Pagina 10 di 94 PrimaPrima ... 891011122060 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 931

Discussione: Modelli Dicembre 2023

  1. #91
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    35
    Messaggi
    21,939
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    sì, ma infatti anche come temperature non era malvagio il lungo, però c'era questa differenza importante. Fortunatamente lo 06 mostra più spiragli di avvicinamento alla visione europea
    Con la confusione che han mostrato i modelli in questi giorni, diciamo che a 144 ore non siamo messi male:





    la differenza è successiva, perchè ECMWF vede ruotare la depressione in uscita da Terranova e comporre la frenata, GFS la fa passare, ma non sembra nemmeno lui cosi netto in questo movimento, vedremo.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    Inizio rilevazioni Gennaio 2002, estremi: -3.6 (2014) +38.3 (2007)


  2. #92
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/12/22
    Località
    Lussemburgo & Verbania
    Età
    35
    Messaggi
    114
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    pour parler ma non si puo non mettere ocn -40 a 2m alle porte degli urali
    gfsnh-9-354.png

  3. #93
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/12/22
    Località
    Lussemburgo & Verbania
    Età
    35
    Messaggi
    114
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    comunque da germania verso est le T non vanno mai sopra 0 fino a fine run con punte minime di -15/-20 per giorni...

  4. #94
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/12/22
    Località
    Lussemburgo & Verbania
    Età
    35
    Messaggi
    114
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023


  5. #95
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    35
    Messaggi
    21,939
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da L'inetto2 Visualizza Messaggio
    eh, il finale di GFS06z è proprio da aria pellicolare stile Dicembre 1996 ... perciò quei valori li.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    Inizio rilevazioni Gennaio 2002, estremi: -3.6 (2014) +38.3 (2007)


  6. #96
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    32
    Messaggi
    36,976
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Non perchè voglia fare l'inguaribile ottimista, anzi, ma se devo essere sincero tendo a vedere la linea ECMWF-ICON come più logicamente coerente rispetto a quella che aveva GFS nello 00 e che nello 06 ha parzialmente rivisitato.

    Provo a spiegare cosa intendo. Svariati forecast prevedono una repentina caduta della NAO nei prossimi giorni in territorio decisamente negativo, seguiti da una sua lenta e graduale risalita. Anche lo stesso outlook del CTS vede un possibile lento e graduale passaggio a NAO positiva con il procedere di Dicembre.

    Posto che questa idea di fondo mi sembra coerente con la risoluzione del disturbo ad un'onda attualmente in essere al VP, c'è però uno scoglio contro cui la ripartenza della "giostra" depressionaria sul nord Atlantico dovrà fare i conti, cioè il fatto che nel frattempo l'Europa centro-settentrionale si sta raffreddando e continuerà a raffreddarsi i prossimi giorni.

    Questo inevitabilmente non potrà non creare una certa opposizione termica all'avanzamento verso E delle correnti zonali. Il VP Canadese ovviamente inizierà ad approfondirsi, prerogativa fondamentale per passare alla NAO+, ma proprio questo approfondimento non potrebbe, nelle sue prime fasi, dare quella spinta alla Wave azzorriana che per adesso è mancata per avere un blocco serio? Specialmente considerando che andrà a scontrarsi con un Europa fredda, e dunque con il suddetto fenomeno dell'opposizione termica...In una seconda fase poi il blocco viene fatto spanciare in Europa.

    Questo il motivo per cui ad oggi mi sembra più coerente la linea ICON /ECMWF che quella seguita da GFS (che a dirla tutta in questo 6z sembra proprio stia iniziando a fare maggiormente i conti anche lui con il discorso di cui sopra).
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  7. #97
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,669
    Menzionato
    140 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Non perchè voglia fare l'inguaribile ottimista, anzi, ma se devo essere sincero tendo a vedere la linea ECMWF-ICON come più logicamente coerente rispetto a quella che aveva GFS nello 00 e che nello 06 ha parzialmente rivisitato.

    Provo a spiegare cosa intendo. Svariati forecast prevedono una repentina caduta della NAO nei prossimi giorni in territorio decisamente negativo, seguiti da una sua lenta e graduale risalita. Anche lo stesso outlook del CTS vede un possibile lento e graduale passaggio a NAO positiva con il procedere di Dicembre.

    Posto che questa idea di fondo mi sembra coerente con la risoluzione del disturbo ad un'onda attualmente in essere al VP, c'è però uno scoglio contro cui la ripartenza della "giostra" depressionaria sul nord Atlantico dovrà fare i conti, cioè il fatto che nel frattempo l'Europa centro-settentrionale si sta raffreddando e continuerà a raffreddarsi i prossimi giorni.

    Questo inevitabilmente non potrà non creare una certa opposizione termica all'avanzamento verso E delle correnti zonali. Il VP Canadese ovviamente inizierà ad approfondirsi, prerogativa fondamentale per passare alla NAO+, ma proprio questo approfondimento non potrebbe, nelle sue prime fasi, dare quella spinta alla Wave azzorriana che per adesso è mancata per avere un blocco serio? Specialmente considerando che andrà a scontrarsi con un Europa fredda, e dunque con il suddetto fenomeno dell'opposizione termica...In una seconda fase poi il blocco viene fatto spanciare in Europa.

    Questo il motivo per cui ad oggi mi sembra più coerente la linea ICON /ECMWF che quella seguita da GFS (che a dirla tutta in questo 6z sembra proprio stia iniziando a fare maggiormente i conti anche lui con il discorso di cui sopra).
    A parte l'azzorriano, io comincerei a pensare ad uno SCAND + con circolazione secondaria parecchio fredda in NAO+....con tutto il gelo che è presente da settimane in scandinavia e che sarà ancora nei prossimi giorni, per me le quotazioni di uno scand stanno salendo moltissimo.

  8. #98
    Bava di vento
    Data Registrazione
    08/11/21
    Località
    reggio nell'emilia
    Età
    62
    Messaggi
    209
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    A parte l'azzorriano, io comincerei a pensare ad uno SCAND + con circolazione secondaria parecchio fredda in NAO+....con tutto il gelo che è presente da settimane in scandinavia e che sarà ancora nei prossimi giorni, per me le quotazioni di uno scand stanno salendo moltissimo.
    magari . Siamo tutti ansiosi d'aspettarlo

  9. #99
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    35
    Messaggi
    21,939
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Non perchè voglia fare l'inguaribile ottimista, anzi, ma se devo essere sincero tendo a vedere la linea ECMWF-ICON come più logicamente coerente rispetto a quella che aveva GFS nello 00 e che nello 06 ha parzialmente rivisitato.

    Provo a spiegare cosa intendo. Svariati forecast prevedono una repentina caduta della NAO nei prossimi giorni in territorio decisamente negativo, seguiti da una sua lenta e graduale risalita. Anche lo stesso outlook del CTS vede un possibile lento e graduale passaggio a NAO positiva con il procedere di Dicembre.

    Posto che questa idea di fondo mi sembra coerente con la risoluzione del disturbo ad un'onda attualmente in essere al VP, c'è però uno scoglio contro cui la ripartenza della "giostra" depressionaria sul nord Atlantico dovrà fare i conti, cioè il fatto che nel frattempo l'Europa centro-settentrionale si sta raffreddando e continuerà a raffreddarsi i prossimi giorni.

    Questo inevitabilmente non potrà non creare una certa opposizione termica all'avanzamento verso E delle correnti zonali. Il VP Canadese ovviamente inizierà ad approfondirsi, prerogativa fondamentale per passare alla NAO+, ma proprio questo approfondimento non potrebbe, nelle sue prime fasi, dare quella spinta alla Wave azzorriana che per adesso è mancata per avere un blocco serio? Specialmente considerando che andrà a scontrarsi con un Europa fredda, e dunque con il suddetto fenomeno dell'opposizione termica...In una seconda fase poi il blocco viene fatto spanciare in Europa.

    Questo il motivo per cui ad oggi mi sembra più coerente la linea ICON /ECMWF che quella seguita da GFS (che a dirla tutta in questo 6z sembra proprio stia iniziando a fare maggiormente i conti anche lui con il discorso di cui sopra).
    Tipo una roba cosi:



    che si forma per opposizione, si, è "nell'aria, diciamo cosi.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    Inizio rilevazioni Gennaio 2002, estremi: -3.6 (2014) +38.3 (2007)


  10. #100
    Tempesta L'avatar di paolino79
    Data Registrazione
    21/11/08
    Località
    Santarcangelo (RN)
    Età
    45
    Messaggi
    11,291
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    La provenienza dell'aria nell'iperfanta dello 06 è il sogno erotico di ogni freddofilo integralista. Mi piacerebbe sentire di nuovo nell'aria il profumo degli abeti della tundra Siberiana come successe nel dicembre 96.

    Screenshot_20231127_125950_com.android.chrome.jpg

    Inviato dal mio STK-LX1 utilizzando Tapatalk
    Monitoriamo.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •