Pagina 22 di 35 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 341
  1. #211
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,874
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Ho parlato di ridotto gradiente causato dal GW e dalla crisi artica estiva, questa ripetuta per più anni come CAUSA di sinottiche bloccate e scarsamente evolutive e come causa principale e dirimente, non certo i +2 contestuali di un mare chiuso e piccolo e questo è..... La termodinamica la conosco e la causa è ben più grande di una piccola anomalia di un piccolo bacino che, al limite, può solo un po enfatizzare gli effetti ma non esserne causa.... Gli insulti e i toni sono davanti a tutti, sono scritti e quello che è più grave che siano usati da chi si professa "divulgatore" con anche minacce ad personam,ma non mi interessa, vivo e vado avanti lo stesso e non segnalo nemmeno, non ne vale la pena.

  2. #212
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    29
    Messaggi
    17,238
    Menzionato
    42 Post(s)

    pioggia Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    40,5mm parz. in 16 ore di sciroccata.

    Novembre over 200mm, vediamo se arriviamo anche oggi ai 50mm!
    Triste come sia diventato 'isterico' il clima autunnale a volte: quando le LP atlantiche legate alla JS scorrono basse con la corrente a getto, allora non smettono finché un'importante modificazione dei parametri atmosferici su diverse quote non avviene.
    Mi va il pensiero al triennio 2012, 2013 e 2014, in particolare l'autunno e inverno 2013/2014, impressionante per frequenza, caldo e intensità delle LP.
    Quanto a frequenza queste prime 2 settimane di novembre non son state da meno.
    Mentre il resto dell'autunno era trascorso senza i grossi scossoni meteorologici che mi era già capitato di descrivere nel nowcasting d'ottobre.
    Quel che manca finora, il grande assente, è l'aria fredda.

    Maltempo, riaperta al traffico l'autostrada del Brennero. Ancora chiusa la ferrovia - Cronaca - Alto Adige


    Il meteorologo provinciale, che fa il coro ad altri geologi e glaciologi alla protezione civile, parlava già l'altroieri di "frequenza e intensità dei fronti molto sospetta".
    Poco fa il geologo Tozzi su RaiTre ha parlato dell'aumento degli eventi d'acqua alta in Laguna e pure delle temperature più elevate delle acque mediterranee.
    Saranno un mucchio di arroganti presuntuosi questi noiosissimi scienziati che riportano dati non manipolabili, visto che sempre più è tutto digitalizzato e viene caricato in rete senza filtri né mediazioni.


    Pioviggina a S.Cristina in V.Gardena, ma almeno lì ed in Badia stanotte e stamani il colpaccio di neve l'han fatto, evitando scaldate eccessive e godendo di forti nevicate:
    -400.jpg

    La neve evita un rapido aumento delle portate e fluisce molto più lentamente, i versanti -anche quelli esposti dopo Vaia "il normalissimo evento estremo dell'anno scorso"- grazie alla neve drenano meglio ed evitano di divenire instabili in fretta con la sola pioggia.

    Celle temporalesche novembrine risalgono la Laguna, di nuovo, addentrandosi su Prealpi e Trentino scaricano rovesci anche intensi, a Sud di Trento ne sta passando una piuttosto intensa, segnalata grandine piccola al seguito pure.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  3. #213
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,874
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    C'è un limite alle mistificazioni e alle bugie... Chi avrebbe definito "normalissimo" Vaia?.... E ne cito solo una e ora basta.

  4. #214
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    29
    Messaggi
    17,238
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Ho parlato di ridotto gradiente causato dal GW e dalla crisi artica estiva, questa ripetuta per più anni come CAUSA di sinottiche bloccate e scarsamente evolutive e come causa principale e dirimente, non certo i +2 contestuali di un mare chiuso e piccolo e questo è..... La termodinamica la conosco e la causa è ben più grande di una piccola anomalia di un piccolo bacino che, al limite, può solo un po enfatizzare gli effetti ma non esserne causa.... Gli insulti e i toni sono davanti a tutti, sono scritti e quello che è più grave che siano usati da chi si professa "divulgatore" con anche minacce ad personam,ma non mi interessa, vivo e vado avanti lo stesso e non segnalo nemmeno, non ne vale la pena.
    Ma..Mi stai rigirando la frittata: la mia osservazione sull'Adriatico più caldo era la ciliegina d'una torta, era l'ultimo nodo di una lunga serie che inizia in Artico, ma volendo esser più interdisciplinari inizia quando hai fatto la spesa la prima volta e quando ho iniziato io.
    Ci sono forti difficoltà di comunicazione, io non tollero leggerezza e superficialità su un tema sotto gli occhi di tutti, tu alleggerisci le urgenze che ci sono non accettando il discorso generale sul collasso.


    Non tollero però l'evitare gli scontri: bisogna capire e raffrontarsi con i dati e i fatti. L'epoca nostra è piena anche di questi modi falsissimi, amplificati dai social, di buttar un commento contro e non replicare.
    Non tollero neanche che l'intelligenza dei singoli venga offesa ogni volta da convinzioni parziali su certi temi, tipo il GW.

    Resto fiero dell'essere divulgatore: vogliamo respirare aria pulitissima anche a Brescia e Rovigo, mica solo a 1000 metri, vogliamo bimbi sani ovunque, non con malattie respiratorie croniche perché sfigati vivono a Milano o in pianura. Altrimenti collassiamo, anzi collassate, io mi tiro fuori.
    Vogliamo brindare coi prosecchi per festeggiare bonifiche e uve senza fitochimici, non per brindare al milione di fatturazione. Non è slegata dalla scomparsa dei ghiacciai quest'affermazione, mi raccomando! Proprio qui è il punto: l'ambiente da proteggere prima che i collassi siano estesi è un tema, ripeto, interdisciplinare molto complesso e radicato.
    Sule note personali: resto fiero d'esser educatore ambientale e divulgatore. Mario Tozzi e Luca Mercalli i miei vati. Due grezzi ignorantoni sicuramente, che non parlano per prevaricare, ma al più per aiutarci a capire cosa fare, al minimo.
    Quindi fiero, ed anzi, la fierezza mi viene dai feedback che ricevo, anche e soprattutto da genitori scettici fatti ragionare, ed è meglio tu non sappia quanti già ne ho "indottrinati" a fare i "gretini", questa idea stupida poi: non inquinare non sporcare, e poi? Niente grigliate? Niente banane e avocadi 12 mesi l'anno? E poi? Niente più pesce? E poi?
    La priorità è questa, lo era 30 anni fa, da Kyoto a Parigi ad adesso.
    Paul Virilio, nel 1997, scriveva la teoria del disastro: diceva che le società di massa, ancorate ai consumi ed a modelli insostenibili, per cambiare rapidamente e radicalmente hanno bisogno solo d'un evento disastroso capace di scuotere le coscienze. Non è dittatura ecoterrorista questa, è fatalismo becero direi. Però la via è quella: l'opinione pubblica ha i dati e fatti sotto gli occhi e però fioriscono i negazionismi in giro, non parlo di @Marcoan specificamente, fioriscono quelli che criticano le diagnosi dei medici.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  5. #215
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    664
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Hinri se posso permettermi, hai ragione quando dici che non può esistere B quando si trattano certi argomenti (scientifici, che so, GW, vaccini etc...) e negare il GW è follia pura.
    Rifugiarsi in "ma il clima è sempre cambiato, l'acqua alta l'ha sempre fatta, GW? Ma se a Maggio faceva freddo" sono cose che fanno rabbrividire.
    Fino a prova contraria non mi risulta che tra i frequentatori di questa stanza ci siano "scienziati" che hanno pubblicato su riviste scientifiche con un impact factor almeno decente, articoli sul cambiamento climatico (se così non fosse me ne scuso) quindi la cosa più sensata da fare è prendere per buono quello che scrivono chi dedica la propria vita lavorativa a questi temi.
    Ora se maggioranze bulgare di ricercatori ci dicono che questo particolare Warming è attribuibile in stra grande maggioranza alle attività antropiche, con intervalli di confidenza molto alti, è decisamente stupido affermare il contrario "ma una volta le stazioni erano in campagna, ora sono in città, come può la CO2 che ha una concentrazione di 400ppm modificare una macchina così complessa e ancora non conosciuta a fondo come il clima" e potrei andare avanti a lungo.

    Premesso quindi che io personalmente non ho motivo di dubitare della scienza peer review, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, non ho motivo di dubitare del medico, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, etc... mi permetto, con tutta la buona volontà e le migliori intenzioni, di farti un'osservazione. L'estremismo delle tue posizioni è controproducente.
    Poi sei liberissimo di mandarmi a ca...e, ci mancherebbe, ma proprio perché di base concordo con te, senza certi eccessi magari, vorrei che il cambiamento fosse fattivo e il muro contro muro non fa altro che rallentare il processo.
    Ti lascio questo link Freeda - Barack Obama | Facebook


  6. #216
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    29
    Messaggi
    17,238
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Hinri se posso permettermi, hai ragione quando dici che non può esistere B quando si trattano certi argomenti (scientifici, che so, GW, vaccini etc...) e negare il GW è follia pura.
    Rifugiarsi in "ma il clima è sempre cambiato, l'acqua alta l'ha sempre fatta, GW? Ma se a Maggio faceva freddo" sono cose che fanno rabbrividire.
    Fino a prova contraria non mi risulta che tra i frequentatori di questa stanza ci siano "scienziati" che hanno pubblicato su riviste scientifiche con un impact factor almeno decente, articoli sul cambiamento climatico (se così non fosse me ne scuso) quindi la cosa più sensata da fare è prendere per buono quello che scrivono chi dedica la propria vita lavorativa a questi temi.
    Ora se maggioranze bulgare di ricercatori ci dicono che questo particolare Warming è attribuibile in stra grande maggioranza alle attività antropiche, con intervalli di confidenza molto alti, è decisamente stupido affermare il contrario "ma una volta le stazioni erano in campagna, ora sono in città, come può la CO2 che ha una concentrazione di 400ppm modificare una macchina così complessa e ancora non conosciuta a fondo come il clima" e potrei andare avanti a lungo.

    Premesso quindi che io personalmente non ho motivo di dubitare della scienza peer review, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, non ho motivo di dubitare del medico, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, etc... mi permetto, con tutta la buona volontà e le migliori intenzioni, di farti un'osservazione. L'estremismo delle tue posizioni è controproducente.
    Poi sei liberissimo di mandarmi a ca...e, ci mancherebbe, ma proprio perché di base concordo con te, senza certi eccessi magari, vorrei che il cambiamento fosse fattivo e il muro contro muro non fa altro che rallentare il processo.
    Ti lascio questo link Freeda - Barack Obama | Facebook

    Sarà che dal vivo non sono estremista quando tratto di questo e lo divento leggendo post di utenti iscritti a forum meteo che non negano, ma sminuiscano il tutto. Quando l'urgenza c'è ed è, ripeto, onnicomprensiva: dalla plastica al cibo alla temperatura all'ozono d'estate nei bassi strati alla fusione dei ghiacci e del permafrost.
    Riconosco sì che estremizzo certe uscite e mi faccio sarcastico, ma prima del 2020 leggere certi toni comunque dubitanti, riduttivi di alcuni dati trattati dalle scienze naturali mi sembra, tanto più qui dentro, non su Instagram, grave.
    E allora via di sarcasmo ed estremizzazione dei toni, tirate morali e retoriche che estremizzano 30 anni di appelli firmati.

    Un amico russo che fa lo stesso mestiere mio, per conto dello stesso datore di lavoro nostro che è legato a quella lobby infame dell'ONU (leggera nota di sarcasmo), mi ha rigirato questa voce di corridoio, che quasi sicuramente si rivelerà fake news, però è emblematica della situazione: Putin ha confermato di rispettare ed avviare il trattato sul clima di Parigi.
    La voce di corridoio vuole che alcuni oligarchi scettici e ignari, abbiano perso poltrona e contratti dopo che Putin in persona -dopo gli incendi estivi- ha visitato alcune delle bolle di permafrost nella taiga ed ha annusato l'odore del metano uscire da lì.


    Poi se ti interessa ti lascio il link del progetto di monitoraggio qualità dell'aria delle città tedesche fatto col World Economic Forum l'anno scorso.


    In ogni caso è chiara l'osservazione.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  7. #217
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,874
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Hinri se posso permettermi, hai ragione quando dici che non può esistere B quando si trattano certi argomenti (scientifici, che so, GW, vaccini etc...) e negare il GW è follia pura.
    Rifugiarsi in "ma il clima è sempre cambiato, l'acqua alta l'ha sempre fatta, GW? Ma se a Maggio faceva freddo" sono cose che fanno rabbrividire.
    Fino a prova contraria non mi risulta che tra i frequentatori di questa stanza ci siano "scienziati" che hanno pubblicato su riviste scientifiche con un impact factor almeno decente, articoli sul cambiamento climatico (se così non fosse me ne scuso) quindi la cosa più sensata da fare è prendere per buono quello che scrivono chi dedica la propria vita lavorativa a questi temi.
    Ora se maggioranze bulgare di ricercatori ci dicono che questo particolare Warming è attribuibile in stra grande maggioranza alle attività antropiche, con intervalli di confidenza molto alti, è decisamente stupido affermare il contrario "ma una volta le stazioni erano in campagna, ora sono in città, come può la CO2 che ha una concentrazione di 400ppm modificare una macchina così complessa e ancora non conosciuta a fondo come il clima" e potrei andare avanti a lungo.

    Premesso quindi che io personalmente non ho motivo di dubitare della scienza peer review, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, non ho motivo di dubitare del medico, ma ho motivo di dubitare di chi scrive su internet, etc... mi permetto, con tutta la buona volontà e le migliori intenzioni, di farti un'osservazione. L'estremismo delle tue posizioni è controproducente.
    Poi sei liberissimo di mandarmi a ca...e, ci mancherebbe, ma proprio perché di base concordo con te, senza certi eccessi magari, vorrei che il cambiamento fosse fattivo e il muro contro muro non fa altro che rallentare il processo.
    Ti lascio questo link Freeda - Barack Obama | Facebook

    Apprezzo grandemente Angelo il tuo approccio e i tuoi modi, anche se non condivido alcune cose, in primi che il GW sia totalmente antropico e per sue cause... Noni interessa come sai delle "maggioranze" bulgare così come non mi interessano i tam tam massmediatici che spacciano spesso notizie false e artefatte sul tema... Se un noto climatologo come Mann, autore del famigerato hockey stick, ha qualche dubbio sulla totalità antropica del GW, facciamoci anche noi semplici amatori qualche domanda, domande e quesiti che sono il sale della scienza che non è Fede... A compendio di ciò, ad esempio, vedremo quanto e se inciderà il profondo minimo solare appena iniziato ad esempio... Aggiungo un'altra cosa: il tam tam massmediatico è ormai chiaramente orientato econicamente dai produttori di auto nel verso dell'elettrico, ma la domanda che continuerò a porre: quando gran parte del parco circolante sarà elettrico i milioni di colonnine di ricarica vogliamo credere che saranno alimentate totalmente o in gran parte da energie rinnovabili???.... Avremo aria più pulita a Brescia o a Rovigo, ma le grandi centrali a combustible fossile continueranno a lavorare e continueranno a ettere CO2 e polveri sottili e il bilancio quale sarà?.... Bisogna partire dal basso, dagli usi quotidiani, dai riscaldamenti delle abitazioni che devono essere ottizzati, dal non usare centinaia di Sacchetti di plastica, etc etc per poter pensare di cambiare, non dalle auto elettriche e basta e i massmedia stanno parlando solo di questo ultimo tema invece con un tam tam artefatto e teleguidato dagli stessi potentati economici di sempre.

  8. #218
    Vento moderato L'avatar di nicholas
    Data Registrazione
    14/12/07
    Località
    silandro (bz)
    Messaggi
    1,403
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Temperatura schizzata ai 2.5 gradi e pioggia continua per tutto il pomeriggio, ma i 20 cm al suolo garantiscono una buona tenuta, considerando anche che la precipitazione dovrebbe cessare tra un paio di ore. Problemi un po' per tutta la valle oggi con strade chiuse in parecchi punti. Raggiunti i 50 mm anche oggi e per questi lidi è veramente tanto. Ma ormai le normali ondulazioni di una volta, che portavano a contrasti poco accentuati, sembrano sempre più rare. Mi sembra che ci avviciniamo ad avere un clima quasi americano (senza le ondate di freddo degli stati nordorientali purtroppo!)

  9. #219
    Banned
    Data Registrazione
    31/10/18
    Località
    Europa
    Messaggi
    69
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Heinrich Visualizza Messaggio
    Ma..Mi stai rigirando la frittata: la mia osservazione sull'Adriatico più caldo era la ciliegina d'una torta, era l'ultimo nodo di una lunga serie che inizia in Artico, ma volendo esser più interdisciplinari inizia quando hai fatto la spesa la prima volta e quando ho iniziato io.
    Ci sono forti difficoltà di comunicazione, io non tollero leggerezza e superficialità su un tema sotto gli occhi di tutti, tu alleggerisci le urgenze che ci sono non accettando il discorso generale sul collasso.


    Non tollero però l'evitare gli scontri: bisogna capire e raffrontarsi con i dati e i fatti. L'epoca nostra è piena anche di questi modi falsissimi, amplificati dai social, di buttar un commento contro e non replicare.
    Non tollero neanche che l'intelligenza dei singoli venga offesa ogni volta da convinzioni parziali su certi temi, tipo il GW.

    Resto fiero dell'essere divulgatore: vogliamo respirare aria pulitissima anche a Brescia e Rovigo, mica solo a 1000 metri, vogliamo bimbi sani ovunque, non con malattie respiratorie croniche perché sfigati vivono a Milano o in pianura. Altrimenti collassiamo, anzi collassate, io mi tiro fuori.
    Vogliamo brindare coi prosecchi per festeggiare bonifiche e uve senza fitochimici, non per brindare al milione di fatturazione. Non è slegata dalla scomparsa dei ghiacciai quest'affermazione, mi raccomando! Proprio qui è il punto: l'ambiente da proteggere prima che i collassi siano estesi è un tema, ripeto, interdisciplinare molto complesso e radicato.
    Sule note personali: resto fiero d'esser educatore ambientale e divulgatore. Mario Tozzi e Luca Mercalli i miei vati. Due grezzi ignorantoni sicuramente, che non parlano per prevaricare, ma al più per aiutarci a capire cosa fare, al minimo.
    Quindi fiero, ed anzi, la fierezza mi viene dai feedback che ricevo, anche e soprattutto da genitori scettici fatti ragionare, ed è meglio tu non sappia quanti già ne ho "indottrinati" a fare i "gretini", questa idea stupida poi: non inquinare non sporcare, e poi? Niente grigliate? Niente banane e avocadi 12 mesi l'anno? E poi? Niente più pesce? E poi?
    La priorità è questa, lo era 30 anni fa, da Kyoto a Parigi ad adesso.
    Paul Virilio, nel 1997, scriveva la teoria del disastro: diceva che le società di massa, ancorate ai consumi ed a modelli insostenibili, per cambiare rapidamente e radicalmente hanno bisogno solo d'un evento disastroso capace di scuotere le coscienze. Non è dittatura ecoterrorista questa, è fatalismo becero direi. Però la via è quella: l'opinione pubblica ha i dati e fatti sotto gli occhi e però fioriscono i negazionismi in giro, non parlo di @Marcoan specificamente, fioriscono quelli che criticano le diagnosi dei medici.
    Scrivi buffonate, sembri un delinquente latitante...

    Dovresti interessarti ai ghiaccia della Groenlandia o Antartide invece del sudtirol, terra sicuramente a te estranea.

  10. #220
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    664
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Alto Adige / Südtirol, Novembre - Dicembre 2019

    Precipitazioni che ormai volgono lentamente al termine. Il calo termico in quota c'è stato, si sono persi un paio di gradi scarsi, ma complici le deboli precipitazioni, la quota neve non è scesa più di tanto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •