Pagina 11 di 544 PrimaPrima ... 9101112132161111511 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 5432
  1. #101
    Banned
    Data Registrazione
    26/09/21
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    286
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Non è vero per niente che era normale anche la neve al piano in Aprile, non possiamo dire queste cose, per quanto riguarda la neve in montagna, per me parlo delle Alpi, gli inverni in cui la neve è rimasta fino a giugno ci sono stati anche di recente. Mi sembra 3 anni fa ha nevicato abbondantemente a maggio fino a 1000m. Quindi non continuiamo con questo discorso che 40 anni fa nevicava sempre e adesso la neve è sparita!
    Allora:
    Primo non mi riferivo alle zone pianeggianti costiere del Veneto, ma al Medio basso Adriatico dove le entrate da Est come l'ultima appena passata che ancora deve passare del tutto perché ad ora per il movimento retrogrado sta ancora nevicando non erano inusuali ad Aprile ma frequenti.
    Nessuno ha parlato di eccezionalità della neve primaverile anzi in special modo sulle Alpi è facile che nevichi più in primavera che in estate, il termine secche di Gennaio lo conosco da sempre ed è stato coniato per dire che in pieno inverno c'è sempre stato un periodo secco, normalmente riferito a Gennaio solo che in questi ultimi anni diciamo che oltre Gennaio coinvolge anche Febbraio e buona parte di Dicembre, più che secche ormai si può parlare di deserto basta guardare il seccume che c'è sulle Alpi.
    Quindi nessuno ha mai detto che 40 anni fa' nevicava sempre ed adesso la neve è sparita, ma casomai si parla di periodi più lunghi dominati dagli anticicloni sia in estate che in inverno, ma soprattutto di anomalie termiche in quota io gli zero gradi registrati sulla Marmolada o qualsiasi altra montagna come quest'anno non li ricordo, sono sempre andato in montagna in Gennaio proprio per il tempo più stabile ma ha quelle quote se faceva -10 eri fortunato.
    Se vuoi farmi altre osservazioni ti aspetto, ma falle pertinenti.

  2. #102
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,542
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Non è vero per niente che era normale anche la neve al piano in Aprile, non possiamo dire queste cose, per quanto riguarda la neve in montagna, per me parlo delle Alpi, gli inverni in cui la neve è rimasta fino a giugno ci sono stati anche di recente. Mi sembra 3 anni fa ha nevicato abbondantemente a maggio fino a 1000m. Quindi non continuiamo con questo discorso che 40 anni fa nevicava sempre e adesso la neve è sparita!
    la neve che dura fino a giugno è quella delle stagioni ricche di precipitazioni nella stagione autunnale...la neve d'autunno, ricca di umidità e pesante anche in quota, genera uno strato compatto, che durante l'inverno ghiaccia per bene e si compatta rendendolo difficilmente attaccabile dal caldo primaverile, per cui rimane fino a primavera inoltrata. La neve che cade in primavera (aprile/maggio) può essere anche tanta, ma non subisce lo stesso processo, non si trasforma e compatta in un modo sufficiente, quindi risulta facilmente attaccabile e subisce un processo di fusione molto più rapido.
    "Noi non sappiamo aver pazienza. Vogliamo l'uovo, il culo caldo e la gallina. Ma quella, appena ha fatto l'uovo se ne va, e il culo caldo non ce l'hai. So che è un pò volgare, ma è così...." 07-06-2011 G.Trapattoni

  3. #103
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,542
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    dove si firma per il long range gfs 06z?
    "Noi non sappiamo aver pazienza. Vogliamo l'uovo, il culo caldo e la gallina. Ma quella, appena ha fatto l'uovo se ne va, e il culo caldo non ce l'hai. So che è un pò volgare, ma è così...." 07-06-2011 G.Trapattoni

  4. #104
    Banned
    Data Registrazione
    26/09/21
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    286
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry74 Visualizza Messaggio
    la neve che dura fino a giugno è quella delle stagioni ricche di precipitazioni nella stagione autunnale...la neve d'autunno, ricca di umidità e pesante anche in quota, genera uno strato compatto, che durante l'inverno ghiaccia per bene e si compatta rendendolo difficilmente attaccabile dal caldo primaverile, per cui rimane fino a primavera inoltrata. La neve che cade in primavera (aprile/maggio) può essere anche tanta, ma non subisce lo stesso processo, non si trasforma e compatta in un modo sufficiente, quindi risulta facilmente attaccabile e subisce un processo di fusione molto più rapido.
    Bravissimo l'avrò fatto presente non so quante volte, questa è la sottile differenza che c'è tra qui frequenta la montagna e chi no, e non deve essere presa come un'offesa, è semplicemente il fatto che studiare ed osservare certi fenomeni ti fa avere più conoscenza della cosa in questione, e questo vale per tutti gli argomenti.
    Più la neve subisce processi di disgelo e rigelo e più si compatta, scrissi tempo fa che in Val di Fassa ho assistito agli allenamenti di Alberto Tomba, per preparargli la pista dove si allenava, la battevano camminando tutti in fila abbracciati con gli scarponi e poi veniva bagnata con l'acqua, gelando diventava dura come il marmo, ecco perché la neve sulle piste è l'ultima a sciogliersi.

  5. #105
    Vento fresco L'avatar di mission
    Data Registrazione
    23/01/04
    Località
    Signa Fi ma sono Pratese!!!
    Età
    53
    Messaggi
    2,461
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da edomat Visualizza Messaggio
    Bravissimo l'avrò fatto presente non so quante volte, questa è la sottile differenza che c'è tra qui frequenta la montagna e chi no, e non deve essere presa come un'offesa, è semplicemente il fatto che studiare ed osservare certi fenomeni ti fa avere più conoscenza della cosa in questione, e questo vale per tutti gli argomenti.
    Più la neve subisce processi di disgelo e rigelo e più si compatta, scrissi tempo fa che in Val di Fassa ho assistito agli allenamenti di Alberto Tomba, per preparargli la pista dove si allenava, la battevano camminando tutti in fila abbracciati con gli scarponi e poi veniva bagnata con l'acqua, gelando diventava dura come il marmo, ecco perché la neve sulle piste è l'ultima a sciogliersi.
    anche perche da sempre la neve artificiale e' piu dura a sciogliersi
    http://www.maestrorobertobernabini.it
    Il sito di un grande amico.visitatelo!!!!!
    ------------------------------------------------------------------
    "Due cose al mondo non ti abbandonano mai,l'occhio di Dio che sempre ti vede e il cuore della mamma che sempre ti segue"

  6. #106
    Vento teso
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    1,818
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    La speranza è che si apra al più presto la porta atlantica (vedi long di gfs) e che finiscano queste ciofeche fredde che portano fenomeni sempre sulle solite 4 zone.

  7. #107
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,542
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da edomat Visualizza Messaggio
    Bravissimo l'avrò fatto presente non so quante volte, questa è la sottile differenza che c'è tra qui frequenta la montagna e chi no, e non deve essere presa come un'offesa, è semplicemente il fatto che studiare ed osservare certi fenomeni ti fa avere più conoscenza della cosa in questione, e questo vale per tutti gli argomenti.
    Più la neve subisce processi di disgelo e rigelo e più si compatta, scrissi tempo fa che in Val di Fassa ho assistito agli allenamenti di Alberto Tomba, per preparargli la pista dove si allenava, la battevano camminando tutti in fila abbracciati con gli scarponi e poi veniva bagnata con l'acqua, gelando diventava dura come il marmo, ecco perché la neve sulle piste è l'ultima a sciogliersi.
    fermo restando che anche la neve di aprile/maggio sarebbe ben accetta...sempre acqua sarebbe
    "Noi non sappiamo aver pazienza. Vogliamo l'uovo, il culo caldo e la gallina. Ma quella, appena ha fatto l'uovo se ne va, e il culo caldo non ce l'hai. So che è un pò volgare, ma è così...." 07-06-2011 G.Trapattoni

  8. #108
    Vento forte L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    26
    Messaggi
    3,086
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Intanto Icon12 capovolge il run mattutino che vedeva un nulla di fatto post 144h

    P.S: Ukmo12, al contrario, affievolisce la risalita altopressoria e quindi manda ad est l'irruzione
    Ultima modifica di Calibre; 01/03/2022 alle 17:05

  9. #109
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/20
    Località
    roma
    Età
    44
    Messaggi
    496
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Icon che di solito non vede mai una mazza, ora ci si mette pure lui ad illudere?

  10. #110
    Brezza leggera L'avatar di jupiter
    Data Registrazione
    10/12/05
    Località
    Roma Sud (EUR)
    Messaggi
    426
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Primavera 2022

    Citazione Originariamente Scritto da edomat Visualizza Messaggio
    Le entrate siano sempre le benvenute anche perché dopo un non inverno del genere si accetta tutto, però spero e sarebbe il caso che con l' avvicinarsi dell'equinozio si apra la porta atlantica, per tutta l'area alpina e occidentale Italiana serve il Rodano come il pane.
    Ragazzi e mi riferisco ai più giovani una entrata come quella del weekend appena passato erano normali anche ad Aprile con neve fin sulla costa, le entrate tardive ci sono sempre state, è negli ultimi 20 anni che si sono perse, io posso testimoniare di avere sciato a Campo Imperatore fino al 2 di Giugno e non nel 1800 e non era un fatto eccezionale, comunque sempre circa 30 anni sono passati.
    A Campo Felice e Campo Imperatore si passava la Pasqua in Aprile sciando senza problemi e non c'era l'innevamento artificiale. Il portasci in macchina si smontava non prima di Maggio.

    jupyman

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •