Pagina 10 di 19 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 181

Discussione: Inverno 2004-2005

  1. #91
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    11,839
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da Massimiliano Selvix Visualizza Messaggio


    eh già mio caro, da metà gennaio a metà marzo è caduta solo e solo neve.
    la settimana del festival di sanremo, fece una roba come 30 cm una notte, 20 un'altra e altri 20 dopo...
    non si regolava proprio...
    23 febbraio 40 cm...proprio un altro pianeta.....non ci facevo nemmeno più caso quando nevicava...storia.
    No spoken word....Just a scream

  2. #92
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    54
    Messaggi
    2,345
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    eh già mio caro, da metà gennaio a metà marzo è caduta solo e solo neve.
    la settimana del festival di sanremo, fece una roba come 30 cm una notte, 20 un'altra e altri 20 dopo...
    non si regolava proprio...
    23 febbraio 40 cm...proprio un altro pianeta.....non ci facevo nemmeno più caso quando nevicava...storia.
    incontinenza bianca .......

    Pensa che misurai, nella valle subappenninica dove abitavo allora (a 400 slm), 70 cm negli eventi che andarono da fine Gennaio a metà Febbraio (dopo andai all' Equatore per lavoro, sul piu' bello ), e fu quella la zona di gran lunga piu' stitica nei paraggi appenninici umbro-marchigiani.

    P.S.: 70 cm, per inciso, non li avevo fatti né nell' 84/85, né nel 1996/97.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  3. #93
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    11,839
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    incontinenza bianca .......

    Pensa che misurai, nella valle subappenninica dove abitavo allora (a 400 slm), 70 cm negli eventi che andarono da fine Gennaio a metà Febbraio (dopo andai all' Equatore per lavoro, sul piu' bello ), e fu quella la zona di gran lunga piu' stitica nei paraggi appenninici umbro-marchigiani.

    P.S.: 70 cm, per inciso, non li avevo fatti né nell' 84/85, né nel 1996/97.

    storia!!!
    No spoken word....Just a scream

  4. #94
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m
    Età
    29
    Messaggi
    34,855
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Almeno qui sicuramente: fu quasi...scandaloso come nevico' in quota quell'anno, dall'autunno alla primavera !

    Comunque, in quello che x gran parte del NE e resto d'Italia fu un altro NON inverno quasi x eccellenza, sempre qui a Sondrio nel 2000-01 si....portarono a casa 8 nevicate x un totale di 62 cm., pur appunto con il trimestre chiuso a ben +2° dalla 1971-00: mica pizzi e fichi, eh !

    Già,lo ricordo bene, quell'anno tra il 4 e l'11 Febbraio 2001 andai a sciare a Madonna di Campiglio-Folgarida-Marilleva una settimana: bellissimo, c'erano metrate di neve dappertutto, sia nei fondovalle (che comunque erano a 1000-1200 m eh) come anche in quota, si sciava che era una cosa spettacolare, in mezzo a un paesaggio a dir poco splendido.

    Tra l'altro il 9 mi beccai anche una bellissima nevicata, una bufera fittissima in mezzo ai monti sempre li in zona,ad oggi resta una delle nevicate preferite.
    Avevo 9 anni allora e l'11 quando tornai a casa non volevo più tornare

    C'è poco da fare per me le nevicate in montagna sono più belle di quelle in pianura.
    Che poi a ben vedere qua non fu propriamente un non inverno: di certo andò male sotto il profilo termico, ma sotto quello pluvio-nivometrico non fu malissimo. Dalle mie parti la differenza,per dire, tra un 2000-01 e un 2006-07 è enorme,altroche!
    Nell'avatar, Beautiful e la meteo che si incontrano: il Ridge Atlantico.

  5. #95
    Burrasca L'avatar di nevoso84
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Decollatura(CZ)-765 slm
    Età
    36
    Messaggi
    5,454
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Il 2004/2005 è stato un inverno magico per l'Appennino in toto. So che la Puglia ne rimase parzialmente fuori. Ma anche li il sub appennino Dauno vide molta neve. Insomam un inverno ceh fece felici veramente tutti. Tra l'altro ci sarebbe da segnalare anche la nevicate che l'8 marzo interesso un po' tutta la Calabria sino a quote pianeggianti (30cm a Cosenza ma neve anche nella mite Lamezia Terme)

    Non scrivo di quello che quell'anno fu sul nostro Appennino, già dalla mia quota (dove in effetti tra fine gennaio e febbraio nevicò un giorno sì e l'altro pure ). Forse dovrei usare il termine inverno d'altri tempi e non ne abuserei. Posso dire solo che in Sila lo spessore dello strato nevoso raggiunse svariati metri di altezza
    Agosto 2018-> 188mm (media storica 29mm) Min più assoluta Dic '18-> -3,6°C
    min assoluta Gen '19->-6,2 (4/1)_Max più bassa Gen->0,5°C (4/1)
    Ott->345mm/ Nov-> 284mm/ Dic->198,5mm

  6. #96
    Uragano
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,528
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da luca dal bello Visualizza Messaggio
    In realtà le configurazioni che favoriscono le Alpi meridionali, sono le stesse che chi abita nella PP a N del Po vede di buon occhio (io, per esempio, pur essendo un pianurino, ho tratti climatici molto più simili alla pedemontana che alla bassa pianura, anche se mi trovo a metà strada)......quindi, o non consideriamo Italia una bella fetta di (per l'appunto) Italia, o converrai che è impossibile anche solo pensare di stabilire un clima unitario a livello nazionale, definibile come "clima italiano" per antonomasia
    E qui quoto il discorso di Zione
    se c'è clima mite su 2/3 del paese (dalla Toscana in giù) sulle Alpi può nevicare, buferare con t.° sottozero etc etc, nonostante i valori positivi a tutte le quote magari, per fare un esempio

    dal momento che le Alpi dipendono anche dall'altitudine climaticamente, quale sia la massa d'aria che arriva sulla penisola non ha la stessa rilevanza che può avere sul resto d'Italia ... il discorso della Val Padana è solo di tipo orografico locale, pure all'estremo NW si possono avere simili condizioni ma perchè esiste il cuscino

    cioè non è che possono essere prese come riferimento per il clima Italiano

    ma non è un discorso malizioso, sia ben inteso



    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  7. #97
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m
    Età
    29
    Messaggi
    34,855
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    Citazione Originariamente Scritto da Giuffrey Visualizza Messaggio
    se c'è clima mite su 2/3 del paese (dalla Toscana in giù) sulle Alpi può nevicare, buferare con t.° sottozero etc etc, nonostante i valori positivi a tutte le quote magari, per fare un esempio

    dal momento che le Alpi dipendono anche dall'altitudine climaticamente, quale sia la massa d'aria che arriva sulla penisola non ha la stessa rilevanza che può avere sul resto d'Italia ... il discorso della Val Padana è solo di tipo orografico locale, pure all'estremo NW si possono avere simili condizioni ma perchè esiste il cuscino

    cioè non è che possono essere prese come riferimento per il clima Italiano

    ma non è un discorso malizioso, sia ben inteso

    Non sono d'accordo.
    Le Alpi fanno parte d'Italia e quindi sono parte del clima italiano. Così come lo è l'Abruzzo, la Sicilia,il ponente Ligure o la pianura veneta. Allo stesso modo. Punto. A riprova del fatto,se mai servisse, che il "riferimento per il clima italiano" è inesistente perchè lo stesso è troppo vario, troppo differente per poterne dare una definizione che vada bene a tutti.

    Le situazioni che portano freddo e neve al nord-est di pianura(Veneto, FVG, Emilia-Romagna) ad esempio infatti non lo portano al sud spesso: vedi inverno scorso (61 cm qua in 10 episodi e da Ancona in giù..ciccia!)
    Nell'avatar, Beautiful e la meteo che si incontrano: il Ridge Atlantico.

  8. #98
    Uragano
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,528
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2004-2005

    si ma non fanno parte della penisola Italiana propriamente, SOLO POLITICAMENTE, geograficamente rappresentano lo spartiacque fra una penisola (l'Italia appunto) e il blocco Euroasiatico

    se poi devi fare un sunto sul clima Italiano allora si, perchè dici giacchè l'Italia si estende da Nord a Sud abbiamo questa varietà di climi e spieghi ... però non è rappresentativa per il clima Italiano perchè, ALTRO ESEMPIO, se arriva una +20 fino alla Toscana sulle Alpi può anche piovere con temporali e t.° in media mentre sul resto d'Italia di schiatta di caldo, proprio perchè le Alpi si estendono verticalmente con la quota

    il discorso che dici tu è giusto, però il tutto è nato dall'utente di Sondrio che, parlando di dati meteo, si trova in contrapposizione rispetto agli altri, ma poi Sondrio sta confinata così in alto che è normale che non è rappresentativa rispetto agli altri dati del resto d'Italia


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  9. #99
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,617
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito

    L'inverno 2004/2005 lo ricordo come qualcosa di mediocre; ovviamente meglio del 2006/07 ma orrendamente favonico. Tuttavia, il solo colpo di fine febbraio 2005 (a Valle Mosso 40 cm in poche ore con T comprese tra -6 e -8) basta a salvarlo ampiamente.


  10. #100
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,617
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ecco, questa è la cosa favolosa dell'adriatico.. a quote basse (ad esempio a 400m) si riescono ad accumulare anche più di due metri che rimangono lì.
    Beh... cadere possono anche cadere, ma rimaner lì proprio NO.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •