Pagina 6 di 55 PrimaPrima ... 4567816 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 544

Discussione: Modelli ottobre atto 2

  1. #51
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (NO) 136 metri
    Età
    37
    Messaggi
    52,370
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    ....

    Inviato dal mio 22081212UG utilizzando Tapatalk
    Quando questo mondo ti sta crollando addosso..
    La vita non si ferma con una diagnosi di Sclerosi Multipla..

  2. #52
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,986
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Solo ora ho letto il commento del @Moderatore, se il mio post è di troppo può cancellarlo, io non lo faccio perchè mi pare abbia un bel messaggio per tutti. Però al @Moderatore la scelta. Non volevo prolungare il dibattito, ho semplicemente aggiunto qualcosa a quel che mi ha scritto @inocs.

  3. #53
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    39
    Messaggi
    15,132
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    scusate se alimento ulteriormente l'ot, a costo di essere sanzionato
    ma davvero mi pare troppo aprire questo td e scorrere una sequela di post sull'ennesima guerra del povero
    tutto ciò in una fase stagionale in cui finalmente si vedono sinottiche interessanti su scala pienamente continentale dopo settimane che si commentano da sole e una circolazione che finalmente scardina il treno d'onda quasi stazionario che ha imperversato nella prima parte della stagione
    conoscono anche i sassi cosa ha significato il 2022 sul piano idrico e in certe regioni il problema partiva persino da più lontano
    quest'anno è andata meglio ma dopo metà autunno così al territorio farebbero comodo consistenti annaffiate senza distinzioni regionali di sorta e l'unica cosa che può quantomeno avvicinare l'omogeneità precipitativa sono le perturbazioni oceaniche, non è questione di simpatie
    tutto ciò al netto del discorso alpi o ghiacciai che per essere totalmente cinici sono una causa persa
    personalmente ho sempre trovato il discorso dell'utilità configurativa piuttosto stucchevole ma è indubbio che una circolazione orientale in questo caso non farebbe che alimentare il deficit stagionale pressoché ovunque, visto che è una fetta minoritaria del territorio quella che può beneficiare di instabilità atmosferica con tali correnti, e anche in quel caso ammesso e non concesso che si scavi un minimo, cosa tutt'altro che scontata
    se poi il discorso è legato al gusto per il segnetto che precede la celeberrima media, tocca mettersi l'anima in pace
    con la situazione attuale e soprattutto quella maturata negli ultimi mesi nel bilancio globale è già grassa parlare di dinamicità atmosferica
    e chiudiamo con un qualcosa di attinente al topic
    ampia circolazione depressionaria veicolata direttamente dalla lp islandese che allunga le sue spirali verso il continente, non esiste una sinottica rappresentativa delle stagioni ma questa è sicuramente ciò che più si avvicina al paradigma meteofilo di autunno dinamico



    pace e bene
    C'ho la falla nel cervello


  4. #54
    Uragano L'avatar di giofelix
    Data Registrazione
    16/06/02
    Località
    Savignano sul Rubicone (FC)
    Età
    65
    Messaggi
    15,646
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Sono contento per le Alpi. Lo dissi tempo fa che l'autunno avrebbe donato tanta neve a quote interessanti. E così sarà. E anche le temperature subiranno un bel calo dopo il 25, anche al sud, finalmente
    Ma quando la neve si scioglie, il bianco dove va a finire?

  5. #55
    Banned
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Ban (Bz)
    Messaggi
    19,335
    Menzionato
    78 Post(s)

    Question Re: Modelli ottobre atto 2

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    personalmente ho sempre trovato il discorso dell'utilità configurativa piuttosto stucchevole ma è indubbio che una circolazione orientale in questo caso non farebbe che alimentare il deficit stagionale pressoché ovunque, visto che è una fetta minoritaria del territorio quella che può beneficiare di instabilità atmosferica con tali correnti, e anche in quel caso ammesso e non concesso che si scavi un minimo, cosa tutt'altro che scontata
    se poi il discorso è legato al gusto per il segnetto che precede la celeberrima media, tocca mettersi l'anima in pace

    ampia circolazione depressionaria veicolata direttamente dalla lp islandese che allunga le sue spirali verso il continente, non esiste una sinottica rappresentativa delle stagioni ma questa è sicuramente ciò che più si avvicina al paradigma meteofilo di autunno dinamico

    Immagine
    Sottoscrivo il sottolineato.

    12z serali però già nettamente più cauti e tagliano le forti precipitazioni simulate stamattina coi 00 e 06.

    ECMWF serale può riportar speranze.

    Vorrei triple cifre e pure LP a ripetizione.

    Quel che i 12z pomeridiani non hanno tolto per fortuna è il mantenimento basso della JS in zona Francia - Carcassonne (NON LO SCRIVEVO DA ANNI) per reiterati ingressi perturbati.

    Sarebbe bello poi calcolare l'apporto di evaporazione in più e piogge in più quindi dato dal mar tropical Mediterraneo, che nell'ultimo biennio, fra granchi blu e minime tropical thailandesi, s'è avviato in una dimensione nuova.




    Non capisco però l'incertezza a 72h ancora.
    Ce la fa a fare una LP con omega-block, di nuovo? Un novembre 2000 o 2002?
    Anomali quanto belli però.

  6. #56
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,849
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    scusate se alimento ulteriormente l'ot, a costo di essere sanzionato
    ma davvero mi pare troppo aprire questo td e scorrere una sequela di post sull'ennesima guerra del povero
    tutto ciò in una fase stagionale in cui finalmente si vedono sinottiche interessanti su scala pienamente continentale dopo settimane che si commentano da sole e una circolazione che finalmente scardina il treno d'onda quasi stazionario che ha imperversato nella prima parte della stagione
    conoscono anche i sassi cosa ha significato il 2022 sul piano idrico e in certe regioni il problema partiva persino da più lontano
    quest'anno è andata meglio ma dopo metà autunno così al territorio farebbero comodo consistenti annaffiate senza distinzioni regionali di sorta e l'unica cosa che può quantomeno avvicinare l'omogeneità precipitativa sono le perturbazioni oceaniche, non è questione di simpatie
    tutto ciò al netto del discorso alpi o ghiacciai che per essere totalmente cinici sono una causa persa
    personalmente ho sempre trovato il discorso dell'utilità configurativa piuttosto stucchevole ma è indubbio che una circolazione orientale in questo caso non farebbe che alimentare il deficit stagionale pressoché ovunque, visto che è una fetta minoritaria del territorio quella che può beneficiare di instabilità atmosferica con tali correnti, e anche in quel caso ammesso e non concesso che si scavi un minimo, cosa tutt'altro che scontata
    se poi il discorso è legato al gusto per il segnetto che precede la celeberrima media, tocca mettersi l'anima in pace
    con la situazione attuale e soprattutto quella maturata negli ultimi mesi nel bilancio globale è già grassa parlare di dinamicità atmosferica
    e chiudiamo con un qualcosa di attinente al topic
    ampia circolazione depressionaria veicolata direttamente dalla lp islandese che allunga le sue spirali verso il continente, non esiste una sinottica rappresentativa delle stagioni ma questa è sicuramente ciò che più si avvicina al paradigma meteofilo di autunno dinamico

    Immagine


    pace e bene
    Condivido...anche perché se si vuole fare ragionamenti anche dal punto di vista termico bisogna prima creare le basi ovvero, nel caso in questione, scardinare quella follia di gpt che ha stazionato per due mesi sul Mediterraneo...senza questo step non ci sarebbe est che tenga anche perché per aria più fredda bisogna prima raffreddare terre e mari sennò alle nostre latitudini non arriva na ceppa...e questo passaggio ormai alle porte è fondamentale per far finalmente iniziare l'autunno

  7. #57
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/12/18
    Località
    Spresiano (TV)
    Messaggi
    1,019
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Icon e gfs diminuiscono la portata dei fenomeni, normali oscillazioni della struttura depressionaria con il minimo che viene inquadrato meglio a distanze più ridotte

  8. #58
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    39
    Messaggi
    15,132
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Citazione Originariamente Scritto da Mauro 85 Visualizza Messaggio
    Icon e gfs diminuiscono la portata dei fenomeni, normali oscillazioni della struttura depressionaria con il minimo che viene inquadrato meglio a distanze più ridotte
    eh sì
    anche perchè è anche giusto non fare selezione delle emissioni ricordandosi solo quelle più proficue
    un esempio di come gfs calcolava la fine della settimana giorni fa



    oggi

    C'ho la falla nel cervello


  9. #59
    Vento forte
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    58
    Messaggi
    3,000
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Citazione Originariamente Scritto da Pelleco Visualizza Messaggio
    Ok capito, maggior componente prima di libeccio e poi ostro, grazie!
    Ecco, qui vedi come saranno disposte le correnti da venerdì sera, prima per un breve lasso di tempo ci sarà un po' di scirocco nella giornata e avremo probabilmente assenza di precipitazioni e cielo da variabile a nuvoloso. Con il libeccio, in questo caso se venissero confermate le proiezioni, avremmo mareggiate e acqua alta, con forte maltempo. Poi magari gli accumuli maggiori saranno verso Capodistria o verso Monfalcone, questo si vedrà poi alla fine, ma il peggioramento di venerdì sera-sabato rimane importante. Se noti, il flusso di libeccio investe bene anche la Dalmazia centrale.

    Ci sarà una 3 giorni interessante, vi faro sapere e speremo niente danni!

    81-289IT.gif

  10. #60
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli ottobre atto 2

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    scusate se alimento ulteriormente l'ot, a costo di essere sanzionato
    ma davvero mi pare troppo aprire questo td e scorrere una sequela di post sull'ennesima guerra del povero
    tutto ciò in una fase stagionale in cui finalmente si vedono sinottiche interessanti su scala pienamente continentale dopo settimane che si commentano da sole e una circolazione che finalmente scardina il treno d'onda quasi stazionario che ha imperversato nella prima parte della stagione
    conoscono anche i sassi cosa ha significato il 2022 sul piano idrico e in certe regioni il problema partiva persino da più lontano
    quest'anno è andata meglio ma dopo metà autunno così al territorio farebbero comodo consistenti annaffiate senza distinzioni regionali di sorta e l'unica cosa che può quantomeno avvicinare l'omogeneità precipitativa sono le perturbazioni oceaniche, non è questione di simpatie
    tutto ciò al netto del discorso alpi o ghiacciai che per essere totalmente cinici sono una causa persa
    personalmente ho sempre trovato il discorso dell'utilità configurativa piuttosto stucchevole ma è indubbio che una circolazione orientale in questo caso non farebbe che alimentare il deficit stagionale pressoché ovunque, visto che è una fetta minoritaria del territorio quella che può beneficiare di instabilità atmosferica con tali correnti, e anche in quel caso ammesso e non concesso che si scavi un minimo, cosa tutt'altro che scontata
    se poi il discorso è legato al gusto per il segnetto che precede la celeberrima media, tocca mettersi l'anima in pace
    con la situazione attuale e soprattutto quella maturata negli ultimi mesi nel bilancio globale è già grassa parlare di dinamicità atmosferica
    e chiudiamo con un qualcosa di attinente al topic
    ampia circolazione depressionaria veicolata direttamente dalla lp islandese che allunga le sue spirali verso il continente, non esiste una sinottica rappresentativa delle stagioni ma questa è sicuramente ciò che più si avvicina al paradigma meteofilo di autunno dinamico

    Immagine


    pace e bene
    questa è oggettività, il resto è orticellismo.
    pensare di sanare i defici idrici con l'Est, per l'Italia, è utopia. sicuramente c'è una fetta che ne beneficia, ma ci sono anche i minimi atlantici che sprofondano e annaffiano tutti o quasi, via, visto che come sappiamo non esiste una singola configurazione che faccia felici tutti se si parla di pioggia o neve.
    l'hp invece è sempre democratica
    sono anni che manca l'atlantico nella sua stagione, ossia quella che stiamo vivendo, il rivederlo non può che essere una buona notizia, dà una parvenza di normalità che non esiste più da parecchio.
    poi è chiaro che ci siano zone che non ne beneficiano e sarebbe bello se così non fosse, ma purtroppo è fisiologico.
    si spera ovviamente che arrivi il turno di tutti.
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •