Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 115
  1. #101
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    49
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Diego Martin Visualizza Messaggio
    A proposito di informazione... poco fa sentivo si skytg24 Mattarella che parlava dal Mozambico puntando il dito solo contro il cambiamento climatico... io continuo ad essere in disaccordo... come già scritto precedentemente ok che il caldo può essere stato o predisponente o probabilmente scatenante, ma tutti gli altri fattori in gioco che hanno predisposto l'evento non devono essere sottovalutati o peggio ancora omessi

    Marmolada: Mattarella, simbolo cambio clima non governato - Ultima Ora - ANSA
    Il cambiamento climatico va provato,nei millenni ci sono sempre state periodi freddi e caldi ..la montagna è pericolosa oggi come un secolo fa,solo che prima i sentieri non erano percorsi da migliaia di persone..le cadute dei seracchi e delle valanghe sono sempre succede,il problema è l'uomo che vuole sfidare la natura,pensiamo alla tragedia di rigopiano dove è stata costruita una spa lungo un canale valanghivo... quando ci sono tanti gradi sopra lo zero e per più giorni bisogna avere il coraggio di vietare i sentieri più a rischio.
    Ultima modifica di original pio; 05/07/2022 alle 20:11
    Foppeddirvelo...

  2. #102
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    49
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    Partiamo da un presupposto che in ogni tragedia c'è sempre un'alta % di fatalità, facciamo per esempio che il distacco fosse avvenuto in un'orario dove non c'era nessuno avrebbe avuto lo stesso clamore mediatico? non credo ma la sostanza non cambia, mettiamo da parte tutti i media perchè possa piacere o meno fanno il loro mestiere e sono gli ascolti.
    Veniamo al punto se essere negazionisti o catastrofisti, che io chiamerei più realisti, credo che siamo tutti d'accordo che il clima sulla terra è in continuo cambiamento, solo 150 anni fa stavamo uscendo dalla PEG, e leggendo molti libri sulla storia di Roma si parla delle Alpi come montagne senza neve, perlomeno in un determinato periodo, ma la storia Romana dura 700 anni e quindi potrebbero avere visto fasi differenti, ma veniamo alla domanda che mi faccio e rivolgo a tutti, se è normale la velocità come questi cambiamenti stiano avvenendo in assenza di un fattore scatenante tipo grosse eruzioni vulcaniche da modificare il clima per un certo periodo, guardiamo la classifica delle 10 estati più calde degli ultimi 50 anni, le ultime 6 dal 2017 a questa che stiamo vivendo ci sono tutte dentro e penso che qualcosa vorrà dire sul fatto che il riscaldamento in atto sia troppo veloce per essere un ciclo naturale.
    Però perdonami...non abbiamo prove e non sappiamo la velocità di come cambiava il clima nei millenni passati ,porsi delle domande è giusto,ma avere risposte sulla questione è molto difficile .
    Qualcosa però possiamo fare per evitare tragedie simili in futuro,vietare i sentieri pericolosi quando ci sono condizioni a rischio e contemporaneamente monitorare le montagne con la tecnologia a disposizione...sono ignorante in materia e mi chiedo se la prevenzione nei termini che ho detto sia possibile o utopica.
    Foppeddirvelo...

  3. #103
    Vento forte L'avatar di Diego Martin
    Data Registrazione
    24/12/03
    Località
    Uggiate Trevano (CO)
    Età
    42
    Messaggi
    3,388
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    In effetti la scusa del cambiamento climatico è utilizzata eccessivamente per qualsiasi cosa succede...

    Sabato andando dai miei ho visto la Dora Baltea con l'alveo invaso da salici, pioppi alti metri e arbusti varie, risultato di anni senza piene significative. Ora mi chiedo nel momento in cui avremo un evento alluvionale, magari con tempi di ritorno di 100 anni, questo verrà amplificato all'inverosimile, facendolo sembrare un evento con tempi di ritorno notevolmente superiori. Infatti la loro presenza farebbe prima di tutto innalzare il livello dell'onda di piena, nel momento in cui le piante cederanno e, trascinate dalla corrente, troveranno un'infrastruttura lineare antropica faranno da diga con ulteriore ampliamento dell'area di esondazione; successivamente, se questa diga cede, cosa succederà a valle? Ovviamente si punterà il dito contro il cambiamento climatico e non si terrà conto di tutti gli altri fattori che lo escluderebbero immediatamente

  4. #104
    Vento forte L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    53
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    le ultime 6 dal 2017 a questa che stiamo vivendo ci sono tutte dentro e penso che qualcosa vorrà dire sul fatto che il riscaldamento in atto sia troppo veloce per essere un ciclo naturale.
    Questo è ormai certezza. Le aziende stanno muovendo centinaia di milardi per la nuova economia.
    Ho un gruzzolotto investito nel settore perchè è un magetrand, uno dei casi in cui si può prevedere il futuro. Oltre alla legge 110 che ha mosso 33mld, faro lavori.
    Ripeto: vogliono bannnare i motori a scoppio dal 2035 o 2040, Avete idea della cira astonomica che comporta? Non per nulla Musk è forse l'uomo piu ricco del mondo. Si esistono ancora grandi miniere di carbone, ma allargando lo sguardo a 20 anni quello che serve è il litio per le batterie. L'economia è *gia* convertita green come idea, ora si sta facendo il passaggo.
    Il GW è diventato fatto ( se non forse in qualche talk show con il personaggio pittoreesco, o Trump che ha sostenuto il carbone per motivi lgati al suo bacino elettorale), lo dicono i soldli che si muovono. lo Sgarbi d iturno può dire la sua, ok il buffone ha fatto lo spetttacolo,ma C'è da convertire almeno 500 milioni di auto, si parla di triliardi di miliardi.
    Nella piccola Italia la 110 ha bruciato 30 miliardi in pochi mesi ( e si msso il 4 %, altrimenti erano 500mld), solo una misura cosi a livelloglobale e 1 triiardo. E da qui a 20 anni si fa. Poi ci s9no le auto, Poi il fotoeletttrico e alterntative. Ormai GW significa triliardi che si spostano
    Ultima modifica di Albert0; 05/07/2022 alle 22:20

  5. #105
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    11/08/20
    Località
    Mestre (VE)
    Messaggi
    366
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Albert0 Visualizza Messaggio
    Questo è ormai certezza. Le aziende stanno muovendo centinaia di milardi per la nuova economia.
    Ho un gruzzolotto investito nel settore perchè è un magetrand, uno dei casi in cui si può prevedere il futuro. Oltre alla legge 110 che ha mosso 33mld, faro lavori.
    Ripeto: vogliono bannnare i motori a scoppio dal 2035 o 2040, Avete idea della cira astonomica che comporta? Non per nulla Musk è forse l'uomo piu ricco del mondo. Si esistono ancora grandi miniere di carbone, ma allargando lo sguardo a 20 anni quello che serve è il litio per le batterie. L'economia è *gia* convertita green come idea, ora si sta facendo il passaggo.
    Il GW è diventato fatto ( se non forse in qualche talk show con il personaggio pittoreesco, o Trump che ha sostenuto il carbone per motivi lgati al suo bacino elettorale), lo dicono i soldli che si muovono. lo Sgarbi d iturno può dire la sua, ok il buffone ha fatto lo spetttacolo,ma C'è da convertire almeno 500 milioni di auto, si parla di triliardi di miliardi.
    Nella piccola Italia la 110 ha bruciato 30 miliardi in pochi mesi ( e si msso il 4 %, altrimenti erano 500mld), solo una misura cosi a livelloglobale e 1 triiardo. E da qui a 20 anni si fa. Poi ci s9no le auto, Poi il fotoeletttrico e alterntative. Ormai GW significa triliardi che si spostano
    Allora con questo discorso ribalti la questione: gli enormi interessi economici spingono per imporre il cambiamento climatico come dovuto alle attività umane, con l'obbligo per tutti (media, scienziati) di dimostrare solo quello ed eliminare qualsiasi voce discordante sul problema. La "certezza della causa umana" del ciclo di riscaldamento attuale, cosa su cui io non sono assolutamente d'accordo, è quindi stata costruita dagli interessi economici in gioco, non il contrario

  6. #106
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    55
    Messaggi
    2,827
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Per allacciarsi al discorso di @Albert0 , mi viene, a questo punto, da pensare che PRIMA si è cercato di minimizzare (perdendo fra l' altro tempo prezioso, visto che molte tecnologie di base per fare ciò che si sta facendo, c' erano già), POI, fiutato l' affare e vinte le resistenze di chi ha "rendite di posizione" (sette sorelle ed affini, ad esempio), ci si butta a capofitto sul nuovo business.

    Con risultati che:

    1) non saranno comunque immediati.

    2) tutti da provare.

    ed inevitabili problematiche che sorgeranno dall' "urgenza" di fare, con spese e rischi superiori (tipico caso, nuove centrali nucleari fissili).

    Mah ....
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  7. #107
    Bava di vento
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    95
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Però perdonami...non abbiamo prove e non sappiamo la velocità di come cambiava il clima nei millenni passati ,porsi delle domande è giusto,ma avere risposte sulla questione è molto difficile .
    Qualcosa però possiamo fare per evitare tragedie simili in futuro,vietare i sentieri pericolosi quando ci sono condizioni a rischio e contemporaneamente monitorare le montagne con la tecnologia a disposizione...sono ignorante in materia e mi chiedo se la prevenzione nei termini che ho detto sia possibile o utopica.
    Possiamo anche chiudere tutte le Alpi, ma giriamo intorno al problema, se poi dobbiammo aspettare millenni per provare il cambiamento climatico penso che non ci sia più nessuno sulla terra per verificarlo e mi riferisco all'uomo perchè sulla terra la vita continuerà questa è l'unica certezza.
    Io non capisco che cosa ci sia da provare ancora, il ritiro dei ghiacciai è cominciato con la fine di quella che noi chiamiamo PEG, verso la fine dell'800, poi negli ultimi 40 anni c'è stata un'accelerazione del fenomeno, negli ultimi 20 anni un'ulteriore cambio di passo, per no parlare degli ultimi 5/6 anni devastanti, ci sono delle foto satellitari che ritraggono l'Adamello lo scorso anno in questo periodo e quest'anno, impressionate la differenza, a fine Settembre termine della stagione di ablazione sarà la peggiore in assoluto.
    Poi se uno ha occhi per non vedere allora vale qualsiasi cosa, si può dire anche che ci stiamo avviando verso una nuova era glaciale.

  8. #108
    Bava di vento
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    95
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Per allacciarsi al discorso di @Albert0 , mi viene, a questo punto, da pensare che PRIMA si è cercato di minimizzare (perdendo fra l' altro tempo prezioso, visto che molte tecnologie di base per fare ciò che si sta facendo, c' erano già), POI, fiutato l' affare e vinte le resistenze di chi ha "rendite di posizione" (sette sorelle ed affini, ad esempio), ci si butta a capofitto sul nuovo business.

    Con risultati che:

    1) non saranno comunque immediati.

    2) tutti da provare.

    ed inevitabili problematiche che sorgeranno dall' "urgenza" di fare, con spese e rischi superiori (tipico caso, nuove centrali nucleari fissili).

    Mah ....
    Provo a rispondere sia a te che ad @Albert0 perchè e vero quello che dice Albert0 sul nuovo Business, ed è anche giusta la tua replica, ma la natura va per la sua strada, sapete qual'è la prima fonte di emissione di gas serra il telefono cellulare, e come fai a ridurre le emissioni ormai è impossibile.
    Chi regola il clima sono gli oceani che ricoprono il 71% del pianeta ed hanno l'importantissima funzione di spugna assorbono le CO2, da recenti studi sembra che questa funzione venga meno o sia notevolmente ridotta, allora che fare? poniamoci una domanda ma se da domani tornassimo a vivere come 500 anni fa, il clima andrebbe avanti in questa tendenza per forza d'inerzia ancora per quanti anni? è chiaro che nessuno può avere la soluzione giusta in tempi rapidi come servirebbe, perchè potrebbe anche non bastare ormai.

  9. #109
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,368
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Però perdonami...non abbiamo prove e non sappiamo la velocità di come cambiava il clima nei millenni passati ,porsi delle domande è giusto,ma avere risposte sulla questione è molto difficile .
    Questo lo dici tu...

  10. #110
    Vento forte L'avatar di Diego Martin
    Data Registrazione
    24/12/03
    Località
    Uggiate Trevano (CO)
    Età
    42
    Messaggi
    3,388
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: importante e massiccio collasso del ghiacciaio della Marmolada con conseguente valanga

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    Possiamo anche chiudere tutte le Alpi, ma giriamo intorno al problema, se poi dobbiammo aspettare millenni per provare il cambiamento climatico penso che non ci sia più nessuno sulla terra per verificarlo e mi riferisco all'uomo perchè sulla terra la vita continuerà questa è l'unica certezza.
    Io non capisco che cosa ci sia da provare ancora, il ritiro dei ghiacciai è cominciato con la fine di quella che noi chiamiamo PEG, verso la fine dell'800, poi negli ultimi 40 anni c'è stata un'accelerazione del fenomeno, negli ultimi 20 anni un'ulteriore cambio di passo, per no parlare degli ultimi 5/6 anni devastanti, ci sono delle foto satellitari che ritraggono l'Adamello lo scorso anno in questo periodo e quest'anno, impressionate la differenza, a fine Settembre termine della stagione di ablazione sarà la peggiore in assoluto.
    Poi se uno ha occhi per non vedere allora vale qualsiasi cosa, si può dire anche che ci stiamo avviando verso una nuova era glaciale.
    Ti lascio il link di un post che scrissi quasi 10 anni fa...

    Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Io noto sempre di più la memoria del luogo sta andando persa con giovani che sanno tutto su smartphone e social, ma poi non sanno niente sul territorio di dove sono nati e cresciuti

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •