Pagina 140 di 252 PrimaPrima ... 4090130138139140141142150190240 ... UltimaUltima
Risultati da 1,391 a 1,400 di 2516
  1. #1391
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,271
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Anomalia sia sulla minima che sulla massima area, solo che i massimi sono spostati ad inizio aprile.
    Always looking at the sky

  2. #1392
    Vento moderato L'avatar di neeno
    Data Registrazione
    06/09/03
    Località
    Settimo Torinese
    Età
    43
    Messaggi
    1,021
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    In anni di vacche magrissime è riuscito a spuntare un record:

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-region.all.anom.region.2.jpg
    Ora vediamo di prendere tutti quanti un qualcosa di solido

  3. #1393
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    42
    Messaggi
    11,713
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    A giudicare dal grafico mi pare che negli ultimi anni le vacche siano state piu' grasse che mai... o no?
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

  4. #1394
    Vento forte L'avatar di mandu
    Data Registrazione
    20/12/06
    Località
    Santarcangelo di Romagna(RN)
    Età
    30
    Messaggi
    3,415
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Fenrir Visualizza Messaggio
    A giudicare dal grafico mi pare che negli ultimi anni le vacche siano state piu' grasse che mai... o no?
    Solo in quel mare pero ^^

  5. #1395
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Roma (RM)
    Età
    43
    Messaggi
    459
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito l'osservazione di fenomeni complessi

    Citazione Originariamente Scritto da Fenrir Visualizza Messaggio
    A giudicare dal grafico mi pare che negli ultimi anni le vacche siano state piu' grasse che mai... o no?
    Il trend dello scioglimento del ghiaccio pluriennale continua. Come continuano a spuntare doline e inghiottitoi nella calotta groenlandese con canyon che iniziano ad affiorare sempre più spesso.
    Insomma è aumentata l'acqua dolce e la salinità si sta abbassando: questo fenomeno porta ad un feedback negativo che maschera l'andamento generale.

    gennaio 1980
    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-seaiceage_ssm_1980.jpg

    gennaio 2012

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-seaiceage_ssm_2012.jpg

    Mi spiego meglio: più si scioglie la calotta più aumentano le oscillazioni stagionali dell'estensione della banchisa.
    Come tutti i fenomeni naturali nei sistemi complessi, l'incalzare dello scioglimento instabilizza il sistema.
    Le singole evoluzioni di ciascun agente non seguono una legge di diretta proporzionalità:

    inscurimento della calotta e pozze crioconitiche; meccanismi di collasso della calotta (diminuisce al centro, cresce ai bordi); mèlange ovvero emersione di un mix ghiaccio-roccia (anche qui); fomazione di canyon

    Ad esempio, il massimo di questo inverno segue il picco di scioglimento della calotta registrato nel gennaio 2010, che ha liberato grandi volumi di acqua dolce

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-greenland_ssi_2010.jpg

    Per questo leggere un solo dato (estensione dei ghiacci) descrive al più l'andamento meteorologico ma non certo un fenomeno climatico.
    Occorre interlacciare moltre altre grandezze, al solito, integrandole su un periodo di almeno 5 anni per ipotizzare una tendenza.

    D'altronde è un dato che ancora non si sia compreso perché, nonostante apparentemente il dato globale risulta positivo, la parte occidentale dell'antartico continui a scaldarsi

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-antarcticatemps_1957-2006.jpg


  6. #1396
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    29
    Messaggi
    21,218
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Andando a occhio, però, mi sembra che dal 2007 in poi sia rimasta pressochè costante la quantità di ghiaccio pluriennale, o sbaglio?

  7. #1397
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Roma (RM)
    Età
    43
    Messaggi
    459
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito @simo89

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Andando a occhio, però, mi sembra che dal 2007 in poi sia rimasta pressochè costante la quantità di ghiaccio pluriennale, o sbaglio?
    Vero in estensione, ma non in massa (è diminuito lo spessore).
    Appena posso posto altri dati.


  8. #1398
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: l'osservazione di fenomeni complessi

    Citazione Originariamente Scritto da handyman Visualizza Messaggio
    Come tutti i fenomeni naturali nei sistemi complessi, l'incalzare dello scioglimento instabilizza il sistema.
    Imho non conosciamo l'equilibrio del sistema, visto che il sistema è vecchio quanto la Terra..o no?
    Ultima modifica di Alessandro(Foiano); 14/04/2012 alle 12:23

  9. #1399
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Roma (RM)
    Età
    43
    Messaggi
    459
    Menzionato
    0 Post(s)

    Thumbs up la danza dell'entropia

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Imho non conosciamo l'equilibrio del sistema, visto che il sistema e vecchio quanto è la Terra..o no?
    Giusta osservazione: è implicito - ma andrebbe sempre specificato - che quando parliamo di "equilibrio" parliamo sempre di un segmeno di retta tracciato dall'ottocento a oggi, al più, in 30 anni nella maggior parte dei casi.
    Certo è che se l'equilibrio del sistema Terra + universo circostante non lo conosciamo, c'é ormai certezza che non sarà mai uguale a quello del sistema Terra + specie umana + universo.
    Equilibrio, quest'ultimo, che non c'é perché l'uomo è l'unica specie incapace di autoregolarsi, aumentando in massa e necessità di risorse in maniera sorprendente (dove il sorprendente è riferito alla velcoità media di sviluppo del sistema naturale circostante).

    La chiave di volta è tutta nelle leggi della Termodinamica: l'entropia non può che aumentare, e noi non facciamo altro che incrementare i processi invertibili in senso termodinamico, addizioniamo altra entropia al sistema Terra.

    per esempio, fino a un decennio fa, si dava scarso interesse all'inscurimento dei ghiacci, invece ora si è scoperto che la riduzione dell'albedo e i pozzi crioconitici lavorano continuamente sullo sfondo dei processi meterologici stagionali. Così anche se le teleconnessioni sono buone in senso glaciologico, sotto sotto, il processo di fusione continua..

  10. #1400
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,271
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: l'osservazione di fenomeni complessi

    Citazione Originariamente Scritto da handyman Visualizza Messaggio
    ......Insomma è aumentata l'acqua dolce e la salinità si sta abbassando: questo fenomeno porta ad un feedback negativo che maschera l'andamento generale.

    gennaio 1980
    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-seaiceage_ssm_1980.jpg

    gennaio 2012

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-seaiceage_ssm_2012.jpg

    Mi spiego meglio: più si scioglie la calotta più aumentano le oscillazioni stagionali dell'estensione della banchisa.
    Come tutti i fenomeni naturali nei sistemi complessi, l'incalzare dello scioglimento instabilizza il sistema.
    .........

    D'altronde è un dato che ancora non si sia compreso perché, nonostante apparentemente il dato globale risulta positivo, la parte occidentale dell'antartico continui a scaldarsi

    Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...-antarcticatemps_1957-2006.jpg

    Estrapolo alcuni punti chiave.
    Non la voglio fare facile perchè come quotato, in un sistema complesso il cambiamento di una variabile instabilizza il sistema.
    Ma detto questo alla fine del quoting viene fatta una domanda la cui risposta a me pare insita nella prima parte: aumento temperatura, scioglimento ingenti quantità di ghiaccio con diminuzione dello spessore sull'Antartide (effetto minore dalla Groenlandia), diminuzione della salinità, maggiore estensione di acqua sotto il punto di congelamento, maggiore estensione dei ghiacci. Insomma lo spessore si sta trasformando in estensione antartica.
    Always looking at the sky

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •