Pagina 65 di 118 PrimaPrima ... 1555636465666775115 ... UltimaUltima
Risultati da 641 a 650 di 1172
  1. #641
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (NO) 136 metri
    Età
    37
    Messaggi
    52,127
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    13.2 sereno

    Inviato dal mio 22081212UG utilizzando Tapatalk
    Quando questo mondo ti sta crollando addosso..
    La vita non si ferma con una diagnosi di Sclerosi Multipla..

  2. #642
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,766
    Menzionato
    141 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Dai 30° d8 sabato, i 28,5 di domenica ai 6°attuali...non come in Slovenia ma calo folle anche qua in pianura veneta orientale e friulana....oggi il crollo è stato pauroso, fra le 15 e le 15,10 da 23,5° ai 12° con vento fortissimo da nord...poi pioggia orizzontale e ulteriore calo....fosse stato inverno sarebbe stata neve da Tarvisio fino a tutta la pianura friulana e veneta orientale.

  3. #643
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,382
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    qui sfavoniata di tutto rispetto, raffiche al piano anche sopra gli 80 all'ora, 16° e DP minimo a -8
    tanta roba dopo le anomalie positive dei giorni scorsi.
    da stanotte dovrebbe calare, nei prossimi giorni c'è spazio per minime piuttosto interessanti per il periodo.
    spiace per la vegetazione e l'agricoltura, l'aspetto positivo è una mazzata colossale per le zanzare
    Uhm non credo, chi le stende quelle, poi voi avete la coreana e la giapponese, il freddo in arrivo gli fa un baffo.
    Saranno molto meno fameliche questo sì

  4. #644
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,382
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Dai 30° d8 sabato, i 28,5 di domenica ai 6°attuali...non come in Slovenia ma calo folle anche qua in pianura veneta orientale e friulana....oggi il crollo è stato pauroso, fra le 15 e le 15,10 da 23,5° ai 12° con vento fortissimo da nord...poi pioggia orizzontale e ulteriore calo....fosse stato inverno sarebbe stata neve da Tarvisio fino a tutta la pianura friulana e veneta orientale.
    A Tarvisio all'arrivo del fronte è scesa a 2°C con neve infatti

  5. #645
    Burrasca L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    58
    Messaggi
    5,735
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    A Trento Sud il rapido temporale dell'ora di pranzo non ha portato che poche gocce che non hanno neppure bagnato la strada, oltre a 23 fulminazioni (in linea con Cosmo che ieri vedeva poco o nulla qui, e qualcosa in più a sud ed est), ma ha segnato un vero e proprio crollo del dew-point con l'ingresso quasi contemporaneo del föhn da N, passato in poco tempo da +13.9° a -7.2°c, con un tracollo di 21°c raramente visto in passato; gli estremi termici sono stati 12.3°/21.8°, ma la minima potrebbe essere ritoccata a breve.

    Già nel primo pomeriggio è tornato il sole, col föhn che dopo qualche ora si è un po' attenuato ma comunque prosegue tuttora. Nelle foto l'arrivo del fronte da NW poco dopo mezzogiorno con i primi brevi rovesci visibili in zona nord, lo sviluppo dei CB verso S-SW responsabili dei temporali che ci hanno solo sfiorato e le rapide schiarite da NW a partire dalle 14 circa, con la lunga banda di "mammatus" in fuga verso E-SE.

    20240416_113611.jpg20240416_123139.jpg20240416_142836.jpg

    Edit: dimenticavo, la minima UR ha raggiunto nel pomeriggio il 14%, il valore nettamente più basso di questa prima parte del 2024.
    Ultima modifica di cut-off; 16/04/2024 alle 22:38
    Saluti a tutti, Flavio

  6. #646
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    22
    Messaggi
    3,589
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Estremi odierni 9.6°C / 22.1°C, giornata turbolenta grazie al vento di favonio, con qualche leggero danno specie a Milano. Durante la notte qui c'era stata anche qualche residua raffica di libeccio, con cielo nuvoloso per nubi alte, transitate verso sud dall'alba. Dalla tarda mattinata ha soffiato il favonio, con cielo sereno, fino alle 22 circa quando è sopraggiunto il vento da sud est, portando qualche nube bassa.

    Il fronte freddo, quindi, è essenzialmente transitato senza nemmeno una nuvola, eccetto per qualche cumulo sul Piemonte orientale, avvistato da Milano, mentre c'è stato qualche temporale sulle Prealpi Bresciane, ma nulla in confronto a quanto avvenuto tra Austria e Slovenia, di cui ho visto immagini di neve in fondovalle.
    Ultima modifica di Tarcii; 16/04/2024 alle 23:05
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  7. #647
    Vento forte L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    4,522
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Massima tarvisabilità +20°




    anche oggi purtroppo tocca commentare scempi sul verde, terza foto. stanno radicalmente potando adesso, 16 APRILE. persino miocuggino.com sa bene che le potature vanno fatte sempre e non oltre la prima metà o massimo fine marzo e mai durante il pieno periodo vegetativo. la teoria che lo facciano di proposito per poi poterli abbattere inizia a essere sempre meno strampalata.


    Favonio scatenato, fastidiosissimo. l'episodio è stato notevole come sbalzo a livello adiabatico, catabatico, catatonico, catabartico, adriatico e difatti ho avuto un umore a dir poco terrificante, o meglio molto peggio del solito.

    Adesso ci aspettiamo una minima a 1 cifra e fresco sterile
    Ultima modifica di David Gilmour; 17/04/2024 alle 00:43
    "i'm becoming harder to live with..."

  8. #648
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,056
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    Estremi 7,7°C (serali)/25,8°C con nuovi record per questo 2024: battuti i 51,5 km/h di raffica del 27/2 e pure i 31% UR di ieri con rispettivamente 53,3 km/h e 20%! Prosegue la scia dei nuovi record annuali!
    Nel Sud Veneto tantissimi cirrus oggi già stamattina addirittura castellanus e fibratus con altocumulus per poi al pomeriggio cumulus Mediocris e cumulonembus che preannunciavano l'arrivo di Bora. In serata stratocumulus Castellanus con cumulonimbus e precipitatio.
    Vento estremamente forte da W (con interruzioni da S) al mattino per poi virare bruscamente da ENE. Aria ottima:
    Particelle PM10:
    6.4µg/m³
    PM2.5: 1.1 µg/m³
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/31,5°C (14/4)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  9. #649
    Burrasca L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    51
    Messaggi
    5,746
    Menzionato
    4 Post(s)

    sereno Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    L'Aquila Roio Piano 16 aprile min +7,5° max +21,4° giornata e serata con nubi sparse, vento forte di Libeccio a tratti di direzione variabile con max raffica a 45 Km/h da NNO
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  10. #650
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,568
    Menzionato
    976 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2024 (Italy - Europe - World)

    La giornata di ieri è stata l'ultima appendice, nella seconda metà del mese, del caldissimo periodo iniziato a fine Marzo ma che ha finito per identificarsi sostanzialmente con l'intera prima metà di Aprile. Di conseguenza, le temperature sono rimaste ancora abnormemente sopra la media tanto al suolo quanto in atmosfera, laddove il calo termico è avvenuto soltanto nei medio-alti strati ma non in bassa troposfera.

    Dopo aver registrato il record storico per il pomeriggio più caldo dal 1951, la sfiammata finale si è tolta lo sfizio anche di distruggere il record di notte più calda dal 1951, che risaliva alla recente notte del 30/4/2018 che aveva appena varcato i 17° (17,1°). La minima più alta di Aprile in effetti non è così gran cosa, specialmente considerato che a metà Febbraio 2016 si ebbe l'ardore di avere ben 3 notti con valori sopra i 16°, totale follia in pieno inverno!
    Tra la difficoltà a calare dopo un pomeriggio molto caldo e la nuvolosità, è stato già tanto essere scesi sotto i 19°: la minima notturna, infatti, è stata 18.3°, un valore che ritengo persino soddisfacente viste le condizioni in cui è stata fatta (non è cosa da tutti i giorni avere una minima più bassa della massima del giorno del prima di oltre 10°, il tutto mentre il cielo è nuvoloso/coperto), e che batte il precedente primato del 30/4/2018 di oltre +1°.

    Al momento dell'alba, poco prima del sorgere del sole, sono uscito sul balcone: sembrava una mattinata di metà Giugno, complice anche il vento che ancora non era forte come sarebbe divenuto entro qualche ora; si stava benissimo in canottiera e probabilmente altrettanto sarebbe stato a petto nudo, il che è assolutamente bizzarro perchè mai avrei pensato sarebbe potuto succedere a metà Aprile! Basti pensare che è difficilissimo persino a metà Maggio riuscire a restare sopra i 19° in piena notte, ed infatti l'unico precedente che mi viene in mente è quello del Maggio 2020, data della più precoce notte tropicale della storia per pochi decimi.

    Tra l'altro la notte non è stata costantemente fissa tra i 18° e i 19°, ci sono stati diversi frangenti (l'ultimo dei quali alle 4!) in cui il termometro si è portato addirittura sulla soglia dei 20°! Scandaloso è dire poco!


    Dopo l'alba il vento, ruotato da ostro a libeccio, ha iniziato a rinforzarsi rapidamente. Il cielo è rimasto sempre coperto e grigio, ma la temperatura anzichè stabilizzarsi è salita fino a toccare i 23° verso mezzogiorno, stessa ora in cui il libeccio ha raggiunto la sua massima forza con medie addirittura sopra i 40 km/h.
    Alle 15,30 si è consumato l'ultimo respiro di questa lunga fase eccezionalmente calda quando delle deboli pioviggini insignificanti e l'improvvisa rotazione e drastico calo d'intensità del vento hanno sancito un ritorno della temperatura sotto i 20° ben prima che il sole fosse tramontato.



    In serata si sono avute delle piogge più organizzate tant'è che l'aeroporto ha cumulato 2 mm, i primi di questo Aprile e i primi da quasi un mese. La pioggia, ormai, pare divenuta neve per quanto è rara, basti considerare che era dal 12 Marzo che non si facevano accumuli oltre il millimetro, e che escluso quel periodo durato all'incirca due settimane tra ultimi giorni di Febbraio e inizio seconda decade di Marzo non si vive un periodo pluviometricamente generoso e duraturo dallo scorso Giugno 2023.




    Attualmente la temperatura è ancora tra 16° e 17°: benchè l'ondata di caldo sia terminata, i suoi strascichi sono difficili da eliminare velocemente e la notte in corso potrebbe ancora una volta entrare nella storia quale una delle più calde dal 1951 se entro l'alba non ci sarà un calo più cospicuo: anche dichiarata morta l'ondata di caldo degli scorsi 10 giorni non ha ancora esaurito i suoi effetti. Sono però gli ultimi: la seconda metà del mese, stando ai modelli, pare infatti voler essere molto più fresca della prima in un andamento paradosso rispetto alla normalità. Proprio da oggi e ancor più da domani si aprirà un periodo persino molto freddo per il periodo, e considerando ciò da cui si proviene le escursioni termiche saranno a dir poco eccezionali con il ritorno a temperature persino degne dell'inverno e che, dopo una stagione inesistente come quella scorsa, potrebbero persino esserlo più della stagrande maggioranza di quelle rilevate negli scorsi mesi!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •