Pagina 341 di 466 PrimaPrima ... 241291331339340341342343351391441 ... UltimaUltima
Risultati da 3,401 a 3,410 di 4656
  1. #3401
    Vento moderato L'avatar di cornobianco
    Data Registrazione
    21/01/03
    Località
    Lugano (Svizzera)
    Messaggi
    1,121
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Si sottovaluta sempre il potere del lato oscuro dell'hp.
    È davvero incredibile, e a questo punto anche sfiancante, vedere i modelli proporci continue depressioni mediterranee in formazione a 240 ore, che poi puntualmente "evaporano" o si spostano di 500 km più a Est con l'approssimarsi dell'evento.

    Dopo aver "buttato via" per buona parte del Nord Italia il peggiormaento di domani, già oggi possiamo dare per perso anche quello di inizio settimana prossima.

    Da ormai diversi run le attenzioni di noi nordovestini si stanno quindi spostando verso il periodo 31 gennaio - 3 febbraio che, da alcuni giorni sembra profilare un vero affondo mediterraneo (sarebbe il primo dopo due mesi di siccità quasi assoluta).

    Giustamente, sia per la distanza dell'evento, ma sicuramente più che altro per scaramanzia, non osiamo ancora quasi nemmeno nominare questo nuovo miraggio.

    Lo faccio io, segnalando che anche GFS 06 in effetti lo conferma, pur iniziando a far vedere una HP atlantica ancora molto forte, e in grado potenzialmente di rovinare tutto.
    Io ho però la sensazione che questa potrebbe essere la volta buona..... :-)
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Gennaio 2019: discussione modelli reloaded-gfsopeu06_264_2.png  

  2. #3402
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,325
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Sì, ma stiamo discutendo della situazione della NAO come se avessimo valori medi di +2 o +3, in realtà è molto probabile che il mese chiuda su valori attorno alla neutralità (la media attuale dovrebbe essere sui +0,2/+0,3). Il problema è che in troposfera stiamo scontando effetti che sono assimilabili a quelli di un displacement con asse che tende a penalizzate l'Europa occidentale e, di riflesso, le nostre regioni di NW... Qualcuno ha assimilato quanto stiamo vivendo da una ventina di giorni a quanto avvenne tra il gennaio e il febbraio 2013 (allora non vi fu split in Stratosfera e si trattò di un "displacement" vero e proprio, quest'anno vi è stato lo split, anche se di durata molto breve).

    E' un paragone secondo me sensato, la grossa differenza riguarda l'asse con cui è disposto il VPT che, a differenza di 6 anni fa, favorisce le discese fredde con asse italo peninsulare/balcanico, mentre nel 2013 i target furono principalmente franco-iberici... Se tanto mi da tanto da questa situazione non se ne esce, se non in due modi:

    1) il collasso del VPT e l'innesco di una fase antizonale, che tra l'altro, seppure in extremis, ci fu pure a fine inverno 2013 e che non è detto ci favorisca;
    2) il riassorbimento degli effetti troposferici del MMW e il successivo reset, che richiederebbe tempi lunghi e che probabilmente ci traghetterebbe in piena primavera meteorologica...

    Personalmente ero estremamente pessimista sulle sorti di questo inverno, un po' per scaramanzia, un po' per un contesto PDO+(+) con l'anticiclone pacifico che non riesce a schiodarsi (da anni, con la parziale eccezione della scorsa primavera) dalle coste occidentali statunitensi e canadesi... per queste ragioni mi aspettavo un inverno con zonalità feroce... un po' come avevamo visto dal dicembre 2013 al marzo 2017... in realtà abbiamo un Vortice polare comunque debole, una NAO+, ma meno positiva non solo rispetto ad inverni nefasti come 2014/2015 o 2015/2016 ma allo scorso inverno, eppure stiamo continunando a non vedere niente... e potremo non vedere niente fino alla fine.
    eppure è proprio lì il problema
    concordo con te che il combinato disposto con la pdo+ è quanto di peggio, ho fatto delle considerazioni in proposito in questo td
    ma attualmente c'è stato un arretramento che non è supportato da un calo dell'EA proprio per la violenza del getto a nord





    così facendo questo arretramento del ramo principale non è produttivo
    se le correnti fossero blande in zona nao non avremmo lo stesso problema di invasità della roccaforte pressoria

  3. #3403
    Vento moderato L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)/Mesero (mi)
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da cornobianco Visualizza Messaggio
    È davvero incredibile, e a questo punto anche sfiancante, vedere i modelli proporci continue depressioni mediterranee in formazione a 240 ore, che poi puntualmente "evaporano" o si spostano di 500 km più a Est con l'approssimarsi dell'evento.

    Dopo aver "buttato via" per buona parte del Nord Italia il peggiormaento di domani, già oggi possiamo dare per perso anche quello di inizio settimana prossima.

    Da ormai diversi run le attenzioni di noi nordovestini si stanno quindi spostando verso il periodo 31 gennaio - 3 febbraio che, da alcuni giorni sembra profilare un vero affondo mediterraneo (sarebbe il primo dopo due mesi di siccità quasi assoluta).

    Giustamente, sia per la distanza dell'evento, ma sicuramente più che altro per scaramanzia, non osiamo ancora quasi nemmeno nominare questo nuovo miraggio.

    Lo faccio io, segnalando che anche GFS 06 in effetti lo conferma, pur iniziando a far vedere una HP atlantica ancora molto forte, e in grado potenzialmente di rovinare tutto.
    Io ho però la sensazione che questa potrebbe essere la volta buona..... :-)
    a mio avviso le buone sorti di un affondo dipendono dall'assorbimento della goccia fredda che va ad isolarsi sotto l'azzorriano

    Gennaio 2019: discussione modelli reloaded-gfs-0-90.png


    finchè li non ci saranno massimi anticiclonici, le perturbazione entreranno tutte con asse nord-ovest / sud-est, lasciandoci in ombra. Ora, sembra che sia GFS che ECMWF vedano l'azzorriano rintarsi bello tranquillo verso fine gennaio.... ma sono carte ancora sopra le 200 h

  4. #3404
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/10/09
    Località
    Biella (BI)
    Età
    29
    Messaggi
    231
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    eppure è proprio lì il problema
    concordo con te che il combinato disposto con la pdo+ è quanto di peggio, ho fatto delle considerazioni in proposito in questo td
    ma attualmente c'è stato un arretramento che non è supportato da un calo dell'EA proprio per la violenza del getto a nord

    Immagine


    Immagine


    così facendo questo arretramento del ramo principale non è produttivo
    se le correnti fossero blande in zona nao non avremmo lo stesso problema di invasità della roccaforte pressoria
    Magari verrà leggermente rivisto leggermente,sicuramente è la valutazione di quello che crea spread tra i plot che ne dici?

  5. #3405
    Vento fresco
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE), 280 m
    Messaggi
    2,309
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    eppure è proprio lì il problema
    concordo con te che il combinato disposto con la pdo+ è quanto di peggio, ho fatto delle considerazioni in proposito in questo td
    ma attualmente c'è stato un arretramento che non è supportato da un calo dell'EA proprio per la violenza del getto a nord

    Immagine


    Immagine


    così facendo questo arretramento del ramo principale non è produttivo
    se le correnti fossero blande in zona nao non avremmo lo stesso problema di invasità della roccaforte pressoria
    E' verissimo, quanto scrivi, ma io guarderei anche l'AO, perché il punto è che, trattandosi (per ora e forse fino alla fine) di una dinamica assimilabile a un displacement, l'AO non subisce particolari tracolli, come si vede dal grafico NOAA, se non proprio temporanei, in funzione (forse) della incompleta comunicazione tra i piani isotropici:

    Gennaio 2019: discussione modelli reloaded-ao.sprd2.gif

    Per me vediamo in atto la tipica situazione troposferica da displacement, in cui sostanzialmente abbiamo elevate velocità zonali in Atlantico settentrionale, perché la JS, compressa dal lobo canadese del VP troposferico, tende ad accelerare alle alte latitudini e contestualmente abbiamo un FP (relativamente) basso di latitudine.

    Data l'attuale disposione del lobo nordamericano del VP troposferico l'accelerazione maggiore l'abbiamo proprio in area NAO, ossia tra Labrador, Groenlandia e Islanda e ciò impedisce il crollo di tale indice verso valori di accentuata e persistente negatività.

    Questo penso sia una sorta di feedack della PDO+, l'altro feedeback, secondo me, è rappresentato dall'allungamento del VPT verso le coste orientali del Nord America, da qui le fortissime avvezioni artiche dirette verso le pianure centro-orientali, gli Appalachi e il New England, mentre sulle coste pacifiche e sulle catene costiere occidentali (fino alle Montagne Rocciose) continuano ad esserci anomalie gpt++ del gepotenziale e quindi condizioni di siccità (anche abbastanza esasperate) in stati come California e Oregon.

    Nel 2013, con PDO- le nostre zone erano favorite, ora sono sfavorite e secondo me questa è la controprova più efficace di quanto per l'Europa occidentale e le Alpi (versanti interni) una persistente situazione di PDO+ invernale sia una spada di Damocle in chiave invernale (vedi primi anni '90). Ovviamente i forecast continuano a vedere AO in crollo, ma tendono a posticiparla sempre... ovviamente andando verso febbraio le probabilità che il VPT vada in contro a un collasso tendono ad aumentare, se non altro da un punto di vista statistico, ciò non toglie che, entro limiti anche solo lontanamente ragionevoli, non si veda via d'uscita dallo schema circolatorio in atto da tre settimane...
    Ultima modifica di galinsoga; 22/01/2019 alle 13:01

  6. #3406
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,325
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    E' verissimo, quanto scrivi, ma io guarderei anche l'AO, perché il punto è che, trattandosi (per ora e forse fino alla fine) di una dinamica assimilabile a un displacement, l'AO non subisce particolari tracolli, come si vede dal grafico NOAA, se non proprio temporanei, in funzione (forse) della incompleta comunicazione tra i piani isotropici:

    Gennaio 2019: discussione modelli reloaded-ao.sprd2.gif

    Di fatto anche con un VP tutto sommato debole abbiamo la tipica situazione troposferica da displacement, in cui sostanzialmente abbiamo elevate velocità zonali in Atlantico settentrionale e un FP basso di latitudine, data la disposione del lobo nordamericano del VPT l'accelerazione l'abbiamo proprio in area NAO, ossia tra Labrador, Groenlandia e Islanda e ciò impedisce il crollo di tale indice verso valori di accentuata e persistente negatività. Nel 2013, con PDO- le nostre zone erano favorite, ora sono sfavorite e secondo me questa è la controprova più efficace di quanto per l'Europa occidentale e le Alpi (versanti interni) una persistente situazione di PDO- invernale sia una spada di damocle in chiave invernale (vedi primi anni '90). Ovviamente i forecast continuano a vedere AO in crollo, ma tendono a posticiparla sempre...
    verissimo
    con pdo- l'arretramento della base subrtopicale lascia molto più facilmente sgombra l'EA da anomalie positive
    ma anche pdo+ associato a un tripolo atl di segno opposto da le sue soddisfazioni
    l'anno scorso del resto abbiamo visto come a fronte di un vpt anche in quel caso debole lo status circolatorio tra pacifico e atl abbia impedito incursioni significative delle rossby sino a che non c'è stato il tracollo
    quest'anno potremmo assistere allo stesso copione
    la dinamica strato come dici ha avuto la grossa pecca di non essere supportata dalla seconda cresta, cosa che in associazione alla circolazione troposferica in essere ha continuato a favorire le solite rossby con blocco addossato all'europa occidentale, perchè già da inizio mese i risvolti del disturbo al vps si sono riverberati ma al contrario di dinamiche split ortodosse non hanno condotto al rapido crollo dell'ao

  7. #3407
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,325
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    aggiungo che quest'anno abbiamo assistito anche a una situazione opposta per i flussi tra i due oceani
    alcuni parametri hanno condotto a una situazione un pò più favorevole delle scorse stagioni in atl ma non è stata sfruttata a dovere per mancanza di un buon trasferimento d'onda dal pacifico che sin'ora è stato pressoché nullo da questo punto di vista
    se ciò sia vero lo verificheremo nel caso sarà confermata l'iniezione di calore prevista nel medio periodo

  8. #3408
    Tempesta L'avatar di alby83
    Data Registrazione
    28/05/06
    Località
    Cascina Amata ( CO )
    Età
    36
    Messaggi
    10,885
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Come avevo già detto in tempi non sospetti, se a ovest c'è un'alta che blocca tutto, per il NW italiano non c'è nulla da fare. Non può esistere nessun "prima uno e poi l'altro", servono proprio configurazioni molto diverse.
    parole sante!

  9. #3409
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,304
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da emy80 Visualizza Messaggio
    fammi capire....capisco la frustrazione....ma quindi se d'ora in avanti sara sempre cosi....muoriamo tutti secchi prosciugati dal vento..... no perchè detta cosi sembra che sara cosi per sempre!!!
    Per sempre no, ma è un pattern che ci vuole molto molto tempo per scardinare.
    E di tempo, per così dire, non ne abbiamo, nel senso che oggi è il 22 gennaio, non manca moltissimo alla fine dell'inverno. Difficile che basti solo una settimana.. secondo me è questione di diverse settimane, peccato che l'inverno poi sarà finito, tutto lì
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #3410
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,325
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2019: discussione modelli reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio


    Questo penso sia una sorta di feedack della PDO+, l'altro feedeback, secondo me, è rappresentato dall'allungamento del VPT verso le coste orientali del Nord America, da qui le fortissime avvezioni artiche dirette verso le pianure centro-orientali, gli Appalachi e il New England, mentre sulle coste pacifiche e sulle catene costiere occidentali (fino alle Montagne Rocciose) continuano ad esserci anomalie gpt++ del gepotenziale e quindi condizioni di siccità (anche abbastanza esasperate) in stati come California e Oregon.
    che poi altro non è che la descrizione nella stagione imprinting dell'assetto circolatorio caratterizzante gli ultimi anni
    13-14

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •