Pagina 14 di 127 PrimaPrima ... 412131415162464114 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 1263
  1. #131
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    20,107
    Menzionato
    222 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Esatto, con le carte attuali possibilità di neve in pianura le vedo solo ad ovest del Ticino, forse fino all'Adda (ma serve tanta pazienza e considerevoli miglioramenti ).
    Di certo a Cuneo basta aspettare solo precipitazioni serie, problemi di termiche non ne hanno.

    Pure ICON a 160 - 180 ore mette un passaggio perturbato decente con termiche interessanti, ma anche lì sarebbe neve solo oltre i 300 - 500 metri (di solito prevede molto bene queste situazioni nel breve, non so come sia nel lungo termine).

    Allegato 544578
    a 160h sono dettagli che nessun GM può inquadrare.
    fa due notti serene dopo l'ingresso da E e prima della perturbazione e gli ultimi 3-500m di colonna non sono un problema. il discorso è che bisogna vedere cosa e quanto entra da Est, va detto che i primi LAM che ci arrivano fanno vedere termiche a 950hPa piuttosto basse, indice di ottima qualità:




    qui si vede che parte dell'aria entra, una 0° a 600m non fa mica schifo... se riuscisse a sedimentare un paio di giorni, cambierebbe tutto.
    se poi entra come in ECMWF, senza prefrontali e subito valanghe d'acqua, l'omeotermia il miracolo lo può fare anche perché richiami caldi particolari, sempre stando al run, non ce ne sono.
    Diciamo che come al solito per le zone ad E del Ticino ci vogliono mille incastri, qui siamo particolarmente sul filo e sappiamo bene come finisce 9/10.
    per il momento ci sono le solite zone che sono abbastanza al sicuro, con i run di oggi.
    la speranza è che non venga stravolto tutto e che l'ingerenza da Est Balcanica venga vista al rialzo, con quel paio di gradi in meno che la metterebbero in cassaforte per buona parte della PP.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #132
    Tempesta L'avatar di alby83
    Data Registrazione
    28/05/06
    Località
    Cascina Amata ( CO ) 340m
    Età
    37
    Messaggi
    11,125
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sarà molto probabilmente neve altimetrica. con le termiche dei run di oggi buona parte della pianura è fuori, se la giocano il basso Piemonte ed il Piemonte occidentale.
    Qua nevica con quelle,
    Ancora lontane però... meglio che hp perenne cmq
    Amo il föhn , odio la nebbia !!!


  3. #133
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/12/17
    Località
    Milano e vigolo
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    a 160h sono dettagli che nessun GM può inquadrare.
    fa due notti serene dopo l'ingresso da E e prima della perturbazione e gli ultimi 3-500m di colonna non sono un problema. il discorso è che bisogna vedere cosa e quanto entra da Est, va detto che i primi LAM che ci arrivano fanno vedere termiche a 950hPa piuttosto basse, indice di ottima qualità:

    Immagine



    qui si vede che parte dell'aria entra, una 0° a 600m non fa mica schifo... se riuscisse a sedimentare un paio di giorni, cambierebbe tutto.
    se poi entra come in ECMWF, senza prefrontali e subito valanghe d'acqua, l'omeotermia il miracolo lo può fare anche perché richiami caldi particolari, sempre stando al run, non ce ne sono.
    Diciamo che come al solito per le zone ad E del Ticino ci vogliono mille incastri, qui siamo particolarmente sul filo e sappiamo bene come finisce 9/10.
    per il momento ci sono le solite zone che sono abbastanza al sicuro, con i run di oggi.
    la speranza è che non venga stravolto tutto e che l'ingerenza da Est Balcanica venga vista al rialzo, con quel paio di gradi in meno che la metterebbero in cassaforte per buona parte della PP.
    gfs la diminuisce addirittutra l'ingerenza

  4. #134
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,023
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Perrystar Visualizza Messaggio
    gfs la diminuisce addirittutra l'ingerenza

    non è un probema visto che precipitano solo cacche di piccione con questo aborto di corsa
    C'ho la falla nel cervello


  5. #135
    Vento teso L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,645
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Gfs fa un passo indietro.
    Brancoliamo nel buio ma giustamente manca una settimana...

  6. #136
    Vento forte L'avatar di Luca02
    Data Registrazione
    21/02/11
    Località
    Asti 155 m / Antey 1140 m
    Età
    24
    Messaggi
    4,335
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    GFS18 ci ricorda che secondo la climatologia moderna, sulle Alpi, a dicembre, è vietato nevicare.
    Meteo Monferrato, Langhe e Roero: www.datimeteoasti.it

  7. #137
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/12/17
    Località
    Milano e vigolo
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Gfs fa un passo indietro.
    Brancoliamo nel buio ma giustamente manca una settimana...
    media ens che però sembra migliore

  8. #138
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,251
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Lo "snodo" importante sembra essere a 144 ore.

    Gfs
    Allegato 544573

    Ecmwf
    Allegato 544574

    Ukmo
    Allegato 544575

    Gem
    Allegato 544577

    Gfs ed Ecmwf sono sostanzialmente molto simili, mentre Gem è molto più occidentale e Ukmo, al contrario, vede un'HP molto più robusta che spinge da W.

    (indovinate chi avrà ragione)

    Va beh ma non sono solo le "termiche", è proprio la configurazione che influisce su di esse e con correnti più da sudest che da est in pianura si rischia per forza di cose la pioggia, poi da te nevicherebbe a prescindere probabilmente

    Infatti mi piacevano di più le carte di ieri

  9. #139
    Vento teso
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    32
    Messaggi
    1,992
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ingresso con asse magistrale
    può solo peggiorare
    se entra così in pp ce la giochiamo sul filo dei dettagli a livello termico
    Sul cuneese oltre i 500 metri, accumuli?

    Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk

  10. #140
    Vento teso
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    32
    Messaggi
    1,992
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Vai con la ciofeca ovvero: modelli inverno 20-21

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Nella prima parte del peggioramento è favorito il Piemonte dove grazie all'orografia riesce a mantenere termiche basse. Con la traslazione del minimo verso est verrebbero colpite anche le altre regioni dove però l'afflusso meridionale ha gia dato parecchio. Se va bene possiamo giocarcela con l'omotermia della colonna, ma ci vorrebbe un ottimo cuscino
    Hai ragione, se uno non vive in Piemonte, basso Piemonte per la precisione (Cuneese) non può rendersi conto di cosa le Alpi riescano a fare ai fini della conservazione del freddo.

    Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •