sono più che normali fino a fine agosto", perché infatti ad esempio la prima decade di giugno è qualcosa come 4° C più fresca in media alla seconda ed alla terza decade di luglio, dunque avere 30° C il 25 luglio od il 4 giugno è questione ben differente. Impressiona davvero la costanza, speriamo che da adesso in poi i temporali siano effettivamente intensi e continui a sufficienza da tenere le temperature un pò a bada perché altrimenti di questo passo un giugno da top-5 nella lista dei più caldi in assoluto non ce lo toglie nessuno... Speriamo che l'estate prosegua un poco meno calda, specialmente per il sud che avrà a che vedere con l'Inferno nei giorni a venire...

    Comunque un'altra cosa che mi sconcerta è quanto oramai sia facile in pianura padana (quantomeno nella zona del milanese, ma penso il discorso valga per qualunque zona urbana e non di aperta campagna) fare minime tropicali, è davvero notevole come sia diventato comune negli ultimi dieci anni avere dozzine e dozzine di minime superiori ai 20° C, quando fino a mezzo secolo fa era considerabile eccezionale averne più di una decina in un'annata intera. Senza considerare poi le minime orribili che si riescono spesso a registrare a settembre, che o va "bene" (come ad esempio nel 2017, ed anche in misura minore nel 2015) oppure diviene tranquillamente appendice estiva (come un giugno dei vecchi tempi) come è avvenuto negli ultimi tre anni...
    Sarebbe poi da aprire un'intero discorso a parte sulla tragica mancanza di minime degne di nota (inferiore ai -7° C) nei mesi invernali, che latitano in pianura padana dal 2012... Saluti

  8. #48
    Tempesta violenta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    13,343
    Menzionato
    688 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Dopo praticamente due decadi situazione molto chiara in canton Ticino... il mese si è portato a ben +2.6°C sulla norma progressiva 81/10, e rispetto la mensile è un +2°C netto. In norma per luglio.

    La media è appena qualche decimo dietro i famosi 2017 e 2019 che chiusero poi a circa +2.5°C. Giugno sta facendo l'ennesima gara con se stesso... anni fa si sarebbe parlato di situazione eccezionale anche stavolta...

    Realisticamente credo che in terza decade l'anomalia progressiva rientri (visto che almeno all'inizio non saremo sopra le norme di riferimento)... e il mese potrebbe tenere quel +2°C sulla mensile e chiudere al livello di 2006 e 2018 grossomodo, naturalmente idea da confermare perché non sono per nulla chiare le proiezioni di fine mese.

    La seconda decade chiude con un'anomalia di circa +4°C a suon di giornate con estremi afosi di 19°C/31°C dopo il picco favonico di domenica scorsa. E qua torniamo ad un annoso discorso... giugno soprattutto nella prima parte non è il mese della calura, una volta si parlava del "freddo delle pecore", anche "banali" 30°C ripetuti influiscono notevolmente nel computo, ma a questo giro un contributo non irrilevante è dato dalle minime sempre alte.

    Precipitazioni per ora deficitarie con un totale di 20 mm... ma previste in recupero già da stasera.
    Incredibile, che medie avete avuto in questa seconda decade?
    Comunque l'analogia col 2006 io l'ho posta fin dal principio, non a caso qui sono in sottomedia sostenuto finora, e come in quel mese le prime due decadi chiusero fresche, mentre l'ultima molto calda. Da te capisco avvenne l'opposto, e anche ora si sta verificando.

  9. #49
    Tempesta violenta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    13,343
    Menzionato
    688 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo anche su punti e virgole, a furia di fare l'abitudine al caldo costante ed in ogni stagione ci si è dimenticati che basta fare temperature sopra i 30° C (senza picchi che vadano oltre i 32° C, dunque non temperature da record) in continuazione per ottenere temperature molto sopra la media per giugno. Sottolineo soprattutto la parte evidenziata, non finirò mai di evidenziare come giugno a nord del Po almeno fino al solstizio non è un mese estivo, anche se dati alcuni orridi mesi degli ultimi due lustri potrebbe parre altrimenti...
    Anche da me le prime due decadi di Giugno non sono un mese estivo , ma una sorta di appendice di primavera che passa il testimone all'estate. Il clima cambia sensibilmente dopo il 15 del mese di solito, e si può parlare di estate, quella reale, dopo il 20.

  10. #50
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    36
    Messaggi
    11,168
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2021:anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Anche da me le prime due decadi di Giugno non sono un mese estivo , ma una sorta di appendice di primavera che passa il testimone all'estate. Il clima cambia sensibilmente dopo il 15 del mese di solito, e si può parlare di estate, quella reale, dopo il 20.
    in sostanza vale il calendario astronomico
    C'ho la falla nel cervello


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •