Pagina 68 di 72 PrimaPrima ... 18586667686970 ... UltimaUltima
Risultati da 671 a 680 di 713
  1. #671
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,911
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Scusate eh ma fino a giugno di quelle depressioni ce n'erano e non c'erano problemi, anzi ricordate com'era il NW esattamente un anno fa? l'acqua di certo non mancava, il Tanaro stava per esondare. Qui 300 mm in 5 gg
    In altre zone sicuramente molti di più.
    Non credo vadano fatti discorsi che vanno a riprendere indici stratosferici. Non è un trend che va avanti da molto tempo
    Si tratta di un periodo così.
    Le depressioni hanno iniziato ad affondare sulle Azzorre e adesso trovano la strada già percorsa e passano di lì perché serve meno energia per percorrere quella strada piuttosto che un'altra.
    Mi rendo conto di non aver utilizzato un linguaggio tecnico, ma non è il mio campo.

  2. #672
    Banned
    Data Registrazione
    17/01/14
    Località
    Volvera
    Messaggi
    2,109
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    quelle è meglio eliminarle a prescinderle dagli effetti sul clima
    Purtroppo si sta facendo ancora troppo poco per diminuire le emissioni di CO2 ed anzi il tasso di crescita annuo quest'anno è risultato il più veloce di sempre. C'è bisogno che ognuno si impegni singolarmente perché la politica è insufficiente.

  3. #673
    Vento forte L'avatar di bugimeteo
    Data Registrazione
    14/07/06
    Località
    Hp=benessere
    Età
    44
    Messaggi
    4,885
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Scusate eh ma fino a giugno di quelle depressioni ce n'erano e non c'erano problemi, anzi ricordate com'era il NW esattamente un anno fa? l'acqua di certo non mancava, il Tanaro stava per esondare. Qui 300 mm in 5 gg
    In altre zone sicuramente molti di più.
    Non credo vadano fatti discorsi che vanno a riprendere indici stratosferici. Non è un trend che va avanti da molto tempo
    Si tratta di un periodo così.
    Le depressioni hanno iniziato ad affondare sulle Azzorre e adesso trovano la strada già percorsa e passano di lì perché serve meno energia per percorrere quella strada piuttosto che un'altra.
    Mi rendo conto di non aver utilizzato un linguaggio tecnico, ma non è il mio campo.
    Ma infatti , sembra che non piova da decenni.
    Quando mi pare che l ultimo quinquennio (a parte questo anno ) sia stato tutti tranne che secco e che abbia visto decine di perturbazioni fare il loro dovere
    Investo in un futuro meteoclimatico in palese enfasi scalare

  4. #674
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,911
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da effemmelle Visualizza Messaggio
    Purtroppo si sta facendo ancora troppo poco per diminuire le emissioni di CO2 ed anzi il tasso di crescita annuo quest'anno è risultato il più veloce di sempre. C'è bisogno che ognuno si impegni singolarmente perché la politica è insufficiente.
    Secondo me ciò che emettiamo oggi ha scarso effetto sul clima di domani.
    Oramai la tendenza è quella, il danno è fatto, speriamo che i riscaldamenti di alcune zone siano variabili, e che cominci a scaldarsi anche l'emisfero australe, facendoci respirare un po. Visto che siamo una delle zone che si è riscaldata di più negli ultimi 150 anni.

  5. #675
    Banned
    Data Registrazione
    17/01/14
    Località
    Volvera
    Messaggi
    2,109
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Secondo me ciò che emettiamo oggi ha scarso effetto sul clima di domani.
    Oramai la tendenza è quella, il danno è fatto, speriamo che i riscaldamenti di alcune zone siano variabili, e che cominci a scaldarsi anche l'emisfero australe, facendoci respirare un po. Visto che siamo una delle zone che si è riscaldata di più negli ultimi 150 anni.
    Qui non vale il secondo me od il secondo noi, dobbiamo rimetterci a ciò che dice la comunità scientifica internazionale (ipcc ecc), e cioè che in base alle emissioni di oggi tra qualche anno avremo un riscalda compreso tra 2 e 5 gradi così come le emissioni di ieri hanno fatto aumentare la temperatura globale di circa 0,9 gradi oggi. E poi appunto il riscaldamento è globale quindi anche l'emisfero Australe si è scaldato se pur con uni'nerzia maggiore dovuta alla maggiore superficie marina (ed infatti si veda la morte della barriera corallina in Australia) anche se è vero che una parte del globo si è scaldata di più e non è l'Europa ma è l'artico. E soprattutto non possiamo permetterci di assumere posizioni di deresponsabilizzazione alla Trump "secondo me ciò che emetttiamo oggi non ha effetto domani".

  6. #676
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,852
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da effemmelle Visualizza Messaggio
    Purtroppo si sta facendo ancora troppo poco per diminuire le emissioni di CO2 ed anzi il tasso di crescita annuo quest'anno è risultato il più veloce di sempre. C'è bisogno che ognuno si impegni singolarmente perché la politica è insufficiente.
    certo
    sono prima di tutto i comportamenti e le coscienze di ciascuno di noi che vanno a incidere su ciò che saranno le politiche del futuro

  7. #677
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,260
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Scusate eh ma fino a giugno di quelle depressioni ce n'erano e non c'erano problemi, anzi ricordate com'era il NW esattamente un anno fa? l'acqua di certo non mancava, il Tanaro stava per esondare. Qui 300 mm in 5 gg
    In altre zone sicuramente molti di più.
    Non credo vadano fatti discorsi che vanno a riprendere indici stratosferici. Non è un trend che va avanti da molto tempo
    Si tratta di un periodo così.
    Le depressioni hanno iniziato ad affondare sulle Azzorre e adesso trovano la strada già percorsa e passano di lì perché serve meno energia per percorrere quella strada piuttosto che un'altra.
    Mi rendo conto di non aver utilizzato un linguaggio tecnico, ma non è il mio campo.
    No, non è così. A novembre 2016 ha piovuto, sì, ha piovuto tantissimo, peccato l'abbia fatto solo in quell'episodio.
    Il mutamento è questo: 40 giorni di secco, 3-4 giorni di diluvio, 50 giorni di secco, altri 5 giorni di diluvio, e così via.
    Per cui le precipitazioni totali annue ci dicono ben poco. Possiamo benissimo chiudere degli anni sopramedia pluvio con questo sistema. Ma è un andamento precipitativo del tutto sballato e concentrato in pochissimi eventi.
    Nel 2015 il 47% della pioggia dell'anno è caduto tra febbraio e aprile, in appena tre mesi. Dopodichè ha fatto il periodo storico più lungo praticamente senza precipitazioni (in 100 giorni, dal 29 ottobre 2015 al 6 febbraio 2016 sono caduti 3 -TRE- mm).
    Andazzo simile il 2016, con il 45% della pioggia annua caduta in appena 4 mesi. E ora questo 2017, secchissimo (fino a giugno è caduto il 60% della pioggia attesa per il periodo), settembre a 10mm e ottobre a 0mm (mai successo nella storia climatica del Piemonte).
    E' vero che le medie sono fatti di periodi più secchi e periodi più piovosi, e va bene. Ma qui siamo completamente fuori da ogni qualsivoglia normalità climatica. Ci sono delle zone tra entroterra savonese e Basso Piemonte che non sono arrivate a 300mm da inizio anno, questo è folle!
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #678
    Brezza leggera L'avatar di amarok
    Data Registrazione
    04/12/09
    Località
    Canavese (TO)
    Messaggi
    342
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    No, non è così. A novembre 2016 ha piovuto, sì, ha piovuto tantissimo, peccato l'abbia fatto solo in quell'episodio.
    Il mutamento è questo: 40 giorni di secco, 3-4 giorni di diluvio, 50 giorni di secco, altri 5 giorni di diluvio, e così via.
    Per cui le precipitazioni totali annue ci dicono ben poco. Possiamo benissimo chiudere degli anni sopramedia pluvio con questo sistema. Ma è un andamento precipitativo del tutto sballato e concentrato in pochissimi eventi.
    Nel 2015 il 47% della pioggia dell'anno è caduto tra febbraio e aprile, in appena tre mesi. Dopodichè ha fatto il periodo storico più lungo praticamente senza precipitazioni (in 100 giorni, dal 29 ottobre 2015 al 6 febbraio 2016 sono caduti 3 -TRE- mm).
    Andazzo simile il 2016, con il 45% della pioggia annua caduta in appena 4 mesi. E ora questo 2017, secchissimo (fino a giugno è caduto il 60% della pioggia attesa per il periodo), settembre a 10mm e ottobre a 0mm (mai successo nella storia climatica del Piemonte).
    E' vero che le medie sono fatti di periodi più secchi e periodi più piovosi, e va bene. Ma qui siamo completamente fuori da ogni qualsivoglia normalità climatica. Ci sono delle zone tra entroterra savonese e Basso Piemonte che non sono arrivate a 300mm da inizio anno, questo è folle!
    Complimenti per l'analisi.
    Telegram
    Canale allerte http://t.me/allerte
    Gruppo meteo https://t.me/meteonuvola

  9. #679
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/09/09
    Località
    boves (cn)
    Età
    39
    Messaggi
    5,663
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    No, non è così. A novembre 2016 ha piovuto, sì, ha piovuto tantissimo, peccato l'abbia fatto solo in quell'episodio.
    Il mutamento è questo: 40 giorni di secco, 3-4 giorni di diluvio, 50 giorni di secco, altri 5 giorni di diluvio, e così via.
    Per cui le precipitazioni totali annue ci dicono ben poco. Possiamo benissimo chiudere degli anni sopramedia pluvio con questo sistema. Ma è un andamento precipitativo del tutto sballato e concentrato in pochissimi eventi.
    Nel 2015 il 47% della pioggia dell'anno è caduto tra febbraio e aprile, in appena tre mesi. Dopodichè ha fatto il periodo storico più lungo praticamente senza precipitazioni (in 100 giorni, dal 29 ottobre 2015 al 6 febbraio 2016 sono caduti 3 -TRE- mm).
    Andazzo simile il 2016, con il 45% della pioggia annua caduta in appena 4 mesi. E ora questo 2017, secchissimo (fino a giugno è caduto il 60% della pioggia attesa per il periodo), settembre a 10mm e ottobre a 0mm (mai successo nella storia climatica del Piemonte).
    E' vero che le medie sono fatti di periodi più secchi e periodi più piovosi, e va bene. Ma qui siamo completamente fuori da ogni qualsivoglia normalità climatica. Ci sono delle zone tra entroterra savonese e Basso Piemonte che non sono arrivate a 300mm da inizio anno, questo è folle!
    Molto vero...

  10. #680
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,911
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Novembre: ci riproviamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    No, non è così. A novembre 2016 ha piovuto, sì, ha piovuto tantissimo, peccato l'abbia fatto solo in quell'episodio.
    Il mutamento è questo: 40 giorni di secco, 3-4 giorni di diluvio, 50 giorni di secco, altri 5 giorni di diluvio, e così via.
    Per cui le precipitazioni totali annue ci dicono ben poco. Possiamo benissimo chiudere degli anni sopramedia pluvio con questo sistema. Ma è un andamento precipitativo del tutto sballato e concentrato in pochissimi eventi.
    Nel 2015 il 47% della pioggia dell'anno è caduto tra febbraio e aprile, in appena tre mesi. Dopodichè ha fatto il periodo storico più lungo praticamente senza precipitazioni (in 100 giorni, dal 29 ottobre 2015 al 6 febbraio 2016 sono caduti 3 -TRE- mm).
    Andazzo simile il 2016, con il 45% della pioggia annua caduta in appena 4 mesi. E ora questo 2017, secchissimo (fino a giugno è caduto il 60% della pioggia attesa per il periodo), settembre a 10mm e ottobre a 0mm (mai successo nella storia climatica del Piemonte).
    E' vero che le medie sono fatti di periodi più secchi e periodi più piovosi, e va bene. Ma qui siamo completamente fuori da ogni qualsivoglia normalità climatica. Ci sono delle zone tra entroterra savonese e Basso Piemonte che non sono arrivate a 300mm da inizio anno, questo è folle!
    Ecco sì, in effetti questo è colpa di quel bel pallone rosso che sta fra la Francia e la Spagna, ed il cuneese ne paga più di tutti le conseguenze.
    Qui l'anomalia è fortunatamente molto meno marcata, anche se la pioggia caduta è solo del 65% rispetto a quella che dovrebbe cadere in tutto l'anno.
    Qui Gennaio è stato sotto media, febbraio poco sopra, marzo abbondantemente sopra, aprile sotto, maggio poco sotto, giugno leggermente sopra, luglio poco sotto, agosto sopra, settembre sotto, ottobre sotto, e novembre sotto.
    Direi che il trend almeno qui si sta evidenziando solo in autunno, prima più o meno si era in media, poco sotto a causa di un gennaio praticamente inesistente.
    In autunno si evidenzia questa tendenza, e ricordo che qualcuno lo scriveva già l'anno scorso: tanta pioggia-tanto secco.
    Peccato perché l'autunno è la stagione che più mi piace e mi spiace che il suo regime pluvio-nivometrico stia diventando monsonico... e per di più sotto tono.
    Nelle altre stagioni non è che si noti più di tanto.
    Gli unici due periodi secchi sono stati in aprile: 22 giorni
    e ad Ottobre-Novembre : 31 giorni
    Un anno siccitoso, come lo fu il 2015 ad esempio. Il 2016 qui è stato piuttosto regolare mi sembra di ricordare, a parte Gennaio e Dicembre piuttosto secchi, e l'episodio piovoso di Novembre . Ricordo un'estate ricca di temporali, ed anche perturbazioni più organizzate, specie a luglio.
    Il 2014... meglio non nominare quell'anno quando si parla di siccità.
    Mi pare che a novembre alla stagione di Larecchio si registrarono 1000 e rotti mm, e il resto dell'anno non fu da meno...
    Il 2013 me lo ricordo bello piovoso... e 35 cm di neve bagnata tra natale e S. Stefano... che mi pare equivalsero ad oltre 150mm.
    Ripeto secondo me il trend non è significativo... fossero 10 anni che fa così inizierei a preoccuparmi...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •