Pagina 291 di 317 PrimaPrima ... 191241281289290291292293301 ... UltimaUltima
Risultati da 2,901 a 2,910 di 3161
  1. #2901
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,570
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Forse su ovest Alpi, su centro est Alpi assolutamente no.
    Ha ragionisssima anche per qui...
    d’inverno non fa più un bel niente e i ghiacciai ormai sono dei relitti.

  2. #2902
    Calma di vento
    Data Registrazione
    11/08/20
    Località
    Mestre (VE)
    Messaggi
    24
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Beh Mercalli non è che ci abbia poi visto così male in ottica alpina, eh?
    Semplicemente ne parlava troppo presto (ossia già nei primi anni Duemila) ed è stato "smentito" (per quel momento, attenzione) da un parziale ed effimero aumento della nevosità alpina che si è avuta tra la fine dei Duemila e la prima metà degli anni Dieci (grazie ad inverni come 2008/2009, 2009/2010, 2013/2014), ma per il resto, come tendenza, ha avuto ragione da vendere. E lo dice uno che nelle Alpi ci vive e ci lavora: al di sotto dei 1300-1500 metri ormai fa solo più spruzzate (durata dei fenomeni: 12-24 ore al massimo) e fa talmente caldo che la durata del manto nevoso è ridicola perfino in dicembre, con il minimo dell'irraggiamento Ormai neve al suolo al di sotto dei 1200-1400 metri nel cuore dell'inverno è difficilissimo trovarla.
    Quindi, per quanto mi riguarda, Mercalli ha avuto ragione eccome.
    Poi magari da domani arriva un'altra era glaciale e tutto cambia, per carità, ma ad ora il cambiamento è innegabile. E se lo sta domandando anche la mia Regione, che ormai dubita che possano essere sostenibili le stazioni sciistiche al di sotto dei 1600-1700 metri: le famose Artesina, Prato Nevoso e Limone Piemonte sono sempre più a rischio. Puoi anche sparare tutta la neve artificiale che vuoi, ma se fai minime invernali sui +2°/+4° è inutile, è come cercare di svuotare l'oceano con un cucchiaino.
    Intanto non si parlava di ghiacciai, ma di sparizione della neve a quote medio-alte. Quello che dici non è vero, perchè sicuramente gli ultimi tre anni soso stati piuttosto scarsi di prp, anche se due anni fa ha nevicato abbondantemente a aprile-maggio; ma da 2008 a 2015 la nevosità è stata abbondante. Qualche anno secco e caldo non è una novità di adesso, basta ricordare la serie fine anni 80 e parecchi anni novanta se non ricordo male

  3. #2903
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,068
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Ha ragionisssima anche per qui...
    d’inverno non fa più un bel niente e i ghiacciai ormai sono dei relitti.
    A parte l'OT, come fate a dire che 2 inverni secchi/pessimi fanno una tendenza, e una serie di inverni buoni no? Se da un lato la salita della quota neve media è un dato di fatto da decenni, dall'altro si continua a vedere tutto bianco/nero come se esistessero solo due condizioni: neve "bassa" e neve "alta". Sembra un po' troppo presto anche a me, per decretare la "fine" della neve tra gli 800m e i 1500m sulle Alpi. Non vorrei, per fare una battuta sulle ricerche collaterali di alcuni personaggi citati, che la cosa divenisse il nuovo "picco del petrolio"...

  4. #2904
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,068
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    gli ultimi tre anni soso stati piuttosto scarsi di prp
    Non so nel Cuneese, ma da noi - Dolomiti - il 2018 ha avuto neve al suolo a 700-800m da fine novembre a inizio marzo Secchissimo invece il 2017, roba da fine anni '80.

    Comunque siamo molto OT, non si può sempre parlare di tutto e ovunque. Meglio tornare ai ghiacci artici e al loro minimo.

  5. #2905
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,570
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    A parte l'OT, come fate a dire che 2 inverni secchi/pessimi fanno una tendenza, e una serie di inverni buoni no? Se da un lato la salita della quota neve media è un dato di fatto da decenni, dall'altro si continua a vedere tutto bianco/nero come se esistessero solo due condizioni: neve "bassa" e neve "alta". Sembra un po' troppo presto anche a me, per decretare la "fine" della neve tra gli 800m e i 1500m sulle Alpi. Non vorrei, per fare una battuta sulle ricerche collaterali di alcuni personaggi citati, che la cosa divenisse il nuovo "picco del petrolio"...
    È dal 2013 che è così... alle quote basse è stato un disastro senza tregua


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #2906
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,068
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    È dal 2013 che è così... alle quote basse è stato un disastro senza tregua


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Non so a Zambana, ma in Cadore dai 700-800m in su sia 2014 che 2018 sono stati tutt'altro che disastrosi (se non il 2014 per i black out ecc.) come nevosità. Parliamo allora di 5 anni su 7, va bene, ma già dimentichiamo i precedenti 5 su 7 al contrario (buoni o ottimi)? Dimentichiamo anche i frequenti "disastri" invernali tra 1989 e 1998? Le medie climatiche si fanno almeno su 30 anni, non certo perché qualche vecchio rimbambito aveva deciso arbitrariamente così. Certo, se invece mi parli di neve a 300-500m che una volta (40-60 anni fa) era la normalità in inverno, allora quella siamo d'accordo che ormai sia soltanto "occasionale".

    Comunque siamo OT, meglio davvero chiudere qui e continuare altrove.

  7. #2907
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,667
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Non so a Zambana, ma in Cadore dai 700-800m in su sia 2014 che 2018 sono stati tutt'altro che disastrosi (se non il 2014 per i black out ecc.) come nevosità. Parliamo allora di 5 anni su 7, va bene, ma già dimentichiamo i precedenti 5 su 7 al contrario (buoni o ottimi)? Dimentichiamo anche i frequenti "disastri" invernali tra 1989 e 1998? Le medie climatiche si fanno almeno su 30 anni, non certo perché qualche vecchio rimbambito aveva deciso arbitrariamente così. Certo, se invece mi parli di neve a 300-500m che una volta (40-60 anni fa) era la normalità in inverno, allora quella siamo d'accordo che ormai sia soltanto "occasionale".

    Comunque siamo OT, meglio davvero chiudere qui e continuare altrove.
    Assolutamente d'accordo, degli ultimi 10/12 inverni ne avremo avuti 4 pessimi ma non per mancanza di neve alla quote basse ma proprio per l'estrema secchezza a tutte le quote...ad esempio ricordo pessimi in termini di prp il 2012, il 2020 appena trascorso, il 2019 ...fine OT per quanto mi riguarda...

  8. #2908
    Vento moderato L'avatar di carbo70
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Neanche su Appennino centrale, meridionale ed isole.
    Qui nell'appennino pesarese negli anni 80 avevo amici che facevano lo stagionale per sciare sul Nerone (a circa 1300). C'erano impianti regolarmente aperti anche sotto ai 1000m (es Villagrande di Montecopiolo o Cantoniera).

    Ora praticamente gli impianti sotto ai 1000 non esistono più e quelli a quote più elevate (comunque tutti sotto i 1500 in questa zona) questo inverno non hanno mai aperto. Il problema non sono solo le scarse precipitazioni ma soprattutto le temperature che non permettono nemmeno di sparare (ora che anche questi piccoli impianti i sono dotati di cannoni)

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  9. #2909
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,570
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Non so a Zambana, ma in Cadore dai 700-800m in su sia 2014 che 2018 sono stati tutt'altro che disastrosi (se non il 2014 per i black out ecc.) come nevosità. Parliamo allora di 5 anni su 7, va bene, ma già dimentichiamo i precedenti 5 su 7 al contrario (buoni o ottimi)? Dimentichiamo anche i frequenti "disastri" invernali tra 1989 e 1998? Le medie climatiche si fanno almeno su 30 anni, non certo perché qualche vecchio rimbambito aveva deciso arbitrariamente così. Certo, se invece mi parli di neve a 300-500m che una volta (40-60 anni fa) era la normalità in inverno, allora quella siamo d'accordo che ormai sia soltanto "occasionale".

    Comunque siamo OT, meglio davvero chiudere qui e continuare altrove.
    Anche negli anni citati da te solo miserie...

    Comunque non è solo la nevosità, è proprio cambiata la stagione in tutto. Gli ultimi 7-8 inverni non hanno nulla a che vedere con i precedenti, compresi gli altri anni secchi dei ‘90 (che hanno comunque una nevosità media più elevata dell’ultimo decennio, per dire).
    Fosse per me gli inverni ormai li salterei a piè pari per andare diretti in primavera...

  10. #2910
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,667
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Artico verso l'abisso... eppure lo dicevamo che...

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Anche negli anni citati da te solo miserie...

    Comunque non è solo la nevosità, è proprio cambiata la stagione in tutto. Gli ultimi 7-8 inverni non hanno nulla a che vedere con i precedenti, compresi gli altri anni secchi dei ‘90 (che hanno comunque una nevosità media più elevata dell’ultimo decennio, per dire).
    Fosse per me gli inverni ormai li salterei a piè pari per andare diretti in primavera...
    Mah, vabbè...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •