Pagina 278 di 278 PrimaPrima ... 178228268276277278
Risultati da 2,771 a 2,774 di 2774
  1. #2771
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    834
    Menzionato
    205 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da giorgio1940 Visualizza Messaggio
    *****
    A me tapino!!!
    io che guardando le Svalbard, che fino ad 10 gg fa, e per tutto inverno, ci mostravano temperature bassissime, a confronto con gli ultimi anni, ero convinto che il ghiaccio Artico prendesse vigore
    Purtroppo se osservi una aumento dei ghiacci in zone periferiche dell'artico, dove solitamente il ghiaccio in estate non resisterebbe comunque, è più probabile che siano stati i venti a spingere i ghiacci in quelle zone piuttosto che un vero recupero più generalizzato.

    In assenza di un cospicuo incremento di volume totale è meglio vedere ghiaccio spesso e ben compatto nella parte centrale dell'artico piuttosto che un effimero aumento di estensione in zone dove il ghiaccio è comunque di carattere annuale. La situazione quest'anno è estremamente rischiosa, molto ghiaccio spesso è stato spinto in zone dove verrà comunque sciolto e tutte le zone blu/azzurre di questa mappa sono comunque a rischio di una completa fusione estiva anche a 85°N


  2. #2772
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,344
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Purtroppo se osservi una aumento dei ghiacci in zone periferiche dell'artico, dove solitamente il ghiaccio in estate non resisterebbe comunque, è più probabile che siano stati i venti a spingere i ghiacci in quelle zone piuttosto che un vero recupero più generalizzato.

    In assenza di un cospicuo incremento di volume totale è meglio vedere ghiaccio spesso e ben compatto nella parte centrale dell'artico piuttosto che un effimero aumento di estensione in zone dove il ghiaccio è comunque di carattere annuale. La situazione quest'anno è estremamente rischiosa, molto ghiaccio spesso è stato spinto in zone dove verrà comunque sciolto e tutte le zone blu/azzurre di questa mappa sono comunque a rischio di una completa fusione estiva anche a 85°N

    Immagine
    Non mi sembra una situazione in generale peggiore rispetto a tanti anni post-2012. Forse l'unica zona che desta veramente preoccupazione è quella dell'articolo siberiano, ecco lì, complici le anomalie positive stratosferiche di questo inverno, il ghiaccio è davvero sottile per non essere manco giugno

  3. #2773
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    834
    Menzionato
    205 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Non mi sembra una situazione in generale peggiore rispetto a tanti anni post-2012. Forse l'unica zona che desta veramente preoccupazione è quella dell'articolo siberiano, ecco lì, complici le anomalie positive stratosferiche di questo inverno, il ghiaccio è davvero sottile per non essere manco giugno
    Proviamo a fare un po' di confronti alla stessa data degli anni precedenti e in particolare di quelli con minore estensione estiva... Credo che le mappe parlino da sole.







    La 2016 aveva un ammanco simile nella zona sopra gli 80°N, anche se più marcato nella zona delle Svalbard e della Terra di Francesco Giuseppe. Il lato Pacifico invece aveva moltissimo ghiaccio in più.
    L'unica che può reggere il confronto è la 2012, perché i venti fortissimi legati all'evento di febbraio avevano compattato i ghiacci a ridosso della Groenlandia lasciando ghiaccio molto sottile nella parte centrale dell'Artico, rendendo molto vulnerabili anche le zone più prossime al polo. Però i ghiacci erano molto più spessi dal lato Pacifico e nonostante questo una estate terribile (con anche una tempesta che frammentò il ghiaccio) causò la fusione quasi completa del ghiaccio sotto gli 80°N anche da quel lato. L'estate è sempre determinante e poco prevedibile, quindi non è detto che si batta quel record, però le premesse sono pessime.
    Ultima modifica di snowaholic; 27/05/2020 alle 23:04

  4. #2774
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    9,447
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    il rimbalzo dell'ao nella seconda parte di maggio ha messo una pezza alla situazione ma permane ormai strutturalmente l'addensamento estremo della massa glaciale verso l'artico canadese e la groenlandia che porta un volume complessivo cronicamente deficitario




    C'ho la falla nel cervello


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •