Pagina 10 di 12 PrimaPrima ... 89101112 UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 115
  1. #91
    Vento forte L'avatar di Diego Martin
    Data Registrazione
    24/12/03
    Località
    Uggiate Trevano (CO)
    Età
    42
    Messaggi
    3,388
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    A proposito di informazione... poco fa sentivo si skytg24 Mattarella che parlava dal Mozambico puntando il dito solo contro il cambiamento climatico... io continuo ad essere in disaccordo... come già scritto precedentemente ok che il caldo può essere stato o predisponente o probabilmente scatenante, ma tutti gli altri fattori in gioco che hanno predisposto l'evento non devono essere sottovalutati o peggio ancora omessi

    Marmolada: Mattarella, simbolo cambio clima non governato - Ultima Ora - ANSA

  2. #92
    Uragano L'avatar di giorgio1940
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Rimini
    Età
    81
    Messaggi
    25,425
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Coscio essere in modalita' "del senno di poi ne son piene le fosse".....
    Purtoppo manca un monotoraggio capillare su zone di alta frequenza escursionistica.
    Monitoraggio con elicotteri o droni di masse di neve, ghiaccio o roccia incombenti.
    Una volta individuate, si blocca accesso zona, e con deflagrazioni controllate in alto, bonificare la sottostante zona. Lo si fa gia' in inverno per piste da sci esposte.
    A tal guisa vi sono gia' corsi di AINEVA atti a prevenire e mettere in atto tali azioni preventive.
    Amante della Natura:Monti,meteo,mare,una piccola margherita.....
    Non posso che dir grazie a tanto Artefice!

  3. #93
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    6,508
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    Quando ho scritto che non si tratta di un evento né particolare né raro, intendevo dire che non lo sia in questo contesto climatico. In passato, il permafrost ha permesso al ghiaccio di aderire alla roccia anche in condizioni improbabili dal punto di vista statico. Fortunatamente, nei decenni passati, nella stragrande maggioranza dei casi, queste condizioni precarie si sono risolte con la fusione graduale del ghiaccio. Diverso invece è il caso di calottine di ghiaccio (sulla Marmolada ce ne sono due.....), che si trovano appoggiate su banchi di dolomia lisciati da millenni di esarazione glaciale e che necessitano di tempi maggiori per la loro estinzione. In questo caso, il riscaldamento climatico, oltre a provocare la fusione del permafrost ed a portare in isotermia il ghiacciaio per tutto il suo spessore, innesca lo scorrimento subglaciale dell'acqua, fin sotto gli ex bacini collettori del ghiacciaio, fenomeno questo che destabilizza l'intera massa glaciale. Inoltre, c'è anche da aggiungere che questo scorrimento subglaciale dovrebbe interrompersi durante l'inverno, perlomeno alle quote più elevate della Marmolada (la stagione invernale alle nostre latitudini è troppo breve per permettere al freddo di penetrare fino negli strati più profondi dei ghiacciai). Invece, è probabile che la minor durata e la minor incisività degli ultimi inverni abbia influito non poco sull'accaduto.
    Mi correggo da solo.
    Dopo aver visto questo video e letto le osservazioni di altri esperti, correggo la mia osservazione in quanto lo scivolamento non è avvenuto su roccia (bedrock) ma su un letto di ghiaccio di altra formazione.
    Inoltre, appare anche evidente come il piccolo circo sospeso che ospita la calottina si sia impostato su una precedente dolina e lo stesso vale per l'altro piccolo circo adiacente, situato poco ad est di questo.
    Non è un fenomeno raro sulle montagne calcareee
    Consiglio a tutti di vedere questo video, ben fatto e fonte di spunti e osservazioni


    Con l'elicottero in volo sulla Marmolada: le immagini aeree sopra la parte collassata del ghiacciaio - YouTube

  4. #94
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,210
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    Mi correggo da solo.
    Dopo aver visto questo video e letto le osservazioni di altri esperti, correggo la mia osservazione in quanto lo scivolamento non è avvenuto su roccia (bedrock) ma su un letto di ghiaccio di altra formazione.
    Inoltre, appare anche evidente come il piccolo circo sospeso che ospita la calottina si sia impostato su una precedente dolina e lo stesso vale per l'altro piccolo circo adiacente, situato poco ad est di questo.
    Non è un fenomeno raro sulle montagne calcareee
    Consiglio a tutti di vedere questo video, ben fatto e fonte di spunti e osservazioni


    Con l'elicottero in volo sulla Marmolada: le immagini aeree sopra la parte collassata del ghiacciaio - YouTube
    grazie mille per la precisazione
    C'ho la falla nel cervello


  5. #95
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,882
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Senza polemica, per carità.
    Ma possiamo anche metterla così:
    oggi tutti sanno dire che si poteva prevedere. Il problema è che bisognava dirlo sabato, non ieri, oggi, domani.
    Sabato si doveva dire che c'era il rischio di una cosa mai successa prima.

    Si poteva fare? Certo. Si potevano chiudere mezze dolomiti? Certo.
    Poi magari non succedeva e le polemiche non finivano mai.
    concordo.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #96
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,882
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Diego Martin Visualizza Messaggio
    Ciao!!! Io vi leggo sempre, ma purtroppo tempo per scrivere sempre ridotto a zero...

    Confermo quello che hai scritto, come avevo scritto il caldo è stato uno dei fattori che ha determinato la tragedia, ma non è l'unico. Potrebbe essere il fattore scatenante e non predisponente, ci vorrebbe qualche studio più approfondito, però trovo che l'informazione punti il dito tutto sul cambio climatico senza parlare degli altri fattori come anche il rischio del 'normale' distacco dei seracchi. Sentivo su SkyTg24 prima che la giornalista continuava a parlare di ghiacciai che si staccano... la voce seracchi non è stata pervenuta.
    sì son d'accordo, chiaramente è per fare audience.
    l'unica cosa che penso si possa dire è che il caldo sempre più caldo (quindi il GW che ha deciso di avere come hotspot proprio le nostre macroaree) può accelerare questi processi.
    come giustamente dici,i distacchi ci son sempre stati da che esistono i ghiacciai. Probabilmente è la frequenza ad essere aumentata, unitamente ad una fusione molto più veloce e che invece che limitarsi ad un paio di mesi è diventata spesso di 4 o 5 mesi nei cassi più estremi (2003 e probabilmente quest'anno, mortacci sua ).

    non riesco invece a capire chi punta il dito sul."era tutto previsto o prevedibile". A posteriori sto discorso non ha senso, è di un qualunquismo unico.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #97
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,882
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Diego Martin Visualizza Messaggio
    Il caso eccezionale è dato dal fatto che ha travolto della gente... se no seracchi che si staccano sono all'ordine del giorno... quanti boati ho sempre sentito salendo al rifugio guide di Ayas, come anche le nottate passate a Cime Bianche ai primi di settembre... tantissima gente pensa che i ghiacciai siano immobili, ma invece hanno le loro dinamiche e la forza che esercitano può distruggere o modellare parti di montagna... la storia geomorfologia delle nostre Alpi ne è piena zeppa di esempi di cosa possono fare
    sì in realtà tutto ciò che è vicino o dentro le Alpi è testimonianza di come i ghiacciai modellino roccia anche durissima, il discorso non fa una piega

    il discorso è che se fosse avvenuto di lunedì e non di domenica avrebbe creato molto meno scalpore, purtroppo di domenica c'è un sacco di gente e di fatti nonostante una zona relativamente contenuta come quella interessata, in totale le persone coinvolte sono quasi una 30ina. durante la settimana sarebbero state moooolte di meno secondo me.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #98
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,882
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    Mi correggo da solo.
    Dopo aver visto questo video e letto le osservazioni di altri esperti, correggo la mia osservazione in quanto lo scivolamento non è avvenuto su roccia (bedrock) ma su un letto di ghiaccio di altra formazione.
    Inoltre, appare anche evidente come il piccolo circo sospeso che ospita la calottina si sia impostato su una precedente dolina e lo stesso vale per l'altro piccolo circo adiacente, situato poco ad est di questo.
    Non è un fenomeno raro sulle montagne calcareee
    Consiglio a tutti di vedere questo video, ben fatto e fonte di spunti e osservazioni


    Con l'elicottero in volo sulla Marmolada: le immagini aeree sopra la parte collassata del ghiacciaio - YouTube
    Grazie enrico, preziosissimo come sempre.
    Quelli di local team comunque sono i migliori per questi video.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #99
    Vento forte L'avatar di Diego Martin
    Data Registrazione
    24/12/03
    Località
    Uggiate Trevano (CO)
    Età
    42
    Messaggi
    3,388
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì in realtà tutto ciò che è vicino o dentro le Alpi è testimonianza di come i ghiacciai modellino roccia anche durissima, il discorso non fa una piega

    il discorso è che se fosse avvenuto di lunedì e non di domenica avrebbe creato molto meno scalpore, purtroppo di domenica c'è un sacco di gente e di fatti nonostante una zona relativamente contenuta come quella interessata, in totale le persone coinvolte sono quasi una 30ina. durante la settimana sarebbero state moooolte di meno secondo me.
    Possibile... ma anche solo tornando indietro di qualche anno penso che le persone coinvolte sarebbero state meno, sia per maggiore conoscenza della montagna stessa che per una maggiore difficoltà a raggiungere determinati luoghi... l'anno scorso sul ghiacciaio del Presena (metà agosto) ho visto gente che faceva casino con infradito e costume da bagno.... se non ci fosse stata la funivia portare lì quelle persone dubito si sarebbero fatti la salita a piedi.

    PS e quante scene vedo in montagna che mi fanno accapponare la pelle come a Bormio 3000 che per farsi un selfie si vanno a mettere in luoghi pericolosi

  10. #100
    Bava di vento
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    92
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Partiamo da un presupposto che in ogni tragedia c'è sempre un'alta % di fatalità, facciamo per esempio che il distacco fosse avvenuto in un'orario dove non c'era nessuno avrebbe avuto lo stesso clamore mediatico? non credo ma la sostanza non cambia, mettiamo da parte tutti i media perchè possa piacere o meno fanno il loro mestiere e sono gli ascolti.
    Veniamo al punto se essere negazionisti o catastrofisti, che io chiamerei più realisti, credo che siamo tutti d'accordo che il clima sulla terra è in continuo cambiamento, solo 150 anni fa stavamo uscendo dalla PEG, e leggendo molti libri sulla storia di Roma si parla delle Alpi come montagne senza neve, perlomeno in un determinato periodo, ma la storia Romana dura 700 anni e quindi potrebbero avere visto fasi differenti, ma veniamo alla domanda che mi faccio e rivolgo a tutti, se è normale la velocità come questi cambiamenti stiano avvenendo in assenza di un fattore scatenante tipo grosse eruzioni vulcaniche da modificare il clima per un certo periodo, guardiamo la classifica delle 10 estati più calde degli ultimi 50 anni, le ultime 6 dal 2017 a questa che stiamo vivendo ci sono tutte dentro e penso che qualcosa vorrà dire sul fatto che il riscaldamento in atto sia troppo veloce per essere un ciclo naturale.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •