Pagina 1 di 12 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 118
  1. #1
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Ecco il nowcasting per febbraio 2020, sperando che il mese sia migliore del gennaio e dicembre appena trascorsi; di seguito le medie di riferimento e le medie record per Udine S.Osvaldo, i riferimenti sono 1991/2019 per le grandezze in quota, 1993/2019 per la pressione atmosferica e 1992 per le altre grandezze:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-medie_record_febbraio.jpg

    Adesso le classifiche; nell'ordine temperature minime, medie, massime, escursioni termiche, radiazione solare, pressione atmosferica, pioggia, temperatura ad 850 hPa e quota dello ZT:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_min.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_medie.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_max.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_esc.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_rad.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_pres.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_pioggia.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_t850.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-classifica_feb_zt.png
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  2. #2
    Brezza tesa L'avatar di scotland
    Data Registrazione
    05/12/09
    Località
    Udine
    Età
    29
    Messaggi
    698
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Febbraio si apre con una giornata nuvolosa, minima +0.7°.
    Tappeto di nubi medio-basse, ora +8.6°.
    Martedì strisciata da nord con calo termico, sembra molto temporaneo.

  3. #3
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Cielo da variabile a nuvoloso, ero al limite delle nubi basse; foschia.
    Minima di 1.7°C, massima di circa 11 gradi.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Vediamo la parte finale di gennaio 2020 ad Udine:

    • Media minime 1°C, +1.7°C dalla media 1992/2019, estremi -4.1°C/6.2°C, ottavo posto su 28 tra le più calde, quattro valori negativi e tre sopra i cinque.
    • Media medie 5.4°C, +1.8°C dalla media, estremi 2.1°C/7.7°C, quinto posto tra le più calde insieme al 1997, quattro valori sotto i cinque gradi.
    • Media massime 10.5°C, +2.4°C dalla media, estremi 9°C/12.6°C, secondo posto tra le più calde, sette valori sopra i dieci gradi.
    • Escursione termica giornaliera media 9.5°C, +0.7°C dalla media, estremi 2.9°C/14.8°C, tredicesimo posto tra le più alte.
    • Radiazione solare media 6364 KJ/mq, +871 dalla media, estremi 1063/8667 KJ/mq, ottavo posto tra le più soleggiate.
    • Caduti 13.4 mm in tre giorni.
    • Pressione media 1010.5 hPa, +5.1 hPa dalla media 1994/2019, estremi 995/1028.5 hPa (nuovo record, battuti i 1027.2 hPa del 24/01/2006), ottavo posto su 26 tra le più alte.
    • Media ad 850 hPa 2.1°C, +3.1°C dalla media 1991/2019, estremi -3.9°C/8.2°C, ottavo posto su 39 tra le più calde, due valori negativi e tre sopra i cinque gradi.
    • Quota media ZT 2025 metri, +628 dalla media, estremi 987/2980 metri, ottavo posto tra le più alte, tre valori sotto i 1500 metri (di cui uno sotto i mille) e nove sopra i duemila (di cui sette oltre i 2500).


    Decade sulla falsariga delle due precedenti: clima secco, caldo soprattutto di giorno ed in quota, nessuna irruzione fredda.
    Il giorno 21 abbiamo stabilito il nuovo record di pressione media giornaliera per la decade; il giorno precedente la pressione era stata ancora più alta (1029.3 hPa) ed entrambi questi valori hanno superato il precedente record mensile.

    Ecco il riassunto mensile:

    • Media minime -0.6°C, -0.2°C dalla media 1992/2019, estremi -4.6°C/6.2°C, quindicesimo posto su 29 tra i più freddi, venti valori negativi e tre sopra i cinque gradi.
    • Media medie 4.6°C, +0.8°C dalla media, estremi 1.1°C/7.7°C, nono posto tra i più caldi, 14 valori sopra i cinque gradi.
    • Media massime 10.9°C, +2.8°C dalla media, estremi 7.7°C/16.4°C, nuova media record (battuto il 2018 di sette decimi), 21 valori sopra i dieci gradi di cui uno sopra i quindici.
    • Escursione termica giornaliera media 11.5°C, +3°C dalla media, estremi 2.9°C/17.2°C, nuova media record (battuto il 2012 di tre decimi).
    • Radiazione solare media 6101 KJ/mq, +1377 dalla media, estremi 1063/8667 KJ/mq, secondo posto tra i più soleggiati.
    • Caduti 14.2 mm, -74.1 mm (-83.9%) dalla media, terzo posto tra i più secchi; tre giorni piovosi, -3 dalla media, settimo valore più basso insieme a 2017 e 2019.
    • Pressione media 1014.2 hPa, +7.9 hPa dalla media 1993/2019, estremi 995/1029.3 hPa (nuovo record, battuti i 1027.2 hPa del 24/01/2006), terzo posto su 27 tra le più alte.
    • Media ad 850 hPa 1.7°C, +2.3°C dalla media 1991/2019, estremi -5.1°C/8.2°C, terzo posto su 39 tra i più caldi insieme al 1997 e 2007, 14 valori negativi (di cui uno di poco inferiore ai -5°C) e sei sopra i cinque gradi.
    • Quota media ZT 2216 metri, +707 metri dalla media, estremi 952/3395 metri, nuova media record (battuto il 1983 di 33 metri), dieci valori sotto i 1500 metri (di cui un paio poco sotto i mille) e 27 sopra i 2500 (di cui nove oltre i tremila).


    Gennaio è stato assai deludente, ha continuato il pessimo andazzo di dicembre (pioggia a parte).
    Come accaduto in tutta Italia, il mese è stato assai piatto e monotono e praticamente privo di irruzioni fredde; ha piovuto pochissimo, dato che è passata solo qualche debole perturbazione nel bel mezzo di un mese stradominato dall’alta pressione.
    Di conseguenza, abbiamo avuto minime in media grazie alle notti serene (ma nessun valore basso) e medie giornaliere non troppo elevate grazie alle giornate ancora brevi.
    Per contro abbiamo avuto molto caldo di giorno, tant’è vero che abbiamo stabilito la nuova media record mensile ed essa ha raggiunto/superato i dieci gradi per la quinta volta (i precedenti sono il 2007, 2014 e 2015 con dieci gradi tondi ed il 2018 citato sopra); molto elevata (record) anche l’escursione termica ed il soleggiamento.
    Pure la pressione al suolo è stata alta, abbiamo anche stabilito il nuovo picco mensile (inteso come pressione media giornaliera) per ben due volte tra i giorni venti e ventuno e superando così il primato del 24 gennaio 2006.
    Anche in quota ha fatto molto caldo, stante l’assenza quasi totale di vere irruzioni fredde: infatti il picco minimo è stato di un misero -5.1°C ed il mese si è piazzato sul podio dei più caldi. Abbiamo già avuto dei gennai deludenti in questo decennio (segnatamente 2014 e 2018), ma essi erano stati 8-9 decimi meno caldi; questo invece è stato caldo come non si vedeva da parecchio tempo, in forte contrasto con mesi tipo 2017 e 2019 (molto freddo il primo, discretamente il secondo).
    Per lo ZT è andata anche peggio: pochissimi valori davvero invernali, parecchi oltre i 2500 metri, picco minimo appena sotto i mille metri (il peggiore di tutti), questo gennaio ha addirittura migliorato un record ormai datato (risaliva al 1983, lo stesso mese detiene ancora il record di temperatura) ed è stato uno dei cinque aventi media superiore ai duemila metri (gli altri sono il 1983, 1989, 1993 e 2007).
    Anche in questo caso avevamo avuto gennai deludenti in questo decennio (2014 e 2018), ma essi avevano avuto una media inferiore di 400 metri; anche qui il contrasto con mesi tipo il 2017 e 2019 è stridente, in quanto essi hanno avuto medie inferiori di 1100-1200 metri.
    L’inverno sta andando ovviamente malissimo pure qui: al momento le sue medie al suolo, in quota e ZT sono di 5.5°C, 1.9°C e 2109 metri.
    Finirebbe al quinto posto al suolo, terzo come temperatura ad 850 hPa e primo per lo ZT (davanti al 2006/07).

    Ora metto il grafico delle temperature medie:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-medie.png Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-decenni_medie.png

    Gennaio è cambiato molto poco, è uno dei mesi che hanno conservato maggiormente le proprie caratteristiche rispetto a trent’anni fa.
    Infatti la media mensile è aumentata di soli tre decimi; le giornate con media inferiore a cinque gradi sono rimaste sempre 20/21, quelle con media negativa sono state 2 o quattro.
    Avere almeno una giornata con media negativa in gennaio è un fatto comune, non è capitato solo nel 1994, 1997, 2007, 2013, 2014, 2015, 2018 e 2020; da notare che su otto gennai privi di giornate con media negativa cinque si sono verificati in questo decennio.
    Le minime sono leggermente diminuite, passando da -0.2°C a -0.5°C ed ora sono a -0.4°C; i valori negativi sono rimasti invariati (sempre 18), mentre quelli sopra i cinque gradi sono stati tre o quattro.
    In genere i picchi minimi mensili sono sotto i -5°C, tale fatto non è accaduto solo nel 1992, 1994, 1996, 1997, 2007, 2013, 2014, 2015, 2018 e 2020; anche in questo caso ben cinque gennai senza minime sotto i -5°C si sono verificati in questo decennio.
    Tra i valori più bassi segnaliamo i -9.1°C del 1993, i -10.8°C del 2000, i -9.8°C del 2002, i -9.3°C del 2003, i -10°C del 2006 ed i -10.7°C del 2017.
    Le temperature massime sono aumentate di sette decimi, passando da 8°C a 7.9° ed ora sono a 8.7°C; i valori sotto i cinque gradi sono passati da 5 a 6 ed ora sono tre, quelli sopra i dieci gradi sono passati da sei ad otto ed ora sono undici.
    Abbiamo quasi sempre avuto almeno una massima sotto i cinque gradi, questo non è accaduto solo nel 1994, 2018 e 2020; abbiamo invece superato i quindici gradi nel 1992, 1993, 1997, 2006, 2007, 2008 e 2020.
    Tra le massime molto basse segnaliamo i -0.1°C del 1992, i 0.7°C del 1993, i 0.5°C del 2003 ed i 0.6°C del 2010.
    L’evoluzione delle temperature ricorda quella di dicembre: le minime e le medie sono cambiate poco al contrario delle massime, la differenza è che l’incremento delle massime è di sette decimi invece che i due gradi di dicembre.

    Ora passo al grafico delle temperature ad 850 hPa:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-distribuzione_850.jpg Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-decenni_850.png

    Anche in quota gennaio è uno dei mesi che è cambiato di meno, è rimasto praticamente invariato dagli anni ’80 e si raffreddato un po’ rispetto al decennio successivo (mentre al suolo si è scaldato leggermente); questo mese non sembra presentare una tendenza netta, alterna annate buone ad altre meno, i gennai molto miti come certi pessimi dicembri o febbrai sono pochi (1983, 1989, 1997, 2007 e questo).
    Come dicevo, il mese è cambiato poco ed ha avuto da 15 a venti giorni con temperatura negativa; è stato il più caldo del trimestre invernale per 12 volte (contro le venti di dicembre e le sette di febbraio), è stato il più rigido per dieci volte (contro le dieci di dicembre e le 18 di febbraio).
    Negli anni ’80 era quasi a metà strada tra gli altri due mesi (con febbraio il migliore), ora invece (complice il riscaldamento degli altri due mesi) è ben staccato da dicembre ed ha la stessa media decennale di febbraio.

    Adesso metto lo ZT:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-distribuzione_zt.jpg Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-decenni_zt.png

    L’andamento dello ZT è molto simile a quello delle temperature: il decennio peggiore è quello degli anni ’90, il migliore è quello scorso, il mese ha avuto da 14 a 18 giorni con ZT inferiore a 1500 metri ed anche in questo caso i gennai con medie degne dei peggiori (o quasi) dicembri o febbrai sono pochi (1983, 1989, 1993 e 2007).
    Gennaio è stato il peggiore del trimestre invernale per dodici volte (contro le 19 di dicembre e le sette di febbraio) mentre è stato il migliore per undici volte (contro le nove di dicembre e le 18 di febbraio).
    Pure in questo caso gennaio era quasi a metà strada tra gli altri due mesi (il migliore era sempre febbraio) ma era più vicino a dicembre; ora è nettamente staccato dal primo mese invernale ed ha l’attuale media decennale quasi identica a quella di febbraio.

    Ora la pioggia:

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-pioggia.png

    Le medie decennali sono di 69.7, 89.9 e 96 mm; i giorni piovosi sono passati da sei a sette ed ora sono nuovamente sei.
    Emerge una tendenza all’aumento delle precipitazioni, anche se la media di questo decennio è fortemente influenzata dal piovosissimo ed estremamente anomalo 2014 (se lo togliessimo otterremmo una media di 55.2 mm e di cinque giorni piovosi).
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  5. #5
    Vento teso L'avatar di gdl
    Data Registrazione
    24/08/14
    Località
    Crocetta del Mllo TV
    Età
    42
    Messaggi
    1,523
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Buongiorno, rientrato ieri dalla Valle d'Aosta!
    Oggi giornata gradevole ma con foschia ora via via più intensa.
    T max 11.3°C
    T attuale 10.2°C
    non chiedetemi previsioni, sono un nowcaster puro!
    il mio blog di ricerca e sperimentazione http://ricercasperimentale.blogspot.com/

  6. #6
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Cielo coperto e foschia, monti quasi invisibili; estremi 5°/7.9°C.
    Confermato il cambio d'aria a partire da marttedì con parecchio vento ed il ritorno al clima invernale; in questo invernaccio fa notizia proprio quando ci sono giornate consone alla stagione in mezzo a tante altre miti.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    38
    Messaggi
    2,125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Stamattina coperto, foschia densa, temperatura attorno a +5.
    Weekend in montagna: temperatura da fine marzo, squaglio a tutte le quote, almeno i 2000, visibilmente meno neve rispetto ad un mese fa, anche in quota sui versanti esposti

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di scotland
    Data Registrazione
    05/12/09
    Località
    Udine
    Età
    29
    Messaggi
    698
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Ieri salito sul Matajur, la cima era al limite delle nuvole, che venivano spinte dal vento da SW. Nell'ultima foto lo spettro di Brocken, fenomeno ottico molto spettacolare e abbastanza raro.

    Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-dsc_0899.jpg Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-dsc_0891.jpg Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020-dsc_0911.jpg

    Quaggiù in pianura giornate uggiose e grigie, +9°.

  9. #9
    Brezza tesa L'avatar di Jenkins
    Data Registrazione
    24/02/15
    Località
    Maniago PN 310 slm
    Messaggi
    665
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    Giornata uggiosissima, minima a 7.1°. Piove debolissimo (1 mm al momento)
    Attendiamo la spazzata ventosa del pomeriggio

    www.maniagometeo.altervista.org

    La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa

  10. #10
    Vento teso L'avatar di lukeud
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Udine 113 m e Camporosso 810 m
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Friuli Venezia Giulia - Veneto Orientale e Centrale FEBBRAIO 2020

    diluvia a fondovalle, nevica in quota

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •