Pagina 17 di 18 PrimaPrima ... 715161718 UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 171
  1. #161
    Tempesta violenta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    13,070
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Bah...sugli inverni relativamente al super microorto di mia appartenenza posso dire, raccogliendo i dati giornalieri e medie mensili dal 1998, posso dire che è effettivamente vero che il riscaldamento degli inverni risale in particolare all'ultimo ventennio e, ancora più in particolare , all'ultimo decennio....idem per le estati .

    Ad esempio, rispetto ad una media annua 71/2000 di 13,1°, il decennio 1999/2008 io ho registrato una media di 13,8°, il decennio 2009/2018 14,4°...in questo secondo decennio i mesi che si sono scaldati di più sono risultati essere Gennaio, Febbraio, Aprile, Maggio, Agosto, Settembre e Novembre

  2. #162
    Vento forte L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    40
    Messaggi
    4,314
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Così sembrerebbe, benchè il sospetto è che i dati del passato risentano di una minore variabilità per la penuria di osservazioni dirette in input, ma è solo una mia idea. Ma in realtà è anche vero che il quadro è coerente con gli andamenti dei WR di cui si discuteva mesi fa.

    Per 850hPa... già. Anzi proprio le Alpi sono il centro della sfiga
    attendo i dati sulle ondate di freddo a 850 hpa. ondate di freddo di aria artica o polare portano valori diversi a quella quota...
    Credi alla neve solo sotto le 48 ore!!

  3. #163
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Non saprei, a quanto avevo visto non era male come prodotto, con tutti i suoi limiti. Confronti quasi-globali:

    CapturFiles.png

    CapturFiles.png

    Europa: (immagini prese da una tesi di dottorato)

    CapturFiles_2.png


    CapturFiles_3.png
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  4. #164
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Intanto concludiamo con le ondate di freddo, stavolta a 850Pa. Di quanto è variato il numero di ondate di freddo annue a 850hPa dal 1806 al 2021 e dal 2000 al 2021 immaginando di utilizzare regressioni lineari per ogni pixel?

    count.jpg

    In due secoli crescita ovunque tranne... l'Europa centro-occidentale Per l'Italia in particolare c'è un leggero calo del numero al nord, nulla di significativo al centro e un lieve aumento al sud. Ma nell'ultimo ventennio si spegne tutto e i segni si invertono nell'Artico e Mediterraneo centro-orientale, Grecia in particolare. Qualche aumento sparso in Atlantico al largo dell'Irlanda. In Italia in un singolo anno si sono avute fino a 14 ondate di freddo, nel 1834, 1836, 1954, 1956 o 1976 a seconda dei pixel.

    Quanto sono variati i giorni con i quali siamo stati sotto ondate di freddo a 850hPa?

    duration.jpg

    Similmente a sopra, dal 1800 aumento dei giorni tranne che in Europa centro-occidentale, con picchi di -20 giorni in Germania. Negli ultimi decenni invece di nuovo diminuzione nell'Artico e Mediterraneo. Notare che il sud Italia ha beneficiato di un aumento delle ondate di freddo e dei giorni nel lungo periodo, dal 1800, ma una diminuzione rispetto al 2000. Una singola ondata di freddo è durata oltre 20 giorni nelnord Italia nel 1833, 1845 o 1956.


    Sotto un’ondata di freddo a 850hPa, di quanto sono variate le anomalie di temperatura? Cioè quanto è cambiato l’”essere sotto media” negli ultimi due secoli?

    CapturFiles.jpg

    Insomma per l'Europa centro-occidentale va proprio male: le ondate di freddo non solo sono diminuite ma sono anche calate di intensità: in Francia ora un'ondata di freddo porta mediamente valori che sono di quasi 1° superiori alle ondate di freddo di due secoli fa. Altrove invece c'è qualche dimuzione sparsa, alle basse e alte latitudini. Nell'ultimo ventennio invece sparisce quasi tutto: la situazione praticamente è rimasta invariata, con qualche accenno di aumento delle temperature nell'Atlantico settentrionale e nel Mediterraneo occidentale.

    Infine l'analisi mese per mese. Di nuovo, invece della definizione di ondata di freddo che fa uso dei 3 giorni consecutivi sotto il 10° percentile, qui considero direttamente il numero di giorni sotto il 10° percentile. Perciò sono riportate le variazioni mensili dei “giorni freddi”, sia che essi siano appartenuti a effettive ondate di freddo, sia che siano stati giorni isolati che hanno visto valori molto bassi.

    1806-2021 2000-2021 1806-2021 2000-2021 Note
    centro-nord Italia centro-nord Italia centro-sud Italia centro-sud Italia
    Gennaio -3 - - -
    Febbraio - - +2 -
    Marzo -3 - - - Aumento al largo dell'Irlanda dal 2000
    Aprile -2 - +2 -
    Maggio - - +2/+3 - Forte calo sul Mar Caspio dal 2000
    Giugno - - +2/+3 - Forte calo tra Mar Nero e Mar Caspio dal 2000
    Luglio - - +2/+3 -
    Agosto - - +2 -
    Settembre - - +2 -4/-5 Forte calo sul Mare di Barents dal 2000
    Ottobre - - - -
    Novembre -2 - - - Qualche calo sul versante Adriatico dal 2000
    Dicembre - - - -

    Le diminuzioni sono concentrate in alcuni mesi del semestre freddo al nord Italia, gli aumenti nel semestre caldo per il sud. Variazioni comunque molto modeste. In Italia abbiamo avuto tra i 60 (al nord nel 1832) e i 90 giorni freddi (al sud, nel 1956). Ma ben 140 giorni freddo in pieno Atlantico al largo dell'Irlanda nel 2015, quando se non sbaglio era in pieno vigore il "blob" freddo.

    Con i soliti limiti e le raccomandazioni sull'uso/interpretazione di questi dati, è tutto
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  5. #165
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Dati di agosto 2022.

    Battuto qualche record positivo mensile sul Mare del Nord e Mare di Barents:

    Record HZT Europa max 08.png

    Qualche record di caldo a 500hPa di nuovo su Mare del Nord e Mare di Barents ma anche Mar Baltico, con scarti fino a +1.5° rispetto ai record mensili precedenti:

    Record T500 Europa max 08.png

    Qualche record di caldo anche a 850hPa, su Mare di Barents ma anche su Adriatico centrale:

    Record T850 Europa max 08.png

    Per gli altri parametri poco da segnalare, nessun record negativo battuto.
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  6. #166
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Dati di settembre 2022.

    Battuti record positivi di zero termico per questo mese nel Mediterraneo orientale, con scarti fino a +200 rispetto ai record precedenti, e anche lungo le coste della Groenlandia orientale e al largo dell'Islanda sud-occidentale:

    Record HZT Europa max 09.png

    Record positivi anche per i geopotenziali a 500hPa sulle Svalbard, con i nuovi record che sorpassano di anche oltre 50m quelli precedenti, e poi su Groenlandia sud-orientale e Tra Algeria e Mediterraneo centro-meridionale:

    Record H500 Europa max 09.png

    Qualche record negativo di pressione al suolo su Islanda orientale e Groenlandia centro-orientale, con scarti fino a -4/-5 hPa rispetto ai record precedenti:

    Record SLP Europa min 09.png

    Record positivi per la temperatura a 500hPa con scarti fino a oltre +3° tra Islanda e Groenlandia e poi qualche record sparso sul Mediterraneo orientale e Mar Caspio meridionale:

    Record T500 Europa max 09.png

    Infine, record positivi anche per la temperatura a 850hPa con nuovi record che superano di valori fino a +1.5° quelli precedenti tra Algeria, Baleari e Francia, poi da segnalare di nuovo la Groenlandia orientale e altri pixel sparsi vicino al Caucaso e le Azzorre:

    Record T850 Europa max 09.png

    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  7. #167
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Dati di ottobre 2022

    Nuovi record positivi di GPT a 500hPa su gran parte del Mediterraneo:

    Record H500 Europa max 10.png

    Qualche record positivo anche a 850hPa:

    Record H850 Europa max 10.png

    Record positivi di zero termico su Turchia, Grecia e Mar Tirreno:

    Record HZT Europa max 10.png

    Qualche record positivo di temperatura a 500hPa sul basso Adriatico:

    Record T500 Europa max 10.png

    Infine alcuni record positivi di temperatura a 850hPa su Mar Egeo e pixel sparsi su Europa occidentale, notevoli visto che si sono registrati a fine mese:

    Record T850 Europa max 10.png

    Ovviamente nessun record negativo da segnalare.
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  8. #168
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    18,413
    Menzionato
    907 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Record positivi di zero termico su Turchia, Grecia e Mar Tirreno:

    Record HZT Europa max 10.png

    Qualche record positivo di temperatura a 500hPa sul basso Adriatico:

    Record T500 Europa max 10.png
    Attendevo proprio questi dati, perchè io posso solo vedere i radiosondaggi dal 1973, e avevo notato proprio questi parametri per potenziali record!


    Ecco cosa scrivevo nel resoconto sulla prima decade a Brindisi:

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Questi è stato un impulso d'aria molto calda di origine oceanica, che ha attraversato il Mediterraneo da ovest verso est, come uno schiaffo passato dalla Francia all'Italia e di nuovo su Grecia e Turchia.
    Tale "schiaffo" mite, il 2 Ottobre, ha solcato l'atmosfera non a bassa quota ma alle medio-alte quote, in particolare sopra i 4000 m, tanto che:

    • lo ZT ha viaggiato sopra i 4000 m su tutta la penisola e il Nord-Ovest (si sono salvati il NE e la Lombardia orientale), addirittura sopra i 4400 m su tutto il bacino occidentale (mar Ligure e Mar Tirreno) lambendo le coste di tutti quei mari
    • lo ZT ha superato i 4900 m in Sardegna e Sicilia; in Sardegna addirittura si sarebbe sfondata quota 5000 m stando ad alcuni modelli!!
    • in alta troposfera, alla quota dei 500 hPa (5800 m circa dati gli alti gpt), l'isoterma -10° ha invaso in un unico abbraccio penisola, mari occidentali, estremo NW italico, mentre l'isoterma -7/-8° ha attraversato come un'onda Sardegna, Tirreno, Sicilia, Sud peninsulare


    Sul momento non ci feci molto caso, anche se i dati rilevati al radiosondaggio 00Z di Galatina del 2/10 mi lasciarono incredulo, con ZT prossimo ai 4600 m e isoterma a 500 hPa di -7°.
    Giorni dopo, andando a consultare vecchie liste di dati sul mio cellulare, apro il file relativo al mese di Ottobre, nel quale avevo annotato le più alte temperature raggiunte alle varie quote + ZT ad Ottobre dagli anni 70 al 2021. Ebbene, quando ho letto la voce "temperature più alte a 500 hPa" sono rimasto scioccato scoprendo che, per soli due decimi (-7,5° la mia stima) il dato delle 00Z del 2/10 aveva battuto il precedente record di temperatura più alta mai raggiunta nel mese di Ottobre a 500 hPa almeno dal 1973! Anche considerando il possibile errore (non più di 0,1°) della mia stima, si tratterebbe in ogni caso del nuovo record di Ottobre, incontrovertibilmente!
    Tra l'altro dal colore noto che il nuovo record a 500 hPa è stato migliorato tra 0,2° e 0,5° e io avevo stimato +0,2°.
    Considera che a Brindisi non lanciano più i radiosondaggi, eseguo un confronto crociato tra i radiosondaggi di Galatina e i vari modelli, così da ricostruire la migliore stima dei principali parametri (gpt e T 850, 700, 500 hPa + ZT) sulla verticale di Brindisi.

  9. #169
    Brezza tesa L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    805
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Dati di ottobre 2022

    Nuovi record positivi di GPT a 500hPa su gran parte del Mediterraneo:

    Record H500 Europa max 10.png

    Qualche record positivo anche a 850hPa:

    Record H850 Europa max 10.png

    Record positivi di zero termico su Turchia, Grecia e Mar Tirreno:

    Record HZT Europa max 10.png

    Qualche record positivo di temperatura a 500hPa sul basso Adriatico:

    Record T500 Europa max 10.png

    Infine alcuni record positivi di temperatura a 850hPa su Mar Egeo e pixel sparsi su Europa occidentale, notevoli visto che si sono registrati a fine mese:

    Record T850 Europa max 10.png

    Ovviamente nessun record negativo da segnalare.
    Ciao Wolf, che risoluzione hanno le proiezioni?

  10. #170
    Brezza leggera L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    34
    Messaggi
    419
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estremi in quota in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Luca. Visualizza Messaggio
    Ciao Wolf, che risoluzione hanno le proiezioni?
    I pixel sono 1°x1°, un po' peggio delle ERA5 originali (0.25°x0.25°) ma ho voluto uniformarle alle NOAA più vecchie per poter fare un confronto diretto sui medesimi pixel
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.4° (1985) / +42.1° (1952)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •