Pagina 60 di 83 PrimaPrima ... 1050585960616270 ... UltimaUltima
Risultati da 591 a 600 di 823
  1. #591
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,995
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Bisogna rivedere le discussioni su agosto 2017
    Non mi sono inventato nulla
    Nell'agosto 2017 non ero attivo nel forum, ma indipendentemente da quel che si è detto è un dato di fatto che l'areale delle isoterme calde si è espansa. Oggi il getto sta più a nord di 50-70 anni fa, e noi siamo climaticamente la Tunisia di allora.
    La circolazione poi ha un altro ruolo, su questo non ci piove, ma a parità di evento 50-70 anni fa non avremmo mai avuto simili isoterme.

  2. #592
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Sappiamo benissimo entrambi che quello che accade alle nostre latitudini dipende dalle dinamiche circolatorie inedite più che dal serbatoio caldo nel Sahara.
    Dai, se ne è parlato decine di volte
    buona giornata
    mi sa che fai confusione.
    ti riferisci all'ITCZ e su questo hai ragione, ma non c'entra nulla col discorso.
    ti faccio un esempio terra terra: stesso affondo del getto con stessa dinamica, stessa intensità, stessa direzione, stesso tutto.
    prima, facciamo 30 anni fa, ti tirava su una +22 (a caso, do dei numeri indicativi) perché per pescare la +28 doveva andare più a sud.
    ora ti tira su la +28 perché è subito lì, più disponibile.
    questo proprio perché il forno, chiamiamolo così, è più vasto e caldo di 30 anni fa.

    che poi le dinamiche circolatorie siano la base non ci piove, chiaro che se hai il getto sparato da W su di noi non ti arriva la +28
    se poi con gli anni il getto si frammenta di più e tende ad affondare verso il basso in Atlantico con più facilità, oppure sta più a Nord di base, la frittata è fatta.

    se ne è parlato decine di volte, anche di questo
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #593
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Bisogna rivedere le discussioni su agosto 2017
    Non mi sono inventato nulla
    oddio, non so a cosa ti riferisci ma un anno non fa statistica.
    la statistica ti dice che hai ondate sempre più precoci e sempre più calde, record sbriciolati nell'ultimo decennio non solo per intensità ma, soprattutto, per durata.
    questo perché la configurazione "speciale" che ti tirava su un caldo atroce è sempre esistita, in passato si sono avuti picchi elevatissimi ma appunto, picchi.

    tu stesso, per giusta causa, ti sei lamentato spesso negli ultimi anni del fatto che la +24 invece che durare 3 giorni dura 3 settimane....
    e non è un caso. al netto del comportamento del getto, il caldo africano è sempre più vasto e intenso.
    è piuttosto innegabile....
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #594
    Uragano L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    23,299
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    oddio, non so a cosa ti riferisci ma un anno non fa statistica.
    la statistica ti dice che hai ondate sempre più precoci e sempre più calde, record sbriciolati nell'ultimo decennio non solo per intensità ma, soprattutto, per durata.
    questo perché la configurazione "speciale" che ti tirava su un caldo atroce è sempre esistita, in passato si sono avuti picchi elevatissimi ma appunto, picchi.

    tu stesso, per giusta causa, ti sei lamentato spesso negli ultimi anni del fatto che la +24 invece che durare 3 giorni dura 3 settimane....
    e non è un caso. al netto del comportamento del getto, il caldo africano è sempre più vasto e intenso.
    è piuttosto innegabile....
    La penso diversamente ma va bene.
    Almeno si discute di Meteorologia, è questo il luogo.
    Buona estate, Jack
    P. S. farete qualche diretta Facebook /YouTube?

  5. #595
    Brezza leggera L'avatar di pellizza
    Data Registrazione
    05/08/19
    Località
    carpi
    Età
    44
    Messaggi
    336
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    gf06 sforna un run piu che buono ma sara' un lampo
    Playetro.it - Never Surrenda to the future!

  6. #596
    Bava di vento
    Data Registrazione
    30/01/24
    Località
    Cagliari
    Età
    54
    Messaggi
    113
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    il forno c'è sempre stato
    Bisogna capire perché arriva
    Negli anni '40 sarebbe arrivata una +22, ora arriva una +26 facile facile
    Perchè sono aumentate le temperature medie sia della libera atmosfera che degli oceani, per non parlare del mediterraneo che in estate è più caldo di un mare tropicale, e continuiamo a ricevere più calore di quanto ne restituiamo nello spazio.
    questo è quanto rilevano i satelliti.

  7. #597
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    2,946
    Menzionato
    576 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Alla fine la situazione nel medio-long sembra la stessa che ci accompagna da fine marzo: pattern incancrenito, al Nord (segnatamente Nordovest) è un pisciatoio senza precedenti, al centro-sud risalgono periodicamente fiammate che portano gran caldo ma anche sabbia e nuvolosità. Nei giorni scorsi sembrava intravedersi una modifica sinottica sostanziale, perfino un reversal pattern con anomalie di GPT fortemente positive tra Francia e UK, ma negli ultimi run sembra riproporsi questo schema con scivoli atlantici a ripetizione, corridoio fresco sull'ovest dell'Europa e risalite calde verso il centro-sud Italia, mai troppo durature ma localmente anche molto pesanti. Sinceramente sono stufo, non vorrei chissà quanto caldo ma perlomeno desidererei una diminuzione dell'instabilità che sta falcidiando il Nord da tempo immemore, essendo io piuttosto meteoropatico non ho mai amato i periodi protratti di cieli grigi e giornate insulse come quelle che da mesi caratterizzano il tempo di questa parte d'Europa.
    Sai, ogni frase gira seguendo un'onda che tornerà, perché il mondo è rotondità.

  8. #598
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,849
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non proprio Borea, il Sahara ha la voce grossa. Le isoterme sono effettivamente più alte e molto più estese, quest'anno il caldo è iniziato molto presto e da subito fortissimo: i 48° si sono superati già ad Aprile, e due settimane fa in Egitto si è registrato il nuovo record mensile di Giugno per l'intero Continente africano con 51°...ad inizio mese!

    La circolazione è un altro aspetto ma a mio parere è secondario: proprio perchè il serbatoio caldo del Sahara si è espanso, è come se nell'attuale epoca noi fossimo la Tunisia di 50 anni fa a Giugno. Siamo più esposti alle isoterme roventi e siamo anche troppo a sud spesso per beneficiare delle correnti fresche e perturbate.


    Concludo con un dato: dal 1957 al 1970, nei radiosondaggi di Brindisi solo 2 volte si superò la +23 a 850 hPa, una nel 1957 e una nel 1965. Da oggi a dopodomani si supererà costantemente.
    Il 2024 farà più giorni sopra la +23 dei 14 anni tra 1957 e 1970.
    Non sono i 2° in più sul sahara che fanno la differenza eh......idem per il polo o la siberia....il problema sta nelle celle circolatorie: se una volta la cella di Hadley era più forte ,ovvero più "contenitiva" perchè più schiacciata dal getto polare e dalla cella di Ferrel, ovviamente era assai più difficile che isoterme over 20° giungessero con estrema facilità oltre i 40°N...la stessa cosa al contrario per il vortice polare: se oggi ogni inverno abbiamo VP estremamente forti e coesi e più contenitivi e più soggetti a stratcooling , l'aria fredda fatica assai più a scendere alle medie latitudini...ma tornando alla "debolezza" della cella di Hadley, il perchè è da ricercarsi a mio avviso nella zona TNA ( atlantico tropicale subtropicale) sempre più calda e quindi con un gradiente sempre più ridotto e quindi con un getto che tende sia ad alzarsi di latitudine e sia a rallentare in prossimità del continente europeo in atlantico orientale....la CAUSA non sono i 2° in più nel Sahhara, ma proprio un assetto circolatorio a larga scala cambiato ovvero esattamente il contrario di quello che tu pensi: il serbatoio caldo si è espanso proprio perchè è cambiato l'assetto circolatorio delle grandi celle circolatorie, non il contrario !

  9. #599
    Burrasca L'avatar di faggio58
    Data Registrazione
    16/06/05
    Località
    Fratta Terme-Bertinoro (FC)
    Età
    65
    Messaggi
    5,538
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?







    Personalmente non credo si tratti solamente di configurazione circolatoria.

  10. #600
    Vento moderato L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    1,411
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2024, primo mese estivo, arriverà il gran caldo?

    Citazione Originariamente Scritto da faggio58 Visualizza Messaggio






    Personalmente non credo si tratti solamente di configurazione circolatoria.
    Concordo l'areale con isoterme over 30 è purtroppo sempre più vasto, e le configurazioni che favoriscono avvezioni calde verso l'Europa sono per un motivo o per l'altro frequenti.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •