Pagina 76 di 81 PrimaPrima ... 26667475767778 ... UltimaUltima
Risultati da 751 a 760 di 803
  1. #751
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    14,253
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    C'ho la falla nel cervello


  2. #752
    Banned
    Data Registrazione
    18/10/21
    Località
    Bova Marina (RC)
    Messaggi
    349
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    Ufficiale dell’europeo che continua a sembrare estremo sul lungo termine, insistendo su una visione simile a quella mattutina.
    Intanto la Mjo sembra che perderà velocemente magnitudo dopo l’uscita decisa tra 1/2.

  3. #753
    Tempesta violenta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    13,648
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    Credo di avere spiegato bene la differenza tra clima e previsioni meteo in uno dei miei ultimissimi post forse non lo hai letto.
    Ma i cambiamenti climatici si vedono nella meteo di ogni giorno, gli scienziati come spiegano da tempo, hanno sempre distinto nettamente i 2 piani: quello delle condizioni meteorologiche, che riguardano gli eventi atmosferici nel breve termine e quello del clima, che si occupa di andamento sul lungo termine.
    Ma oggi un nuovo studio dei ricercatori del Politecnico Federale di Zurigo (ETH), pubblicato sulle pagine di Nature Climate Change, sembra rendere più sfumata questa distinzione, mostrando che anche nelle condizioni meteo di un singolo giorno si possono leggere i segni dei cambiamenti climatici.
    Purchè si tenga conto di una prospettiva globale e non locale, ti consiglio di documentarti perchè molto interessante.
    Lo ho letto e non mi convince per nulla, sono le solite stantie considerazioni per fare audience e acchiappaclick ...non c'azzecca nulla il climate change con un qualsiasi evento meteo, se non per frequenza e magnitudo, stop...e questo è il difetto "assolutistico" di questi scienziati, ovvero associare qualsiasi fenomeno sopra le righe al GW, cosa peraltro estremamente diffusa fra gli italici addetti ai lavori ...avessi MAI SENTITO da questi esimi personaggi che il GW ha una sua parte naturale perché facendo i confronti con metà 800 (fine PEG) è assolutamente normale avere un trend medio globale al rialzo di origine naturale ...e che l'incidenza antropica (che non è solo CO2, CH4, etc etc, ma anche cementificazione, deforestazione, allevamenti intensivi, crescita demografica spropositata, etc...)ha impresso a questo trend naturale di fondo una accelerazione potente negli ultimi 40 anni (anche grazie ai minori quantitativi di aerosol inquinanti immessi in atmosfera ,come da recentissimi studi...) e che quindi sul +1,3°medi globali, il 50% è antropico e il restante 50% è naturale....lo hai mai sentito dire da qualcuno degli addetti ai lavori??....e se tu azzardi a farglielo notare , ti escludono da qualsiasi possibile dialogo dall'alto delle loro sicumere.

  4. #754
    Vento forte L'avatar di Reventino
    Data Registrazione
    21/10/19
    Località
    Decollatura (CZ)
    Messaggi
    4,094
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    come è normale che sia oltre i 5 giorni c'è molta incertezza

    comunque rispetto a ieri vedo la tendenza ad un ridimensionamento della prossima onda africana...
    con isoterme meno estreme

    spero di non essere smentito già da domattina


    pioggia 2022---->1138mm
    novembre-->246mm//dicembre--->177mm

    inverno 2021/22-->sporadiche fioccate (totale 2cm circa)
    inverno 2020/21--> 30cm di accumulo nevoso totale (7 episodi)

  5. #755
    Tempesta violenta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    13,648
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Lo ho letto e non mi convince per nulla, sono le solite stantie considerazioni per fare audience e acchiappaclick ...non c'azzecca nulla il climate change con un qualsiasi evento meteo, se non per frequenza e magnitudo, stop...e questo è il difetto "assolutistico" di questi scienziati, ovvero associare qualsiasi fenomeno sopra le righe al GW, cosa peraltro estremamente diffusa fra gli italici addetti ai lavori ...avessi MAI SENTITO da questi esimi personaggi che il GW ha una sua parte naturale perché facendo i confronti con metà 800 (fine PEG) è assolutamente normale avere un trend medio globale al rialzo di origine naturale ...e che l'incidenza antropica (che non è solo CO2, CH4, etc etc, ma anche cementificazione, deforestazione, allevamenti intensivi, crescita demografica spropositata, etc...)ha impresso a questo trend naturale di fondo una accelerazione potente negli ultimi 40 anni (anche grazie ai minori quantitativi di aerosol inquinanti immessi in atmosfera ,come da recentissimi studi...) e che quindi sul +1,3°medi globali, il 50% è antropico e il restante 50% è naturale....lo hai mai sentito dire da qualcuno degli addetti ai lavori??....e se tu azzardi a farglielo notare , ti escludono da qualsiasi possibile dialogo dall'alto delle loro sicumere.
    Peraltro, e poi termino, di GW e climate change si sentono tutti in diritto di parlarne da geologi, a giornalisti scientifici a fisici ,seppur Nobel, fisici e non fisici dell'atmosfera (es. Rubia o Zichichi peraltro seminegazionisti dell' AGW....o i vari Tozzi, geologo, o Mercalli ,metereologo, assolutisti nel verso opposto)....e nessuno, dico NESSUNO, che faccia degli approfondimenti, che analizzi anche le componenti naturali tipo i cicli ad alta frequenza di certi indici teleconnettivi (es. nao ,AMO, etc...)....nessuno che scavi un pochino, così come nessun media o tantomeno addetti ai lavori,che citi il fatto che per due estati consecutive l'artico ha avuto un trend estivo assai meno tragico di quanto su pensasse......Nulla di nulla, bisogna seguire il carro di un determinato mainstream e soprattutto che faccia audience.

  6. #756
    Vento fresco L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    30
    Messaggi
    2,911
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Tozzi tra poco ce lo troviamo come sostituto di Paolo Fox sui Fatti Vostri e come valletta in qualche quiz del preserale

  7. #757
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,521
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Io per ora megascaldate non ne vedo neanche over 200 ore.

  8. #758
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,858
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Se confermate le ECMWF potremmo serenamente asserire che l'Estate, quella cattiva, è archiviata.
    E ce ne faremo, eventualmente, una ragione.
    Saranno giornate decisamente gradevoli.....
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  9. #759
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    614
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Peraltro, e poi termino, di GW e climate change si sentono tutti in diritto di parlarne da geologi, a giornalisti scientifici a fisici ,seppur Nobel, fisici e non fisici dell'atmosfera (es. Rubia o Zichichi peraltro seminegazionisti dell' AGW....o i vari Tozzi, geologo, o Mercalli ,metereologo, assolutisti nel verso opposto)....e nessuno, dico NESSUNO, che faccia degli approfondimenti, che analizzi anche le componenti naturali tipo i cicli ad alta frequenza di certi indici teleconnettivi (es. nao ,AMO, etc...)....nessuno che scavi un pochino, così come nessun media o tantomeno addetti ai lavori,che citi il fatto che per due estati consecutive l'artico ha avuto un trend estivo assai meno tragico di quanto su pensasse......Nulla di nulla, bisogna seguire il carro di un determinato mainstream e soprattutto che faccia audience.
    Diciamo che che occorre distinguere tra:
    -divulgatori scientifici (Tozzi e da tempo ormai lo stesso Mercalli);
    -scienziati (climatologi, fisici dell'atmosfera, ecc.).

    Tra i primi prevale certamente una narrativa catastrofista, anche sensata entro certi limiti, visto il trend di fondo, ma esasperata negli accenti e "grossolana" nei modi, che si appoggia a eventi "puntuali" per rafforzarsi (con l'inevitabile effetto "Al lupo al lupo" che finisce, per contrappasso, con l'avvantaggiare minimizzatori e negazionisti);
    Tra i secondi è ormai unanime (parliamo di percentuali >99%) il riconoscimento nel GW di una netta e inequivocabile componente antropica (se "esclusiva", "prevalente", "determinante" o "concomitante" può essere qualcosa che varia da scienziato a scienziato e in base ai diversi approcci metodologici, ma diciamo che la "maggioranza della maggioranza" è orientata sulla componente prevalente e prevalente in maniera decisamente molto netta).

    Tornando al tema della discussione: parrebbe fortemente ridimensionata dai modelli odierni l'ipotesi del promontorio mobile, che viene limitato prevalentemente al Maghreb, alla metà meridionale della Penisola iberica e al Mediterraneo sud-occidentale, con la +20°C che risalirebbe fino alle sponde NE del Mar di Alboran, alle Baleari e alla Sardegna meridionale (e solo in GFS00 che vede in sede mediterranea e W-Europea una componente leggermente più meridiana della circolazione atmosferica)
    Ultima modifica di galinsog@@; 23/08/2022 alle 09:12

  10. #760
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/01/21
    Località
    Catania
    Messaggi
    727
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: AGOSTO...Nano mio non ti conosco....DISCUSSIONE MODELLI

    Citazione Originariamente Scritto da downburst Visualizza Messaggio
    Io per ora megascaldate non ne vedo neanche over 200 ore.
    Nel fanta i due modelli principali abbastanza concordi.




Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •