Visualizza Risultati Sondaggio: Sara un'estate come quella del 2003?

Partecipanti
56. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Si

    25 44.64%
  • No

    31 55.36%
Pagina 12 di 27 PrimaPrima ... 2101112131422 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 261
  1. #111
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Celje, Slovenia (242mslm)
    Età
    39
    Messaggi
    811
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    È diventata una fissa questo 2003, ma non c'è proprio paragone tra l'estate 2003 e quello che sta succedendo da 7-10 anni a questa parte in fatto di estati roventi, record di caldo e periodi prolungati di caldo e così via.
    Voglio sempre ricordare che l'estate 2003 fu un'estate estrema in un contesto climatico lontano anni luce da quello attuale e caratterizzato da estati assolutamente gradevoli.
    Dopo il 2012 invece stiamo sperimentando un anno sì e l'altro pure stati molto simili a quella del 2003, una dietro l'altra e non sono di certo quei decimi di differenza a dover farci tirare un sospiro di sollievo.
    Solo applausi
    "Il nostro è un folle amore senza fine..."

  2. #112
    Brezza tesa L'avatar di Telecuscin
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    23
    Messaggi
    707
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Dagur Visualizza Messaggio
    Cerchiamo di immagginare un febbraio che per 0.4 gradi non riesce a raggiungere febbraio 1929. ..
    Io firmo! Ma tanto ormai è impossibile come un'estate sottomedia anche dalla caldissima 81/10. Il clima italico ha sempre meno da raccontare, comincia la necessità di profilare un'emigrazione, anche perchè se ora 60milioni di persone sono insostenibili per un territorio (ci vivi perchè importi i prodotti alimentari che servono) figurarsi d'ora in avanti con i cambiamenti climatici... e noi invece ci strappiamo le vesti sul fatto che manchi il ricambio generazionale per il pagamento delle pensioni!

  3. #113
    Vento teso L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    1,644
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    È diventata una fissa questo 2003, ma non c'è proprio paragone tra l'estate 2003 e quello che sta succedendo da 7-10 anni a questa parte in fatto di estati roventi, record di caldo e periodi prolungati di caldo e così via.
    Voglio sempre ricordare che l'estate 2003 fu un'estate estrema in un contesto climatico lontano anni luce da quello attuale e caratterizzato da estati assolutamente gradevoli.
    Dopo il 2012 invece stiamo sperimentando un anno sì e l'altro pure stati molto simili a quella del 2003, una dietro l'altra e non sono di certo quei decimi di differenza a dover farci tirare un sospiro di sollievo.
    Sono d'accordo, prima e dopo il 2003 si ebbero, salvo eccezioni, estati molto più gradevoli. È proprio dal 2012 che sono iniziati i problemi (ma il '13 e 14 furono più gradevoli).
    I decimi di differenza sono più che altro statistica.
    Intanto confermo che da me, sempre stando ai dati della stazione meteo più vicina, questo giugno è il più caldo di sempre. 27,5 temperatura media, rispetto ai 27,2 dell'altra.
    Al terzo posto il 2019, che tra l'altro era iniziato fresco e piovoso.
    Altri mesi di giugno neanche di anni tanto lontani, hanno avuto medie di 4 gradi inferiori.

  4. #114
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,197
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Telecuscin Visualizza Messaggio
    Io firmo! Ma tanto ormai è impossibile come un'estate sottomedia anche dalla caldissima 81/10. Il clima italico ha sempre meno da raccontare, comincia la necessità di profilare un'emigrazione, anche perchè se ora 60milioni di persone sono insostenibili per un territorio (ci vivi perchè importi i prodotti alimentari che servono) figurarsi d'ora in avanti con i cambiamenti climatici... e noi invece ci strappiamo le vesti sul fatto che manchi il ricambio generazionale per il pagamento delle pensioni!
    ah beh quella sì che è una cosuccia da nulla
    un paese di anziani dove la proporzione tra forza lavoro attiva e pensionati è sempre più sfavorevole di certo non rischia il collasso
    comunque per coerenza non dovrebbe firmare nessuno verso i cosidetti estremi
    se la china fosse inversa proprio negli inverni vedresti l'impatto maggiore con stagioni sempre più lontane dai riferimenti e sempre più condite da fenomeni di segno opposto a quelle che ci troviamo a commentare oggi
    spesso ho letto che tanto dal freddo ci si potregge più facilmente, eh ciula finché hai la possibilità di scaldarti sicuramente
    ma per scaldarti devi consumare energia ne più ne meno di quanto avviene oggi per difendersi dal caldo
    la stigmatizzazione dell'oscillazione climatica riguarda il processo in se o la direzione intrapresa?
    C'ho la falla nel cervello


  5. #115
    Tempesta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    12,431
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ah beh quella sì che è una cosuccia da nulla
    un paese di anziani dove la proporzione tra forza lavoro attiva e pensionati è sempre più sfavorevole di certo non rischia il collasso
    comunque per coerenza non dovrebbe firmare nessuno verso i cosidetti estremi
    se la china fosse inversa proprio negli inverni vedresti l'impatto maggiore con stagioni sempre più lontane dai riferimenti e sempre più condite da fenomeni di segno opposto a quelle che ci troviamo a commentare oggi
    spesso ho letto che tanto dal freddo ci si potregge più facilmente, eh ciula finché hai la possibilità di scaldarti sicuramente
    ma per scaldarti devi consumare energia ne più ne meno di quanto avviene oggi per difendersi dal caldo
    la stigmatizzazione dell'oscillazione climatica riguarda il processo in se o la direzione intrapresa?
    Assolutamente vero....poi vorrei ricordare all'utente di Corridonia che le più grandi civiltà del passato ( egiziani, assiri, babilonesi, fenici...) sono nate in luoghi caldissimi.
    Aggiungo: la 81/10 non è affatto caldissima, differisce si e no di mezzo grado dalla 71/2000, certamente più calda la 91/2020....dopodichè fa comodo scrivere certe cose perchè si ama la neve e il freddo, ma a livello energetico ( consumi) la differenza è pressochè nulla.

    Ps: aggiungo una cosa, per la famosa legge di Murphi, sono quasi certo che il prossimo sarà l'inverno più freddo degli ultimi 50 anni

  6. #116
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    18/10/21
    Località
    Bova Marina (RC)
    Messaggi
    283
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ah beh quella sì che è una cosuccia da nulla
    un paese di anziani dove la proporzione tra forza lavoro attiva e pensionati è sempre più sfavorevole di certo non rischia il collasso
    comunque per coerenza non dovrebbe firmare nessuno verso i cosidetti estremi
    se la china fosse inversa proprio negli inverni vedresti l'impatto maggiore con stagioni sempre più lontane dai riferimenti e sempre più condite da fenomeni di segno opposto a quelle che ci troviamo a commentare oggi
    spesso ho letto che tanto dal freddo ci si potregge più facilmente, eh ciula finché hai la possibilità di scaldarti sicuramente
    ma per scaldarti devi consumare energia ne più ne meno di quanto avviene oggi per difendersi dal caldo
    la stigmatizzazione dell'oscillazione climatica riguarda il processo in se o la direzione intrapresa?
    Io credo riguardi in primis l’oscillazione in sè, in secundis la direzione intrapresa; per motivi di pura probabilità statistica qui al Sud nessuno avrebbe mai potuto credere che l’estate 2022 avrebbe esordito molto peggio della 2021, eppure lo sta facendo con questa infinita ondata calda, che ha stracciato per durata quella di fine dello scorso giugno; il prosieguo della stagione non lo vedo per nulla bene ma, in ogni caso, sembra che ormai abbiamo intrapreso un moto su piano inclinato, con un incremento sempre maggiore della velocità, indirizzandoci verso estati sempre più atroci.

  7. #117
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,197
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Repsy Visualizza Messaggio
    Io credo riguardi in primis l’oscillazione in sè, in secundis la direzione intrapresa; per motivi di pura probabilità statistica qui al Sud nessuno avrebbe mai potuto credere che l’estate 2022 avrebbe esordito molto peggio della 2021, eppure lo sta facendo con questa infinita ondata calda, che ha stracciato per durata quella di fine dello scorso giugno; il prosieguo della stagione non lo vedo per nulla bene ma, in ogni caso, sembra che ormai abbiamo intrapreso un moto su piano inclinato, con un incremento sempre maggiore della velocità, indirizzandoci verso estati sempre più atroci.
    la statistica se viaggi all'interno di un processso di incremento termico che si conferma anno dopo anno per la verità dovrebbe farti stupire del contrario, per quanto ovviamente questo non significhi che ogni stagione debba battere la precedente
    ma la media tra un decennio e l'altro è verosimilmente destinata a salire
    C'ho la falla nel cervello


  8. #118
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    18/10/21
    Località
    Bova Marina (RC)
    Messaggi
    283
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    la statistica se viaggi all'interno di un processso di incremento termico che si conferma anno dopo anno per la verità dovrebbe farti stupire del contrario, per quanto ovviamente questo non significhi che ogni stagione debba battere la precedente
    ma la media tra un decennio e l'altro è verosimilmente destinata a salire
    Infatti dico proprio quello, cioè è normale (purtroppo) che le medie siano in salita, ma anche in un processo di incremento costante e’ statisticamente folle che ogni anno batta il precedente (e nemmeno di poco).
    Sarà che la Nina incancrenita ci sta mettendo del suo, ma una stagione finora brutta copia della scorsa statisticamente non sarebbe dovuta essere l’opzione più probabile.

  9. #119
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,197
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Repsy Visualizza Messaggio
    Infatti dico proprio quello, cioè è normale (purtroppo) che le medie siano in salita, ma anche in un processo di incremento costante e’ statisticamente folle che ogni anno batta il precedente (e nemmeno di poco).
    Sarà che la Nina incancrenita ci sta mettendo del suo, ma una stagione finora brutta copia della scorsa statisticamente non sarebbe dovuta essere l’opzione più probabile.
    chiaro
    ma infatti non è quello che è successo
    piuttosto ha colto maggiormente in contropiede il balzo della media estiva dal 2015 in avanti, però è anche verso che sono una manciata di stagioni
    per quanto concerne quest'anno ti posso dire che osservando le caratteristiche circolatorie purtroppo era preventivabile mettere in conto una stagione sulla falsariga dell'anno scorso (lo specificai quando date le sst e il pattern di maggio tutti si aspettavano un alta di blocco prevalentemente occidentale) ma con un ulteriore accentuazione riguardo la difficoltà del js di entrare verso le latitudini di nostro interesse
    C'ho la falla nel cervello


  10. #120
    Tempesta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    12,431
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Sarà un'estate come quella del 2003?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    la statistica se viaggi all'interno di un processso di incremento termico che si conferma anno dopo anno per la verità dovrebbe farti stupire del contrario, per quanto ovviamente questo non significhi che ogni stagione debba battere la precedente
    ma la media tra un decennio e l'altro è verosimilmente destinata a salire
    Nonostante è assolutamente vero quello che scrivi, voglio ancora credere che il trend non sia così inossidabile...la NON linearità del sistema atmosferica mi lascia ancora dei dubbi in merito, diciamo che la fisica dell'atmosfera non è matematica "pura", nel senso che non sempre 1+1=2.....feedback che possono bloccare o alterare il trend possono sempre saltare fuori.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •