Pagina 9 di 12 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 113
  1. #81
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    36
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    nella notte la q.n è scesa a 1300 metri, qui c'è 1 cm di "paciugo" ed è bianco fino ai prati qua davanti...
    attualmente pioggia mista a neve debole, +1.4° (minima di +0.5°)
    altri 27.4 mm dalla mezzanotte, 56 mm ultime 24...
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  2. #82
    Vento fresco L'avatar di marcol200
    Data Registrazione
    26/01/10
    Località
    Sesto Calende(va)
    Età
    36
    Messaggi
    2,287
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    28 cm a losanche a 1600m..


    Sopra a Cervinia mi dicono a 2200m 82cm al suolo.

    SPETTACOLO!!!!!
    Lago Maggiore,198m s.l.m.

  3. #83
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    36
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Ecco le precipitazioni delle ultime 24 ore, le zone più colpite sono quelle maggiormente interessate dal flusso sciroccale, oltre che bassa valle e valli laterali sono ben colpite anche la bassa Valtournenche, il vallone di Saint-Barthélemy e l'alta Valpelline dove registriamo il valore più elevato nella stazione di Bionaz Place Moulin ! ( 138 mm ultime 24h!!)
    Accumuli minori ma ugualmente importanti anche sul resto della regione



    Ultima modifica di meteo_vda_82; 01/11/2018 alle 09:38
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  4. #84
    Vento forte L'avatar di Luca02
    Data Registrazione
    21/02/11
    Località
    Asti
    Età
    22
    Messaggi
    4,026
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Ecco le precipitazioni delle ultime 24 ore, le zone più colpite sono quelle maggiormente interessate dal flusso sciroccale, oltre che bassa valle e valli laterali sono ben colpite anche la bassa Valtournenche, il vallone di Saint-Barthélemy e l'alta Valpelline dove registriamo il valore più elevato nella stazione di Bionaz Place Moulin ! ( 138 mm ultime 24h!!)
    Accumuli minori ma ugualmente importanti anche sul resto della regione



    Immagine
    Valore di Valpelline palesemente sballato, basta vedere la stazione che è completamente ciucca con nivometro che sale e scende di 20 cm ogni aggiornamento, sempre in Valpelline le stazioni segnano 37 e 40 mm a 1000 e 1600 m, quei 137 mm sono abbastanza insensati considerando anche il posto riparatissimo in cui si trova, è impossibile che faccia più di località in bassa Valle come Gressoney

    Comunque ottima passata, a Chamois accumulati 50 cm di neve, che con i precedenti 20 portano il totale al suolo di 70 cm in rapido assestamento.
    Lago di Lod: incremento da 30 a 82 cm, quindi 52 freschi... su a Fontana saremo abbondantemente oltre il metro
    Dati meteo Asti formato Open: http://www.datimeteoasti.it/open-data/

  5. #85
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    36
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Luca02 Visualizza Messaggio
    Valore di Valpelline palesemente sballato, basta vedere la stazione che è completamente ciucca con nivometro che sale e scende di 20 cm ogni aggiornamento, sempre in Valpelline le stazioni segnano 37 e 40 mm a 1000 e 1600 m, quei 137 mm sono abbastanza insensati considerando anche il posto riparatissimo in cui si trova, è impossibile che faccia più di località in bassa Valle come Gressoney
    Riparatissimo... a seconda delle correnti e della loro intensità, in caso di correnti sciroccali molto forti la zona è soggetta a stau (alle sue spalle, al confine con la Svizzera, c'è una catena montuosa che supera abbondantemente i 3000 ( la Gr. Becca Blanchen 3680 mt, e il mont Braulé 3591 mt) le correnti si incanalano nel solco della bassa valle e impattano sui rilievi a monte di Torgnon, Saint-Barthelemy e Bionaz... ad esempio nel tragico alluvione del 2000 (con correnti da SE persistenti) il bacino del Buthier fu gravemente coinvolto (l'acqua che scese dal torrente Buthier poi allagò i quartieri della zona est di Aosta)... stessa cosa poi se parliamo dell'area del Vallone di Saint-Barthélemy...
    Quindi non è impossibile, detto ciò la stazione è comunque da tener sotto controllo durante i prossimi peggioramenti.
    Ultima modifica di meteo_vda_82; 01/11/2018 alle 17:33
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  6. #86
    Vento forte L'avatar di Luca02
    Data Registrazione
    21/02/11
    Località
    Asti
    Età
    22
    Messaggi
    4,026
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Riparatissimo... a seconda delle correnti e della loro intensità, in caso di correnti sciroccali molto forti la zona è soggetta a stau (alle sue spalle, al confine con la Svizzera, c'è una catena montuosa che supera abbondantemente i 3000 ( la Gr. Becca Blanchen 3680 mt, e il mont Braulé 3591 mt) le correnti si incanalano nel solco della bassa valle e impattano sui rilievi a monte di Torgnon, Saint-Barthelemy e Bionaz... ad esempio nel tragico alluvione del 2000 (con correnti da SE persistenti) il bacino del Buthier fu gravemente coinvolto (l'acqua che scese dal torrente Buthier poi allagò i quartieri della zona est di Aosta)... stessa cosa poi se parliamo dell'area del Vallone di Saint-Barthélemy...
    Quindi non è impossibile, detto ciò la stazione è comunque da tener sotto controllo durante i prossimi peggioramenti.
    La mia domanda è: nell'anagrafica della stazione c'è scritto che il pluviometro non è riscaldato, come faceva alle 6 a registrare 17 mm in 1 ora con 0.4°C? oppure alle 8 7.7 mm con -1.5°C?

    oppure se preferisci, considerando che dalle 6 alle 8 segna 38.5 mm caduti in 3 ore (tantini), come mai il nivometro mostra un incremento al suolo di 4.5 cm? da 56 a 60.5. Se i mm riportati fossero giusti sarebbe dovuta passare da 56 a 75-80 cm almeno
    Dati meteo Asti formato Open: http://www.datimeteoasti.it/open-data/

  7. #87
    Vento fresco L'avatar di marcol200
    Data Registrazione
    26/01/10
    Località
    Sesto Calende(va)
    Età
    36
    Messaggi
    2,287
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Si scia e si gode col nuovo impianto 3s a zermatt
    Ottimo innevamento lato italia più di 150cm a 2500m
    Lago Maggiore,198m s.l.m.

  8. #88
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    36
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Ecco alcuni dati del mese di Ottobre 2018


    Ottobre 2018
    temp media min +6.1°
    temp media max +14.1°
    temp media + 9.5°


    (Ottobre 2017

    temp media min +6°
    temp media max +15.6°
    temp media + 10°


    Ottobre 2016
    temp media min +3.6°
    temp media max +11.8°
    temp media +6.8°

    Ottobre 2015
    temp media min +3.8°
    temp media max +11.7°
    temp media +7.1°

    Ottobre 2014
    temp media min +6.6°
    temp media max +14.3°
    temp media +9.7°)

    minima più bassa= +1.0° (il 30)
    minima più alta = +11.1° (il 24)

    massima più alta= +22.9° (il 24)
    massima più bassa = +3.2° (il 31)

    piovosità: 219.7 mm
    (Ottobre 2017: 2.4 mm - Ottobre 2016: 57.6 mm - Ottobre 2015: 113.6 mm – Ottobre 2014: 48.2 mm)

    piovosità: 9 giorni piovosi (di cui 6 over 20mm), giornata più piovosa: 78.9 mm il giorno 29

    nevosità: 0 cm

    Ottobre 2018: mite e piovoso, cosi si potrebbe riassumere. In questo mese abbiamo prima di tutto superato i record di caldo degli ultimi 5 anni (massima assoluta 22.9°) e probabilmente di decenni mentre abbiamo registrato il valore massimo pluviometrico degli ultimi 5 anni.
    Se guardiamo il lato precipitativo c'è da dire pero' che riguarda gli ultimi 5 giorni del mese (in cui sono stati registrati quasi tutti i mm del mese con ben 189.3 mm in soli 5 giorni), diciamo che l'autunno in termini precipitativi ha anticipato leggermente i tempi rispetto agli altri anni quando le perturbazioni più intense erano riservate al mese di novembre.
    tuttavia un episodio autunnale così piovoso ed intenso in tempi ravvicinati non si aveva dal novembre 2014 (quel mese si accumularono 289.4 mm!). guardando la miniserie storica non abbiamo dei mesi di ottobre tanto piovosi (lo scorso anno poi è stato un caso eccezionale al contrario, un ottobre secco da record!), il 2015 è stato il più piovoso fino ad ora (con eventi meno intensi ma che coinvolgono tutto il mese).
    Senza dubbio queste perturbazioni sono state una manna sia perché hanno interrotto un lungo periodo siccitoso che durava ormai da giugno sia perché hanno scaricato in alta montagna e sui ghiacciai ingenti quantità di neve (in certe annate scorse la neve autunnale in montagna è stata molto scarsa, la neve di ottobre e novembre è la migliore per i ghiacciai ma anche per le piste - soprattutto quelle più alte - perchè fa da "fondo" e si mantiene).
    Dal lato delle temperature malgrado il record di massima e una serie di temperature molto elevate e sopramedia non abbiamo battuto l'ottobre dello scorso anno che rimane più caldo per quanto riguarda le massime (di +1.5°)... è stata provvidenziale l'ultima settimana del mese che, essendo piovosa, e quindi con temperature abbastanza basse (parlando di massime soprattutto, per le minime lo scarto è minore), ha abbassato la media (al contrario dello scorso anno quando i periodi di maltempo ad ottobre sono stati pressochè inesistenti).
    Anche l'ottobre 2014 risultò in media leggermente più caldo rispetto a quest'anno.
    Rispetto alle medie siamo a circa +2° di scarto
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  9. #89
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    36
    Messaggi
    5,810
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    eccoci che piove di nuovo in modo deciso da questo fine pomeriggio...
    6 mm cumulati, temperatura attuale 7.5° (la massima è stata di 11.1° la minima di 6.1°)
    accumulo mensile parziale 44.4 mm..
    a causa dell'aria più mite la Q.N. si è alzata, si presume oltre i 2100/2200 metri circa (attualmente abbiamo +2.2° ai 2000 mti di Breuil-Cervinia)
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  10. #90
    Vento fresco L'avatar di marcol200
    Data Registrazione
    26/01/10
    Località
    Sesto Calende(va)
    Età
    36
    Messaggi
    2,287
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Valle d'Aosta - autunno 2018

    Oggi fiera di torgnon
    Lago Maggiore,198m s.l.m.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •