Pagina 46 di 94 PrimaPrima ... 36444546474856 ... UltimaUltima
Risultati da 451 a 460 di 931

Discussione: Modelli Dicembre 2023

  1. #451
    Brezza tesa L'avatar di CheccoLau
    Data Registrazione
    02/01/21
    Località
    Saluzzo (CN)
    Età
    23
    Messaggi
    726
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Francesco Visualizza Messaggio
    Qui si può ammirare come dal 2018 la copertura nevosa attuale sia la migliore.
    Bene così, sperando che non sia un inizio a razzo che finisce a ...

    Ventusky - Wind, Rain and Temperature Maps

    peccato per il disastro appenninico che macina ancora record su record di caldo
    L'intero arco alpino piemontese è sotto media, più si va verso la pianura più vette creste e colli sono totalmente spogli, anche oltre i 2500 metri. Per non parlare del cuneese, dove ci sono località da oltre 600cm di media annui che letterlamente non hanno un fondo autunnale (autunno non pervenuto in termini di precipitazioni, con temperature spesso simil estive).

    Perché tutta questa premessa, per andare in OT? Assolutamente no, ma per dire che i modelli allo stato attuale vedono una possibile discreta passata l'8 dicembre, e anche se siamo ancora lontani, non ci resta che sperare e constatare che le carte non sono affatto male

  2. #452
    Uragano
    Data Registrazione
    16/12/09
    Località
    Igea marina(rimini) sul mare
    Età
    41
    Messaggi
    22,394
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Parliamoci chiaro: in chiave emisferica ed Europea, senz'altro l'inverno non è iniziato nel peggiore dei modi, però al momento nessun modello, in un range affidabile, ha ipotizzando o sta ipotizzando l'arrivo del gelo sull'Italia, eccetto una comunque dignitosa parentesi di temperature invernali da stasera e per i prossimi 4-5 giorni.

    Vi è una rilettura continua delle vorticità e della loro espansione verso est: quello che potrebbe risultare più facile da realizzarsi è una rottura momentanea del flusso zonale con discesa di correnti polari-marittime (GFS annusa questa opzione sul lunghissimo da qualche run): fermo restando che a mio avviso quell'anticiclone russo non riuscirà a portare freddo forse nemmeno verso l'Europa centrale, ma potrebbe comunque andare a destabilizzare su lungo termine lo schema principale e ritornare a formarsi più in là.
    io sinceramente a parte la parentesi di domani fino a martedi poi non vede neanche il frddo in Italia, anzi dalle ens vede un generale rialzo anche a 850hpa...questo dicono i modelli oggi poi del domani non vi è certezza ovviamente
    ore 1.00 del 08/08/2013
    temperatura 31 gradi
    umidità 43%

  3. #453
    Vento forte L'avatar di Francesco
    Data Registrazione
    19/02/08
    Località
    Trani (BT)
    Età
    36
    Messaggi
    3,533
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da CheccoLau Visualizza Messaggio
    L'intero arco alpino piemontese è sotto media, più si va verso la pianura più vette creste e colli sono totalmente spogli, anche oltre i 2500 metri. Per non parlare del cuneese, dove ci sono località da oltre 600cm di media annui che letterlamente non hanno un fondo autunnale (autunno non pervenuto in termini di precipitazioni, con temperature spesso simil estive).

    Perché tutta questa premessa, per andare in OT? Assolutamente no, ma per dire che i modelli allo stato attuale vedono una possibile discreta passata l'8 dicembre, e anche se siamo ancora lontani, non ci resta che sperare e constatare che le carte non sono affatto male
    Vero, e sia il satellite che la mappa della nevosità mostrano quel che dici. Se ragioniamo generalizzando sull’intero arco alpino però le cose vanno decisamente meglio, il che è un bene visto l’andazzo disastroso degli anni precedenti.
    La perturbazione dell’immacolata potrebbe favorire questa volta molto di più i versanti italiani.
    Sugli gli Appennini ahimè la quota neve sarà ancora imbarazzante.
    A parte l’ondata della scorsa settimana sono ormai mesi che lottiamo col libeccio con tutte le conseguenze del caso.

  4. #454
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    68
    Messaggi
    4,317
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da CheccoLau Visualizza Messaggio
    L'intero arco alpino piemontese è sotto media, più si va verso la pianura più vette creste e colli sono totalmente spogli, anche oltre i 2500 metri. Per non parlare del cuneese, dove ci sono località da oltre 600cm di media annui che letterlamente non hanno un fondo autunnale (autunno non pervenuto in termini di precipitazioni, con temperature spesso simil estive).

    Perché tutta questa premessa, per andare in OT? Assolutamente no, ma per dire che i modelli allo stato attuale vedono una possibile discreta passata l'8 dicembre, e anche se siamo ancora lontani, non ci resta che sperare e constatare che le carte non sono affatto male
    Tienici aggiornati tifo per voi

  5. #455
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    38
    Messaggi
    15,125
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Certo che fa veramente impressione quello che è in grado di sfornare in russia in un pugno di giorni.
    Si vede molto bene come in relta quell’hp termico non sia altro che il cutoff anticiclonico dinamico sulla groenlandia che traslando verso la russia europea diventi appunto di natura termica.
    un'alta termica parte sempre con radice dinamica
    poi se ci sono le condizioni evolve
    C'ho la falla nel cervello


  6. #456
    Bava di vento
    Data Registrazione
    30/12/18
    Località
    Torremaggiore (FG) 169 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    90
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    L’alta pressione russo-siberiana a lungo andare potrebbe fare la differenza, magari proprio a ridosso delle festività natalizie?

  7. #457
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,223
    Menzionato
    432 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023




    belle anomalie negative sull'Asia.
    che si protraggono per tutto il run.

    vedremo, anche se mi pare assodato che passeremo da una fase più zonale in atl.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #458
    Uragano L'avatar di giofelix
    Data Registrazione
    16/06/02
    Località
    Savignano sul Rubicone (FC)
    Età
    65
    Messaggi
    15,598
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    L'orso ci agguanta entro Natale. E faremo festa
    Ma quando la neve si scioglie, il bianco dove va a finire?

  9. #459
    Vento teso L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    53
    Messaggi
    1,858
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Con le anomalie globali che ci portiamo dietro non è che si può sempre sperare di essere nel buco freddo in mezzo al lago caldo, basta guardare le anomalie nelle Americhe che rasentano i 15-20° in positivo e le stesse anomalie calde le ritroviamo nella russia asiatica, mongolia, Cina ecc...

    Al momento invece vicino a noi abbiamo anomalie negative che sono oro colato.

    Bisogna solo sperare in una frenata zonale per portare qualcosa verso di noi anche se al momento non ne se vedono.


    Il proseguio prossimo sembra più un mese di marzo che di dicembre, con veloci transiti perturbati con anche isoterme decente e neve fino a basse quote al nord.

    Pensare a lunghi periodi freddi e sottomedia ripeto non credo abbia senso con le anomalie globali emisfero nord intorno ai 2 gradi, spererei invece in retrogressioni ficcanti e veloci, nella speranza di non dover invece commentare furiose ondate calde come quella attuale che tra ieri e oggi ci ha portato sugli 8-10° sopra le medie.
    Data la situazione non mi dispiace questo inizio inverno che seppur come dicevo è iniziato almeno qua caldissimo ma dinamico e nel giro di un paio di giorni ci dovremmo trovare vicini allo zero.
    Finchè il continente americano non ci va in media o sotto credo ci si possa sperare in qualcosa di buono per noi.... poi la vedo più dura.
    Ultima modifica di Forever1929; 02/12/2023 alle 17:49

  10. #460
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Stiria, Slovenia (240mslm)
    Età
    41
    Messaggi
    1,875
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli Dicembre 2023

    Possibile neve in alcune zone del Nord martedi?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •