Pagina 8 di 13 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 121
  1. #71
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    61
    Messaggi
    7,125
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio1966 Visualizza Messaggio
    Non sono d'accordo, se si parla di livello locale, lo step è il 2014, poi abbiamo avuto alcuni anni inferiori ma sempre superiori al periodo pre 2014. Il 2022 e il 2023 si collocano vicino al top ma non c'è nessun gradino nuovo, quello è accaduto appunto nel 2014 con un +0.5° circa. Se il 2024 farà una media di +0.5° rispetto al periodo 2014-23 allora avremo avuto un altro step. Per ora siamo su valori 2014-2018-2021-2015 ecc.
    Il 2021 è l'unico anno che si colloca al di fuori di queste medie, essendo a tratti addirittura più freddo del periodo 2000-2013. Chiaro che se si guarda il dopo 2021 viene da pensare che siamo di fronte ad un ennesimo salto, ma il 2021 è stato uno degli anni più freddi del periodo 2000/23, a Trieste si colloca al 7° posto su 24 anni in esami!

    Allegato 622702
    sostanzialmente in accordo perlomeno per la mia zona

    Schermata del 2023-12-27 09-37-07.png

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  2. #72
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    2,012
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Ci sono tutti gli ingredienti, gli elementi o gli indizi scegliete voi il termine per pensare e credere che quanto stia avvenendo da maggio 2022 sia l' inizio di un altro step verso l' alto della stessa magnitudo di quanto avvenne dopo il 2013.
    Il problema però è che ora partivamo giá dal "caldissimo" periodo 2013-2022 che ora infatti tanto caldo non ci sta sembrando piú in confronto al periodo attuale .
    Detto questo qui nelle Marche dicembre e anno 2023 piú caldi di sempre ovviamente
    Rafdimonte, cortesemente sarebbe utile mettere qualche dato a supporto, come hanno fatto la maggior parte degli utenti di questo thread, sarebbe utile a tutti.
    Grazie.
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  3. #73
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    32
    Messaggi
    36,994
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Ci sono tutti gli ingredienti, gli elementi o gli indizi scegliete voi il termine per pensare e credere che quanto stia avvenendo da maggio 2022 sia l' inizio di un altro step verso l' alto della stessa magnitudo di quanto avvenne dopo il 2013.
    Il problema però è che ora partivamo giá dal "caldissimo" periodo 2013-2022 che ora infatti tanto caldo non ci sta sembrando piú in confronto al periodo attuale .
    Detto questo qui nelle Marche dicembre e anno 2023 piú caldi di sempre ovviamente
    Mi scoccia moltissimo, ma devo quotare quanto hai scritto, soprattutto in riferimento al periodo Maggio 2022 - oggi come un nuovo step. Vedendo l'andamento delle temperature globali è probabile che ci sia un nuovo scalino purtroppo.

    Anche precedenti annate molto calde come il 2018 e il 2015 fanno veramente molta fatica a reggere il confronto con quanto avvenuto da Maggio 2022.

    Prendo alcuni dati relativi al quadro Italia, come giustamente detto dal Moderatore è necessario aggiungerli alla discussione.

    Dunque abbiamo avuto:

    Maggio 2022 => il 2° più caldo a pari merito con il 2009 ed ad un passo dal primo posto del 2003

    Giugno 2022 => il 2° più caldo dopo il 2003

    Luglio 2022 => il 2° più caldo dopo il 2015 e ad appena 1 decimo di distanza

    Ottobre 2022 => il 2° più caldo dopo il 2001 ad appena 1 decimo di distanza

    Autunno 2022 => il 3° più caldo dal 1900 in Italia dopo 1926 e 2014, più o meno pari al 2018

    Dicembre 2022 => il più caldo dal 1826 sul quadro Italia

    Inverno 2022-2023 => chiuso a circa +1,65 sulla 1981-2010, se non erro il 5° più caldo in Italia

    Primavera solita pausa poi di nuovo...

    Luglio 2023 => Terzo più caldo dal 1900 sul quadro Italia

    Agosto 2023 => chiude a +1,0°, fuori dalla top 10 solo grazie ad una ottima rinfrescata i primi 10 giorni, poi caldo record al nord nella terza decade

    Settembre 2023 => 2° posto dal 1900 sul quadro Italia a pari merito col 2011 e dietro di 1 solo decimo al 1987

    Ottobre 2023 => 1° posto assoluto dal 1900 sul quadro Italia con il 2022 e il 2001 letteralmente sbaragliati, 1.2°C di differenza in positivo, un mese a ben +3,3° sulla 1981-2010

    Autunno 2023 => 1° posto assoluto in Italia con un anomalia di oltre +2,4° sulla 1981-2010, letteralmente spazzati via i vari 1926, 2014, 2018...superati di quasi 1 GRADO, che su una trimestrale è follia pura

    Dicembre 2023 => partito anche benino al centro-nord, ha preso una deriva terrificante, secondo me sul quadro Italia chiuderà almeno a +1,5° sulla 1981-2010, forse anche +2°...

    In questi ultimi tempi purtroppo i malpensanti, in termini di clima, hanno quasi sempre ragione. C'è poco da star lì
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  4. #74
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    45
    Messaggi
    12,075
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Moderatore Visualizza Messaggio
    Rafdimonte, cortesemente sarebbe utile mettere qualche dato a supporto, come hanno fatto la maggior parte degli utenti di questo thread, sarebbe utile a tutti.
    Grazie.
    Certo, ha ragione .
    Tutti i mesi a livello globale nella seconda metá del 2023 sono terminati come i piú caldi di sempre con un margine talvolta anche di 0.5 gradi, manca dicembre ovvio ma non penso che sará molto diverso dai mesi precedenti .
    A livello italico il 2023 finirá probabilmente come il piú caldo di sempre dopo che giá solo un anno fa il 2022 lo era stato.
    Stessa identica situazione per le "mie terre" vale a dire Romagna e Marche a livello regionale .
    In mezzo a tutto questo record inediti di caldo vissuti nella scorsa estate 2023, in autunno (in particolare a ottobre ) e per finire ai giorni nostri con seconda metá di dicembre inedita in fatto di caldo che stiamo vivendo con una miriade di record sbriciolati in molte zone del centro nord i giorni scorsi battendo talora anche di 4-5 gradi i record precedenti.
    Le potrebbe bastare?
    Potrei continuare con altri dati.
    Grazie, buon proseguimento di feste e buon anno
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  5. #75
    Vento fresco L'avatar di TirrenoLow
    Data Registrazione
    13/01/16
    Località
    Porano (TR) - Umbria Occ. 457m slm
    Età
    38
    Messaggi
    2,464
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Ottobre 2023 credo il mese più folle della storia climatica Italiana
    Nello studio delle cause e nella successione dei fenomeni

    www.meteoporano.it

  6. #76
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Preonzo), TI, Svizzera
    Età
    25
    Messaggi
    4,800
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Ci sono tutti gli ingredienti, gli elementi o gli indizi scegliete voi il termine per pensare e credere che quanto stia avvenendo da maggio 2022 sia l' inizio di un altro step verso l' alto della stessa magnitudo di quanto avvenne dopo il 2013.
    Il problema però è che ora partivamo giá dal "caldissimo" periodo 2013-2022 che ora infatti tanto caldo non ci sta sembrando piú in confronto al periodo attuale .
    Detto questo qui nelle Marche dicembre e anno 2023 piú caldi di sempre ovviamente

    Non so se sia definibile un nuovo step netto, oppure sia più sfumato negli anni, fattostà che la situazione è in escalation. Almeno per le zone del canton Ticino (ma non solo) individuerei soprattutto nel 2018 che era l'anno più caldo di sempre un'altra svolta chiave con dinamiche e persistenze di anomalie e continuità di mesi sopramedia (peraltro note già dal 2015 e se ben ricordate fece clamore una prima serie di 7 mesi consecutivi ben sopramedia nel 2017... ora siamo a 23 su 24 quasi quasi...) poi nel 2019, successiviamente a fasi alterne anche il 2020 mentre il 2021 è un po' l'eccezione (anno meno caldo dal 2013 addirittura).

    Poi però soprattutto nuova escalation nel 2022 dove l'unico paragone diretto era il 2018, ma poi è stata una corsa contro se stesso, e di nuovo un 2023 continuato sulla falsariga del 2022 come persistenza con una fantascienza nella seconda parte dell'anno anche a livello di episodi meteorologici.
    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Osservazioni meteo-climatiche: https://linktr.ee/meteopreonzo

  7. #77
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    58
    Messaggi
    2,988
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Mi scoccia moltissimo, ma devo quotare quanto hai scritto, soprattutto in riferimento al periodo Maggio 2022 - oggi come un nuovo step. Vedendo l'andamento delle temperature globali è probabile che ci sia un nuovo scalino purtroppo.

    Anche precedenti annate molto calde come il 2018 e il 2015 fanno veramente molta fatica a reggere il confronto con quanto avvenuto da Maggio 2022.

    Prendo alcuni dati relativi al quadro Italia, come giustamente detto dal Moderatore è necessario aggiungerli alla discussione.

    Dunque abbiamo avuto:

    Maggio 2022 => il 2° più caldo a pari merito con il 2009 ed ad un passo dal primo posto del 2003

    Giugno 2022 => il 2° più caldo dopo il 2003

    Luglio 2022 => il 2° più caldo dopo il 2015 e ad appena 1 decimo di distanza

    Ottobre 2022 => il 2° più caldo dopo il 2001 ad appena 1 decimo di distanza

    Autunno 2022 => il 3° più caldo dal 1900 in Italia dopo 1926 e 2014, più o meno pari al 2018

    Dicembre 2022 => il più caldo dal 1826 sul quadro Italia

    Inverno 2022-2023 => chiuso a circa +1,65 sulla 1981-2010, se non erro il 5° più caldo in Italia

    Primavera solita pausa poi di nuovo...

    Luglio 2023 => Terzo più caldo dal 1900 sul quadro Italia

    Agosto 2023 => chiude a +1,0°, fuori dalla top 10 solo grazie ad una ottima rinfrescata i primi 10 giorni, poi caldo record al nord nella terza decade

    Settembre 2023 => 2° posto dal 1900 sul quadro Italia a pari merito col 2011 e dietro di 1 solo decimo al 1987

    Ottobre 2023 => 1° posto assoluto dal 1900 sul quadro Italia con il 2022 e il 2001 letteralmente sbaragliati, 1.2°C di differenza in positivo, un mese a ben +3,3° sulla 1981-2010

    Autunno 2023 => 1° posto assoluto in Italia con un anomalia di oltre +2,4° sulla 1981-2010, letteralmente spazzati via i vari 1926, 2014, 2018...superati di quasi 1 GRADO, che su una trimestrale è follia pura

    Dicembre 2023 => partito anche benino al centro-nord, ha preso una deriva terrificante, secondo me sul quadro Italia chiuderà almeno a +1,5° sulla 1981-2010, forse anche +2°...

    In questi ultimi tempi purtroppo i malpensanti, in termini di clima, hanno quasi sempre ragione. C'è poco da star lì
    Per quanto riguarda Trieste, trovo un'anomalia di +2.0° netti da maggio 2022 a novembre 2023.
    Trovo un +1.9° nel periodo aprile 2018-febbraio 2020.
    +1.8° periodo ottobre 2014-aprile 2016
    +2.1° periodo luglio 2013-aprile 2014
    +1.66° periodo aprile 2000-agosto 2001.

    Il tutto rispetto alle medie 71/00.
    Possiamo dire che in passato, almeno a Trieste, ci sono stati dei periodi simili, molto lunghi, con anomalie sui +2° o qualcosa di meno, come il periodo maggio-novembre 2022-23.
    La progressione c'è, ma è molto debole se pensiamo che, arrotondando, il primo periodo che risale al 2000 aveva appena -0.3° rispetto ad oggi, con anomalia globale nettamente più bassa.
    Siamo li, non vedo a parer mio, nella mia zona, una progressione o un nuovo scalino verso l'alto, siamo su valori record da anni, su una linea di tendenza dal 2014 quasi stabile.

    as.jpg

    I prossimi anni saranno un banco di prova, ma 1-2 anni non fanno un trend, soprattutto se i picchi avvengono dopo 1-2 anni con medie più basse.

    Questo è uno scalino

    d.jpg

  8. #78
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,500
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio1966 Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda Trieste, trovo un'anomalia di +2.0° netti da maggio 2022 a novembre 2023.
    Trovo un +1.9° nel periodo aprile 2018-febbraio 2020.
    +1.8° periodo ottobre 2014-aprile 2016
    +2.1° periodo luglio 2013-aprile 2014
    +1.66° periodo aprile 2000-agosto 2001.

    Il tutto rispetto alle medie 71/00.
    Possiamo dire che in passato, almeno a Trieste, ci sono stati dei periodi simili, molto lunghi, con anomalie sui +2° o qualcosa di meno, come il periodo maggio-novembre 2022-23.
    La progressione c'è, ma è molto debole se pensiamo che, arrotondando, il primo periodo che risale al 2000 aveva appena -0.3° rispetto ad oggi, con anomalia globale nettamente più bassa.
    Siamo li, non vedo a parer mio, nella mia zona, una progressione o un nuovo scalino verso l'alto, siamo su valori record da anni, su una linea di tendenza dal 2014 quasi stabile.

    as.jpg

    I prossimi anni saranno un banco di prova, ma 1-2 anni non fanno un trend, soprattutto se i picchi avvengono dopo 1-2 anni con medie più basse.

    Questo è uno scalino

    d.jpg
    Rilevo da non molto tempo (tardo 2015) ma posso darti ragione per ora, anche in forza delle varie stazioni OSMER di cui controllo spesso i dati, un po' per affinità climatica (Vivaro e Brugnera, prima che sbarellassero) e per curiosità, in quanto capoluoghi (PN e UD).

    Ogni volta che guardo le serie storiche noto che il grosso salto di medie annue risale ancora al lontano 2000, preceduto da una fase interlocutoria contraddistinta da una coppia di annate di cui la prima (1998) sembrava un caldo anno Novanta e la seconda (1999) un fresco anno Duemila.
    Poi il trio 2000-02 presentò una media annua impensabile nei Novanta.
    E ci vedo un enorme parallelismo con l'AMO (negativa fino al 1996, neutra nel 1997, cambio definitivo di segno nel 1998 e poi consolidamento all'insù col nuovo millennio).

    Quello attuale più che step lo chiamerei semi-step, in quanto realizzato perlopiù per mano dell'estate, ormai persa, e fortemente indeciso: i picchi massimi continuano, più o meno, a eguagliarsi su livelli più alti dei picchi anni 2000 anche se non di molto e i picchi bassi (2017, ma soprattutto 2021) e gli anni medi (2015, 2016, 2020) continuano a giocarsela degnamente con i Duemila (2000-03, 2006-09).

    Stando dopo i Duemila ma prima del 2014, gli anni da me citati come ''medi'' non sfigurano affatto, risultando un po' migliori del 2011 e del 2013.

    Se facesse le primavere attuali spostate in inverno saremmo tutti più contenti (non so se è così ovunque, ma per esempio da me marzo 2022 è febbraio 2012 spostato un mese avanti).

    Dimenticavo: per semi-step intendo tutto il blocco 2014-23. Dico ''semi'' perché il salto di medie annue rispetto ai 2000 è visibilmente più moderato rispetto al salto 90-2000, ma di per sè potrebbe essere tranquillamente letto come step e basta.

  9. #79
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    58
    Messaggi
    2,988
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Con oggi Trieste raggiunge il 1934 con 9.6° di media e record in compagnia. Vediamo se i prossimi 4 giorni rimarrà in solitaria, io credo proprio di si.

  10. #80
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    61
    Messaggi
    7,125
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2023: anomalie termiche e pluviometriche

    Comincio quasi ad affascinarmi a questi continui record di caldo e mi sembra stia prendendo possesso di me una'insana voglia di sopramedia, certamente da più soddisfazioni che le ricerca del freddo laddove difficilmente e solo sporadicamente si farà vedere

    a ieri stiamo cosi

    Schermata del 2023-12-27 21-39-06.jpg

    anche oggi giornata che presumibilmente chiuderà a +10 e qualcosa di media

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •