Pagina 206 di 257 PrimaPrima ... 106156196204205206207208216256 ... UltimaUltima
Risultati da 2,051 a 2,060 di 2565
  1. #2051
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,526
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Reventino Visualizza Messaggio
    come sempre inutile spingersi troppo oltre, il range previsionale più importante si svolge tra le 120 e le 144h (direi addirittura 96-120)...qui ci sono gli sviluppi che poi incidono anche sulle situazioni successive, più avanti si possono al massimo dedurre tendenze in grandissima scala, a volte nemmeno quelle
    A livello di sinottica tra Gfs e gli altri c'è un abisso già a brevi distanze.

  2. #2052
    Vento forte L'avatar di Reventino
    Data Registrazione
    21/10/19
    Località
    Decollatura (CZ)
    Messaggi
    4,130
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    media degli scenari gfs che migliora per il week-end

    attenzione alle ioniche


    GFSAVGEU06_90_1.png


    pioggia 2022---->1138mm
    novembre-->246mm//dicembre--->177mm

    inverno 2021/22-->sporadiche fioccate (totale 2cm circa)
    inverno 2020/21--> 30cm di accumulo nevoso totale (7 episodi)

  3. #2053
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/12/18
    Località
    Spresiano (TV)
    Messaggi
    624
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Sul lungo termine rimane la tendenza di blocchi anticiclonici alti, dicembre potrebbe aprirsi freddo. Sono ipotesi al momento

  4. #2054
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Concordo con Reventino, da seguire i prossimi aggiornamenti, la Calabria Jonica potrebbe vedere acqua finalmente (!) , speriamo non troppa perché il Dottore fa vedere un'entrata abbastanza dura per ora



  5. #2055
    Bava di vento L'avatar di Alessio76
    Data Registrazione
    16/12/21
    Località
    Pescara/Termoli
    Età
    46
    Messaggi
    177
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Buona giornata a tutti
    A costo di essere impopolare devo dire che gli scenari dei i modelli nel long mi piacciono meno di quanto facevano vedere giorni fa, in ottica invernale intendo.

    Chiaramente scenari di tutt'altra pasta rispetto a quanto vissuto nel recente passato ma non vedo grosse possibilità fredde al momento, perlomeno per gran parte d'Italia.

  6. #2056
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    14,253
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Alessio76 Visualizza Messaggio
    Buona giornata a tutti
    A costo di essere impopolare devo dire che gli scenari dei i modelli nel long mi piacciono meno di quanto facevano vedere giorni fa, in ottica invernale intendo.

    Chiaramente scenari di tutt'altra pasta rispetto a quanto vissuto nel recente passato ma non vedo grosse possibilità fredde al momento, perlomeno per gran parte d'Italia.
    buongiorno a te
    e perchè dovresti essere impopolare? non hai fatto altro che descrivere quanto previsto dai gm su distanze più o meno attendibili
    non c'è nessuna proiezione che lascia intendere un flusso artico o continentale diretto verso l'italia
    ci sarà una netta sterzata della circolazione su scala emisferica con arretramento del ramo islandese e vp che tende a contrarsi notevolmente
    la tendenza potrebbe favorire una rinnovata occasione di hp ad alte latitudini, stavolta anche con componente dinamica e il mediterraneo potrebbe beneficiare di depressioni da contrasto o scivoli perturbati a seconda di come oscillera la depressione islandese
    sul fronte continentale ormai è palese una tendenza ad un forte aumento del siberian high



    nel frattempo osserviamo una tendenza maggiore ad una distribuzione da nina ora in cui il SOI è in forte calo e la media a 30 giorni è scesa sotto la soglia propriamente da nina, testimoniata da un netto calo del pna
    da verificare in special modo la progressione della madden, qualora riuscisse a proseguire la corsa oltre fase 7 si confermerebbe un ulteriore tassello ad un probabile decadimento del segnale enso, i cui prodromi sono già stati ampiamente dibattuti su queste pagine nelle scorse settimane
    C'ho la falla nel cervello


  7. #2057
    Bava di vento L'avatar di Alessio76
    Data Registrazione
    16/12/21
    Località
    Pescara/Termoli
    Età
    46
    Messaggi
    177
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Ciao Alessandro, scusa se rispondo senza quotare ma renderei meno scorrevole la pagina complimenti per quello che fai.
    Tenendo conto di quanto ha già detto, mi piacerebbe sapere che idea ti sei fatto su quantomeno la prima metà di dicembre, appunto riguardo le dinamiche invernali.

  8. #2058
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    14,253
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Alessio76 Visualizza Messaggio
    Ciao Alessandro, scusa se rispondo senza quotare ma renderei meno scorrevole la pagina complimenti per quello che fai.
    Tenendo conto di quanto ha già detto, mi piacerebbe sapere che idea ti sei fatto su quantomeno la prima metà di dicembre, appunto riguardo le dinamiche invernali.
    ti ringrazio molto
    direi che ci sono discrete probabilità di una reiterazione di condizioni almeno instabili in area mediterranea, non è ovviamente per nulla chiaro come questo possa palesarsi al momento
    a seguito di questa contrazione del vp è lecito aspettarsi un nuovo allentamento le cui modalità al momento sono tutte da valutare nel determinismo
    in questo senso parlavo prima di possibili depressioni da contrasto qualora si confermasse la tendenza all'arretramento del flusso instabile ma non è da escludere una ripresa delle correnti atlantiche con flusso basso
    con una progressione in fase 8 in questo contesto circolatorio non sarebbe da escludere nemmeno la possibilità di una fase artica nel lunghissimo termine
    al momento fortunatamente sembra improbabile un ritorno a condizioni smaccatamente anticicloniche e questo a prescindere dalle modalità di eventuali azioni fredde è la cosa più positiva da segnalare
    C'ho la falla nel cervello


  9. #2059
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,397
    Menzionato
    926 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Non riesco a vedere le immagini.
    Vedo solo il link.
    Problema mio o del forum?
    Mi potreste dare una mano?
    Se non sei connesso con il nome utente anch'io ho notato la stessa cosa. Quando sono però dentro tutto funziona.

  10. #2060
    Vento teso L'avatar di SnowBurian
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Nereto (TE)
    Età
    25
    Messaggi
    1,829
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre 2022: proviamo ad uscire dal pantano

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ti ringrazio molto
    direi che ci sono discrete probabilità di una reiterazione di condizioni almeno instabili in area mediterranea, non è ovviamente per nulla chiaro come questo possa palesarsi al momento
    a seguito di questa contrazione del vp è lecito aspettarsi un nuovo allentamento le cui modalità al momento sono tutte da valutare nel determinismo
    in questo senso parlavo prima di possibili depressioni da contrasto qualora si confermasse la tendenza all'arretramento del flusso instabile ma non è da escludere una ripresa delle correnti atlantiche con flusso basso
    con una progressione in fase 8 in questo contesto circolatorio non sarebbe da escludere nemmeno la possibilità di una fase artica nel lunghissimo termine
    al momento fortunatamente sembra improbabile un ritorno a condizioni smaccatamente anticicloniche e questo a prescindere dalle modalità di eventuali azioni fredde è la cosa più positiva da segnalare
    Magari qualche parentesi anticiclonica ci può pure scappare, ma la tendenza è quella di temperature in media.
    Molto bene la tendenza di avere alte pressioni sulla scandinavia.
    Immagine profilo:
    Io quando vedo un blocco atlantico.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •