Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Uragano L'avatar di giorgio1940
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Rimini
    Età
    79
    Messaggi
    24,262
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Minime assolute inverni anni 60'(Rimini):
    1960 -8,2
    61 -9
    62 -10
    63 -19
    64 -13
    65 -10
    66 -15,5
    67 -18
    68 -12,5
    69 -10
    ...........
    minime assolute ultimi anni:
    2011 -3,6
    12 -7,5
    13 -2,5
    14 -1,4
    15 -1,4
    16 -4,2
    17 -4,5
    18 -8,1
    19 -3,3
    20 -2,5(speriamo sia ritoccata)
    .................
    Sto vivendo un altra era climatica.
    Ciao
    Amante della Natura:Monti,meteo,mare,una piccola margherita.....
    Non posso che dir grazie a tanto Artefice!

  2. #2
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    33,039
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    purtroppo è così..
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  3. #3
    Vento moderato L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    1,377
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Citazione Originariamente Scritto da giorgio1940 Visualizza Messaggio
    Minime assolute inverni anni 60'(Rimini):
    1960 -8,2
    61 -9
    62 -10
    63 -19
    64 -13
    65 -10
    66 -15,5
    67 -18
    68 -12,5
    69 -10
    ...........
    minime assolute ultimi anni:
    2011 -3,6
    12 -7,5
    13 -2,5
    14 -1,4
    15 -1,4
    16 -4,2
    17 -4,5
    18 -8,1
    19 -3,3
    20 -2,5(speriamo sia ritoccata)
    .................
    Sto vivendo un altra era climatica.Immagine

    CiaoImmagine
    Hai citato proprio il decennio dove ovunque in Italia si registrarono minime negative, eccetto a Porto Palo di Capo Passero, ristrette aree del Sud e piccole isole disperse nel Mediterraneo

    Ad esempio se io dovessi parlare della mia città, almeno ogni 2 anni negli anni '60 si registravano minime negative, proprio perché l'anticiclone russo siberiano si affacciava in Italia e si spingeva oltre i Balcani, regalando giornate di ghiaccio (Max <0°C) ma non in Sicilia ovviamente, talvolta stabilità atmosferica, niente tempeste di neve fin sulle coste ma in compenso nelle ore notturne quando v'era assenza di vento o bava di vento dall'entroterra le minime scendevano in picchiata e sotto zero.

    Catania conserva proprio il record assoluto l'1 Febbraio 1962 con -4,0°C, eguagliato nel Gennaio 1966. Nel Dicembre 1966 si scese a -1,8°C, record imbattuto fino a Dicembre 2001 con -2,3°C.
    Ma negli anni '60 sono da ricordare anche gli estremi alti, le massime assolute più alte di sempre, nella terribile ondata di caldo del Luglio 1962 il termometro toccò i 46°C, record mensile e assoluto. Un decennio dove sono stati registrati in tutta Italia tutti gli eventi più estremi del XX secolo. Il mitico Stratwarming del 1963

  4. #4
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,797
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Hai citato proprio il decennio dove ovunque in Italia si registrarono minime negative, eccetto a Porto Palo di Capo Passero, ristrette aree del Sud e piccole isole disperse nel Mediterraneo

    Ad esempio se io dovessi parlare della mia città, almeno ogni 2 anni negli anni '60 si registravano minime negative, proprio perché l'anticiclone russo siberiano si affacciava in Italia e si spingeva oltre i Balcani, regalando giornate di ghiaccio (Max <0°C) ma non in Sicilia ovviamente, talvolta stabilità atmosferica, niente tempeste di neve fin sulle coste ma in compenso nelle ore notturne quando v'era assenza di vento o bava di vento dall'entroterra le minime scendevano in picchiata e sotto zero.

    Catania conserva proprio il record assoluto l'1 Febbraio 1962 con -4,0°C, eguagliato nel Gennaio 1966. Nel Dicembre 1966 si scese a -1,8°C, record imbattuto fino a Dicembre 2001 con -2,3°C.
    Ma negli anni '60 sono da ricordare anche gli estremi alti, le massime assolute più alte di sempre, nella terribile ondata di caldo del Luglio 1962 il termometro toccò i 46°C, record mensile e assoluto. Un decennio dove sono stati registrati in tutta Italia tutti gli eventi più estremi del XX secolo. Il mitico Stratwarming del 1963
    prendi le minime assolute degli inverni anni 90 (i più simili dell'intera serie storica a quelli moderni) e vedrai che la differenza è la stessa. Anzi, se Giorgio ha voglia li posti pure.
    è un decennio come un altro, ha di mezzo un grandissimo inverno, forse il più storico, e delle grandi estati, come qualsiasi decennio che io ricordi. anche il decennio appena finito ha visto un paio di cosine storiche, tipo il febbraio 2012? le botte al Sud del 2017,2018, novembre 2015 se non erro... mica pizza e fichi, eppure... oppure vogliamo negare che stiamo vivendo un'altra era climatica anche solo rispetto a 30 anni fa? se vogliamo negarlo, dimostriamolo anche però.
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #5
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Messaggi
    1,158
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Citazione Originariamente Scritto da giorgio1940 Visualizza Messaggio
    Minime assolute inverni anni 60'(Rimini):
    1960 -8,2
    61 -9
    62 -10
    63 -19
    64 -13
    65 -10
    66 -15,5
    67 -18
    68 -12,5
    69 -10
    ...........
    minime assolute ultimi anni:
    2011 -3,6
    12 -7,5
    13 -2,5
    14 -1,4
    15 -1,4
    16 -4,2
    17 -4,5
    18 -8,1
    19 -3,3
    20 -2,5(speriamo sia ritoccata)
    .................
    Sto vivendo un altra era climatica.Immagine

    CiaoImmagine
    Curiosità: la stazione attuale di riferimento come/dove è posizionata? Mi serve come informazione propedeutica ad ogni commento.
    Non nego che certi valori minimi mi sembrano troppo alti, da stazione pienamente urbana o fortemente ''tappata'' dalla vicinanza di muri e ostacoli vari.
    In particolare quel -7.5 nel 2012 mi puzza visto che io qui senza neanche un fazzoletto di neve a terra facevo anche -9.5 in terrazza ed anche nel 2018 la minima (suppongo toccata durante la buranata) mi sembra alta, dato che persino i colli del prosecco, mitissimi, sono scesi a -4/-5 o anche più giù.
    Ultima modifica di DuffMc92; 02/02/2020 alle 19:30

  6. #6
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Messaggi
    1,158
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Da wikipedia: Rimini Miramare AM per il periodo 1961-90 mette una minima assoluta di -17.2 risalente all'85 in gennaio e poi per dicembre e febbraio rispettivamente un -12.6 e un -11.6 risalenti entrambi al 1963.

    Morale della favola, mi sembrano bassissimi certi valori anni '60 e altissimi certi valori '10.

    Mi correggo sopra, ho guardato 2019 invece di 2018, quindi ritiro l'osservazione su febbraio 2018!

  7. #7
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,797
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    qualcuno che sa dove reperirli può postare quelli di Linate che non hanno subito alcuna urbanizzazione, oppure quelli di Malpensa, Orio... ste differenze le trovi ovunque...
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #8
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,263
    Menzionato
    282 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Da wikipedia: Rimini Miramare AM per il periodo 1961-90 mette una minima assoluta di -17.2 risalente all'85 in gennaio e poi per dicembre e febbraio rispettivamente un -12.6 e un -11.6 risalenti entrambi al 1963.

    Morale della favola, mi sembrano bassissimi certi valori anni '60 e altissimi certi valori '10.

    Mi correggo sopra, ho guardato 2019 invece di 2018, quindi ritiro l'osservazione su febbraio 2018!
    C'è da dire che abitando Giorgio sul mare bisogna vedere la ventilazione: magari negli anni 60 non soffiava dal mare, e quindi si scendeva molto sotto zero. Invece negli anni 10, per sfiga configurativa, quando l'aria fredda arrivava soffiava dal mare e non gelava, e quando se ne andava subentrava subito aria mite e le minime non scendevano...

    Può succedere.
    Qui ad esempio un anonimo Gennaio 2015 ha una minima di -2,2° grazie a una lisciatina fredda dai Balcani.
    Nel 2008 invece (o 2019) una -12° in quota non ha fatto fare nemmeno una minima sotto i 2°.

  9. #9
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,180
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    prendi le minime assolute degli inverni anni 90 (i più simili dell'intera serie storica a quelli moderni) e vedrai che la differenza è la stessa. Anzi, se Giorgio ha voglia li posti pure.
    è un decennio come un altro, ha di mezzo un grandissimo inverno, forse il più storico, e delle grandi estati, come qualsiasi decennio che io ricordi. anche il decennio appena finito ha visto un paio di cosine storiche, tipo il febbraio 2012? le botte al Sud del 2017,2018, novembre 2015 se non erro... mica pizza e fichi, eppure... oppure vogliamo negare che stiamo vivendo un'altra era climatica anche solo rispetto a 30 anni fa? se vogliamo negarlo, dimostriamolo anche però.
    Adesso non esageriamo. Gli anni '60 non sono un decennio come un altro, se lo scrivi vuol dire che evidentemente non hai ben presente gli inverni di quel decennio. Non fu solo il 1962-63...fu l'intero decennio ad avere connotati molto notevoli pure per l'epoca. Fu un intero decennio con NAO negativa sempre e comunque (tranne 2-3 mesi su 30 toh). E tu sai cosa vuoldire vero?

    Questo non toglie che stiamo vivendo in un'altra epoca climatica, ma sicuramente la cosa che gli anni '90 sono come gli anni '60 a livello di minime assolute non si può sentire perchè assolutamente NON è così, se eccettuiamo gli inverni 90-91 e 96-97, dove comunque i valori raggiunti non arrivano - se non localmente - a quei livelli, per il resto di punte fredde veramente toste non se ne sono proprio viste.

    E' un'altra era climatica ma lo si vede in altri ambiti...le minime assolute a mio avviso sono un parametro che serve a una ceppa beata per capire veramente lo scostamento di questi anni...contano molto di più le medie trimestrali, poichè il vero cambiamento, e questo jack lo sai bene quanto me, è sul lungo periodo, sulla continuità impressionante di mesi chiusi a +1,5/+2 dalle medie di riferimento. E in questo senso il 2018, che qui ha stracciato due record di freddo da oltre 40 anni (T massima e T media giornaliera più bassa a inizio marzo) ma ha chiuso come di gran lunga l'anno più caldo da inizio rilevazioni, credo sintetizzi bene il concetto.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #10
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,180
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Piccolo(mica tanto) cambio di era climatica

    Tanto per dare l'idea di cosa fu il decennio '60 da queste parti (Ferrara):

    Media Gennaio 1951-90 (quindi decisamente pre-GW direi): 2,02°C.

    Media Gennaio 1961-70: 1,08°C.

    Media Dicembre 1951-90: 3,51°C

    Media Dicembre 1961-70: 2,51°C.

    Direi che, anche rispetto ai suoi simili, il decennio '60 era un pochettino troppo forzato....Poi se Giorgio vuol considerare normale un decennio in cui Rimini vedeva in media 35 cm di neve all'anno grazie a configurazioni perennemente favorevoli ed era un freezer di conseguenza, faccia pure
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •