Pagina 203 di 257 PrimaPrima ... 103153193201202203204205213253 ... UltimaUltima
Risultati da 2,021 a 2,030 di 2565
  1. #2021
    Vento moderato
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Carinzia, Slovenia (396m slm)
    Età
    40
    Messaggi
    1,202
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Ci si dimentica spesso che l'Est freddo = inverno in Italia.
    Con la pianura Danubiana gelida, basta uno sbuffo da Est ed il minimo che si ha è una giornata di sole fredda, con minima sottozero e DP negativi. Il minimo sindacale.

    Poi c'è tutt'un altro contesto in termini di neve e durata del manto nevoso al suolo (forse la statistica più sottovalutata nella meteorologia).
    Con una -8 da Est può tranquillamente nevicare,dipendentemente dalla formazione del minimo, su tutto il versante Adriatico ed al Centro-Sud..
    La Valpadana invece, pure con un minimo basso, fà il suo perche raccoglie il gelo nei bassi strati e regala inverno vero aspettando una depressione atlantica da ovest. Va bè che gli ultimi 10 anni sono strani, ma la Valpadana e le Prealpi con una -8 al suolo fanno un materasso che manco Eminflex dei tempi d'oro lo vedeva,altroche cuscinetto...E dopo basta pochissimo per vedere bella neve. Piacenza, Alessandria, per non parlare del baso Piemonte hanno medie nivometrice fantastiche considerando la quota.
    Poi certamente, con 10 consecutive irruzioni da NE e minimo basso il Nord se ne fà nulla, ma vale per tutte le configurazioni che assumono contorni cosi. Serve varietà, sennò è gioia per pochi. Chiaro che serve sia Carcassona, sia minimo basso sul Tirreno, sia Venezia low etc.
    Appunto, và a zona. Ma termicamente serve freddo. Per essere in inverno e non avere il feeling di stare ad aprile.
    E per finire, la Valpadana, le valli interne dell'Appennino, Trento,Bolzano,Sondrio,Piemonte etc. non sono Ojmjakon, certo. Non si pensa neanche che lo siano.
    Ma vogliamo mettere una -8 dalla nuova Zemlja a dicembre con 15cm di neve al suolo e notte serena? Si fanno minime da Est Europa mani basse. E con un pò di fortuna anche massime sottozero specialmente lì dove si formano inversioni.
    Insomma, l'ultimo decennio molti cercavamo di fare miracoli con configurazioni pessime. Neve con una 0 senza cuscino, neve con 2mm di piovvigine, neve che dopo 2 giorni gli arriva una +9 sciroccale...
    Non è questo l'inverno Europeo.
    Serve un back to basics, dove il gelo aumenta andando da ovest verso est,non dove a Lisbona si hanno t850 hpa più basse della Bielorussia, oppure dove nevica a Creta e piove a Cuneo. Quelle sono anomalie, non medie centennali.
    Speriamo in una ruggito di orgoglio dell'inverno 2022/2023. Che possa regalare emozioni e gioie un pò a molti (tutti penso sia utopia).
    Voglio vedere una -8 subcontinentale Artica lungo la Valpadana e dopo una classica Genova Low profonda che trasla verso est. Voglio una Carcassonata e 50mm nel Piemonte, oppure una -10 dai Balcani con minimo per il sud e le Isole.
    Vedremo poi se sarà "sole,mare e mandolino".
    Buon inverno a tutti da Tarvisio. Qua neve e brulè. Saluti.
    Ultima modifica di Dagur; 22/11/2022 alle 20:12

  2. #2022
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    19,919
    Menzionato
    135 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Soffre solo il NW e parte della Sardegna
    Diluvio sulle joniche
    Screenshot_2022-11-22-20-04-21-66_40deb401b9ffe8e1df2f1cc5ba480b12.jpg

  3. #2023
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/12/16
    Località
    Catanzaro Lido (CZ)
    Età
    37
    Messaggi
    3,217
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Soffre solo il NW e parte della Sardegna
    Diluvio sulle joniche
    Screenshot_2022-11-22-20-04-21-66_40deb401b9ffe8e1df2f1cc5ba480b12.jpg
    Mi sa che è finalmente arrivato il momento del nostro amico downburst... Spero solo che non faccia danni e che non si passi da un'emergenza all'altra...

  4. #2024
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    19,919
    Menzionato
    135 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Pavel[11] Visualizza Messaggio
    Mi sa che è finalmente arrivato il momento del nostro amico downburst... Spero solo che non faccia danni e che non si passi da un'emergenza all'altra...
    Ma speriamo
    Altrimenti me lo porto qualche tempo a Palermo.
    Non lo posso più vedere in quella valle di sfiga

  5. #2025
    Vento moderato L'avatar di alexmaniameteo
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Ravenna
    Età
    32
    Messaggi
    1,307
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    mi ripetete qual è il sito dove si vedono le cumulate prec di ecmwf?

  6. #2026
    Banned
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    24
    Messaggi
    1,090
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da alexmaniameteo Visualizza Messaggio
    mi ripetete qual è il sito dove si vedono le cumulate prec di ecmwf?
    Accuweather.us

  7. #2027
    Vento fresco L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Mesero (mi)
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry74 Visualizza Messaggio
    Annuntio gaudium magnum: abemus "la Russia si raffredda" Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk
    Si c'erano già post in precedenza che parlavano di siberia

    Intanto al Nord ovest sta per tornare malefico favonio per settimana prossima

  8. #2028
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    32
    Messaggi
    18,409
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Soffre solo il NW e parte della Sardegna
    Diluvio sulle joniche
    Screenshot_2022-11-22-20-04-21-66_40deb401b9ffe8e1df2f1cc5ba480b12.jpg
    Perché c'è scritto dal 22.11 al ven. 12. febbraio 2022?? Che è?

    Errore?
    Mi pare un bis di scirocco alto col Nordest prealpino in prima linea, noi quassù con quei venti saremmo in ultima linea.
    Come oggi il Piemonte è stato ai margini della trottola da 984hPa in alto Adriatico, così i fondovalle altoatesini, troppo ai margini e sottovento.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  9. #2029
    Vento forte L'avatar di alessandro84
    Data Registrazione
    19/08/15
    Località
    pianezza (to)
    Età
    38
    Messaggi
    4,152
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Heinrich Visualizza Messaggio
    Perché c'è scritto dal 22.11 al ven. 12. febbraio 2022?? Che è?

    Errore?
    Mi pare un bis di scirocco alto col Nordest prealpino in prima linea, noi quassù con quei venti saremmo in ultima linea.
    Come oggi il Piemonte è stato ai margini della trottola da 984hPa in alto Adriatico, così i fondovalle altoatesini, troppo ai margini e sottovento.
    Scambio tra mese e giorno; è fino a venerdì 02/12/2022

  10. #2030
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    11/11/22
    Località
    Rieti
    Età
    60
    Messaggi
    467
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Dagur Visualizza Messaggio
    Ci si dimentica spesso che l'Est freddo = inverno in Italia.
    Con la pianura Danubiana gelida, basta uno sbuffo da Est ed il minimo che si ha è una giornata di sole fredda, con minima sottozero e DP negativi. Il minimo sindacale.

    Poi c'è tutt'un altro contesto in termini di neve e durata del manto nevoso al suolo (forse la statistica più sottovalutata nella meteorologia).
    Con una -8 da Est può tranquillamente nevicare,dipendentemente dalla formazione del minimo, su tutto il versante Adriatico ed al Centro-Sud..
    La Valpadana invece, pure con un minimo basso, fà il suo perche raccoglie il gelo nei bassi strati e regala inverno vero aspettando una depressione atlantica da ovest. Va bè che gli ultimi 10 anni sono strani, ma la Valpadana e le Prealpi con una -8 al suolo fanno un materasso che manco Eminflex dei tempi d'oro lo vedeva,altroche cuscinetto...E dopo basta pochissimo per vedere bella neve. Piacenza, Alessandria, per non parlare del baso Piemonte hanno medie nivometrice fantastiche considerando la quota.
    Poi certamente, con 10 consecutive irruzioni da NE e minimo basso il Nord se ne fà nulla, ma vale per tutte le configurazioni che assumono contorni cosi. Serve varietà, sennò è gioia per pochi. Chiaro che serve sia Carcassona, sia minimo basso sul Tirreno, sia Venezia low etc.
    Appunto, và a zona. Ma termicamente serve freddo. Per essere in inverno e non avere il feeling di stare ad aprile.
    E per finire, la Valpadana, le valli interne dell'Appennino, Trento,Bolzano,Sondrio,Piemonte etc. non sono Ojmjakon, certo. Non si pensa neanche che lo siano.
    Ma vogliamo mettere una -8 dalla nuova Zemlja a dicembre con 15cm di neve al suolo e notte serena? Si fanno minime da Est Europa mani basse. E con un pò di fortuna anche massime sottozero specialmente lì dove si formano inversioni.
    Insomma, l'ultimo decennio molti cercavamo di fare miracoli con configurazioni pessime. Neve con una 0 senza cuscino, neve con 2mm di piovvigine, neve che dopo 2 giorni gli arriva una +9 sciroccale...
    Non è questo l'inverno Europeo.
    Serve un back to basics, dove il gelo aumenta andando da ovest verso est,non dove a Lisbona si hanno t850 hpa più basse della Bielorussia, oppure dove nevica a Creta e piove a Cuneo. Quelle sono anomalie, non medie centennali.
    Speriamo in una ruggito di orgoglio dell'inverno 2022/2023. Che possa regalare emozioni e gioie un pò a molti (tutti penso sia utopia).
    Voglio vedere una -8 subcontinentale Artica lungo la Valpadana e dopo una classica Genova Low profonda che trasla verso est. Voglio una Carcassonata e 50mm nel Piemonte, oppure una -10 dai Balcani con minimo per il sud e le Isole.
    Vedremo poi se sarà "sole,mare e mandolino".
    Buon inverno a tutti da Tarvisio. Qua neve e brulè. Saluti.
    Tranquillo non dimentichiamo nulla anche se ormai sono ricordi sbiaditi, comunque concordo con quanto hai detto ed i modelli mi piacciono sempre di più, per il momento mi godo questa dinamicità autunnale sperando che riesca a coinvolgere anche il N/O prima dell'arrivo del freddo vero che per me spero che arrivi intorno al solstizio d'inverno, perchè se il N/O viene coinvolto dopo una fase fredda con abbondanti nevicate sugli appennini, rischiamo la classica sciroccata che porta via tutto come è già successo svariate volte negli anni scorsi, ma il nostro clima è questo, ma intanto prendiamo quello che viene poi si vedrà.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •