Pagina 1312 di 1349 PrimaPrima ... 312812121212621302131013111312131313141322 ... UltimaUltima
Risultati da 13,111 a 13,120 di 13483
  1. #13111
    Vento teso L'avatar di SnowBurian
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Nereto (TE)
    Età
    24
    Messaggi
    1,749
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Quest'inverno, fra impegni e mancanze di neve varie, non sono mai andato a vedere la neve in montagna (rispetto al terrificante 2019-20 in cui NON HA MAI nevicato seriamente sui monti gemelli per tutto l'inverno, quest'inverno i monti gemelli, mio punto di riferimento, l'hanno vista più volte ed anche abbondante, ma con durata di giorni al suolo ridicola, alle sfuriate nevose sono SEMPRE seguite delle rimonte altopressorie con valori termici disumani che hanno fatto sciogliere tutta la neve con immensa rapidità), e questa è un sogno.
    Immagine profilo:
    Io quando vedo un blocco atlantico.

  2. #13112
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    12,961
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    Ciao, intanto ti becchi i miei complimenti che pur valendo meno di zero (specie qui) te li becchi comunque. Il perchè? per il semplice motivo che il tuo approccio è pratico ed efficace e che disegna in maniera puntuale e chiara il periodo che stiamo vivendo senza fronzoli e contorni. Sarà un periodo contestualmente ciclico, breve o lungo, antropico o naturale? Sarà l'esperienza, la pazienza e le osservazioni scientifiche e sul campo come le tue a determinarlo nel tempo futuro ma almeno con i tuoi interventi più di qualcuno può cominciare a farsi una idea che tutto questo non sia frutto di sfortuna, cabala o visione distorta della realtà.

    Quest'anno, per quanto mi riguarda (e qualcuno se ne sarà anche accorto anche se non partecipo più alle discussioni, soprattutto quando hanno attribuito ad episodi "sfortunati" il mio zampino, cioè porto sfiga, come se fossi il Marco Masini della meteo), c'erano tutti gli ingredienti per avere un inverno decente e tutto quel ben di dio arrivato in due o tre occasioni (nella seconda parte di dicembre e nella seconda parte di gennaio) potevano, in altre circostanze, avere effetti diversi sul mediterraneo.

    Cosa è andato storto? basta guardare le anomalie delle temperature su alcuni comparti atmosferici come quelle tra i 16 ed i 25 km di altezza e soprattutto la crescente anomalia dei venti zonali che interessano sempre di più il settore euro-atlantico. 30 anni fa un segnale di blocking dell'atlantico orientale così stabile e duraturo non poteva che portare gelo e neve su gran parte dello Stivale questa volta relegato alle zone più orientali del Mediterraneo dovute ad una persistenza di venti zonali molto forti che hanno poi accompagnato grazie ad una anomalia di tutta la colonna atmosferica, la seguente esplosione di vorticità su tutto l'emisfero settentrionale.

    Edomat, grazie per il tuo prezioso intervento che trovo di una rara ricchezza.

    Buona continuazione.
    Fabio invece manchi tanto a queste discussioni…un pioniere della meteo su internet come te


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #13113
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    12,961
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Me faccio frate se passa per reale sta cumulataAnalisi modelli INVERNO 2021/22Analisi modelli INVERNO 2021/22Analisi modelli INVERNO 2021/22


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #13114
    Banned
    Data Registrazione
    26/09/21
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    286
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Fabio invece manchi tanto a queste discussioni…un pioniere della meteo su internet come te


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Mi associo essendo nuovo del forum non ho avuto il piacere di conoscerti e conoscere il tuo sapere ed opinioni, spero di risentirti al più presto

  5. #13115
    Vento forte L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    25
    Messaggi
    3,629
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da edomat Visualizza Messaggio
    speriamo nella primavera ed a seguire estate stile 2018.
    grazie di nuovo per il post
    Ho visto che hai citato più volte il 2018, ma dove è stato fresco? Perché al nord Italia la primavera 2018 è la più calda di sempre, mentre l'estate è stata tra le top 10 delle più calde.

    Inviato dal mio M2007J3SG utilizzando Tapatalk

  6. #13116
    Tempesta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    12,163
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Il.dopo lo lascerei perdere ecmwf over 168 oscilla fra freddo balcanico e hp coricato...e le ens idem con un ufficiale sempre estremo in alto tranne due sere fa
    Anche stasera nel mazzo delle ens ,ufficiale ecmwf è il più sparato in alto sia a 850 che a 500

  7. #13117
    Vento fresco
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Età
    47
    Messaggi
    2,172
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Con una carta simile avvenne la tragedia di Rigopiano........ non dimentichiamo e .... monitoriamo!

  8. #13118
    Vento teso
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    1,872
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Si fosse incamerata la metà degli accumuli prospettati da quelle belle carte colorate, a quest’ora il problema siccità non esisterebbe.
    Quelle son carte buone solo per far scena e sparare titoloni.
    Le precipitazioni si guardano a 48-24 ore da modelli ad alta risoluzione.

  9. #13119
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    12,961
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Con una carta simile avvenne la tragedia di Rigopiano........ non dimentichiamo e .... monitoriamo!
    Si li però ci furono due grosse nevicate di tipologia completamente opposta molto ravvicinata oltre al terremoto…insomma una serie di cose..


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #13120
    Banned
    Data Registrazione
    26/09/21
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    286
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli INVERNO 2021/22

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Ho visto che hai citato più volte il 2018, ma dove è stato fresco? Perché al nord Italia la primavera 2018 è la più calda di sempre, mentre l'estate è stata tra le top 10 delle più calde.

    Inviato dal mio M2007J3SG utilizzando Tapatalk
    Infatti io ho specificato stagione estiva non primaverile che come dici tu è stata sopra media, ma dalle mie misurazioni fatte personalmente a fine estate cioè ottobre inoltrato il disavanzo fra accumolo stagionale ed ablazione estiva, e risultato essere a favore dell'accumolo, con un metro circa di navato residuo sul Calderone parte alta ed anche su alcuni ghiacciai Alpini.
    cosa che non è successo l'anno scorso nonostante l'ottima stagione di accumolo e la primavera sotto media avuta successivamente.
    Leggi un mio post citato da @bunicorn in cui spiega molto meglio di me da che cosa dipenda una stagione o periodo freddo, in poche parole dipende dal tipo di estate che si ha, se permetta o meno un aumento del ghiaccio cioè di estendere la sua superfice aumentando l'effetto albedo, io non faccio altro che riportare misure e fare considerazioni su quello che osservo.
    Ti dirò di più c'è uno studio del CNR che ho letto lo scorso anno, in cui si dice che le Alpi giulie risultano essere negli ultimi 5 anni in controtendenza con un aumento dei nevai rispetto al resto delle alpi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •