Pagina 8 di 21 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 201
  1. #71
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    3,773
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    come detto da emy le 4 gocce di domenica lunedì definitivamente annullate, a fare i fini si scorge solo un possibile stau per correnti di rientro da est martedì ma parlo veramente di ca...ate
    periodo veramente assurdo quello in corso, abbiamo alzato le medie di soleggiamento invernali di uno scalino quest'anno
    detto questo rimane la speranza perchè i modelli nel long vedono basse pressioni in quota a spasso a sud ovest della nostra regione e guardando il bicchiere mezzo pieno non è un elevazione di HP per 384h

  2. #72
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    3,773
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    mi riferivo a questo con qualche aggiustamento
    Basso Piemonte Marzo 2019-ecm1-168.gif

  3. #73
    Vento forte L'avatar di ArgenteraBest
    Data Registrazione
    23/11/07
    Località
    San Chiaffredo di Busca (CN)
    Età
    35
    Messaggi
    4,073
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Vi ricordo il climate strike di domani. Io sciopererò e andrò a cuneo, fateci un pensierino. Ciao

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  4. #74
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,447
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Carte oscene anche oggi, veramente da vomitare le budella.
    Fine mese con HP enorme, mostruoso e caldissimo.
    Da cambiare passione.
    Lou soulei nais per tuchi

  5. #75
    Vento fresco L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Messaggi
    2,224
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Settembre carissimi, settembre...
    Prima scordatevi/scordiamoci un cambiamento rispetto a quel mostro.
    Dovrà passare l'estate -con Hp da Gibilterra a Mosca- per rimescolare le carte e lo stallo.
    Quest'anno sarà particolarmente dura; a settembre/ottobre si cambia...

  6. #76
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,447
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Il problema è che se non si cambia prima di settembre già da maggio non avremo più acqua, né potabile, né non.
    Io confido in aprile e maggio. Aprile può ancora essere deludente, ma Maggio - tranne pochissime eccezioni - è un mese piovoso che difficilmente delude, perfino in anni bui.
    Comunque sono ancora fiducioso per aprile
    Marzo è ormai definitivamente compromesso, ma su aprile ci possiamo sperare. E ne abbiamo bisogno, se non fa almeno 300-400mm diffusi da qui a giugno sarà una catastrofe idrica per tutta la Granda.
    Situazione molto simile agli anni Ottanta, quando d'estate l'acqua mancava sempre.
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #77
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    3,773
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Il problema è che se non si cambia prima di settembre già da maggio non avremo più acqua, né potabile, né non.
    Io confido in aprile e maggio. Aprile può ancora essere deludente, ma Maggio - tranne pochissime eccezioni - è un mese piovoso che difficilmente delude, perfino in anni bui.
    Comunque sono ancora fiducioso per aprile
    Marzo è ormai definitivamente compromesso, ma su aprile ci possiamo sperare. E ne abbiamo bisogno, se non fa almeno 300-400mm diffusi da qui a giugno sarà una catastrofe idrica per tutta la Granda.
    Situazione molto simile agli anni Ottanta, quando d'estate l'acqua mancava sempre.
    davvero ?? anni 80 molto secchi anche in estate ??

  8. #78
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,447
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    davvero ?? anni 80 molto secchi anche in estate ??
    Gli anni Ottanta sono stati i più secchi in assoluto nel complesso, le estati non erano secchissime comunque, (sui livelli delle attuali diciamo), probabilmente il problema era la rete idrica - forse non adeguata - e le primavere meno piovose.
    Guardate che salto climatico dagli anni Settanta...

    Basso Piemonte Marzo 2019-catturaoi.jpg

    agli anni Ottanta

    Basso Piemonte Marzo 2019-catturaoiu.jpg

    (tutti dati di Cuneo)
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #79
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,447
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Fioi ma se da aprile in avanti accorpassimo i nowcasting con tutti i nostri corregionali?
    E torniamo ad un bel Nowcasting Piemonte come una volta?
    Non c'è il rischio di perdere segnalazioni in questo deserto... cosa dite?
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #80
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    3,773
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte Marzo 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Gli anni Ottanta sono stati i più secchi in assoluto nel complesso, le estati non erano secchissime comunque, (sui livelli delle attuali diciamo), probabilmente il problema era la rete idrica - forse non adeguata - e le primavere meno piovose.
    Guardate che salto climatico dagli anni Settanta...

    Basso Piemonte Marzo 2019-catturaoi.jpg

    agli anni Ottanta

    Basso Piemonte Marzo 2019-catturaoiu.jpg

    (tutti dati di Cuneo)
    molto interessante
    piovosità/nevosità invernale crollata a picco nei primi mesi dell'anno come anche ad ottobre novembre .. sintomo immagino di annate con vortici polari belli chiusi e correnti sempre da ovest alternate ad HP
    al contrario negli anni 70 doveva esserci una componente atlantica molto predominante in tutti i mesi dell'anno praticamente

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •