Pagina 442 di 772 PrimaPrima ... 342392432440441442443444452492542 ... UltimaUltima
Risultati da 4,411 a 4,420 di 7720
  1. #4411
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Sicilia, Palermo
    Messaggi
    18,314
    Menzionato
    130 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Queste sono medie assiomatiche al culmine dell'estate.
    Non si discutono.
    Non siamo a gennaio.
    Se domani cambiano Amen
    Screenshot_2022-06-30-21-50-58-55_f655830ae65be51f2ee0e9d85e529154.jpg

  2. #4412
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/12/14
    Località
    Val masino
    Messaggi
    67
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Ormai qua dentro siamo in modalità "estremismo on"....prima avevamo pojanella il minimizzatore (NON FARA TANTO CALDO " e che se fosse stato per lui a suon di temporali dovevamo essere come la jungla equatoriale....adesso abbiamo i massimizzatori del caldo a oltranza e imprescindibile che cavalcano ,senza manco un minimo di analisi e ragionamento rispetto a quanto TUTTI i gm mostrano,il cavallo dell'inerzia termica e dell'immutabilita'... un minimo di equilibrio, questo sconosciuto.
    Non sono un esperto, cerco di studiare ed apprendere, posso però dire che al nord la +16, da un mese a questa parte, in realtà e +19 o + 20?
    Poi ci sarà ancora una settimana di caldo e poi almeno un paio di giorni di rinfrescata che equivarrà a 5 o 6 gradi in meno, ben venga.

    Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk

  3. #4413
    Burrasca L'avatar di giesse59
    Data Registrazione
    22/07/03
    Località
    Migliarino P. (PI), Vernazza (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    5,127
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Non faceva fresco, ma le fasi di caldo erano intervallate da fasi fresche. Un esempio? Qui nel giugno 82 superammo 43°C, e per tre giorni superammo 40°C, ma i giorni prima e dopo erano stati caratterizzati da fresco o comunque temperature in media. Ecco, l’estate dell’82 non è neanche fra le 20 più calde qui.

    Perché a parte rarissime eccezioni il caldo di una volta durava poco, oggi invece è il contrario. Mettetevelo bene in testa: nessuna delle estati della vostra gioventù si avvicina lontanamente alle estati attuali. Nessuna.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Infatti, giornate come ieri e oggi nelle estati anni'70 in cui ero giovane (che però, è vero, sono state particolarmente fresche, anche questo va detto), sarebbero state vissute come calde, nel 2002 un 18,2°C di minima al 30 giugno sembra quasi "freddo", si è proprio spostato lo standard, specialmente in giugno che era un mese molto più variabile di oggi.

    Ma quella stessa variabilità che manca a giugno spiega perchè ci sia tanta differenza tra i mesi di giugno del XXI secolo e quelli della mia giovinezza. Anche allora ci scappava il 33°C, o anche 3-4 giorni a 33°C, ma poi tornavano le perturbazioni e facevi 2-3 giorni di massima 22-23°C. E comunque il giorno della mia laurea, il 14.06.1984, c'era un sole spettacolare e un cielo azzurro imbarazzante da quanto era luminoso, eppure nelle ore più calde si viaggiò sui 25°C.

    Oggi i picchi fanno paura ma ancora più lo fa la costanza del caldo, la sua reiterazione.

    Ah, la stessa "stabilizzazione" che ha avuto giugno, la ha avuta anche settembre, molto più "estivo" negli ultimi anni non tanto per i picchi estremi (anche per quelli, però, negli anni '70 30°C a settembre erano davvero una rarità) quanto per la persistenza della stabilità estiva e di conseguenza la minore variabilità termica. Le massime settembrino sotto i 23-24°C sono diventate rarissime.
    Giovanni

    Avatar: la grande nevicata a Peio il 20 gennaio 2009

  4. #4414
    Burrasca L'avatar di giesse59
    Data Registrazione
    22/07/03
    Località
    Migliarino P. (PI), Vernazza (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    5,127
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    il 14 giugno 1984, giorno della mia laurea, colpisce che non è una questione di configurazione. Le sole zone europee appena sfiorate dalla +20 sono le coste andaluse
    NOAA_1_1984061418_2.png
    Giovanni

    Avatar: la grande nevicata a Peio il 20 gennaio 2009

  5. #4415
    Burrasca L'avatar di giesse59
    Data Registrazione
    22/07/03
    Località
    Migliarino P. (PI), Vernazza (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    5,127
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    1992, il 20 giugno nessuna area europea con la +20, può ricapitare oggi ? Ho qualche dubbio

    NOAA_1_1992062018_2.png
    Giovanni

    Avatar: la grande nevicata a Peio il 20 gennaio 2009

  6. #4416
    Burrasca L'avatar di Fischio
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    CESENA (FC)
    Età
    50
    Messaggi
    5,812
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Ormai qua dentro siamo in modalità "estremismo on"....prima avevamo pojanella il minimizzatore (NON FARA TANTO CALDO " e che se fosse stato per lui a suon di temporali dovevamo essere come la jungla equatoriale....adesso abbiamo i massimizzatori del caldo a oltranza e imprescindibile che cavalcano ,senza manco un minimo di analisi e ragionamento rispetto a quanto TUTTI i gm mostrano,il cavallo dell'inerzia termica e dell'immutabilita'... un minimo di equilibrio, questo sconosciuto.
    Beh mi pare che ad essere estremo è il nuovo clima Mediterraneo, non lo dico in senso assoluto, rimane comunque un clima vivibile anche se pesante nei mesi estivi. A ciò bisogna aggiungere una cronica mancanza di precipitazioni che è emersa prepotentemente negli ultimi anni. Con queste premesse i modelli serali propongono secco ad oltranza non avremo di certo lo scudo termico ma la strada imboccata fa molto riflettere augurandosi sempre che qualcosa possa cambiare......

  7. #4417
    Burrasca L'avatar di giesse59
    Data Registrazione
    22/07/03
    Località
    Migliarino P. (PI), Vernazza (SP)
    Età
    63
    Messaggi
    5,127
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Citazione Originariamente Scritto da Telecuscin Visualizza Messaggio
    Quello non lo so, non é un metodo di misura anche perché la ggente italica se ci sono 20 gradi alle 22 di sera si mette la felpa, quindi può essere verosimile come cosa.
    Infatti negli anni '70 era proprio così. La sera spesso si viaggiava sui 20-21°C, ma per quasi tutti "eh, è una sera da golfino"
    Giovanni

    Avatar: la grande nevicata a Peio il 20 gennaio 2009

  8. #4418
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    18,016
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Guardate i temporali che ci sono a largo dell'ovest Sardegna, l'unico è GEM/UKMO a prevedere precipitazioni lì:





    ICON GFS e ECMWF non li vedono

  9. #4419
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    18,016
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Guardate i temporali che ci sono a largo dell'ovest Sardegna, l'unico è GEM/UKMO a prevedere precipitazioni lì:





    ICON GFS e ECMWF non li vedono




  10. #4420
    Tempesta violenta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    12,538
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Estate 2022: obiettivo uscirne vivi (e non bruciati !)

    Citazione Originariamente Scritto da Fischio Visualizza Messaggio
    Beh mi pare che ad essere estremo è il nuovo clima Mediterraneo, non lo dico in senso assoluto, rimane comunque un clima vivibile anche se pesante nei mesi estivi. A ciò bisogna aggiungere una cronica mancanza di precipitazioni che è emersa prepotentemente negli ultimi anni. Con queste premesse i modelli serali propongono secco ad oltranza non avremo di certo lo scudo termico ma la strada imboccata fa molto riflettere augurandosi sempre che qualcosa possa cambiare......
    La mancanza crinica di precipitazioni DOVE?...Se parliamo dell'autunno 2021, inverno e primavera scorsi ,ok, ma mancanza cronica di prp NEGLI ULTIMI ANNI dove??....al nord abbiamo avuto, negli ultimi 10 anni, parecchi tra i più piovosi e nevosi in quota ,questo è il primo veramente SECCO.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •