Pagina 3 di 12 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 120
  1. #21
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    761
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da a.negrello Visualizza Messaggio
    Io faccio cosi: dalle medie mensili di due mesi successivi divido per 2 e calcolo le medie al 1 di ogni mese, da li divido per il numero dei giorni del mese per aver un calcolo approssimato sulla media progressiva.
    Si davvero notevole mentre in Europa si fanno temperature incredibili noi non abbiamo superato ancora i 13 gradi (Rovigo centro 14), ma l altro giorno la minima di +9,5 è stata comunque a mezzo grado dalla più alta di febbraio rodigina che se non erro è 10 nel 1974 e 1998 seguita da 9,7 nel 1925. Curiosamente gennaio ha un record di minima alta più alto di 10,1 nel 2018.
    Ho dato un'occhiata a gennaio 2018 e...ho trovato una minima di 11,3°C il giorno 8!
    Quindi, per il calcolo delle medie hai una progressiva lineare in aumento se i mesi vanno verso la stagione più calda oppure viceversa per la stagione fredda.
    Abbastanza inesorabilmente oggi mi aspetto di ritoccare i 13°C di inizio gennaio. Per le minime storiche devo ancora finire di analizzare quegli anni, non so dirti chiaramente, ci darò un'occhiata, grazieee!
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/27,7°C (12/4)
    vento massimo: 51,5 km/h (27/2)
    UR minima: 38% (25/3)

  2. #22
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    57
    Messaggi
    2,689
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    II decade a 11.1° e attualmente al 1° posto come più calda di sempre anomalia a +4.7° sulla 71/00 e a +3.8° dalla caldissima 2010/23.

    Il mese si porta a 9.9° di media e attualmente sta al 2° posto dietro ai 10.1° del febbraio 2014, il più caldo di sempre. L'anomalia è di +3.3° dalla 71/00 a +3.0° dalla 2000/23, +3.2° sulla 91/20 a +1.9° dalla 2014/13.

    L'inverno sta a 9.0° di media e si trova al 2° posto dietro il 2014 che ha chiuso a 9.6° di media.

    Commento finale: un disastro!

    Rimpiango gli inverni 2019-21-22 che hanno chiuso attorno alle medie 2014/13 (ultimi 10 anni) e 2000/23, intorno a +1° o poco più sulle 71/00 e 91/20.

    Per non parlare degli inverni 2017 e 18 quasi in media 71/00.

  3. #23
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    57
    Messaggi
    2,689
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    In 3 giorni gran recupero sia della II decade che del mese, grazie alle nebbie dal mare e alle inversioni: Media II decade a 9.4° (recuperati quasi 2°), media mese identica, 9.4°, qui recuperato mezzo grado.

  4. #24
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,297
    Menzionato
    973 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Chiudendo sorprendentemente in media addirittura con la 71/00 decadale, l'ultima decade di Gennaio aveva dato l'impressione di costituire un punto di svolta dopo mesi in cui a dominare erano state anomalie positive eclatanti persino per le medie recenti a tutte le quote atmosferiche. Il nefasto periodo iniziato in terza decade di Agosto ma le cui terribili anticipazioni si possono far risalire già al mese prima (Luglio) sembrava, insomma, finalmente conoscere una blanda battuta d'arresto, lasciando spazio alla speranza che questa fase assolutamente abnorme potesse essere finalmente alle spalle e che un ritorno su regimi termici quanto meno più prossimi alle medie climatologiche fosse vicino.

    Lungi dal costituire il riscatto dell'inverno, tuttavia, la prima decade di Febbraio ne è stata invece l'affossamento definitivo: anticiclonica, secca, calda al suolo ed estremamente calda in quota, ha rappresentato un'inversione di marcia rispetto alla terza decade di Gennaio e sancito il ritorno agli schemi circolatori, termici e pluviometrici che hanno caratterizzato la scena meteorologica dell'ultimo semestre.
    Si commenta dunque l'ennesima decade eccezionale degli ultimi mesi, e l'ennesimo Febbraio che, stavolta fin dal suo incipit, promette di chiudere quale uno dei più caldi come avviene puntualmente da ormai un decennio.



    Di seguito le medie termiche della prima decade di Febbraio 2024 a Brindisi Casale:

    media min: 6,8° (+0,5° dalla decadale 71/00)
    media max: 15,9° (+2,7° dalla decadale 71/00)
    media tot: 11,4° (+1,6° dalla decadale 71/00)

    Termina a +1,55° dalla decadale 81/10, +1,25° dalla decadale 91/20 e +0,55° dalla decadale 2011/20: già solo leggendo le anomalie rispetto alle varie epoche, specialmente rispetto alla recentissima 2011/20, si può evincere come nonostante tutto sia stata fondamentalmente una decade poco sopra la norma per lo standard dell'ultimo decennio.

    Analizzando nel dettaglio come si siano distribuite le anomalie termiche tra massime e minime si nota da subito la persistenza di quel gap tra le due medie che è stato un tratto distintivo di quest'inverno, con minime frequentemente vicine alle medie e massime viceversa notevolmente al di sopra. In questa prima decade di Febbraio si è addirittura giunti agli estremi, perchè a fronte di una media minime praticamente nella norma anche per il lontano passato si è avuta al contrario una media max assolutamente fuori da ogni schema, tale da rappresentare la seconda più alta media max per la prima decade di Febbraio dal 1951, a pari merito col 1958 e dietro soltanto a quel mostro che fu la prima decade del 2021 (media max persino sopra i 17°, per una decade che ebbe persino una media minime sopra i 10°!!). Ad essere precisi la media max è stata 15,94° e in quanto tale superiore per questione di centesimali alla media max della prima decade di Febbraio 1958, quindi non sarebbe propriamente un ex aequo, ma vale la pena fare la citazione.


    Questa assoluta sperequazione delle anomalie positive tra media max e media minime è sconcertante per un posto a bassa varianza quale è Brindisi, dove è estremamente difficile vedere differenze termiche del genere in special modo in inverno essendo questo un mese a bassa insolazione.
    L'escursione tra media max e media min è stata addirittura superiore a 9° (9,1°), e i precedenti sono molto pochi a Febbraio: in particolare, risulta al secondo posto per la maggiore escursione tra medie min e max tra tutte le prime decadi di Febbraio dal 1952, proprio dietro a quella del 1958 sopra menzionata che ebbe media minime 5,9° (Δ= 10°), e al sesto posto tra tutte le decadi di Febbraio dal 1951 ad oggi, appena dietro peraltro alle seconde decadi di Febbraio 1955 (Δ= 9.2°, +0.1° dal 2024) e 1990 (Δ= 9.3°, +0.2° dal 2024) ed alla terza decade sempre di Febbraio 1958 (Δ= 9.3°). Batte invece di +0.1° la terza decade di Febbraio 1996 e la seconda decade di Febbraio 2002, che videro un delta tra le due medie di 9,0°.

    n.b.: da questa classifica sono state escluse le decadi di Febbraio 2016 in quanto affette da una sovrastima sulle massime che ne inficiava il delta apparentemente superiore a quello della prima decade di Febbraio 2024.
    Escluso anche il Febbraio 1951, il primo della serie, sul quale nutro forti perplessità sull'attendibilità dei dati.



    La media max è stata come detto la seconda più alta dal 1952, sostanzialmente a pari merito col 1958 e appena davanti di +0,1° alle prime decadi di Febbraio 1955 e 2002: potrebbe non sembrare così isolata dunque, essendosi collocata sul livello di altre 3 decadi due delle quali appartenenti ad un remoto passato climatico.
    In realtà sulla media max decadale ha avuto un impatto cruciale l'episodio assolutamente straordinario e imprevesto della lupa di mare del 6 Febbraio: pur non arrivando mai ad interessare l'aeroporto, la sua presenza poco al largo del litorale fino alle ore centrali del giorno ha avuto il determinante effetto di arrestare la max giornaliera dell'aeroporto a soli 13.7°, 2° in meno rispetto al resto della città che invece ha toccato i 16°!
    Quest'evento, del tutto imprevedibile, ha da solo abbassato la media max decadale di quasi 0.3°, portandola a 15.9° contro i 16.2° che in un certo senso avrebbero rappresentato più fedelmente l'eccezionalità delle massime rilevate sul territorio nel corso della prima decade. Tale eccezionalità, a onor del vero, è comunque rimasta tale (sarebbe stato un secondo posto con o senza la lupa di mare del 6/2), eppure non si può far a meno di notare che appaia "smorzata".

    La massima più bassa della decade non risale tuttavia al giorno della lupa ma al 1° Febbraio, con 12.9°, ultimo frutto dell'aria fredda sopraggiunta nei giorni precedenti. Per un solo decimo sfiora la top 5 finendo quindi al sesto posto per la più elevata max decadale più bassa per la prima decade di Febbraio dal 1952: davanti si ritrovano, in ordine cronologico, 1958, 1980, 1988, 2002 e 2021.


    Anche la media minime finale non riproduce in maniera del tutto fedele quale sia stato l'andamento delle minime nella maggior parte delle notti: 6 minime su 10, infatti, son state ben inferiori alla media decadale registrata, delle quali 5 oltre un grado inferiori.
    A condizionare pesantemente la media è stato nuovamente un singolo episodio, in questo caso la risalita calda del 10 Febbraio la cui minima delle 24 h di 14,1° oltre che essere completamente stonata rispetto alle altre 9 (tutte inferiori ai 9,5°) è stata così elevata da risultare la seconda minima più alta mai registrata in prima decade di Febbraio dal 1951, appena dietro di -0.2° alla minima record del 7/2/2021 (appena 3 anni fa!).
    Già condannato dalla minima altissima non sorprende che il 10/2/2023, con estremi finali 14.1/17.3° ed una media grezza di 15.7°, sia stato il terzo giorno più caldo in prima decade di Febbraio dal 1952, superato solo dal 7/2/2021 e dal 10/2/1985 che videro entrambe medie grezze superiori ai 16°.






    Atmosfera-
    Nonostante il secondo posto sulla media max, al suolo la decade non è nemmeno nella top 10 delle più calde dal 1952, un posizionamento assolutamente incoerente con quanto invece è avvenuto in libera atmosfera dove per l'ennesima volta negli ultimi mesi si sta a commentare una decade eccezionale e storica su tutti i fronti!

    E' davvero assurdo quanto suolo e troposfera viaggino da anni su binari quasi indipendenti, tendenza che si è ulteriormente esasperata negli ultimi tempi con le temperature che mentre al suolo riescono a essere talmente smorzate, per quanto alte, da non rientrare spesso neppure all'apice delle classifiche storiche, in atmosfera sono nell'ordine dei gradi centigradi (!!!) più elevate di quelli che erano i record fino a solo qualche anno addietro. Ci si ritrova così nell'incredibile situazione per cui al suolo risultano più calde delle decadi arcaiche che andando a consultare i radiosondaggi sono invece molto più fredde delle corrispettive moderne!



    Le medie, da me stimate alle principali quote, sono state (anomalie rispetto alla mensile):

    • 850 hPa: 6,3° (+5,4° dalla 81/10)
    • 700 hPa: -2,6° (+4,8° dalla 81/10)
    • 500 hPa: -19° (+5,3° dalla 81/10)
    • ZT: 2653 m (+913 m dalla 81/10)

    Si tratta di medie tipiche del periodo a cavallo tra fine Aprile e inizio Maggio (!!), lontanissime da quelle di una decade quale la prima di Febbraio che è ancora pienamente invernale.
    Inevitabile dunque che sia stata:

    • la seconda più calda prima decade di Febbraio dal 1956 a 850 hPa, dietro esclusivamente alla prima decade di tre anni fa che vide un ancor più strabiliante media di 7,6° (!!!!)
    • la terza più calda prima decade di Febbraio dal 1956 a 700 hPa, dietro a 2004 (-0,8°) e 2021 (-1,8°)
    • addirittura la più calda prima decade di Febbraio dal 1956 a 500 hPa, superando il 2004 di +0.3°!
    • la terza prima decade di Febbraio con la più alta quota di ZT media dal 1956, dietro al solito 2004 e per soli 24 m al 2021

    In medio-alta troposfera le medie non sono state storiche soltanto per la prima decade, è stata infatti la quinta più calda decade di Febbraio dal 1974 sia a 700 hPa sia a 500 hPa (in quest'ultimo caso a pari merito con la terza del 2016).
    Da notare come fino al 2020 avremmo commentato non un quinto bensì un terzo posto dal 1974: tra le 4 decadi più calde, infatti, si piazzano oltre alla prima anche la terza decade di Febbraio 2021, un mese che fu mostruoso per le montagne russe termiche che vide.

    In sintesi, ben 3 delle 5 decadi di Febbraio più calde a 700 e 500 hPa degli ultimi 50 anni appartengono appena agli ultimi 4 anni (2021 e 2024).



    Il clima si è mantenuto fortemente sopra le medie dall'inizio alla fine della decade, senza mai concedere alcuna tregua per quanto fulminea; ciò si è tradotto in valori minimi straordinari per le temperature alle varie quote:

    • secondo posto per la più alta T850 minima (1°) per la prima decade di Febbraio almeno dal 1974, dietro soltanto al 2021 (2,8°)
    • secondo posto per la più alta T700 minima (-7,4°) per la prima decade di Febbraio almeno dal 1974 dietro sempre al 2021 per un solo decimo (!!); sussiste la possibilità che il valore effettivo sia stato in realtà persino superiore a quello del 2021, quindi potrebbe trattarsi di un primo posto!
    • secondo posto anche per il più alto ZT minimo (1700 ± 100 m) per la prima decade di Febbraio almeno dal 1974
    • record assoluto per la più alta T500 minima (-24,2°) per la prima decade di Febbraio almeno dal 1974

    Anche in questo caso si è trattato di valori che hanno avuto connotati storici anche rispetto a tutte le altre decadi mensili, piazzandosi nella parte bassa della top 10 attorno al settimo-sesto posto; addirittura a 500 hPa si inserisce nella top 5 conquistando il quarto posto, sostanzialmente un secondo ex aequo con le terze decadi di Febbraio 1995 e 2008 considerando la possibilità di una sottostima di -0.1°, per la più alta T500 minima tra tutte le decadi di Febbraio degli ultimi 50 anni!
    Di nuovo è da sottolineare come fino al 2020 si starebbe a commentare un dato da top 5 a tutte le quote, ma l'ingombrante presenza del 2021 costringe il 2024 ad arretrare. A 500 hPa, in particolare, il picco minimo decadale di -24.2° sarebbe stato praticamente da pareggio del record se non fosse esistita la terza decade di Febbraio 2021 in quanto il precedente primato spettava ai -24.1° delle terze decadi di Febbraio 1995 e 2008 come già detto!



    La persistenza di un forte anticiclone dai gpt molto elevati per quasi tutta la durata della decade ha fatto sì che anche sul fronte dei gpt la decade sia risultata di caratura storica.

    Le altezze medie gpt sono state le seguenti:

    • 850 hPa: 1517 m
    • 700 hPa: 3088 m
    • 500 hPa: 5676,5 m

    Di queste, risultano di particolare interesse:
    • la media dell'altezza gpt 700 hPa, al quinto posto per la prima decade di Febbraio dal 1974 a soli -2 m dal quarto (1990: 3090 m)
    • la media dell'altezza gpt 500 hPa, al quarto posto per la prima decade di Febbraio dal 1974 a soli -1,5 m dal terzo gradino del podio che resta dunque ancora del 1989; più distaccati ben oltre i 5700 m il 1993 e il 2004


    E' stato dunque soprattutto nella medio-alta troposfera che i gpt hanno assunto mediamente i valori più elevati, in particolare a 500 hPa laddove si riscrivono altre due statistiche di rilievo:

    • terzo posto per la più elevata altezza gpt 500 hPa più bassa (5590 m) per una prima decade di Febbraio dal 1974, dietro di soli 10 m al record condiviso da 1989 e 1993
    • quinto posto, a pari merito però con le prime decadi di Febbraio 2001 e 2022, per la più alta quota gpt 500 hPa (5780 m) mai raggiunta in una prima decade di Febbraio dal 1974






    Comunque vada quest'ultima decina di giorni rimasta Febbraio 2024 è già predestinato a chiudere come uno dei più caldi dall'inizio delle rilevazioni.
    Ultima modifica di burian br; 18/02/2024 alle 02:27

  5. #25
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    60
    Messaggi
    7,043
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Qui a Falconara gli ultimi giorni, grazie alle nebbie, hanno visto un rientro a temperature quasi normali per il periodo, resta comunque importante la deviazione rispetto ai dati storici ma non uno dei peggiori febbraio al momento

    Schermata del 2024-02-18 10-13-16.jpgSchermata del 2024-02-18 10-14-55.jpg

    +2,8 sulla 71/00
    +2,7 sulla 81/10
    +2,1 sulla 91/20

    precipitazioni ancora lontanissime dalla normalità con solo 6 mm dei quali almeno 1 dato dai vari 0,2 degli ultimi giorni dovuti alla nebbia


    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  6. #26
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    2,900
    Menzionato
    571 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    La seconda decade di febbraio 2024 a Carbonate è stata caldissima ma soltanto al terzo posto dal Dopoguerra, dietro le seconde decadi del 2020 e del 1990; prevedendo per il prosieguo del mese una terza decade caldina ma lontana dagli esuberi delle prime due, è curioso notare come nei tre mesi di febbraio che chiuderanno come i più caldi dal 1946 in questa zona, ossia appunto 1990-2020-2024, la seconda decade sia sempre stata la più calda del mese (non solo come anomalia ma anche in termini assoluti), più della terza. A dire il vero, al terzo posto dei mesi di febbraio più caldi, in coabitazione con il 1990, c'è il 2021, il quale invece ha visto una terza decade nettamente più calda della seconda (sia come media assoluta che come anomalia decadale).

    Media minime 11-20 febbraio: 3,1 °C (+4,1 °C sulla 1981-2010 decadale; +4,0 °C sulla 1981-2010 mensile)
    Media massime 11-20 febbraio: 15,1 °C (+5,9 °C sulla 1981-2010 decadale; +6,0 °C sulla 1981-2010 mensile)
    Media medie 11-20 febbraio: 9,1 °C (+5,0 °C sulla 1981-2010 decadale; +5,0 °C sulla 1981-2010 mensile)

    Il periodo 1-20 febbraio 2024, pertanto, risulta a +5,25 °C sulla 1981-2010 progressiva e a +4,80 °C sulla 1981-2010 finale; ciò significa che con oggi siamo ben 1,1 °C sopra al dato finale di febbraio 2020, attualmente il più caldo della serie storica... vero che nella terza decade le anomalie termiche si stempereranno un po', ma le probabilità che febbraio 2024 chiuda sopra alla media record dell'omologo di 4 anni fa sono decisamente alte.
    Sai, ogni frase gira seguendo un'onda che tornerà, perché il mondo è rotondità.

  7. #27
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    35
    Messaggi
    21,941
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Sinceramente non ho avuto nè tempo e nè voglia di verificare l'andamento di questo ennesimo Febbraio increscioso, ma ora toccato farlo:

    Al 20 del mese, cioè oggi, l'anomalia progressiva è pari a +2.57 sulla 1991/2020: il 2014 è avanti (ebbe dei picchi record allucinanti in Campania) ma insomma, non è che siamo molto lontani eh.

    Ovviamente è da tener conto del rientro fresco verso il weekend che andrà a smorzare un pò l'anomalia, ma è tutto da vedere, servirà giusto ad abbassare la minima del mese sotto gli atttuali +6.3 (no comment).

    Sono caduti 46.0 mm per adesso ma è previsto, sempre nel weekend, un peggioramento.

    Sono totalmente disincantato da sta monnezza di inverno, chiudesse come gli pare, ormai non ha senso.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    Inizio rilevazioni Gennaio 2002, estremi: -3.6 (2014) +38.3 (2007)


  8. #28
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    57
    Messaggi
    2,689
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Alla mia stazione ha chiuso a 10.3° di media, dei 5 anni in esame (2020/24) è nettamente la più calda di ben +2° sulla seconda. Media minima 7.6° media massima 13.0°. La media minima è paragonabile alla II decade di aprile ultime medie calde, per le massime invece siamo alla III di marzo circa. pioggia caduta 22.6 mm.

    II decade chiude a Trieste a 9.8° al 2° posto come più calda da inizio rilevazioni, superati i 9.4° del 2020. Stranamente più fredda del dato della mia stazione causa continue inversioni. Caso più unico che raro.

    Il mese attualmente ha 9.6° di media, secondo solo al 2014 con 10.1°.

    Con l'ultima decade sciroccale-libecciale, non è escluso che febbraio 2024 diventi il più caldo di sempre.

  9. #29
    Vento moderato
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    29
    Messaggi
    1,346
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Medie 1-10 febbraio e anomalie rispetto alla mensile

    Alghero Fertilia
    Minime
    Massime
    Precipitazioni

    Olbia Costa Smeralda
    Minime 8,2°C (+2,5°C 1991/2020)
    Massime 19,1°C (+4,1°C 1991/2020)
    Precipitazioni 1,4 mm (-44 mm 1991/2020)

    Cagliari Elmas
    Minime 7,4°C (+1,9°C 1991/2020)
    Massime 18,7°C (+3,8°C 1991/2020)
    Precipitazioni 5,6 mm (-27,5 mm 1991/2020)

    I dati di Alghero sono aggiornati a ieri, li aggiungerò successivamente
    Medie 1-20 febbraio e anomalie rispetto alla media mensile

    Alghero Fertilia
    Minime 7,6°C (+2,1°C 1991/2020)
    Massime 16,7°C (+2,2°C 1991/2020)
    Precipitazioni 10,2 mm (-42 mm 1991/2020)

    Olbia Costa Smeralda
    Minime 8°C (+2,3°C 1991/2020)
    Massime 18,7°C (+3,7°C 1991/2020)
    Precipitazioni 1,6 mm (-43,8 mm 1991/2020)

    Cagliari Elmas
    Minime 8°C (+2,5°C 1991/2020)
    Massime 18,5°C (+3,6°C 1991/2020)
    Precipitazioni 7,6 mm (-25,5 mm 1991/2020)

    Ad Alghero nono mese più caldo nelle minime, terzo nelle massime, dietro il 2017 (17,3°C) e il 2021 (17,1°C), terzo come media complessiva, 12,2°C (12,3°C nel 2016 e 12,2°C nel 2021)
    Ad Olbia quarto mese più caldo nelle minime, secondo nelle massime, dietro il 2020 (18,8°C), primo come media complessiva, 13,4°C, a pari merito con il 2020
    A Cagliari sesto mese più caldo nelle minime, primo nelle massime, davanti al 2020 (17,9°C), secondo come media complessiva, 13,2°C (13,4°C nel 1990)

  10. #30
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    761
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2024 - anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo97 Visualizza Messaggio
    Salve! Inaspettatamente da quanto immaginassi ho scoperto quanto pure gli ultimi 6/9 giorni abbiano inciso nettamente sul clima della zona, specie dopo giorni costantemente simili con inversioni estreme tra gelate e massime molto basse e nebbia...
    Eppure la media di questa prima decade di febbraio è di 6,8°C, a fronte della media mensile di 5,2°C della 1993/2020... Quindi ben +1,6°, specialmente causate da massime tendenzialmente alte in concomitanza a minime estremamente più alte dalla media.
    A livello di pioggia con il passaggio degli utlimi 2 giorni già si è ad un buon punto per la media mensile: caduti 39,6 mm a fronte di 54 mm mensili
    Fino al 16 febbraio le temperature sono state molto più contenute rispetto a molte altre zone di pianura e non solo in Italia ma gran parte d'Europa dalla latitudine intorno i 50° e verso i 60° di latitudine circa...tuttavia le minime hanno inciso parecchio dato che da 2 settimane e mezzo non si registrano valori negativi e sono state nella seconda decade mediamente sui 6°C. Di conseguenza, la media mensile risulta di 7,1°C, ovvero +1,9°C dalla caldissima e recentissima media 1993/2020!
    Lato pluviometrico, accumulati complessivamente 41,5 mm (-23,1% della pioggia mensile), quindi molto buono questo dato.
    Importante considerare che tranne intorno il passaggio piovoso del 9 febbraio, ci sono stati tantissimi giorni di nebbia (in generale in inverno, anche contando gennaio) e di conseguenza, il vento risulta estremamente calmo: capitavano venti estremamente forti di Bora fino al 2013/2015, poi molto sporadici con vari blizzard talvolta.
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/27,7°C (12/4)
    vento massimo: 51,5 km/h (27/2)
    UR minima: 38% (25/3)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •