Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36
  1. #21
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,889
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Neve71 Visualizza Messaggio
    Ma, guarda, qui ha fatto caldo domenica 2 e lunedì 3, stop, per il resto tutto sto caldo mica l'ho sentito...
    Guarda bene le medie della tua zona. Sono sicuro che l'unico giorno "in media" è stato il 1° giugno e al massimo il 6, mentre il 7 sottomedia.
    I giorni 2, 3, 4 e 5 sono stati sopramedia, e il mese sta viaggiando con un bello scarto positivo. Quindi, al di là delle sensazioni personali (che nella meteorologia non contano, ovviamente), ha già fatto ben caldo
    Lou soulei nais per tuchi

  2. #22
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,599
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da RubenBG Visualizza Messaggio
    Vivi pur sempre neanche a 600m, se ci sono 30 ° in pianura non è che ne puoi avere 20° avrai 2/3 in meno, dipende anche se sei sui colli o fondovalle. Sembra che vivi a Livigno da come ne parli. Per esempio ora qui al piano ho 27° con DP 17° a 520m ci sono 25° con DP 14°, non mi sembra che si possa definire freddo
    Ruben, evidentemente mi sono espresso male, certo che non abito a Livigno ( magari vi abitassi), e non ho mai parlato di freddo, però, per dirti, se tu in una qualsiasi giornata estiva vai ad Ivrea, ti senti morire, vieni a Biella ed è un altro mondo ( E ci sono 170 mt di dislivello non 500), vieni a Sagliano ed è un altro mondo ancora, vai a 1000 mt a Piedicavallo e ci sono 2/3 mondi ancora di differenza rispetto a Sagliano. Aggiungi poi le micidiali isole di calore tipiche della città ed il gioco è fatto.
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

  3. #23
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    940
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Neve71 Visualizza Messaggio
    Ma, guarda, qui ha fatto caldo domenica 2 e lunedì 3, stop, per il resto tutto sto caldo mica l'ho sentito...
    Martedì 4 quando sono rientrato da Lisbona dove avevo 22 gradi di massima e pioggia atlantica arrivati qui c'era da morire fin dalla Malpensa.
    E detto da un caldofilo inconfessato ti assicuro deve essere vero.

    Mi son beccato un accidente al contrario per la sudata...
    Non ho tirato uno starnuto tutto l'inverno me l'ha fatta pagare Giugno!!

    Adesso riparto per Bratislava, farà caldo pure lì!
    "Peace Sells... But Who's Buying?"

  4. #24
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,599
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Guarda bene le medie della tua zona. Sono sicuro che l'unico giorno "in media" è stato il 1° giugno e al massimo il 6, mentre il 7 sottomedia.
    I giorni 2, 3, 4 e 5 sono stati sopramedia, e il mese sta viaggiando con un bello scarto positivo. Quindi, al di là delle sensazioni personali (che nella meteorologia non contano, ovviamente), ha già fatto ben caldo
    Vedi Lou Vall, io son contento di scrivere in questo forum, però noto sempre più che, pur amando la scienza, non ho la visione scientifica che avete voi, quindi arrivo a diverse conclusioni.
    Ecco quindi che voi potete dirmi 100.000 volte che per definizione l'estate inizia il primo Dicembre e l' inverno il primo Dicembre e la Primavera il primo Marzo, ma io ( non ti arrabbiare Wildkaos) vedo e sento empiricamente il clima della mia zona e considero mediamente traslato di 15-20 giorni rispetto alla definizione l'esatto inizio delle stagioni stesse ( ho scritto definizione, non si chiama così ma non ricordo il termine esatto, chiedo venia), lo stesso vale per il caldo ed il freddo : le medie sono importanti, ovvio, ma poi quello che ci fa dire che fa freddo o caldo ( che vi piaccia o meno) sono le vostre soggettive sensazioni personali, perché sono poi quelle che vi fanno poi esaltare o deprimere. Uno si preoccupa dell'ondata di caldo non perché è prevista una temperatura più alta di 4/6 gradi rispetto alla media trentennale, ma perché sa che con quella temperatura andrà arrosto. Ma uno può andare arrosto anche con temperature nella media o non sentire nulla di particolare anche con temperature più alte del normale.
    Se poi aggiungiamo la componente umidità, vera ed unica discriminante secondo me, che rende il caldo sopportabile od insostenibile al di là del numero segnato sul termometro il caos è completo.
    Insomma va bene la scienza, ma quel che conta è come il singolo organismo umano sopporta una determinata situazione. Nel caso specifico, la media sarà stata anche più elevata del normale, ma io non ne ho sofferto più di tanto,
    e solo questo m'interessa.
    Quindi, e concludo, quando leggo sul Nazionale commenti da fine del mondo, sinceramente un po' mi vien da ridere, primo perché non ha senso fasciarsi la testa prima dell'essersela rotta ( soprattutto con questi modelli così lineari ed univoci...) secondo perché solo una volta passata questa ondata si potrà definirla come tremenda o meno, anche sulla base delle proprie sensazioni personali.
    Non sarà scientifico? Ma ( provocazione) cosa c'è di più scientifico che sperimentare le situazioni sulla propria pelle?
    Ultima modifica di Neve71; 08/06/2019 alle 17:35
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

  5. #25
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,889
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Neve71 Visualizza Messaggio
    Vedi Lou Call, io son contento di scrivere in questo forum, però noto sempre più che, pur amando la scienza, non ho la visione scientifica che avete voi, quindi arrivo a diverse conclusioni.
    Ecco quindi che voi potete dirmi 100.000 volte che per definizione l'estate inizia il primo Dicembre e l' inverno il primo Dicembre e la Primavera il primo Marzo, ma io ( non ti arrabbiare Wildkaos) vedo e sento empiricamente il clima della mia zona e considero mediamente traslato di 15-20 giorni rispetto alla definizione ( non si chiama così ma non ricordo il termine esatto, chiedo venia), lo stesso vale per il caldo ed il freddo : le medie sono importanti, ovvio, ma poi quello che ci fa dire che fa freddo o caldo ( che vi piaccia o meno) sono le vostre soggettive sensazioni personali, perché sono poi quelle che vi fanno poi esaltare o deprimere. Uno si preoccupa dell'andata di caldo non perché è prevista una temperatura più alta di 4/6 gradi rispetto alla media trentennale, ma perché sa che con quella temperatura andrà arrosto. Ma uno può andare arrosto anche con temperature nella media o non sentire nulla di particolare anche con temperature più alte del normale.
    Se poi aggiungiamo la componente umidità, vera ed unica discriminante secondo me, che rende il caldo sopportabile od imsostenibile al di là del numero segnato sul termometro il caos è completo.
    Insomma va bene la scienza, ma quel che conta è come il singolo organismo umano sopporta una determinata situazione. Nel caso specifico, la media sarà stata anche più elevata del normale, ma io non ne ho sofferto più di tanto,
    e solo questo m'interessa.
    Quindi, e concludo, quando leggo sul Nazionale commenti da fine del mondo, sinceramente un po' mi vien da ridere, primo perché non ha senso fasciarsi la testa prima dell'essersela rotta ( soprattutto con questi modelli così lineari ed univoci...) secondo perché solo una volta passata questa ondata si potrà definirla come tremenda o meno, anche sulla base delle proprie sensazioni personali.
    Non sarà scientifico? Ma ( provocazione) cosa c'è di più scientifico che sperimentare le situazioni sulla propria pelle?
    No no, ma io capisco... situazione ribaltata: io stesso a +18°/+20° sto benissimo, e mi piacerebbe un sacco li mantenesse per tutta l'estate... Ma non è possibile, poichè non abito a Londra, ma in Piemonte, per cui se fa +25° non potrei dire niente.
    A te magari piacerebbe facesse 30° costanti, ma non sarebbe normale, così come non sarebbe normale ne facesse sempre 18°.
    Io porto il discorso sul piano della temperatura e dei dati oggettivi, tutto lì, e lascio perdere le sensazioni di caldo, proprio perchè - soggettive - non sono "misurabili".
    Poi ovviamente, c'è chi sta bene e c'è chi sta male - e ci mancherebbe ancora, siamo tutti diversi, ma quello che volevo far notare è che ha già fatto oggettivamente caldo, e non poco, di questo mese. Che poi tu soggettivamente l'abbia percepito poco ci può stare (va benissimo), ma volevo solo puntualizzare che in realtà ha già fatto caldo, e stiamo viaggiando con un'anomalia mensile di ben +1,5°, non sono bruscolini.
    Questo per correttezza di informazione anche nei confronti di chi ci legge, perchè potrebbe sembrare che finora abbia fatto freddissimo e non vediamo l'ora di un pò di tepore, quando in realtà ha già fatto fin troppo caldo.
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #26
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/05/19
    Località
    Fregona
    Messaggi
    169
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da RubenBG Visualizza Messaggio
    Vivi pur sempre neanche a 600m, se ci sono 30 ° in pianura non è che ne puoi avere 20° avrai 2/3 in meno, dipende anche se sei sui colli o fondovalle. Sembra che vivi a Livigno da come ne parli. Per esempio ora qui al piano ho 27° con DP 17° a 520m ci sono 25° con DP 14°, non mi sembra che si possa definire freddo
    Secondo me questa persona racconta un gran numero di ca--ate, tirandosela perché da lui al massimo si arriva a 25° . Io non ci credo molto, probabilmente è una persona insoddisfatta e frustrata che magari abita nel paese più caldo e afoso d'Italia

  7. #27
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,599
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    No no, ma io capisco... situazione ribaltata: io stesso a +18°/+20° sto benissimo, e mi piacerebbe un sacco li mantenesse per tutta l'estate... Ma non è possibile, poichè non abito a Londra, ma in Piemonte, per cui se fa +25° non potrei dire niente.
    A te magari piacerebbe facesse 30° costanti, ma non sarebbe normale, così come non sarebbe normale ne facesse sempre 18°.
    Io porto il discorso sul piano della temperatura e dei dati oggettivi, tutto lì, e lascio perdere le sensazioni di caldo, proprio perchè - soggettive - non sono "misurabili".
    Poi ovviamente, c'è chi sta bene e c'è chi sta male - e ci mancherebbe ancora, siamo tutti diversi, ma quello che volevo far notare è che ha già fatto oggettivamente caldo, e non poco, di questo mese. Che poi tu soggettivamente l'abbia percepito poco ci può stare (va benissimo), ma volevo solo puntualizzare che in realtà ha già fatto caldo, e stiamo viaggiando con un'anomalia mensile di ben +1,5°, non sono bruscolini.
    Questo per correttezza di informazione anche nei confronti di chi ci legge, perchè potrebbe sembrare che finora abbia fatto freddissimo e non vediamo l'ora di un pò di tepore, quando in realtà ha già fatto fin troppo caldo.
    No,no, ho capito benissimo quello che volevi dire, prendo atto che rispetto alle medie ha fatto particolarmente caldo ( E ci sta, io negli anni 80 partivo per il mare a metà mese con pioggia, freddo, maglia e giacca di ordinanza, magari però dopo un primo accenno di caldo proprio all'inizio di giugno), volevo solo sottolineare che non l' ho sofferto molto, almeno fino ad ora.
    Cmq per me la temperatura ideale è sui 26-28, non 30 gradi, solamente che d'estate mi piace fare qualche giro in montagna, stare di più ai 1000 metri di Piedicavallo, quindi, per il discorso che ho fatto nel precedente post, se non è molto caldo in basso, sopra non è il massimo della piacevolezza.
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

  8. #28
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,599
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Secondo me questa persona racconta un gran numero di ca--ate, tirandosela perché da lui al massimo si arriva a 25° . Io non ci credo molto, probabilmente è una persona insoddisfatta e frustrata che magari abita nel paese più caldo e afoso d'Italia
    Avevo parlato tranquillamente con te in altre discussioni, non capisco questa tua uscita, veramente.
    Soprattutto demenziale tirare fuori giudizi di una persona che non conosci ed addirittura ridicolo dire che me la tiro...
    Sono sconcertato, ed è meglio che mi fermi qui...
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

  9. #29
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/05/19
    Località
    Fregona
    Messaggi
    169
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Neve71 Visualizza Messaggio
    Avevo parlato tranquillamente con te in altre discussioni, non capisco questa tua uscita, veramente.
    Soprattutto demenziale tirare fuori giudizi di una persona che non conosci ed addirittura ridicolo dire che me la tiro...
    Sono sconcertato, ed è meglio che mi fermi qui...
    "La pianura è l'inferno sulla terra"

    "Mi dispiace per voi" ... Sinceramente ho tutto il diritto di offendermi per queste tue affermazioni, chi abita in pianura non è una persona sfigata, che ha bisogno di pietà e compassione. È incredibilmente meschino in modo in cui credi di vantarti, almeno questo è quello che si è capito da ciò che hai scritto. E comunque te lo sto dicendo in modo tranquillo, non te la prendere eh

  10. #30
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,599
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019 al Nord Italia

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    "La pianura è l'inferno sulla terra"

    "Mi dispiace per voi" ... Sinceramente ho tutto il diritto di offendermi per queste tue affermazioni, chi abita in pianura non è una persona sfigata, che ha bisogno di pietà e compassione. È incredibilmente meschino in modo in cui credi di vantarti, almeno questo è quello che si è capito da ciò che hai scritto. E comunque te lo sto dicendo in modo tranquillo, non te la prendere eh
    Allora guarda che hai capito male. Primo : io non mi sto vantando assolutamente di nulla, secondo: mi spiace è mi scuso se ri sei ritenuto offeso ma io ho scritto molto semplicemente quello che da sempre penso sulle città e non sugli abitanti, ho scritto mi dispiace per voi, ma lo stesso potrebbe dirlo a me chi ama la vita e le comodità della città e non starebbe mai in collina, in campagna o, men che meno, in montagna.
    Ho semplicemente espresso la mia opinione sulle città, pensa che quando io visito una città, anche molto bella, appena vedo un palazzone con venti piani, un grattacielo, mi sento un senso di oppressione e kenso:" meno male che non vivo lì dentro" e non vedo l'ora di tornare a casa mia. E non c'entra il clima, è proprio il concentrato di cemento, di caoticità della città che proprio non tollero.Quando dico mi spiace per voi non è per vantarmi ma perché l'immagine per un momento di essere un abitante di città e mi sento quasi soffocare. Poi magari, anzi sicuramente, per molti la città è il non plus ultra.Per fortuna non siamo tutti uguali.
    Mi auguro di aver chiarito, chiederei gentilmente, visto che io dico sempre direttamente quello che penso, e questo discorso vale per tutti, non solo per te, di parlare direttamente con il sottoscritto se qualcosa che ho scritto non piace e non è gradito, invece di giudicarmi o parlare di me con un altra persona.Grazie.
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •