Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 89
  1. #61
    Burrasca forte L'avatar di geloneve - RA
    Data Registrazione
    26/02/03
    Località
    Faenza, Italy
    Età
    37
    Messaggi
    7,816
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Cielo sereno, vento assente e temperatura minima di +2,0°c.Ieri temperatura massima di +20,6°c.

  2. #62
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    43
    Messaggi
    34,307
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Buon Sabato Santo.
    Minima a +7,1 e cielo sereno.
    Attualmente, a Cerasolo Ausa, temp. +15,9

    Romagna dal 15 al 21 aprile 2019-ms_1244_ens.pngRomagna dal 15 al 21 aprile 2019-ms_1344_ens.png
    05/01/2014: ore 00.02, +17,3 di scirocco.
    Il GW è una cagata pazzesca!!!!!!
    Dama ritorna presto. Ti aspetto.

  3. #63
    Vento fresco
    Data Registrazione
    28/01/07
    Località
    Colbordolo (PU)
    Messaggi
    2,696
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Minima +6.8 max brezza notturna 21km/h da SW,a Gallo minima +0.6.

    Inviato dal mio BV7000 PRO utilizzando Tapatalk

  4. #64
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    43
    Messaggi
    34,307
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Prof. Carlo Cacciamani, Già Resp.le area previsioni meteo, servizio idrometeoclima Arpae Emr ora Responsabile Centro funzionale nazionale Protezione Civile.
    (Greta Thunberg ndt)
    Questa ragazza è solo brava. Punto. Tanto brava. Tantissimo, brava. E tosta che metà ne basta. Punto. Questo andrebbe detto. E basta.

    E invece. ..

    E invece ne ho lette tante in questi giorni. Contro di lei.
    O anche a favore,... ma che poi pareva contro, alla fine, per le "chiose" aggiunte...

    Non parlo quindi dei beceri personaggi che si sono permessi di deriderla o di darle della... "gredina". Credendo di essere....spiritosi.
    Di questi non voglio neanche parlare. Mi fanno schifo e basta. Punto. E vorrei sputtanarli di brutto in un con***** pubblico. Farli arrossire di fronte alla loro infinita stupidità. E a difesa, personale, di questa ragazza. Perché ad adulto che insulta o deride una ragazza di 16 anni ci vuole un altro adulto che lo bastoni. Con le parole. Educate. Dalle quali trasudi, "a due pigreco" , la sua imbecillità.

    Non parlo quindi di questi.

    Mi interessano di più le tante anime "belle" che le danno certamente ragione ma poi, subito dopo, e non so perché, dicono che, però viene.... manovrata. Cioè....
    È brava. Però dietro c'è una macchina mediatica che la guida tipo burattino.
    Ce ne sono poi altri, con la faccia triste triste, che dicono che questi cattivoni hanno usato persino una "povera" bambina per riuscire nel loro intento. Nel loro, diabolico,... intento...
    Cattivoni...
    Per fare soldi con la povera Greta. E giù lacrime.

    Questi qui si dividono in quelli in cattiva fede e quelli in buona fede.

    Per quelli che sono in cattiva fede, e che appartengono alla categoria dei beceri di secondo livello, vale il discorso fatto per i beceri di primo livello, trattati al punto precedente. Non li tratto. Sono meno, epidermicamente, schifosi, ma sono pure più cattivi.

    Quelli in buona fede, però anche loro, non si rendono conto che, dicendo così, nella società della forma e non della sostanza, di oggi, di fatto la delegittimano, magari non volendolo.
    Perché, in sostanza, capita che il "contenuto" delle sue parole passi in secondo piano rispetto all'immagine che ne esce, dal circo mediatico.
    Nessuna di queste anime belle, o poche di esse, che si concentri solo su quello che dice.

    Nessuna o poche di esse che affermi che sia possibile, come invece è possibile, che una ragazza di 16 anni possa leggere un testo scientifico, comprenderlo, e ragionarci su. Con la sua testa.

    Se questo argomentare nasconde, almeno un po', la frustrazione di non essere riusciti a fare passare le proprie idee, allora magari si pensi a questo. Ci si interroghi, su questo. E magari si vada a lezione privata, da Greta, per farsi insegnare come si fa.

    Lei c'è riuscita a muovere il mondo. Noi adulti no. Può dispiacere ma è cosi. Punto. È talmente vero che il mondo è stato smosso che adesso i veri cattivoni la denigrano, proprio per farlo tornare fermo, il mondo.

    La cosa che mi sconvolge più di tutto è questa. Non credere che questo sia possibile. Che i giovani possano farlo, questo miracolo.

    Meglio quindi....alla fine ...un po' screditarli, di fatto, i giovani. Che ammettere che sono stati più efficaci di noi.
    E che se hanno capito che la loro stessa giovane faccia poteva essere un grimaldello per bussare sulla capoccia di chi comanda, allora bravi due volte. Perché si vede che ne capiscono pure di comunicazione.

    E se l'hanno fatto anche per, magari, avere un ritorno di immagine, allora bravi tre volte, perché sono anche furbi. Non è peccato essere furbi, se si raggiunge uno scopo nobile. E ci si guadagna pure. Perché lo scopo nobile lo si è raggiunto. Troppo macchiavellico? Allora è meglio essere tristi e stolti e non produrre niente per rivendicare, con le lacrime per carità, il diritto di farsi...compatire?

    Sono andato mille volte nelle scuole, ho parlato coi ragazzi e non solo di 16 anni, ma pure con quelli di 10, di 8 e pure con quelli di 6. Ho ancora a casa i disegni dei bambini di una classe di prima elementare, e ho in testa ancora le domande che mi facevano. Non ce ne fosse mai stata una sciocca. Mai.

    E quando spiegavo loro il perché delle cose che mi chiedevano, li vedevo poi che capivano. Ed erano contenti, di capire. Capito? Contenti. Si può essere felici, a capire le cose del mondo.
    E lo capisci se capiscono sul serio e se sono contenti, o fanno finta.
    Basta guardarli negli occhi. Ma ci vuole l'occhio che brilla, a loro e a te. Il loro brilla perché l'età è quella che l'occhio ti brilla di sicuro. Perché sei giovane. E forte del futuro che hai di fronte. E che non vuoi in nessun modo che ti rubino, come dice Greta.

    Il tuo, di occhio di adulto, brilla se non ti sei fatto massacrare da quella malattia strana che viene da grandi che ti fa scordare talvolta persino come si fa, ad essere felice. E che magari lo si può essere anche semplicemente guardando un cielo azzurro, con due nuvole e tre gabbiani che si "zucchettano" sul mare...O ascoltando una che dice:"mi chiamo Greta e sono incazzata con voi. E non sono qui a farmi le foto con voi, e non capisco quando mi fate i complimenti, visto che vi sto dicendo che siete dei ladri. I ladri del futuro mio, e dei figli che forse avrò".

    Rispetto, parola di otto lettere.
    Ci vuole rispetto, per i nostri ragazzi.
    E quindi, anche per noi stessi. Adulti, e ragazzi che siamo stati, e che dobbiamo assolutamente rimanere. Se non nel corpo, che questo lo vieta la Termodinamica. Che però non lo vieta per il Cuore. E l'Anima.

    YouTube

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di vigna; 20/04/2019 alle 11:22

  5. #65
    Vento fresco
    Data Registrazione
    28/01/07
    Località
    Colbordolo (PU)
    Messaggi
    2,696
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Citazione Originariamente Scritto da vigna Visualizza Messaggio
    Prof. Carlo Cacciamani, Già Resp.le area previsioni meteo, servizio idrometeoclima Arpae Emr ora Responsabile Centro funzionale nazionale Protezione Civile.
    (Greta Thunberg ndt)
    Questa ragazza è solo brava. Punto. Tanto brava. Tantissimo, brava. E tosta che metà ne basta. Punto. Questo andrebbe detto. E basta.

    E invece. ..

    E invece ne ho lette tante in questi giorni. Contro di lei.
    O anche a favore,... ma che poi pareva contro, alla fine, per le "chiose" aggiunte...

    Non parlo quindi dei beceri personaggi che si sono permessi di deriderla o di darle della... "gredina". Credendo di essere....spiritosi.
    Di questi non voglio neanche parlare. Mi fanno schifo e basta. Punto. E vorrei sputtanarli di brutto in un con***** pubblico. Farli arrossire di fronte alla loro infinita stupidità. E a difesa, personale, di questa ragazza. Perché ad adulto che insulta o deride una ragazza di 16 anni ci vuole un altro adulto che lo bastoni. Con le parole. Educate. Dalle quali trasudi, "a due pigreco" , la sua imbecillità.

    Non parlo quindi di questi.

    Mi interessano di più le tante anime "belle" che le danno certamente ragione ma poi, subito dopo, e non so perché, dicono che, però viene.... manovrata. Cioè....
    È brava. Però dietro c'è una macchina mediatica che la guida tipo burattino.
    Ce ne sono poi altri, con la faccia triste triste, che dicono che questi cattivoni hanno usato persino una "povera" bambina per riuscire nel loro intento. Nel loro, diabolico,... intento...
    Cattivoni...
    Per fare soldi con la povera Greta. E giù lacrime.

    Questi qui si dividono in quelli in cattiva fede e quelli in buona fede.

    Per quelli che sono in cattiva fede, e che appartengono alla categoria dei beceri di secondo livello, vale il discorso fatto per i beceri di primo livello, trattati al punto precedente. Non li tratto. Sono meno, epidermicamente, schifosi, ma sono pure più cattivi.

    Quelli in buona fede, però anche loro, non si rendono conto che, dicendo così, nella società della forma e non della sostanza, di oggi, di fatto la delegittimano, magari non volendolo.
    Perché, in sostanza, capita che il "contenuto" delle sue parole passi in secondo piano rispetto all'immagine che ne esce, dal circo mediatico.
    Nessuna di queste anime belle, o poche di esse, che si concentri solo su quello che dice.

    Nessuna o poche di esse che affermi che sia possibile, come invece è possibile, che una ragazza di 16 anni possa leggere un testo scientifico, comprenderlo, e ragionarci su. Con la sua testa.

    Se questo argomentare nasconde, almeno un po', la frustrazione di non essere riusciti a fare passare le proprie idee, allora magari si pensi a questo. Ci si interroghi, su questo. E magari si vada a lezione privata, da Greta, per farsi insegnare come si fa.

    Lei c'è riuscita a muovere il mondo. Noi adulti no. Può dispiacere ma è cosi. Punto. È talmente vero che il mondo è stato smosso che adesso i veri cattivoni la denigrano, proprio per farlo tornare fermo, il mondo.

    La cosa che mi sconvolge più di tutto è questa. Non credere che questo sia possibile. Che i giovani possano farlo, questo miracolo.

    Meglio quindi....alla fine ...un po' screditarli, di fatto, i giovani. Che ammettere che sono stati più efficaci di noi.
    E che se hanno capito che la loro stessa giovane faccia poteva essere un grimaldello per bussare sulla capoccia di chi comanda, allora bravi due volte. Perché si vede che ne capiscono pure di comunicazione.

    E se l'hanno fatto anche per, magari, avere un ritorno di immagine, allora bravi tre volte, perché sono anche furbi. Non è peccato essere furbi, se si raggiunge uno scopo nobile. E ci si guadagna pure. Perché lo scopo nobile lo si è raggiunto. Troppo macchiavellico? Allora è meglio essere tristi e stolti e non produrre niente per rivendicare, con le lacrime per carità, il diritto di farsi...compatire?

    Sono andato mille volte nelle scuole, ho parlato coi ragazzi e non solo di 16 anni, ma pure con quelli di 10, di 8 e pure con quelli di 6. Ho ancora a casa i disegni dei bambini di una classe di prima elementare, e ho in testa ancora le domande che mi facevano. Non ce ne fosse mai stata una sciocca. Mai.

    E quando spiegavo loro il perché delle cose che mi chiedevano, li vedevo poi che capivano. Ed erano contenti, di capire. Capito? Contenti. Si può essere felici, a capire le cose del mondo.
    E lo capisci se capiscono sul serio e se sono contenti, o fanno finta.
    Basta guardarli negli occhi. Ma ci vuole l'occhio che brilla, a loro e a te. Il loro brilla perché l'età è quella che l'occhio ti brilla di sicuro. Perché sei giovane. E forte del futuro che hai di fronte. E che non vuoi in nessun modo che ti rubino, come dice Greta.

    Il tuo, di occhio di adulto, brilla se non ti sei fatto massacrare da quella malattia strana che viene da grandi che ti fa scordare talvolta persino come si fa, ad essere felice. E che magari lo si può essere anche semplicemente guardando un cielo azzurro, con due nuvole e tre gabbiani che si "zucchettano" sul mare...O ascoltando una che dice:"mi chiamo Greta e sono incazzata con voi. E non sono qui a farmi le foto con voi, e non capisco quando mi fate i complimenti, visto che vi sto dicendo che siete dei ladri. I ladri del futuro mio, e dei figli che forse avrò".

    Rispetto, parola di otto lettere.
    Ci vuole rispetto, per i nostri ragazzi.
    E quindi, anche per noi stessi. Adulti, e ragazzi che siamo stati, e che dobbiamo assolutamente rimanere. Se non nel corpo, che questo lo vieta la Termodinamica. Che però non lo vieta per il Cuore. E l'Anima.

    YouTube

    Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
    Brava a ripetere quello che gli hanno detto,poi se la prendi in privato come fatto a roma da un giornalista francese non spiccica una parola,si toglie il copricapo come segno di difficolta' e subito le vengono in soccorso una signora e le guardie del corpo e alla richiesta di identificazione del giornalista la signora dice che sono in ritardo x altri eventi,cavolate dato che era li in disparte bella tranquilla.
    Se vedete la società dietro di lei e quelle affiliate come quella di Al Gore da tutti criticate x le tangenti date agli scienziati x alterare i dati a proprio favore nelle conferenze sul clima i dubbi sulla povera Greta aumentano.
    Le masse le muove ma se la gente che partecipa non sa neanche cosa sia il buco dell'ozono o cosa sono i cambiamenti climatici come si evince dalle interviste fatte a Roma ce poco da sperare.
    Nessuno dice che ci sono centinaia di migliaia di miliardi di dollari stanziati e pronti x la quarta economia delle fonti rinnovabili e x quello che hanno fretta non x la terra che entrò 12 anni raggiungerà un punto di non ritorno...Vi invito a vedere il video su "social tv" a riguardo.

    Inviato dal mio BV7000 PRO utilizzando Tapatalk

  6. #66
    Vento fresco
    Data Registrazione
    28/01/07
    Località
    Colbordolo (PU)
    Messaggi
    2,696
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Foto lato mare dalla mansarda di casa

    Inviato dal mio BV7000 PRO utilizzando Tapatalk

  7. #67
    Vento fresco
    Data Registrazione
    28/01/07
    Località
    Colbordolo (PU)
    Messaggi
    2,696
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Lapponia in doppia cifra,carelia orientale sugli 0 e centro Europa bollente x il periodo con punte di 25,anche sud Inghilterra valori estivi.Prossimi ai 40 nell'interno algerino ai confini con il sud della tunisia.

    Inviato dal mio BV7000 PRO utilizzando Tapatalk

  8. #68
    Vento moderato L'avatar di carbo70
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    1,139
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Magari dietro a Greta ci fosse qualcuno e finalmente stia per finire l'era dei combustibili fossili!
    Io ho i miei dubbi ma ringrazio Greta che finalmente parla di cose serie e fa in modo che se ne interessino i giovani. Tenete conto che qui in Italia partiamo da un'ignoranza incredibile in materia.. ancora in televisione confondono il buco dell'ozono con l'effetto serra, non c'è un poiltico in grado di citare un dato scientifico sulla co2, su internet si parla di scie chimiche e "main stream"; quindi Greta tocca solo ringraziarla.
    Poi è normale che sia brava nei discorsi e in difficoltà nei dibattiti; soffre di una forma di autismo che ha proprio queste caratteristiche.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  9. #69
    Vento forte L'avatar di christian rsm
    Data Registrazione
    25/08/12
    Località
    val dragone (RSM)
    Età
    39
    Messaggi
    4,203
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    Citazione Originariamente Scritto da carbo70 Visualizza Messaggio
    Magari dietro a Greta ci fosse qualcuno e finalmente stia per finire l'era dei combustibili fossili!
    Io ho i miei dubbi ma ringrazio Greta che finalmente parla di cose serie e fa in modo che se ne interessino i giovani. Tenete conto che qui in Italia partiamo da un'ignoranza incredibile in materia.. ancora in televisione confondono il buco dell'ozono con l'effetto serra, non c'è un poiltico in grado di citare un dato scientifico sulla co2, su internet si parla di scie chimiche e "main stream"; quindi Greta tocca solo ringraziarla.
    Poi è normale che sia brava nei discorsi e in difficoltà nei dibattiti; soffre di una forma di autismo che ha proprio queste caratteristiche.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Hai ragione
    È brutto da ammettere ma il popolo italiano è veramente ignorante!!!
    Poi per altri versi siamo i numeri 1 eeeh
    Meccanica
    Moda
    Cibo....

    Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

  10. #70
    Tempesta violenta L'avatar di giofelix
    Data Registrazione
    16/06/02
    Località
    Savignano sul Rubicone (FC)
    Età
    60
    Messaggi
    12,739
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 15 al 21 aprile 2019

    estate finita. Greta sembra un pupazzo di Rambaldi
    Ma quando la neve si scioglie, il bianco dove va a finire?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •