Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 164
  1. #101
    Burrasca
    Data Registrazione
    22/12/08
    Località
    assente(Boh)
    Messaggi
    5,512
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Febbraio 2005 tutto il mese tranne il 25 un mese potenzialmente foriero che si è rivelato al di sotto delle aspettative

    Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

  2. #102
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,605
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Non le ricordo tutte, ma l'ultima il 16-17 Gennaio di quest'anno, mi aspettavo chissà che e invece solo una decina di centimetri che erano anche meno per terra per via del vento. Ha imbiancato addirittura la costa, una trentina di centimetri a Lanciano e da me poco e niente invece. La delusione c'è stata soprattutto perché poteva essere una gran bella nevicata in un inverno che era stato fino ad allora deludente. Alla fine la neve la vedo tutti gli anni quindi si è stata una delusione ma pazienza

  3. #103
    Calma di vento
    Data Registrazione
    13/03/16
    Località
    Bari (BA)
    Età
    23
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Tutte quelle volte in cui l'Adriatic Sea Effect ha prodotto "trenini" di nubi cariche di neve , che hanno evitato Bari città e innevato moltissimo le zone limitrofe..Si spera che quest'anno possa ripetersi quanto accaduto a Dicembre 2014 !

  4. #104
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,929
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    ...veramente qui da me e' una delusione quotidiana...
    Comunque il top dello squallore rimangono le nevicate mancate (Feb 2012 ... sarebbe bastato uno sbuffo dal Ligure o da Ovest...) o roboanti previsioni di TS poi entra il Marino......

  5. #105
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    31
    Messaggi
    17,856
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    ce ne sono talmente tante... tutte che riconducono a una figura barica con un preciso nome e cognome: Minimi Bassi.

    sono una piaga d' Egitto, inutili, senza alcun senso d' esistere.

    specialmente negli ultimi 2 anni si è proprio toccato l' assurdo: più volte si prospettava un bel passaggio atlantico sul cuscino freddo. balle! sia mai che le prp a toccare il nostro freddo si facciano male! si è anche arrivati al punto in cui i modelli hanno ritrattato, indebolito, CREATO e abbassato di una valanga di km il minimo 12h PRIMA. per colpa di questi episodi è morta una parte della mia passione, probabilmente la più bella: il piacere dell' attesa. ora guardo le carte che portano neve e non mi fanno nessunissimo effetto, sembro essere diventato un' ameba.

    comunque la delusione più grande resta senza dubbio il febbraio 2012. lì io e gli altri trentini abbiamo toccato il fondo moralmente...
    Di cuscini negli ultimi anni ne abbiamo visti ben pochi cmq... ciò che è veramente mancato sono le normalissime -6/-8 prima delle perturbazioni atlantiche.
    A fronte di due situazioni di freddo non sfruttato (dicembre 2014, gennaio 2016) abbiamo avuto una marea di perturbazioni che entravano con isoterme tunisine

  6. #106
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    33
    Messaggi
    16,679
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Di cuscini negli ultimi anni ne abbiamo visti ben pochi cmq... ciò che è veramente mancato sono le normalissime -6/-8 prima delle perturbazioni atlantiche.
    A fronte di due situazioni di freddo non sfruttato (dicembre 2014, gennaio 2016) abbiamo avuto una marea di perturbazioni che entravano con isoterme tunisine
    Io penso che una parte sia imputabile al GW. Se ci pensi, il riscaldamento globale può portare a una maggiore energia media della perturbazione atlantica, la quale scavando depressioni troppo profonde, porta richiami caldi troppo forti, e rompe facilmente la colonna d'aria, facendo diminuire la casistica delle LP atlantiche di tipo più blando, che non sconquassano tutta la colonna d'aria preesistente.

    Di fatto a un nevofilo padano conviene più spostarsi a quote di mezza montagna ormai.

  7. #107
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,134
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Citazione Originariamente Scritto da Pepo97 Visualizza Messaggio
    Tutte quelle volte in cui l'Adriatic Sea Effect ha prodotto "trenini" di nubi cariche di neve , che hanno evitato Bari città e innevato moltissimo le zone limitrofe..Si spera che quest'anno possa ripetersi quanto accaduto a Dicembre 2014 !
    Adriatic snow effect, non sea

  8. #108
    Calma di vento
    Data Registrazione
    13/03/16
    Località
    Bari (BA)
    Età
    23
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Adriatic snow effect, non sea
    Il nome complessivo sarebbe Adriatic Sea-Effect Snow

  9. #109
    Burrasca forte L'avatar di luca95
    Data Registrazione
    22/12/12
    Località
    Torino-Rosignano m.
    Età
    25
    Messaggi
    7,637
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Anche io ne conto diverse, anzi, molte. Va però detto che alcune di queste risalgono ai tempi in cui ancora seguivo poco la meteo e senza internet era più difficile essere al corrente della situazione in atto, se non nelle aree prossime. Guardando al passato con gli occhi di oggi dico anche io sicuramente Febbraio 2004 e Gennaio 2008, oltre che all'intero inverno 2001/02. Però vuoi per la più giovane età o per i minori mezzi a disposizione queste delusioni le sentivo meno. La peggiore in assoluto, dunque, è questa qui:



    Previsioni sicuramente importanti, anche di 25/35 cm. Risultato ? 8/10 cm fradici, ma che più fradici non si può, caduti in nottata ed in giornata pioggia o al più brevi rovesci di neve senza accumulo con +1°/+2° fissi .

  10. #110
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,569
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: qual é stata la vostra più grande delusione meteorologica?

    Citazione Originariamente Scritto da Nix novariensis Visualizza Messaggio
    Di cuscini negli ultimi anni ne abbiamo visti ben pochi cmq... ciò che è veramente mancato sono le normalissime -6/-8 prima delle perturbazioni atlantiche.
    A fronte di due situazioni di freddo non sfruttato (dicembre 2014, gennaio 2016) abbiamo avuto una marea di perturbazioni che entravano con isoterme tunisine
    insomma... un esempio gennaio scorso, all' inizio. isoterme da neve (anche al suolo in valle) e atlantico che si affaccia. sarà la volta buona? sia mai! tre (TRE) fronti uno dietro l' altro uno più insignificante dell' altro (per quanto possibile). cioè, ma neanche se ti impegni... altro esempio? inizio febbraio 2015. NO, star su quello schifo allucinante di ricciolo niente... e anche febb 2016, non ricordo che giorno, occasione mancata per minimo troppo basso.

    di contro poi a marzo con isoterme non di grido con una bella saccatura di quelle assolutamente classiche è riuscito a fare un buon episodio (per il periodo): se un' evoluzione come questa, di sicuro non impensabile perché non c'è niente di eclatante sia come freddo entrato che come forza della saccatura, l' avesse fatta in dicembre starei qui a raccontare di un mezzo metrino .
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •