Pagina 279 di 279 PrimaPrima ... 179229269277278279
Risultati da 2,781 a 2,786 di 2786
  1. #2781
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    64
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Ho letto dei 38 gradi al polo

  2. #2782
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,724
    Menzionato
    334 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da sponsi Visualizza Messaggio
    Ho letto dei 38 gradi al polo
    Forse intendevano il "polo del freddo": a Verkhojansk, celebre per i suoi -70° contesi ad Ojmjakon, si sono raggiunti i 38° due giorni fa, con una +21,2 a 850 hPa.
    Record per le regioni polari, perchè si trova oltre il Circolo Polare Artico (67°N).
    Tra l'altro continua a fare molto caldo, ieri 34,5° e l'altro ieri 35,3°.

    Climatologie mensuelle en juin 2020 a Verkhoiansk | climatologie depuis 1900 - Infoclimat

  3. #2783
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,264
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Il record precedente risale al luglio 1988 con una temperatura di 37.6 °
    Che differenza tra estate ed inverno!

  4. #2784
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,561
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Il record precedente risale al luglio 1988 con una temperatura di 37.6 °
    Che differenza tra estate ed inverno!
    E... che estate la 1988. Le ondate di calore furono feroci senz'altro anche nel nostro Mediterraneo, complice l'inverno mite e l'anticipo primaverile in febbraio che non servì ad altro se non ad alimentare gli anticicloni sub-tropicali. Ma anche in altre parti del mondo ci furono dei record in quello stesso anno, difatti il 1988 è considerato il trampolino del GW, seppur la PEG era già finita da più di un secolo. La fascia tropicale doveva essere molto robusta all'epoca e più alta, solo in quel modo più calore può conservarsi salendo migliaia di km verso nord.

  5. #2785
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    E... che estate la 1988. Le ondate di calore furono feroci senz'altro anche nel nostro Mediterraneo, complice l'inverno mite e l'anticipo primaverile in febbraio che non servì ad altro se non ad alimentare gli anticicloni sub-tropicali. Ma anche in altre parti del mondo ci furono dei record in quello stesso anno, difatti il 1988 è considerato il trampolino del GW, seppur la PEG era già finita da più di un secolo. La fascia tropicale doveva essere molto robusta all'epoca e più alta, solo in quel modo più calore può conservarsi salendo migliaia di km verso nord.
    non credo proprio che inverno mite e anticipo di febbraio avessero influenzato ciò che poi sarebbe accaduto svariati mesi dopo.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  6. #2786
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,561
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    non credo proprio che inverno mite e anticipo di febbraio avessero influenzato ciò che poi sarebbe accaduto svariati mesi dopo.
    Beh. Facendo riferimento a quest'anno, dove abbiamo avuto un febbraio esageratamente caldo, gli effetti del rafforzamento della fascia sub-tropicale grazie ai venti occidentali e del suo potenziamento si sono palesemente dimostrati anche a mesi di distanza, anche perché la cella è rimasta spesso ben consolidata e in buona parte del Mediterraneo i geopotenziali erano ben più alti (altro fattore a vantaggio), ringraziamo piuttosto che l'ITCZ stia così basso, perché quest'anno le isoterme sul nord Africa non hanno nulla da invidiare a quelle del Medio Oriente.
    A febbraio si sono battuti record mensili sul Mediterraneo centrale, a metà maggio la manifestazione dell'hp ha causato l'avvezione di isoterme record (la +25 già nel sud Europa e la +30 in Libia), anche senza bisogno di scomodare il medio Atlantico, viceversa la cella polare è stata dominata da una vorticità significativa, motivo per cui in tarda primavera in nord Europa le isoterme erano ben più basse del periodo. Insomma un bel divario termico Chiudo ot.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •