Pagina 18 di 61 PrimaPrima ... 8161718192028 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 607
  1. #171
    Brezza tesa L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Laghi (VI)
    Messaggi
    788
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Blizzard90 Visualizza Messaggio
    Qua nel ravennate se giri per la costa tutta da nord fino a sud le pinete sono tutte ricoperte di pini marittimi ma li trovi benissimo anche in citta’ . C e a chi piacciono ma io li toglierei tutti … uno come dici tu sporcano molto con gli aghi e soffocano la vegetazione sotto. Due le radici creano avvallamenti nelle strade da quando sono grosse ed estese . Finche rimangono piccoli son anche belli ma quando crescono molto in altezza non creano quel fascino che ti crea per dire un liquidambar o un acero perche poi il pino e’ un sempreverde.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ma le pinete sono naturali o sono state piantate tipo nel secolo scorso?
    Perché per esempio anche i pini marittimi che qua e là trovi qua in Veneto sono frutto di piantumazioni che andavano di moda in alcuni decenni del '900.
    Non mi pare esistano pinete naturali qua in Veneto, quelle su alcune zone della costa veneta sono frutto di piantumazioni (anche lí comunque pian piano le stanno sostituendo mi pare).

    Comunque ripeto, in questi ultimi anni specialmente li stanno pian piano eliminando tutti per i motivi che hai detto anche te.
    E sostituendo fortunatamente con piante autoctone o comunque caduche piú consone al clima locale.

    Qualche anno fa ha fatto notizia l'eliminazione dei 2 o 3 pini marittimi che c'erano sulla A4 fra Padova e Venezia, erano un simbolo della zona perché appunto gli unici piantati lungo una autostrada. Ma erano diventati alti e pericolosi.

  2. #172
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,020
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Per quanto mi dispiaccia ammetterlo, hai ragione. Adoro i vostri alberi, sono molto più alti e con chiome rigogliose.
    L'unico albero che salvo del Mediterraneo è il pino. Gli eucalipti non sono mali, ma non sono autoctoni per niente.
    Non amo le palme, salvo alcune varietà (tipo quelle piantate sul lungomare del centro di Brindisi). Gli ulivi e i lecci sono belli ma sono a basso fusto e non svettano.

    Poi ovviamente de gustibus
    Che i lecci siano piccoli non è vero, qui diventano certi colossi.
    L'eucalipto prende ovunque, è robusto e piuttosto resistente alle malattie e alla siccità.
    Ho sempre trovato stucchevole il discorso pianta autoctona/pianta alloctona.
    Se una pianta sta bene da me, anche se non è originaria delle mie zone, io ce la metto, punto.
    Burian, da voi ci sono piantate le Jacarande e altri apleri subtropicali?
    Sono bellissime.
    Per tornare in tema, qui stanno in colori autunnali i tigli, e stanno per iniziare gli aceri.
    Quest'anno, la scarsità di piogge sta accelerando tutto.
    Aggiungo pure, qui trovo tutto, dagli abeti, alle citate Jacarande, a qualche eritryna ecc.

  3. #173
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta Parco Sud
    Età
    52
    Messaggi
    913
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Lagestroemia sovrastata da un tiglio nel paesello dei miei avi (ovest cremonese).
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁-img_20211023_154454.jpg  

  4. #174
    Vento teso L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    61
    Messaggi
    1,750
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Blizzard90 Visualizza Messaggio
    Qua nel ravennate se giri per la costa tutta da nord fino a sud le pinete sono tutte ricoperte di pini marittimi ma li trovi benissimo anche in citta’ . C e a chi piacciono ma io li toglierei tutti … uno come dici tu sporcano molto con gli aghi e soffocano la vegetazione sotto. Due le radici creano avvallamenti nelle strade da quando sono grosse ed estese . Finche rimangono piccoli son anche belli ma quando crescono molto in altezza non creano quel fascino che ti crea per dire un liquidambar o un acero perche poi il pino e’ un sempreverde.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Calma, le pinete del Ravennate (principalmente a pino domestico) risalgono ai monasteri medievali.
    Naturalmente l'effetto non è così bello come in Maremma o a Pescara, ma fanno ugualmente parte del paesaggio storico romagnolo.

  5. #175
    Vento teso L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    61
    Messaggi
    1,750
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Il Liquidambar è una pianta molto bella e resistente, sia al gelo che al caldo, infatti proviene dal Nordamerica orientale (Canada e USA orientali).
    Io ho notato che si sta diffondendo molto nei giardini privati ma anche nelle piazze, qua da me hanno fatto la piazza nuova nel 2007 e hanno piantato tutti Liquidambar, adesso dopo circa 15 anni sono belli grandi, sani e bellissimi, in autunno sono spettacolari tanto quanto i classici aceri.
    Comunque per le specie dipende sempre in che zona vengono piantate, alcuni di quelli che hai nominato te ci sono anche qua sull'alta pianura veneta, ma ovviamente qua la piovosità soprattutto estiva é molto alta e quindi vivono molto bene.

    A volte alcuni piantano piante mediterranee che fanno piuttosto schifo in Pianura Padana....ma quanto piú belli sono i nostri pioppi per esempio??
    Il pioppo credo sia la pianta piú rappresentativa dell'intera Valpadana, se ne dovrebbe imporre la piantumazione al posto di certi obrobri alloctoni
    Esatto. Avete le piogge in estate e si vede. A Schio sono rimasto ammirato dai viali cittadini di celtis in gran vigore, e così pure, con tua buona pace, lecci splendidi.

  6. #176
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    2,038
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Larici ora ben colorati in provincia di Cuneo, magari ora dopo 2 settimane anche nel torinese, chissà.

    Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁-img_20211023_095652.jpg

    Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁-img_20211023_124718.jpg

    Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁-img_20211023_131954.jpg
    A quote basse situazione molto variabile, sicuramente in base ai tipi si alberi

  7. #177
    Tempesta violenta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    14,493
    Menzionato
    745 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Blizzard90 Visualizza Messaggio
    Qua nel ravennate se giri per la costa tutta da nord fino a sud le pinete sono tutte ricoperte di pini marittimi ma li trovi benissimo anche in citta’ . C e a chi piacciono ma io li toglierei tutti … uno come dici tu sporcano molto con gli aghi e soffocano la vegetazione sotto. Due le radici creano avvallamenti nelle strade da quando sono grosse ed estese . Finche rimangono piccoli son anche belli ma quando crescono molto in altezza non creano quel fascino che ti crea per dire un liquidambar o un acero perche poi il pino e’ un sempreverde.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    De gustibus, io adoro il pino perchè è imponente e di un bel verde del colore che piace a me. Inoltre gli aghi hanno un buon profumo, e non conosco altri alberi che emanano nell'aria una così buona fragranza, almeno qui.
    E' vero che sporcano tutto con gli aghi, concordo, ma sinceramente non è un così grosso problema e nelle pinete creano un tappeto che impedisce di sporcarsi di terra o fango.
    Infine alcuni assumono forme strabilianti, come questo pino che si trova al Casale, nel mio quartiere, che pende verso il porto da una scarpata che aggetta direttamente sul lungomare sottostante una decina di metri:




    In città c'è il dilemma delle radici, ma dipende da dove pianti i pini. Certo è che se lo fai in un viale le radici invaderanno il manto stradale, e infatti ad esempio a Brindisi hanno rimosso alcuni pini da un viale per piantare al loro posto dei tigli due anni fa.

  8. #178
    Tempesta violenta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    14,493
    Menzionato
    745 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Che i lecci siano piccoli non è vero, qui diventano certi colossi.
    L'eucalipto prende ovunque, è robusto e piuttosto resistente alle malattie e alla siccità.
    Ho sempre trovato stucchevole il discorso pianta autoctona/pianta alloctona.
    Se una pianta sta bene da me, anche se non è originaria delle mie zone, io ce la metto, punto.
    Burian, da voi ci sono piantate le Jacarande e altri apleri subtropicali?
    Sono bellissime.
    Per tornare in tema, qui stanno in colori autunnali i tigli, e stanno per iniziare gli aceri.
    Quest'anno, la scarsità di piogge sta accelerando tutto.
    Aggiungo pure, qui trovo tutto, dagli abeti, alle citate Jacarande, a qualche eritryna ecc.
    Dipende da che intendi per colossi, qui non superano i 10 metri di altezza al massimo, ma parlo della pianura brindisina che è ben poco selvatica dato che è occupata completamente da distese di ulivi o coltivazioni.
    No, non ci sono jacarande.

  9. #179
    Bava di vento
    Data Registrazione
    10/01/21
    Località
    Ravenna
    Età
    31
    Messaggi
    218
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Ma le pinete sono naturali o sono state piantate tipo nel secolo scorso?
    Perché per esempio anche i pini marittimi che qua e là trovi qua in Veneto sono frutto di piantumazioni che andavano di moda in alcuni decenni del '900.
    Non mi pare esistano pinete naturali qua in Veneto, quelle su alcune zone della costa veneta sono frutto di piantumazioni (anche lí comunque pian piano le stanno sostituendo mi pare).

    Comunque ripeto, in questi ultimi anni specialmente li stanno pian piano eliminando tutti per i motivi che hai detto anche te.
    E sostituendo fortunatamente con piante autoctone o comunque caduche piú consone al clima locale.

    Qualche anno fa ha fatto notizia l'eliminazione dei 2 o 3 pini marittimi che c'erano sulla A4 fra Padova e Venezia, erano un simbolo della zona perché appunto gli unici piantati lungo una autostrada. Ma erano diventati alti e pericolosi.
    Tutto frutto di piantumazioni del passato una scelta di varieta’ di albero che puo piacere o no. Anche qua ogni tanto o li buttano giu perche pericolosi o cadono in seguito alle tempeste estive . Pero il loro vantaggio e’ che hanno un robusto apparato radicale e anche se sembrano pericolanti in realta’son ben ancorati


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #180
    Bava di vento
    Data Registrazione
    10/01/21
    Località
    Ravenna
    Età
    31
    Messaggi
    218
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Foliage Autunno 2021🍂🍁🍂🍁

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    De gustibus, io adoro il pino perchè è imponente e di un bel verde del colore che piace a me. Inoltre gli aghi hanno un buon profumo, e non conosco altri alberi che emanano nell'aria una così buona fragranza, almeno qui.
    E' vero che sporcano tutto con gli aghi, concordo, ma sinceramente non è un così grosso problema e nelle pinete creano un tappeto che impedisce di sporcarsi di terra o fango.
    Infine alcuni assumono forme strabilianti, come questo pino che si trova al Casale, nel mio quartiere, che pende verso il porto da una scarpata che aggetta direttamente sul lungomare sottostante una decina di metri:

    Immagine



    In città c'è il dilemma delle radici, ma dipende da dove pianti i pini. Certo è che se lo fai in un viale le radici invaderanno il manto stradale, e infatti ad esempio a Brindisi hanno rimosso alcuni pini da un viale per piantare al loro posto dei tigli due anni fa.
    I lati positivi e belli si ci sono senza parlare poi della resina che sporca un bel po.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •