Pagina 2 di 23 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 222
  1. #11
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    32,863
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Ero ironico, per sottolineare come sempre e solo l'hp (poverino!) venga associato alla mitezza, dopo oltre 2 mesi di anomalie bariche speculari a quelle che avrebbe portato un anticiclone.
    Ah beh sì, non ci cambierà molto dal profilo termico, anzi , probabile che l'anomalia sia ancora più marcata.

    Dove sono finiti quei bei anticicloni termici?
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  2. #12
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,944
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Sarà ma io tutta sta propensione anticiclonica, tolta qualche giornata a inizio mese, non riesco a vederla e non riesco nemmeno a comprendere da quali dinamiche scaturirebbe... comunque felice di sbagliarmi... così potremo dare il via a un nuovo giro di cospargimenti di cenere e autofustigazioni...

  3. #13
    Vento fresco L'avatar di OssolanoSfaticato
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Montecrestese (VB)/Pavia
    Età
    26
    Messaggi
    2,055
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    comunque reading, ahimè, inguardabile veramente. Poveri noi
    "la putenza l'è nagòtt senza el cuntroll"

  4. #14
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,194
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    nonostante lo schifo meteo imperante, auguro anche qui a tutti voi un sereno Natale! di fatto lo sarà veramente
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #15
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    48
    Messaggi
    8,415
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Sarà ma io tutta sta propensione anticiclonica, tolta qualche giornata a inizio mese, non riesco a vederla e non riesco nemmeno a comprendere da quali dinamiche scaturirebbe... comunque felice di sbagliarmi... così potremo dare il via a un nuovo giro di cospargimenti di cenere e autofustigazioni...
    Marcoan, Marcoan esci da questo corpo

  6. #16
    Vento teso L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    1,609
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da alby83 Visualizza Messaggio
    Almeno ci siamo tolti dalle xx questo clima UK.
    È proprio vero che degusti bus non disputandum est.
    Lo vorrei sempre e lo rivendico con orgoglio.

    Comunque condivido la disamina di galinsoga, non capisco che basi abbiamo noi per dire che di qui al 10 gennaio sarà solo hp.
    Se dovessi dare retta a quanto leggo sul forum dovevamo avere hp tutto dicembre e l'Atlantico moribondo, invece....

    Ormai lascio perdere questi argomenti, sono tutte supposizioni spesso condizionate tanto dal pessimismo, quanto dai propri gusti e speranze personali. Poche disamine sono attendibili e i mezzi non so quanto.
    D'altronde basti vedere in stanza nazionale sono due mesi che nella preview in basso a destra leggo "interessantissimo gfs a 240 ore". Poi lo stesso elemento frigna per il periodo in questione. par tanto inaffidabile.
    Buon natale a tutti, da uno che proprio non lo contempla.

  7. #17
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,368
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Sintetizzando: se si pianta l'HP lì ad W - come è sempre accaduto da quasi 5 anni a questa parte - per un bel pò non ci sarà molto da aggiungere o dire.
    Oggi è solo il 24 dicembre. Vedremo quanto dura.
    La mia ipotesi (rideteci pure subito sopra, tanto io sparo castronerie da mattina a sera) è che il mese di gennaio trascorrerà sotto HP almeno per i primi 2/3 del mese, e che il Nord-Ovest (confini a parte) vedrà almeno 30-40 giorni senza precipitazioni da ora (o ieri, se vogliamo) in avanti.

    Oggi ho visto un lumaca che si e rifugiata in un angolo del balcone quando fanno così si apre un lungo periodo secco, se vogliamo consolarci sopra il 1500 mt c'è tanta neve sotto nulla.
    Ciò il bonus!!!!

  8. #18
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,944
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Non è questione di essere ottimisti, su questo inverno non lo sono mai stato, se non a novembre, quando mi ero illuso in una certa resilienza della fase NAO- avuta nei mesi precedenti e pensavo potesse reggere per tutto dicembre... invece già alcuni guorni prima dell'Immacolata eravamo in franco regime NAO+. Dopodiché guardo anche quel che avviene in Atlantico e osservo soprattutto la disposizione della storm-track e del fronte polare e non è una disposizione favorevole a una prevalenza di pattern anticiclonico, semmai (e non ne sono felice) a un assetto con zonalità medio-bassa (ossia con il FP, 552 dam) sotto il 50°N, l'esatto opposto di inverni come il 2015/2016 o il 2016/2017... Ora, visto che andremo verso una fase di ricompattamento, con quasi certo superamento della soglia NAM (+1,5) mi attenderei una fase con zonalità molto tesa e probabilmente inizialmente WSW/ENE nei primi giorni dell'anno nuovo, mentre nel lungo periodo penso che potremmo avere nuove ondulazioni e ingressi di aria polare-marittima verso l'Europa centro-occidentale... Quello di cui invece sono abbastanza certo è che per un periodo, probabilmente molto lungo, di aria artica e soprattutto di aria artico-continentale (purtroppo) non ne vedremo traccia... Su quanto gennaio sarà anticiclonico peserà la durata complessiva della fase AO+, che a mio avviso potrebbe non essere lunghissima (vedi inverno 2013/2014) mentre rischia di essere molto lunga quella in NAO+ (vedi lo stesso inverno), soprattutto se si arriverà al condizionamento da NAM >+1,5 (e al 90% abbondante ci arriveremo).

    P.S. i contadini delle mie zone, quando in novembre e in dicembre c'era in giro qualche lumaca, prevedevano un periodo piovoso e mite... si vede che le lumache cambiano abitudine a seconda dei posti...

  9. #19
    Vento forte L'avatar di only**snow**
    Data Registrazione
    14/08/07
    Località
    Cossila S.Grato (BI) 517 mslm
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Non è questione di essere ottimisti, su questo inverno non lo sono mai stato, se non a novembre, quando mi ero illuso in una certa resilienza della fase NAO- avuta nei mesi precedenti e pensavo potesse reggere per tutto dicembre... invece già alcuni guorni prima dell'Immacolata eravamo in franco regime NAO+. Dopodiché guardo anche quel che avviene in Atlantico e osservo soprattutto la disposizione della storm-track e del fronte polare e non è una disposizione favorevole a una prevalenza di pattern anticiclonico, semmai (e non ne sono felice) a un assetto con zonalità medio-bassa (ossia con il FP, 552 dam) sotto il 50°N, l'esatto opposto di inverni come il 2015/2016 o il 2016/2017... Ora, visto che andremo verso una fase di ricompattamento, con quasi certo superamento della soglia NAM (+1,5) mi attenderei una fase con zonalità molto tesa e probabilmente inizialmente WSW/ENE nei primi giorni dell'anno nuovo, mentre nel lungo periodo penso che potremmo avere nuove ondulazioni e ingressi di aria polare-marittima verso l'Europa centro-occidentale... Quello di cui invece sono abbastanza certo è che per un periodo, probabilmente molto lungo, di aria artica e soprattutto di aria artico-continentale (purtroppo) non ne vedremo traccia... Su quanto gennaio sarà anticiclonico peserà la durata complessiva della fase AO+, che a mio avviso potrebbe non essere lunghissima (vedi inverno 2013/2014) mentre rischia di essere molto lunga quella in NAO+ (vedi lo stesso inverno), soprattutto se si arriverà al condizionamento da NAM >+1,5 (e al 90% abbondante ci arriveremo).

    P.S. i contadini delle mie zone, quando in novembre e in dicembre c'era in giro qualche lumaca, prevedevano un periodo piovoso e mite... si vede che le lumache cambiano abitudine a seconda dei posti...
    Che dire spero tu ci prenda , io continuo a pensarla come ieri e oggi il long term dei modelli mi dà ampiamente ragione. Hp centrata su francia italia e spagna e tempo stabile con qualche episodio di foehn e nevicate sui crinali di confine

  10. #20
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,944
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: gennaio 2020: nel segno dell'HP e della mitezza?

    Citazione Originariamente Scritto da only**snow** Visualizza Messaggio
    Che dire spero tu ci prenda , io continuo a pensarla come ieri e oggi il long term dei modelli mi dà ampiamente ragione. Hp centrata su francia italia e spagna e tempo stabile con qualche episodio di foehn e nevicate sui crinali di confine
    Il foehn puoi anche averlo con FP basso, dipende da come si modula il getto... quello che non vedo io, conclusasi la frenata zonale, è una situazione con EuH persistente, per me l'evoluzione naturale del pattern è EuH -> Zon ed è quello che si vede nei modelli di stamani... soprattutto in GFS che è il modello più orientato su una situazione di ricompattamento e di condizionamento S->T.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •