Pagina 6 di 11 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 105
  1. #51
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,474
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Citazione Originariamente Scritto da rediquadri Visualizza Messaggio
    Buona domenica a tutti!

    Oggi giro in Tirolo austriaco con saliti Patscherkofel (2248 m) e Viggarspitze (2306 m) dalla stazione a monte della cabinovia Patscherkofelbahn sopra Patsch-Igls nei dintorni di Innsbruck.
    Metto la descrizione qui visto che siamo abbastanza vicini al confine del Sudtirolo, se il post dovesse essere off topic i moderatori possono cancellarlo.

    Giornata poco nuvola al mattino, poi nuvolosa per cumuli.
    +24° a Patsch paese al ritorno alle 13.30

    Adesso a Vipiteno parzialmente nuvoloso per cumuli e +27,4° con massima dell'anno in corso.
    Minima +14°

    Innsbruck vista dalla vetta del Patscherkofel
    Allegato 487296

    Salendo alla Viggarspitze
    Allegato 487297

    Dalla vetta della Viggarspitze verso la Sonnenspitze
    Allegato 487298

    Dalla vetta della Viggarspitze verso il Patscherkofel
    Allegato 487299

    Curioso é vedere la differenza di prp che cadono sul Monte Patscherkofel a sud di Innsbruck e Hafelekar a nord.
    Nella catena a nord della città, mi pare di ricordare cade il doppio delle prp .

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Regione autonoma del Fornino Alto Africadige

    http://www.flickr.com/photos/29205647@N02/



  2. #52
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,474
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Notte tropicale a BZ si é salvata invece Merano. Ieri sera ristretto temporale che ha interessato la zona est della conca,con un paio di tuoni,questa mattina ho visto pozzanghere solo nella zona di Sinigo .
    Situazione adesso a BZ.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Regione autonoma del Fornino Alto Africadige

    http://www.flickr.com/photos/29205647@N02/



  3. #53
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    27
    Messaggi
    16,453
    Menzionato
    25 Post(s)

    nebbia Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Accusato di toni catastrofisti ingiustamente: prima nottata tropicale alla stazione di Bz Ovest, unica minima over 20°C dell'intera rete e fra tutte le stazioni online a Bolzano quello schifo è l'unica a non esser scesa sotto i 19°C.

    18.8°/32° estremi di ieri 10.06, con nuova t°max annua.

    +20.5°C stamattina, con prima minima tropicale dell'anno, spero davvero possa venire ritoccata da qualche temporale entro stanotte!



    Altrimenti in città minime effettive sui 18°/19°, caldo umido comunque sì, e lungo la vallata minime fra 16°C e 18°C.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  4. #54
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,474
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Forti temporali già in atto in Bassa Venosta.Ot qui a Bologna sole pieno e caldo.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Regione autonoma del Fornino Alto Africadige

    http://www.flickr.com/photos/29205647@N02/



  5. #55
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,474
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    OT. Mega temporale a Bologna

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Regione autonoma del Fornino Alto Africadige

    http://www.flickr.com/photos/29205647@N02/



  6. #56
    Vento teso L'avatar di rediquadri
    Data Registrazione
    04/02/10
    Località
    Vipiteno / Sterzing (BZ)
    Età
    32
    Messaggi
    1,854
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    A Vipiteno cielo molto nuvoloso con a tratti pioggia debole, attualmente +21,5°
    Più Sole questa mattina.
    Estremi +13°/+25°

    Vedo dal radar temporali intensi in zona Merano.

    M'è tucaa imparà che:
    1. la roeda la gira che ogni taant se stravàcca el buceer de la bìra (D. Van de Sfroos)
    2. Puttòst che avègh nagòtt, l'è mèj puttòst (proverbio milanese)

  7. #57
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    27
    Messaggi
    16,453
    Menzionato
    25 Post(s)

    lampo Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Oltre 2100 fulminazioni sul territorio sudtirolese ieri pomeriggio e sera. Le celle temporalesche più attive in zona Merano, dall'Ultimo alla Senales - Passiria - Ridanna.

    Localmente, come a Rabland/Rablà, una fitta linea di nuclei a fondoscala con grandinata ha depositato grosse quantità di ghiaccio in valle:




    Dallo Hochmut/Muta alta sul Tessa sopra Merano, vista Sud nella Val d'Adige si vedono le celle temporalesche risalire sulla conca di Bolzano:
    -1140_lm.jpg


    19.9°/30.6° estremi di ieri, 4a massima estiva dell'anno e t°min tropicale over 20°C ritoccata per pochissimo prima della mezzanotte almeno!

    19.1° minima odierna, u.r. nelle ultime 72h mai sotto il 59%: clima caldo-umido raro per l'area alpina interna.


    Mi pronuncio così per evitare aggressioni contro aggettivazioni mie simil-catastrofiste
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  8. #58
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    27
    Messaggi
    16,453
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    .... Poi sarò anche fortunato, ma i miei figli da sempre abituati a stare all'aperto sia col caldo che col freddo e senza troppe aprrensioni, a 11 e 13 anni ancora senza smartphone e videogiochi, pc ovviamente si ma quasi esclusivamente per motivi scolastici, non hanno nessuna allergia e/o forme bronchiali patologiche.
    M'ero perso gli interventi. Sì sei fortunato ed è un bene prezioso la loro educazione, e bene che stian crescendo così!

    Purtroppo l'OMS però ti smentisce, non so se sei medico o esperto allergologo.
    L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha già confermato la correlazione fra scarti della combustione e malattie cardiorespiratorie e pure malattie neurodegenerative, le più note Halzheimer e Parkinson sono correlate direttamente all'eccessiva presenza di NOX nell'aria, imputato diretto della corrosione delle cellule neuronali.
    Maggior prodotto di scarto nelle PM2,5 dei motori diesel.
    E poi le plastiche, altra causa di auto-avvelenamento.


    E tale processo di auto-avvelenamento è la scontata conseguenza di aver vissuto 50 anni "all'americana", molto oltre le proprie possibilità, devastando risorse e non smaltendo gli scarti nostri. Ed è appena cominciato tale processo di auto-avvelenamento, qua in università stanno studiando se i funghi che mangiamo fanno un po' come i pesci in mare: assorbono cioè microplastiche e munnezza dal suolo accumulandola dentro di loro.

    Non ti commento al fatto dei ghiacciai, inutile. Magari però puoi esser consapevole che se tu hai mai fatto subacquea nel Mar Rosso con la barriera corallina i figli tuoi fra 10 anni la barriera corallina solo su Youtube e negli acquari la vedono

    Catastrofista non è questa proiezione, son neanche parole mie, riporto cosa dicono altri esseri umani in giro per gli oceani, più disperati e catastrofisti di me!
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  9. #59
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    17/08/12
    Località
    cavezzo(reggio em)
    Età
    45
    Messaggi
    348
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Citazione Originariamente Scritto da Heinrich Visualizza Messaggio
    M'ero perso gli interventi. Sì sei fortunato ed è un bene prezioso la loro educazione, e bene che stian crescendo così!

    Purtroppo l'OMS però ti smentisce, non so se sei medico o esperto allergologo.
    L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha già confermato la correlazione fra scarti della combustione e malattie cardiorespiratorie e pure malattie neurodegenerative, le più note Halzheimer e Parkinson sono correlate direttamente all'eccessiva presenza di NOX nell'aria, imputato diretto della corrosione delle cellule neuronali.
    Maggior prodotto di scarto nelle PM2,5 dei motori diesel.
    E poi le plastiche, altra causa di auto-avvelenamento.


    E tale processo di auto-avvelenamento è la scontata conseguenza di aver vissuto 50 anni "all'americana", molto oltre le proprie possibilità, devastando risorse e non smaltendo gli scarti nostri. Ed è appena cominciato tale processo di auto-avvelenamento, qua in università stanno studiando se i funghi che mangiamo fanno un po' come i pesci in mare: assorbono cioè microplastiche e munnezza dal suolo accumulandola dentro di loro.

    Non ti commento al fatto dei ghiacciai, inutile. Magari però puoi esser consapevole che se tu hai mai fatto subacquea nel Mar Rosso con la barriera corallina i figli tuoi fra 10 anni la barriera corallina solo su Youtube e negli acquari la vedono

    Catastrofista non è questa proiezione, son neanche parole mie, riporto cosa dicono altri esseri umani in giro per gli oceani, più disperati e catastrofisti di me!
    oh, oggi prendo una bella corda unta e faccio l'insano gesto dopo le tue parole di conforto.
    se i funghi sono velenosi, l'aria non è buona, frutta e verdura sono intrisi di pesticidi, la carne ha gli antibiotici, quindi cosa mangiamo?.

    se un peto produce CO2 non possiamo più farne?
    dai suvvia....

  10. #60
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    27
    Messaggi
    16,453
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: A.Adige/Südtirol Estate 2018: Giugno

    Citazione Originariamente Scritto da zanfa73 Visualizza Messaggio
    oh, oggi prendo una bella corda unta e faccio l'insano gesto dopo le tue parole di conforto.
    se i funghi sono velenosi, l'aria non è buona, frutta e verdura sono intrisi di pesticidi, la carne ha gli antibiotici, quindi cosa mangiamo?.

    se un peto produce CO2 non possiamo più farne?
    dai suvvia....
    Hehehehehe, vai tranquillo Zanfa.

    Fino a fine Ottocento in Europa si usava tagliare il vino con del piombo liquido per addolcirlo, Ludwig v. Beethoven, l'autore dell'Inno alla Gioia, attuale inno UE, è morto per la cattiva abitudine di addolcire il vino col piombo e diversi metalli pesanti insomma.
    Però quasi 30 anni gli ci son voluti prima che il fegato saturasse, il sistema nervoso era già a pezzi intanto.

    Questo per dire che il processo d'auto-avvelenamento è lento e lungo. E che interromperlo vuol dire salvarsi.

    Però verità è che tu consegni ai tuoi figli un mondo molto più sporco rispetto a quando sei nato! Ed è una realtà sporca, brutta ed innegabile questa, non vederla è grave, fingere di non vederla è peggio. Inserire qua e là perle di sensibilità ambientale nell'educazione dei figli è la via più saggia, giusta ed eroica da fare oggi.

    Buona fortuna, veramente, per il mestiere di genitore.
    I suoli sono inquinati sì, molte delle colture danno frutti che soprattutto lungo la buccia son pieni di sostanze fitochimiche in buona parte insostenibili per il nostro organismo, l'aria in aree urbane è spessissimo non buona, in campagna e pianura è peggiorata nei decenni ma vicino ai colli migliora, la carne così come esiste ora è una presa in giro.

    Un peto nostro emette meno CO2 di un futuro stinco o un carpaccio o un futuro vitello tonnato, che prima d'esser tale emette parecchie scorregge ariose e problematiche per il tema CO2 in atmosfera, sì.
    La responsabilità è metà dietetica metà dei trasporti e delle combustioni, per quanto riguarda la CO2, per altri inquinanti, metalli pesanti e sostanze nocive, è solo merito nostro, e di qualche vulcano.
    E di qualche bolla di gas metano apertasi in Siberia a causa della fusione del permafrost provocata dall'aumento termico repentino degli ultimi 30 anni causato a sua volta - con conferme - dall'attività antropica.

    Il cappio non metterlo al collo, và. Non al tuo almeno
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •