Pagina 17 di 21 PrimaPrima ... 71516171819 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 201
  1. #161
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    28
    Messaggi
    4,339
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Ma ben venga!
    Si, perché vorrei proprio capire. Com'è possibile che i corsi d'acqua vengano letteralmente risucchiati? Ora, capisco le esigenze dei campi, ci mancherebbe.
    Ma una "devastazione" dell'ambiente naturale di questo tipo è davvero notevole
    Il discorso è piuttosto semplice ovvero che in tempi ormai lontani regioni e province hanno dato concessioni di prelievi irrigui pari o superiori alla portata media dei fiumi nei periodi più asciutti (piena estate e pieno inverno), fin qui potrebbe ancora funzionare perché logicamente concedo una concessione di x che sulla portata naturale del fiume di aprile e maggio è ininfluente e quindi derivabile, sulla portata di agosto e settembre invece vuol dire secca totale. Ma in mancanza di controlli , di misuratori ma soprattutto di cittadini interessati praticamente i consorzi irrigui fanno il cavolo che gli pare.
    La legge europea prevede il rilascio di un DMV ovvero deflusso minimo vitale a tutte le derivazioni (irrigue o idroelettriche) per mantenere in vita il sistema fiume, questo dmv già di per sé irrisorio in molti casi è stato derogato a 1/3 da una deroga regionale valida per le sole derivazioni irrigue nel solo periodo estivo.

    Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk

  2. #162
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    28
    Messaggi
    4,339
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Chiaramente poi in situazioni di siccità si chiedono ulteriori deroghe di prelievi agli agricoltori per non buttare il raccolto che quasi sempre vengono rilasciate ( il fatto che sia giusto o sbagliato non sta a me deciderlo).
    Alcune associazioni sono anni che si battono per questa causa ma purtroppo senza grossi risultati perché non c'è cultura del fiume come ecosistema ma solo come fonte d'acqua o discarica.
    Un altra aggravante sono i metodi di irrigazione e la monocoltura a mais che utilizza folli quantità d'acqua.
    Ad ogni modo basta fare un giro a luglio su tutti i fiumi cuneesi oltre lo sbocco vallivo e vederli tutti in secca da pesio al Po

    Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk

  3. #163
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    28
    Messaggi
    4,339
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da emy80 Visualizza Messaggio
    il problema delle captazioni è sicuramente grave.....ma in questo momento l'acqua proprio non c'è i prelievi centrano poco!!!
    Mica vero emy .. proprio tu che sei di boves vai a vedere quanta acqua corre nel letto del gesso al ponte di ferro e quanta nel naviglio sotto il muro della strada.
    Oppure guarda quanta acqua viene rilasciata dalla nuova traversa di Borgo (zona cementificio ) e quanta ne va nella bealera
    Non parliamo della derivazione alla confluenza stura gesso che è la più penosa in assoluto.. li per 3/4 mesi l'anno non scende una goccia
    O ancora il varaita a costigliole Saluzzo pressoché in secca costante .. guarda i 2 bedali di piasco che portata hanno

    Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk

  4. #164
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    28
    Messaggi
    4,339
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    D'altronde per chi abita a Cuneo è banale la constatazione vedendo la stura gonfia d'acqua a moiola dove si fa rafting tutta l' estate e asciutta a Cuneo dopo le derivazioni di vignolo

    Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk

  5. #165
    Vento forte L'avatar di monviso
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    fraz. foresto cavallermaggiore 285 slm (cuneo)
    Età
    41
    Messaggi
    4,164
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    -1,3 di minima le piante in fiore ringraziano
    Un giorno sarò lassù in cima al rè di pietra...

  6. #166
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/09/09
    Località
    boves (cn)
    Età
    39
    Messaggi
    5,613
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    Mica vero emy .. proprio tu che sei di boves vai a vedere quanta acqua corre nel letto del gesso al ponte di ferro e quanta nel naviglio sotto il muro della strada.
    Oppure guarda quanta acqua viene rilasciata dalla nuova traversa di Borgo (zona cementificio ) e quanta ne va nella bealera
    Non parliamo della derivazione alla confluenza stura gesso che è la più penosa in assoluto.. li per 3/4 mesi l'anno non scende una goccia
    O ancora il varaita a costigliole Saluzzo pressoché in secca costante .. guarda i 2 bedali di piasco che portata hanno

    Inviato dal mio ASUS_X00HD utilizzando Tapatalk
    si si ma il problema delle captazioni è sicuro!!! pero ad esempio li dal ponte di ferro dove dici ora è praticamente secco anche sopra!!! l'acqua del naviglio arriva dallo scarico della centrale che c'è li a fianco!! quell'acqua arriva diretta mente dalla diga di entracque passando prima all'altra centrale di brignola!!!

  7. #167
    Vento forte L'avatar di Giuseppe snow 87
    Data Registrazione
    17/11/06
    Località
    Altavilla Sil. (SA)
    Età
    32
    Messaggi
    4,787
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Ma quando finisce questo periodo di siccitÃ*? Non ne posso più di queste giornate così soleggiate...


    Giuseppe Laurino.

  8. #168
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    33
    Messaggi
    3,410
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Giuseppe snow 87 Visualizza Messaggio
    Ma quando finisce questo periodo di siccitÃ*? Non ne posso più di queste giornate così soleggiate...

    È ancora lunga la faccenda, molto lunga...

  9. #169
    Bava di vento L'avatar di france83
    Data Registrazione
    18/04/09
    Località
    Boves (CN)
    Età
    36
    Messaggi
    171
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da emy80 Visualizza Messaggio
    si si ma il problema delle captazioni è sicuro!!! pero ad esempio li dal ponte di ferro dove dici ora è praticamente secco anche sopra!!! l'acqua del naviglio arriva dallo scarico della centrale che c'è li a fianco!! quell'acqua arriva diretta mente dalla diga di entracque passando prima all'altra centrale di brignola!!!
    L'acqua che arriva alla centrale Italgen della derivazione di Genola arriva da Entracque (2 Gessi + Bousset) come dici tu passando da Brignola/Roccavione e quindi si può considerare praticamente buona parte del Gesso come tratto sotteso rispetto alla portata originale, praticamente in tutto il resto del corso vige una specie di dmv più abbondante rispetto al normale a parte i periodi di pioggia e discioglimento della neve invernale; inoltre vi è la presa sul Vermenagna(quella che si vede salendo a Limone sulla circonvallazione dopo Roccavione) dove se uno va a dare un occhiata si uniscono le acque in arrivo dal Gesso e quelle appena prelevate dal Vermenagna. Poco a valle rispetto alla zona della confluenza Gesso/Vermenagna inoltre cambiano le caratteristiche del letto del Gesso e quando la portata e scarsa come ora l'acqua sparisce poco a valle dei due ponti scorrendo bassa in falda per poi risorgere in minima parte a valle del ponte ferroviario di Cuneo prima della derivazione delle bealere di Montanera dove peraltro rispunta buona parte dell'acqua incanalata a Fontanelle dal ponte di ferro singolo per proseguire il suo viaggio al di fuori del letto del fiume Stura che a parte alcuni periodi fortunati muore o sopravvive a stento.
    C'è da dire che il Dmv a valle dello sbarramento di Brignola è migliorato da 2-3 anni circa quando è stata modificata la paratoia e realizzata la scala di risalita per l'ittiofauna.
    Video realizzato nel 2012 <a href="https://youtu.be/H5rl8IkwIVQ" target="_blank"> ma tutti gli anni tra giugno e luglio è normale passare sulla est-ovest lato gesso il venerdì e lunedì con portata abbondante ed il weekend asciutto con danno all'ittiofauna che di certo non può reagire difronte ad un cambio così repentino delle condizioni di portata..
    Per la Stura dispiace vederla in certe condizioni sopratutto a valle di Roccasparvera dove varie derivazioni in serie ne depauperano la portata, negli ultimi anni per effetto del PTA qualcosa è migliorato ma...

    Ciao Francesco
    Ultima modifica di france83; 27/03/2019 alle 18:01

  10. #170
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    23,863
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    00z drammatico, non mi viene altro aggettivo.
    Nessuna precipitazione, solo caldo e secco fino al 13 aprile. Disastroso.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •