Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 136

Discussione: Sogni e Chimere

  1. #1
    Burrasca forte L'avatar di Blizzard
    Data Registrazione
    20/01/06
    Località
    Formigine (MO) 81mt
    Età
    36
    Messaggi
    8,342
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Sogni e Chimere

    Le recenti spruzzate di neve al Nord e le ben più consistenti nevicate dicembrine al Sud ci hanno illuso di poter riassaporare un inverno in vecchio stile, solo perchè siamo distanti anni luce dall'inverno appena trascorso. Ma in realtà è stato il 2006/07 a essere lontano anni luce da qualsiasi altro inverno, anche il più infimo.

    Negli anni recenti, chi più chi meno, abbiamo (quasi) tutti assistito ad episodi nevosi di notevole portata, ma mai accompagnati da ondate di gelo degne di essere chiamate con questo nome.

    Le premesse di questa stagione potevano invece lasciare spazio all'immaginazione per sognare scenari di gran lunga migliori rispetto a quelli cui stiamo assistendo. Una QBO ai minimi storici accompagnata da minimo solare e Nina, come nei migliori inverni, non sembra essere sufficiente per avere quel "salto di qualità" che modificherebbe il giudizio sulla stagione in corso, da normale a eccellente.

    A discapito di ciò, la prudenza manifestata più e più volte durante gli ultimi 6 mesi sta ripagando sotto il profilo puramente previsionale. Com'era prevedibile dopo quasi 4 mesi di blocking (stavolta credo proprio che il termine sia appropriato) a ripetizione tra GB, Mare del Nord e Scandinavia, che hanno portato ad altrettanti mesi freschi ma decisamente sterili per la parte nordoccidentale della penisola, stiamo assistendo ad una inesorabile ripresa del getto atlantico. Per il 12° anno consecutivo (sì avete capito bene, dodici, cioè dal 1995/96) non siamo riusciti a vedere una NAO persistentemente negativa, e se Febbraio non mostrerà una decisa inversione di rotta, concluderemo l'ennesimo anno con valori positivi, o al più neutri.

    Le maggiori delusioni sono sicuramente giunte dalla stratosfera, dove, non solo i disturbi sono stati minimi, ma abbiamo addirittura assistito ad un raffreddamento intenso e duraturo, probabilmente a causa della Nina Strong, i cui noti effetti deleteri avevano imposto fin da subito una discreta dose di prudenza.

    La "bambina" non ha mostrato segnali di cedimento, continuando nella consueta espansione verso W, ora in fase pure con il SOI che è andato via via aumentando negli ultimi mesi.





    L'andamento del NAM, nonostante non sia così univoco, appare orientato per il futuro più prossimo ad un mantenimento del segno positivo a tutte le quote stratosferiche, con anomalia geopotenziale negativa ripetutamente e pericolosamente prossima alla soglia degli ESEs catalogati come "Cold Event".



    L'AO, ossia l'equivalente a 1000mb del NAM (semplificando al massimo), risulta invece maggiormente altalenante, ma la maggioranza dei clusters vede un nuovo rialzo tra non molti giorni:




    Ho quindi il timore che le speranze vadano riposte esclusivamente in Febbraio, forse addirittura nella seconda parte del mese, per poter osservare qualcosa di sostanzioso.

    Ribadisco che il mio "pessimismo" (che in realtà vorrebbe essere esasperato realismo) è legato alla possibilità di essere interessati da un'ondata di gelo tosta e duratura, in vecchio stile, e non alla probabilità di continuare a vivere un inverno, tutto sommato, normale.

    Volendo ricercare qualche segnale positivo, abbiamo un piccolo tentativo di ripresa delle temperature alle quote di 30, 10 e 5hpa. Pure l'EP Flux sembra sfondare meglio in strato e qualche vettore si dirige pure verso il Polo:





    Tuttavia potrebbe non essere sufficiente, in quanto l'Heat Flux (uno dei migliori predictors) viene previsto nuovamente in calo.




    Sul piano teleconnettivo abbiamo per fortuna un drastico calo dell'IOD che potrebbe perlomeno rivelarsi utile pure in Primavera ed Estate.



    Se dovessi decifrare in questo momento Febbraio non mi discosterei poi molto dalla proiezione fatta a suo tempo. La PDO ai minimi regimi tende ad inibire le azioni bloccanti tra Islanda e Scandinavia, quindi è probabile un ritorno alle azioni bloccanti in pieno Atlantico, magari accompagnate proprio da SCAND-, secondo il classico schema ATH, o tutt'al più EUL se va bene.



    Tale ipotesi è a mio avviso avvalorata sia dalle SSTA atlantiche non orientate ad una modalità negativa della NAO duratura o intensa, sia dalla tendenza al rialzo del GLAAM.




    Ci tengo a precisare che le speculazioni di cui sopra sono del tutto personali e non coinvolgono il pensiero degli altri colleghi del CS. Anzi spero che mi portino qualche buona notizia dalle loro analisi.


    Arrivederci a Febbraio.
    [CENTER]--> Marco <--

    ***...Always Looking At The Sky...***

    ""[URL="http://dailymotion.alice.it/video/x3ov8b_peak-oil-how-will-you-ride-the-slid_tech"]How Will You Ride The Slide[/URL]""


    [B] Don't panic. But if you panic, be the first.
    [/B]
    [/CENTER]

  2. #2
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    33
    Messaggi
    21,969
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Ah...molto rincuorante a quanto pare.
    Tu però parlavi di ondate di gelo toste, però vorrei chiedere: secondo te, ci potrebbe essere spazio per eventi invernali, irruzioni fredde, normali anche prima di febbraio, magari nell'ultima decade del mese in corso?


  3. #3
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,519
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Una Befana meteo piena di cenere e carbone...vediamo di comportarci meglio in futuro...

    Tuttavia, mi sembra che le tue rifliessioni, caro Marco, siano in linea con l'outlook del CS. Viene a mancare definitivamente (?) l'opzione stratosferica.. .sai che novità!!!!
    Per il resto, volevo solo chiederti che effetti, se li avrà, produrrà questo attraversamento in fase 6 della MJO in presenza di un Nina strong:
    http://raleighwx.easternuswx.com/MJO...agt1Phase6.gif
    A rigor di logica, dovrebbero iniziare a comparire cambiamenti nelle prossime corse modellisitiche, con l'hp azzorriano più vigoroso e capace di indirizzarci aria più fredda dal nordatlantico.
    E' del tutto infondata questa ipotesi?
    Ciao caro Marco, sempre brillanti i tuoi interventi.
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di Articorusso
    Data Registrazione
    04/08/07
    Località
    castiglione del lago(pg) 304 mt
    Età
    39
    Messaggi
    2,496
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    vabè lascio perdere...all' anno prossimo amici
    Anno 1830. A stento può credersi quanto incostante sia stata la stagione invernale, poichè dal novembre alla metà di febbraio corrente non si sono vedute due godibili giornate consecutive, mentre le nevi sono state replicatissime e magiori di quelle del 1790 e dei freddi del 1813 e 1814.


  5. #5
    Burrasca forte L'avatar di Blizzard
    Data Registrazione
    20/01/06
    Località
    Formigine (MO) 81mt
    Età
    36
    Messaggi
    8,342
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    secondo te, ci potrebbe essere spazio per eventi invernali, irruzioni fredde, normali anche prima di febbraio, magari nell'ultima decade del mese in corso?

    Citazione Originariamente Scritto da Massimiliano Selvix Visualizza Messaggio
    Per il resto, volevo solo chiederti che effetti, se li avrà, produrrà questo attraversamento in fase 6 della MJO in presenza di un Nina strong:
    http://raleighwx.easternuswx.com/MJO...agt1Phase6.gif
    A rigor di logica, dovrebbero iniziare a comparire cambiamenti nelle prossime corse modellisitiche, con l'hp azzorriano più vigoroso e capace di indirizzarci aria più fredda dal nordatlantico.
    E' del tutto infondata questa ipotesi?
    Ciao caro Marco, sempre brillanti i tuoi interventi.
    Non è infondata questa ipotesi. Alcune conferme vengono dalle previsioni basate sul metodo "Rolling Forward", un metodo a me caro, che consiste nel proiettare in avanti quelli che sono gli analoghi più simili alla situazione attuale. Da poco il NCEP ha implementato automaticamente questo metodo, e i risultati su base ENS e GFS a 8 giorni sono questi:





    I rischi a mio avviso sono due:

    1) che l'affondo sia, o troppo occidentale, o più orientale ma meno incisivo.
    2) che il serbatoio russo venga facilmente scalzato e si assista alla classica discesa artico-marittima attingendo laddove l'anomalia termica positiva si protrae da mesi (l'Artico).

    Citazione Originariamente Scritto da Massimiliano Selvix Visualizza Messaggio
    Tuttavia, mi sembra che le tue rifliessioni, caro Marco, siano in linea con l'outlook del CS. Viene a mancare definitivamente (?) l'opzione stratosferica.. .sai che novità!!!!
    Non è detto. Ci sono diversi esempi di MMW a Febbraio, successivi a mesi di Dicembre e Gennaio freddi o molto più freddi della norma, e pure con risultati molto differenti tra loro.

    Certo è che se non ci fosse una netta inversione di tendenza in stratosfera le preoccupazioni sarebbero superiori.....

    [CENTER]--> Marco <--

    ***...Always Looking At The Sky...***

    ""[URL="http://dailymotion.alice.it/video/x3ov8b_peak-oil-how-will-you-ride-the-slid_tech"]How Will You Ride The Slide[/URL]""


    [B] Don't panic. But if you panic, be the first.
    [/B]
    [/CENTER]

  6. #6
    Thunderstorm Team L'avatar di Stormchaser
    Data Registrazione
    04/04/05
    Località
    Stornoway, Scotland
    Età
    36
    Messaggi
    3,847
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    mi potresti dare il link per questi modelli???
    Stornoway, Isle of Lewis, Outer Hebrides, Scotland - 58° 12' 33.96" N - 06° 23' 05.52" O - 15m s.l.m.
    "Always Looking At The Sky"

  7. #7
    Burrasca forte L'avatar di Blizzard
    Data Registrazione
    20/01/06
    Località
    Formigine (MO) 81mt
    Età
    36
    Messaggi
    8,342
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Citazione Originariamente Scritto da Stormchaser Visualizza Messaggio
    mi potresti dare il link per questi modelli???
    http://www.cpc.ncep.noaa.gov/product...l_guidance.php

    [CENTER]--> Marco <--

    ***...Always Looking At The Sky...***

    ""[URL="http://dailymotion.alice.it/video/x3ov8b_peak-oil-how-will-you-ride-the-slid_tech"]How Will You Ride The Slide[/URL]""


    [B] Don't panic. But if you panic, be the first.
    [/B]
    [/CENTER]

  8. #8
    Thunderstorm Team L'avatar di Stormchaser
    Data Registrazione
    04/04/05
    Località
    Stornoway, Scotland
    Età
    36
    Messaggi
    3,847
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Citazione Originariamente Scritto da Blizzard Visualizza Messaggio
    grazie mille blizzard!
    Stornoway, Isle of Lewis, Outer Hebrides, Scotland - 58° 12' 33.96" N - 06° 23' 05.52" O - 15m s.l.m.
    "Always Looking At The Sky"

  9. #9
    Burrasca L'avatar di steph
    Data Registrazione
    23/08/06
    Località
    Lugano (Svizzera ita
    Messaggi
    6,015
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Ecco una carta di inizio febbraio......





    C'è tutto: vortice canadese su Terranova, LP iberico-balcanica, ponte fra l'HP russa, quella scandinava e la incipiente alta dell'entroterra canadese....

    Sogno o chimera????

    ~~~ Always looking at the sky~~~








  10. #10
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,519
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Sogni e Chimere

    Citazione Originariamente Scritto da Blizzard Visualizza Messaggio
    Non è infondata questa ipotesi. Alcune conferme vengono dalle previsioni basate sul metodo "Rolling Forward", un metodo a me caro, che consiste nel proiettare in avanti quelli che sono gli analoghi più simili alla situazione attuale. Da poco il NCEP ha implementato automaticamente questo metodo, e i risultati su base ENS e GFS a 8 giorni sono questi:





    I rischi a mio avviso sono due:

    1) che l'affondo sia, o troppo occidentale, o più orientale ma meno incisivo.
    2) che il serbatoio russo venga facilmente scalzato e si assista alla classica discesa artico-marittima attingendo laddove l'anomalia termica positiva si protrae da mesi (l'Artico).



    Non è detto. Ci sono diversi esempi di MMW a Febbraio, successivi a mesi di Dicembre e Gennaio freddi o molto più freddi della norma, e pure con risultati molto differenti tra loro.

    Certo è che se non ci fosse una netta inversione di tendenza in stratosfera le preoccupazioni sarebbero superiori.....

    Ma a quale livello/altezza dell'atmosfera si riferiscono quelle carte? Non male, comunque.
    Grazie Marco per l'attenzione.

    Edit: visto meglio: 500 hpa, giusto?
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •