Pagina 16 di 31 PrimaPrima ... 6141516171826 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 310
  1. #151
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    552
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Ringrazio gli utenti che mi hanno dato qualche delucidazione in più sulla situazione viabilità che avevo erroneamente interpretato

  2. #152
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,863
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Secondo le ultime previsioni la maggiore criticità con le precipitazioni più intense riguarderebbero le Dolomiti meridionali e la zona centro est Pusteria.
    Però, a questo punto anche se saranno inferiori le precipitazioni previste ,i problemi potrebbero verificarsi lo stesso in tutta la provincia, che hanno già ricevuto prp abbondanti.
    Si salva l'Alta Venosta,altro spartiacque.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

  3. #153
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,621
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Sono in parte d'accordo con te: ogni santissimo evento meteo "è colpa del GW" è chiaramente un'iperbole ed è falso. Gli eventi estremi, presi singolarmente, non significano nulla.
    Ma se la frequenza degli eventi estremi aumenta, allora qualcosa che non torna c'è.
    Prendi l'acqua alta a Venezia: dati alla mano negli ultimi 15 anni ha fatto lo stesso numero di maree oltre tot (non ricordo, ma comunque valori moolto alti) che nei 90 anni precedenti. L'altezza media del mare è aumentata di tot cm. Valore non preso in Laguna, che sta piano piano sprofondando, ma sul mare "aperto" per quanto possa essere aperto l'Adriatico.
    Qui si che ha senso parlare di GW.
    Ciao Angelo con te posso parlare: mi sono guardato tutti i dati di marea di Venezia degli ultimi 20 anni e non risulta un incremento di eventi estremi, il medio mare è addirittura sceso di 15 mm ma per l'effetto "sprofondamento" da te citato: gli eventi di marea più forti come da cronologia storica, sono tutti concentrati, guarda caso, in Novembre ma nessun evento estremo e nessun aumento di maree sopra i 140 cm rispetto ai dati storici e pluridecennali; e non c'entrano nulla neanche i +2 dell'adriatico, vi sono stati eventi forti anche col mare in perfetta media o addirittura più freddo della media. A mio avviso c'entra invece il ridotto gradiente dovuto in particolare e principalmente all'aumento termico delle zone polari e subpolari (leggasi deficit estivo dei ghiacci artici) che comporta scarse dinamiche evolutive e situazioni bloccate che si incacreniscono, questo si l'effetto Del GW che é parecchio più rilevante nel periodo estivo alle alte latitudini... Non c'entra neanche affatto il discorso del jet stream alto, quest'anno anzi abbiamo un fronte polare molto più basso della media del periodo ma finché va ad affondare di continuo su mediterraneo occidentale e nord Africa occidentale (situazione appunto poco evolutiva) gli effetti sul nostro comparto sono poi questi.. Quindi GW su grande scala ha una sua incidenza certa, ma non certo i +2 dell'adriatico o altre amenità di questo tipo di cui non c'è alcuna evidenza statistica (e non casualmente ho citato il 2003).... Le colpe (non mi riferisco all'alto Adige nello specifico che ritengo essere una regione ottimamente amministrata) sono esclusivamente umane per quanto non fatto in termini di opere e per quanto distrutto in termini ambientali, la natura fa i suoi corsi e ricorsi e il GW nello specifico non c'entra nulla a mio avviso.s

  4. #154
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    5,863
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Anche per quelli che scrivevano !ma come si fa a costruire una città in quel posto.
    Da qui si può capire qualcosa e non parlare a vanvera.
    E sono pochi anni .

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

  5. #155
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,621
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da naiva Visualizza Messaggio
    Anche per quelli che scrivevano !ma come si fa a costruire una città in quel posto.
    Da qui si può capire qualcosa e non parlare a vanvera.
    E sono pochi anni .Immagine


    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Si chiedo scusa ho sbagliato avevo letto male, ma ribadisco che sono le dinamiche circolatorie generali ad essere cambiate per la costante diminuzione del gradiente che provoca poi situazioni bloccate e reiterate, non i +2 dell'adriatico.... Quelle stesse dinamiche bloccate che per motivi opposti si ebbero durante la PEG ma sempre dovuto ad una diminuzione del gradiente.... Questi sono gli effetti, uno degli effetti (forse fra i più importanti), del GW.

  6. #156
    Burrasca L'avatar di alessandro_85
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Sarsina (FC) 300 m
    Età
    34
    Messaggi
    5,686
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Solda

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  7. #157
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    552
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alessandro_85 Visualizza Messaggio
    Solda Immagine


    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    Infinita bellezza!!

  8. #158
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    552
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Si chiedo scusa ho sbagliato avevo letto male, ma ribadisco che sono le dinamiche circolatorie generali ad essere cambiate per la costante diminuzione del gradiente che provoca poi situazioni bloccate e reiterate, non i +2 dell'adriatico.... Quelle stesse dinamiche bloccate che per motivi opposti si ebbero durante la PEG ma sempre dovuto ad una diminuzione del gradiente.... Questi sono gli effetti, uno degli effetti (forse fra i più importanti), del GW.

    Penso di aver inteso il succo del tuo pensiero: il GW agisce principalmente sulla situazione sinottica, perché il gradiente termodinamico planetario è cambiato, quindi un nuovo equilibrio porta ad una nuova dinamica. In particolare meno zonalità = evoluzioni più lente.
    Non so se il letteratura qualcuno si sia posto questo problema, ma così a sentimento direi che hai ragione.
    Però il discorso del buon Heinrichera diverso: l'aumento della temperatura del mare è certamente una concausa dell'intensità delle precipitazioni cadute ieri in AA. Anche qui mi sembra difficile negarlo: un mare più caldo è un mare in grado di "donare" maggiore vapore acqueo all'atmosfera, nelle giuste condizioni. Più vapore acqueo = più precipitazione.
    Infine non mi è chiaro al 100% il grafico postato da Naiva, ma ad occhio trattasi del numero di maree oltre tot misurate a Venezia dal 1872. Anche qua, molto difficile negare una correlazione tra questo valore e le temperature globali. Sia statisticamente che fisicamente, direi che è chiaro come il GW porti più energia e, di conseguenza, una maggiore frequenza di eventi estremi.

    Poi se lo chiedi a me, il GW non è lo spauracchio numero 1 dell'umanità. Io mi domando quanta energia serva per far vivere in condizioni decorose 7/8 miliardi di persone. Mi chiedo quanta acqua potabile serva, quanto cibo. Metto sulla bilancia questi due aspetti e mi sembra evidente che o si trovano fonti di energia alternative (fusione nucleare sarebbe la soluzione radicale) oppure non ci sarà via d'uscita. Dovremmo produrre così tanta energia, inquinando e compromettendo suolo, biodiversità etc... che il sistema non potrà far altro che collassare.

    Poi una Terra molto meno inquinata, con meno consumo del suolo, con più biodiversità etc... sarà anche più fredda? Va bene. Sarà come ora? Va bene lo stesso.

    Certo se mi chiedi: quali sono le cause che hanno fatto salire di 1,1°C la temperatura globale dall'era pre industriale ad oggi (dando per scontato che il valore di circa 1,1°c sia condiviso da tutti)? Io rispondo senza tentennamenti: in larghissima parte le attività antropiche. Non ho le competenze, il tempo etc... per fare degli studi seri a riguardo e, invece di parlare per sensazioni, preferisco di gran lunga affidarmi alla Scienza Main stream.

  9. #159
    Brezza tesa L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    59
    Messaggi
    997
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Penso di aver inteso il succo del tuo pensiero: il GW agisce principalmente sulla situazione sinottica, perché il gradiente termodinamico planetario è cambiato, quindi un nuovo equilibrio porta ad una nuova dinamica. In particolare meno zonalità = evoluzioni più lente.
    Non so se il letteratura qualcuno si sia posto questo problema, ma così a sentimento direi che hai ragione.
    Però il discorso del buon Heinrichera diverso: l'aumento della temperatura del mare è certamente una concausa dell'intensità delle precipitazioni cadute ieri in AA. Anche qui mi sembra difficile negarlo: un mare più caldo è un mare in grado di "donare" maggiore vapore acqueo all'atmosfera, nelle giuste condizioni. Più vapore acqueo = più precipitazione.
    Infine non mi è chiaro al 100% il grafico postato da Naiva, ma ad occhio trattasi del numero di maree oltre tot misurate a Venezia dal 1872. Anche qua, molto difficile negare una correlazione tra questo valore e le temperature globali. Sia statisticamente che fisicamente, direi che è chiaro come il GW porti più energia e, di conseguenza, una maggiore frequenza di eventi estremi.

    Poi se lo chiedi a me, il GW non è lo spauracchio numero 1 dell'umanità. Io mi domando quanta energia serva per far vivere in condizioni decorose 7/8 miliardi di persone. Mi chiedo quanta acqua potabile serva, quanto cibo. Metto sulla bilancia questi due aspetti e mi sembra evidente che o si trovano fonti di energia alternative (fusione nucleare sarebbe la soluzione radicale) oppure non ci sarà via d'uscita. Dovremmo produrre così tanta energia, inquinando e compromettendo suolo, biodiversità etc... che il sistema non potrà far altro che collassare.

    Poi una Terra molto meno inquinata, con meno consumo del suolo, con più biodiversità etc... sarà anche più fredda? Va bene. Sarà come ora? Va bene lo stesso.

    Certo se mi chiedi: quali sono le cause che hanno fatto salire di 1,1°C la temperatura globale dall'era pre industriale ad oggi (dando per scontato che il valore di circa 1,1°c sia condiviso da tutti)? Io rispondo senza tentennamenti: in larghissima parte le attività antropiche. Non ho le competenze, il tempo etc... per fare degli studi seri a riguardo e, invece di parlare per sensazioni, preferisco di gran lunga affidarmi alla Scienza Main stream.
    Pienamente d'accordo!
    Ed aggiungo che se ci fosse un poco di logica in giro, ogni volta che si raccomanda di ridurre le emissini di CO2 e di consumare meno suolo, usare meno pesticidi, ecc, bla bla, ogni volta bisognerebbe prima raccomandare di non fare più di due figli a coppia.
    Invece questo continua a rimanere il tabù numero uno, la grande follia del genere umano. Di questo argomento, la cui importanza precede di molto quella di ogni altro, semplicemente è vietato parlare.

  10. #160
    Vento moderato
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,121
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Però il discorso del buon Heinrichera diverso: l'aumento della temperatura del mare è certamente una concausa dell'intensità delle precipitazioni cadute ieri in AA. Anche qui mi sembra difficile negarlo: un mare più caldo è un mare in grado di "donare" maggiore vapore acqueo all'atmosfera, nelle giuste condizioni. Più vapore acqueo = più precipitazione.
    Mi riesce difficila da capire che c'entra la temperatura dell'Adriatico, primo perché i 2 gradi di cui parlate sono in pochi punti, ma soprattutto perché sta tra 17 e 19 gradi.

    Adriatic Forecasting System

    Ma di che parliamo? Della formazione di uragani?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •