Pagina 5 di 22 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 214
  1. #41
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    32
    Messaggi
    36,984
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Mi aspetto comunque un inverno in prevalenza mite ma con 3/4 botte gelide pesanti e ben assestate. Più probabili secondo me nella prima metà.

    Per darvi l'idea di cosa mi aspetto guardatevi il CFS 00. Botta gelida tostissima per l'Immacolata e giorni successivi, con anche la neve a Roma, seguita da una fase mite e anticiclonica fino a Capodanno, poi altra pesante botta gelida stavolta pro-Nord, tra Capodanno e la Befana....poi magari altra fase mite e di nuovo altra botta gelida a fine Gennaio.

    Ecco, magari non necessariamente con queste tempistiche precise, ma il concetto di fondo di ciò che mi aspetto è questo, e l'aspettativa è anche data dal fatto che la fase calda che abbiamo avuto negli ultimi 7 mesi è talmente anomala che insomma, una qualche fase anomala seppur molto più breve, di segno opposto, potrebbe pure scapparci.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  2. #42
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    32
    Messaggi
    36,984
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Nel sogno mi aspetto un dicembre 1996, seguito da gennaio 2005 e coronato da febbraio 1956.
    Nella realtà spero in 2/3 eventi over 10 cm con magari qualche giorno di neve al suolo.
    Dove si firma per un Dicembre 1996?

    Da queste parti (bassa bresciana) dopo alcuni giorni sotto zero, nevicò per 34 ore di fila dalle 22 del 30 Dicembre fino alle 8 del mattino del 1 Gennaio scaraventando la bellezza di 38 cm
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  3. #43
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    22,838
    Menzionato
    150 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Mi aspetto comunque un inverno in prevalenza mite ma con 3/4 botte gelide pesanti e ben assestate. Più probabili secondo me nella prima metà.

    Per darvi l'idea di cosa mi aspetto guardatevi il CFS 00. Botta gelida tostissima per l'Immacolata e giorni successivi, con anche la neve a Roma, seguita da una fase mite e anticiclonica fino a Capodanno, poi altra pesante botta gelida stavolta pro-Nord, tra Capodanno e la Befana....poi magari altra fase mite e di nuovo altra botta gelida a fine Gennaio.

    Ecco, magari non necessariamente con queste tempistiche precise, ma il concetto di fondo di ciò che mi aspetto è questo, e l'aspettativa è anche data dal fatto che la fase calda che abbiamo avuto negli ultimi 7 mesi è talmente anomala che insomma, una qualche fase anomala seppur molto più breve, di segno opposto, potrebbe pure scapparci.
    Per un mero fatto di statistica anche io mi aspetto 1-2 eventi.
    Ma nel complesso inverno deludente

  4. #44
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    A me non dispiacerebbe nemmeno un bis del dicembre 1997, tra la sera del 17 e il tardo pomeriggio del 18 qui caddero circa 42 cm di neve, si ripetesse l'episodio ne sortirebbe l'inverno più nevoso da 10 anni a questa parte... visto che post 2013 son passato da 56 cm di cumulata media annuale (periodo 1994-2013, con dentro la "stitica" seconda metà dei '90) a 16-17 cm...

    Ridursi quasi a rimpiangere lo schifido inverno 1997/98, che è stato a lungo lo "spauracchio" invernale di noi liguri (e in generale di tutti quelli del NW) da l'idea di che razza di periodo abbiamo attraversato dal dicembre 2013 fino a oggi, sperando che non si prolunghi ancora indefinitamente...

  5. #45
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Comunque è vero che il gelo può arrivare in modo repentino, ma francamente con l'attuale situazione di inerzia termica, frutto delle fortissime anomalie termiche del mese di ottobre su quasi i 3/4 del continente europeo, faccio molta fatica ad immaginare una prima metà di dicembre con temperature significativamente sotto la media stagionale, per cui un periodo freddino e piuttosto asciutto, magari per effetto di circolazioni secondarie da ENE me lo aspetterei attorno alla prima-seconda decade, ma la "botta gelida" dell'Immacolata faccio proprio fatica a immaginarla, se per botta gelida intendiamo un evento di magnitudo significativa (diciamo di quelli che capitano 2 o 3 volte per decennio)... Sulla seconda parte dell'inverno invece ho alcuni auspici ma anche parecchi timori...

  6. #46
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    22,838
    Menzionato
    150 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Il tipo di circolazione visto da Gfs 06 mi piace

    Ma sarebbe più produttivo qualche settimana più avanti

  7. #47
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    22,838
    Menzionato
    150 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Per lavoro sarò più spesso fuori città e spero di potermi godere qualche nevicata.
    700 m è una quota interessante

  8. #48
    Brezza leggera L'avatar di polare
    Data Registrazione
    15/01/03
    Località
    Roma (Cassia)
    Età
    53
    Messaggi
    452
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    [QUOTE=Friedrich 91;1061624589] (con anche la neve a Roma)
    Con il Sangue dove si firma?
    Carlo Roma
    Zona (Cassia) 41°58'4.51"N 12°26'14.36"E
    Stazione Meteo Netatmo

  9. #49
    Vento teso L'avatar di SnowBurian
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Nereto (TE)
    Età
    26
    Messaggi
    1,850
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Comunque è vero che il gelo può arrivare in modo repentino, ma francamente con l'attuale situazione di inerzia termica, frutto delle fortissime anomalie termiche del mese di ottobre su quasi i 3/4 del continente europeo, faccio molta fatica ad immaginare una prima metà di dicembre con temperature significativamente sotto la media stagionale, per cui un periodo freddino e piuttosto asciutto, magari per effetto di circolazioni secondarie da ENE me lo aspetterei attorno alla prima-seconda decade, ma la "botta gelida" dell'Immacolata faccio proprio fatica a immaginarla, se per botta gelida intendiamo un evento di magnitudo significativa (diciamo di quelli che capitano 2 o 3 volte per decennio)... Sulla seconda parte dell'inverno invece ho alcuni auspici ma anche parecchi timori...
    Si può vedere anche in gfs 06 quello che dici, la dinamica dovrebbe portare molto più freddo rispetto a quello che viene presentato dalle carte.


    Io negli ultimi 4 inverni, sono riuscito a vedere solo 7-8 cm (e sono generoso), con l'unico inverno degno quello del 2020-21, in mezzo a queste assurde ed improponibili invernate, firmerei con il sangue 1 singolo evento nevoso in pianura, che mi dura almeno 3 giorni.

    Ed io proprio questo mi aspetto, un singolo evento nevoso con botta da est verso fine dicembre, in mezzo ad un mare di hp.
    Forse per il nord ci sono più speranze, ma anche queste sono flebili.
    Immagine profilo:
    Io quando vedo un blocco atlantico.

  10. #50
    Banned
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    25
    Messaggi
    1,090
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2022/2023: cosa mi aspetto da te?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Comunque è vero che il gelo può arrivare in modo repentino, ma francamente con l'attuale situazione di inerzia termica, frutto delle fortissime anomalie termiche del mese di ottobre su quasi i 3/4 del continente europeo, faccio molta fatica ad immaginare una prima metà di dicembre con temperature significativamente sotto la media stagionale, per cui un periodo freddino e piuttosto asciutto, magari per effetto di circolazioni secondarie da ENE me lo aspetterei attorno alla prima-seconda decade, ma la "botta gelida" dell'Immacolata faccio proprio fatica a immaginarla, se per botta gelida intendiamo un evento di magnitudo significativa (diciamo di quelli che capitano 2 o 3 volte per decennio)... Sulla seconda parte dell'inverno invece ho alcuni auspici ma anche parecchi timori...
    INfatti secondo me le blande correnti orientaleggianti viste dai modelli potrebbero servire a stemperare il calore nel forno Mediterraneo e prepararci a sfruttare eventuali occasioni fredde successive. Posso dire che da come siamo abituati il quadro termico per questi 10 giorni di fine Novembre non mi dispiacerebbe se venisse confermato.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •