Pagina 1643 di 1654 PrimaPrima ... 6431143154315931633164116421643164416451653 ... UltimaUltima
Risultati da 16,421 a 16,430 di 16533
  1. #16421
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,182
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da OssolanoSfaticato Visualizza Messaggio
    tra l'altro anche qui in valle da me ogni anno l'inverno si affievolisce sempre più, e non siamo una zona propriamente nebbiosa anzi
    vogliamo invece parlare delle puntate a 3000m dello ZT in pieno inverno? di quante volte lo stia facendo ora e non da 10 anni indietro? che io sappia le nebbie a 3000m non hanno grande incidenza

    per Daniele: anche io ti voglio sempre bene eh però davvero, è un'osservazione quanto mai oggettivamente sbagliata, dati alla mano. Che poi la mancanza di nebbie ci metta la sua non discuto però io, ad esempio, vivo in una zona dove anche storicamente le nebbie non è che fossero così tanto la normalità, capitava il nebbione o la settimana di nebbione, come capita anche adesso, solo che la natura era completamente diversa: prima erano nebbie con t negative anche di giorno spesso e volentieri, adesso sono nebbie con t positive anche di notte (si vedano questo dicembre, il dicembre scorso, quello prima ancora e quello prima ancora). non c'è proprio paragone, e questa cosa si percepisce anche nelle zone della PP dover la nebbia non è mai sparita.

    PS: sempre riguardo le nebbie e la qualità dell'inquinamento, possiamo anche parlare delle valli alpine, quelle che nel tempo hanno visto la qualità dell'inquinamento cambiare di meno rispetto alle aree più industrializzate e popolate. S'è bruciato e si brucia ancora un sacco di legna che si sa produce PM di dimensioni maggiori, utile quindi a fungere da nucleo di condensazione. Dunque, perché mai sono ancor più bollenti della PP? perché l'aria è proprio calda, generalmente, di per sé a tutte le quote, anzi, come capita spesso in inverno è più calda in quota che non al suolo. risultato? in un periodo come quello tra il 10 di dicembre grossomodo ed oggi, è riuscito a fondere a 2000m pressoché tutto nei lati esposti al sole. Ecco, questa cosa non succedeva (in generale, poi chiaro che è capitato anche in passato), ora è prassi annuale.
    non posso svegliarmi la mattina, vedere che fa minime positive o vicine allo 0 a 3000m, di continuo ed in pieno inverno e leggere che è a causa delle nebbie Daniele...
    Ultima modifica di jack9; 28/01/2020 alle 09:50
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #16422
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    43
    Messaggi
    12,029
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    (sole confermato in Webcam!)

    -sudhgf.jpg
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

  3. #16423
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,444
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da OssolanoSfaticato Visualizza Messaggio
    tra l'altro anche qui in valle da me ogni anno l'inverno si affievolisce sempre più, e non siamo una zona propriamente nebbiosa anzi
    Qui ci sono zone che a stento vanno sottozero con il cielo sereno ormai.

    Quelli avuti negli ultimi anni non sono inverni. Sono una roba ripugnante con qualche contentino in mezzo ogni tanto.

  4. #16424
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,482
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Qui ci sono zone che a stento vanno sottozero con il cielo sereno ormai.

    Quelli avuti negli ultimi anni non sono inverni. Sono una roba ripugnante con qualche contentino in mezzo ogni tanto.
    che cosa c'entra con l'argomento del thread?
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  5. #16425
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova - Mantova
    Messaggi
    3,453
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Ieri sera pioveva benone ed ero a 350m in alta Brianza, ore 23: T tra i 7 e gli 8°, in piena notte, a fine gennaio dopo lunghi periodi di hp. Non dico che normalmente avrebbe nevicato, però vedere pioggia con 7/8° in alta Brianza di notte a fine gennaio è roba da primavera (o autunno, a novembre faceva più freddo), senza se, senza ma e senza forse.
    -welcome_to_the_others_1.jpg

  6. #16426
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/12/05
    Località
    San Giorgio di Nogaro (UD)
    Età
    35
    Messaggi
    54
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    https://twitter.com/Meteorologene/st...261870592?s=19

    Snow devil nella regione di Tromsø.

    Il testo dovrebbe voler dire più o meno questo:

    Snow devil a Tamokdalen nel Troms martedì. Questo vortice di neve si è creato in concomitanza di forti venti divenuti turbolenti durante il movimento sulle montagne.
    La neve non assestata a terra viene risucchiata nel vortice, come si può vedere. Video: Sylvi Andersen

    Sent fra min ANE-LX1 via Tapatalk
    Ultima modifica di FedericoUD; 30/01/2020 alle 18:08

  7. #16427
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,913
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    vogliamo invece parlare delle puntate a 3000m dello ZT in pieno inverno? di quante volte lo stia facendo ora e non da 10 anni indietro? che io sappia le nebbie a 3000m non hanno grande incidenza

    per Daniele: anche io ti voglio sempre bene eh però davvero, è un'osservazione quanto mai oggettivamente sbagliata, dati alla mano. Che poi la mancanza di nebbie ci metta la sua non discuto però io, ad esempio, vivo in una zona dove anche storicamente le nebbie non è che fossero così tanto la normalità, capitava il nebbione o la settimana di nebbione, come capita anche adesso, solo che la natura era completamente diversa: prima erano nebbie con t negative anche di giorno spesso e volentieri, adesso sono nebbie con t positive anche di notte (si vedano questo dicembre, il dicembre scorso, quello prima ancora e quello prima ancora). non c'è proprio paragone, e questa cosa si percepisce anche nelle zone della PP dover la nebbia non è mai sparita.

    PS: sempre riguardo le nebbie e la qualità dell'inquinamento, possiamo anche parlare delle valli alpine, quelle che nel tempo hanno visto la qualità dell'inquinamento cambiare di meno rispetto alle aree più industrializzate e popolate. S'è bruciato e si brucia ancora un sacco di legna che si sa produce PM di dimensioni maggiori, utile quindi a fungere da nucleo di condensazione. Dunque, perché mai sono ancor più bollenti della PP? perché l'aria è proprio calda, generalmente, di per sé a tutte le quote, anzi, come capita spesso in inverno è più calda in quota che non al suolo. risultato? in un periodo come quello tra il 10 di dicembre grossomodo ed oggi, è riuscito a fondere a 2000m pressoché tutto nei lati esposti al sole. Ecco, questa cosa non succedeva (in generale, poi chiaro che è capitato anche in passato), ora è prassi annuale.
    non posso svegliarmi la mattina, vedere che fa minime positive o vicine allo 0 a 3000m, di continuo ed in pieno inverno e leggere che è a causa delle nebbie Dani ele...
    Addirittura un poco più ad occidente e più a Sud (estremità sud-occidentale del Piemonte) ci sono zone messe peggio, se non mi sono perso qualcosa le valli alpine tra la Valle Stura di Demonte e la Val Chisone potrebbero non aver visto neppure una sola giornata con isoterme <0°C a 850 hPa in tutto l'inverno astronomico 2019/2020... ovviamente nelle aree di fondovalle l'irraggiamento notturno e la conseguente dispersione di calore portano a lunghe teorie di minime negative e perfino a gelate intense, senza neppure la necessità di pregresse avvezioni fredde.

    La stessa cosa avviene ad esempio nelle vallate padane delle Alpi Liguri e dell'Appennino Ligure occidentale, dove di fronte a temperature in quota positive e con gpt piuttosto alti, di notte si scende abbondantemente sotto lo 0°C (ci sono zone che hanno fatto minime di quasi -7°C con +5°C a 850 hPa e in cui tutte le minime post solstizio sono state inferiori a 0°C.). Ma in queste stesse zone, di giorno, le temperature sono salite facilmente sopra i 10°C e talvolta hanno lambito i 13-15°C. Negli ultimi 2 giorni poi in quelle aree si sono avute massime fino a 18/19°C (anche partendo da minime ben negative). Anche in questo caso le nebbie non c'entrano... c'entrano invece la posizione dell'HP e la subsidenza e il fatto che, tolte le zone di pianura più orientali, la massa d'aria non solo è piuttosto calda, ma pure molto secca e in condizioni di espansione dinamica ha una capacità termica molto ampia e si raffredda con estrema velocità... in passato queste situazioni capitavano nella fase di transizione tra inverno e primavera (quindi tra marzo e aprile) oggi si verificano spesso nel pieno del trimestre invernale... Diciamo che il Nord Italia e la Francia centro-meridionale, in questi ultimi anni, si sono spesso trovati alle prese con masse d'aria e condizioni generali di clima e di circolazione atmosferica che richiamano quelle invernali della Penisola iberica, per cui vallate liguri interne e ampie zone tra Piemonte, Lombardia ed Emilia occidentale si trovano in condizioni climatiche che assomigliano molto più a quelle dell'Aragona o delle aree più interne della Catalogna che a quelle a cui eravamo abituati fino a una generazione fa...
    Ultima modifica di galinsog@; 30/01/2020 alle 21:40

  8. #16428
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    7,822
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da FedericoUD Visualizza Messaggio
    https://twitter.com/Meteorologene/st...261870592?s=19

    Snow devil nella regione di Tromsø.

    Il testo dovrebbe voler dire più o meno questo:

    Snow devil a Tamokdalen nel Troms martedì. Questo vortice di neve si è creato in concomitanza di forti venti divenuti turbolenti durante il movimento sulle montagne.
    La neve non assestata a terra viene risucchiata nel vortice, come si può vedere. Video: Sylvi Andersen

    Sent fra min ANE-LX1 via Tapatalk
    Ma che meraviglia è?
    Avatar: Io che penso all'imminente primavera.

  9. #16429
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    317
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Ma che meraviglia è?
    Penso che il sogno di ogni nivofilo è di rimanerci intrappolato dentro

  10. #16430
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo a Tromsø, Norvegia del nord

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    -welcome_to_the_others_1.jpg
    Miglior meme di sempre

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •