Pagina 163 di 179 PrimaPrima ... 63113153161162163164165173 ... UltimaUltima
Risultati da 1,621 a 1,630 di 1785
  1. #1621
    Staff MeteoNetwork
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Nole (TO) - 368m
    Età
    30
    Messaggi
    18,633
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Davvero notevoli le aree orientali e meridionali di Torino: effetto CAD collinare con rovesci a 4-5mm/h e ventilazione nord-orientale al suolo che ha favorito il temporaneo passaggio da pioggia a neve. Ennesima performance eccezionale del LAM Euro4 inizializzato su UKMO, che dallo 00Z e poi nell'aggiornamento 06Z aveva visto i rovesci nevosi fin sulla città in serata e accumulo di qualche centimetro sulle pianure meridionali al confine con l'Astigiano! Altro evento super-didattico, pur con le solite sfighe delle aree pedemontane. P.S.: da notare anche che siamo di fronte ad una ciclogenesi quasi di tipo esplosivo, visto che in 24 ore abbiamo perso all'incirca 19 hPa.

    Andrea Vuolo - Meteorologo Rai Pubblica Utilità TGR Piemonte - Stazione meteorologica DAVIS VP2 di Nole (TO)



  2. #1622
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    34,825
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Andre meteo Visualizza Messaggio
    Davvero notevoli le aree orientali e meridionali di Torino: effetto CAD collinare con rovesci a 4-5mm/h e ventilazione nord-orientale al suolo che ha favorito il temporaneo passaggio da pioggia a neve. Ennesima performance eccezionale del LAM Euro4 inizializzato su UKMO, che dallo 00Z e poi nell'aggiornamento 06Z aveva visto i rovesci nevosi fin sulla città in serata e accumulo di qualche centimetro sulle pianure meridionali al confine con l'Astigiano! Altro evento super-didattico, pur con le solite sfighe delle aree pedemontane. P.S.: da notare anche che siamo di fronte ad una ciclogenesi quasi di tipo esplosivo, visto che in 24 ore abbiamo perso all'incirca 19 hPa.
    Nel giro di pochi anni Villanova ha davvero cambiato. Ha perso molto in eventi nevosi ma in compenso ha guadagnato molto sui temporali.

    Tutto diverso da quando vivevo lì..
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m (Atacama)
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  3. #1623
    Staff MeteoNetwork
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Nole (TO) - 368m
    Età
    30
    Messaggi
    18,633
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da roby4061 Visualizza Messaggio
    Nel giro di pochi anni Villanova ha davvero cambiato. Ha perso molto in eventi nevosi ma in compenso ha guadagnato molto sui temporali.

    Tutto diverso da quando vivevo lì..
    Mah ne sei così sicuro? Non sono per nulla d'accordo Roby. Da quando sei andato via, io non vedo nessuna differenza a grande scala, se non - purtroppo per noi - in una reiterata configurazione che non premia le pedemontane e che spesso le lascia in ombra da Ovest per Libeccio o per minimi bassi con richiami borinici da Verbania a Saluzzo; ma fa parte della nostra climatologia invernale e le medie pluviometriche trimestrali parlano chiaro. Che le aree pedecollinari di Torino e il Chivassese siano più fredde al suolo con questa circolazione (e con le sinottiche che ha fatto quest'inverno tra dicembre e gennaio) è risaputo ed è sempre stato così e sempre lo sarà, per questioni puramente orografiche. Esempi anche recenti ne hai, senza dover tornare indietro di trentenni. Le medie nivometriche degli ultimi 5-6 inverni sono crollate OVUNQUE in regione, Cuneese e spartiacque appenninici compresi (seppur qui in maniera forse meno evidente). Quest'anno la differenza tra Torino e Cuneo è qualcosa di impressionante ma non eccezionale. Chiedere conferme agli esperti di climatologia locale come il buon @Lou_Vall , @Fagge97 e @millibar71.
    Ultima modifica di Andre meteo; 22/01/2021 alle 23:49

    Andrea Vuolo - Meteorologo Rai Pubblica Utilità TGR Piemonte - Stazione meteorologica DAVIS VP2 di Nole (TO)



  4. #1624
    Burrasca L'avatar di giorgio
    Data Registrazione
    13/03/08
    Località
    Chivasso (To)
    Età
    54
    Messaggi
    5,461
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Andre meteo Visualizza Messaggio
    Mah ne sei così sicuro? Non sono per nulla d'accordo Roby. Da quando sei andato via, io non vedo nessuna differenza a grande scala, se non - purtroppo per noi - in una reiterata configurazione che non premia le pedemontane e che spesso le lascia in ombra da Ovest per Libeccio o per minimi bassi con richiami borinici da Verbania a Saluzzo; ma fa parte della nostra climatologia invernale e le medie pluviometriche trimestrali parlano chiaro. Che le aree pedecollinari di Torino e il Chivassese siano più fredde al suolo con questa circolazione (e con le sinottiche che ha fatto quest'inverno tra dicembre e gennaio) è risaputo ed è sempre stato così e sempre lo sarà, per questioni puramente orografiche. Esempi anche recenti ne hai, senza dover tornare indietro di trentenni. Le medie nivometriche degli ultimi 5-6 inverni sono crollate OVUNQUE in regione, Cuneese e spartiacque appenninici compresi (seppur qui in maniera forse meno evidente). Quest'anno la differenza tra Torino e Cuneo è qualcosa di impressionante ma non eccezionale. Chiedere conferme agli esperti di climatologia locale come il buon @Lou_Vall , @Fagge97 e @millibar71.
    Ciao Andrea!
    collina chivassese e nord astigiano imbiancate stasera.
    Qui a Chivasso città sempre pioggia con evidenti splatters nel tardo pomeriggio e 4 gradi da termoauto.
    Verso le 19.30 sono andato a Buttigliera d'Asti passando da Berzano S. Pietro (450 mt) dove con 1 grado iniziava a nevicare e a fermarsi.
    Iniziata la discesa verso Castelnuovo, crollo della t. (sempre da auto..) a 0 e bufera incredibile con visibilità ridottissima (na figata..) e neve che imbiancava strade sino a Buttigliera compreso.
    Verso le 20,30 ritorno e nevicata un po' più debole tranne che negli ultimi 4/5 km verso berzano (visto spazzaneve con meno di 5 cm secondo me..) e poi scendendo verso casalborgone.
    La neve al suolo spariva alle porte di casalborgone (dove era mista con 0 gradi);pioggia pura verso chivasso dove c'erano 2 gradi
    e continua a piovere.
    Ciao Giorgio, Grande Astigiano.

    ...più vai in alto, più il vento tira...(G. Trapattoni)

  5. #1625
    Vento fresco
    Data Registrazione
    09/08/14
    Località
    Moncalieri (TO)
    Età
    23
    Messaggi
    2,407
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Andre meteo Visualizza Messaggio
    Davvero notevoli le aree orientali e meridionali di Torino: effetto CAD collinare con rovesci a 4-5mm/h e ventilazione nord-orientale al suolo che ha favorito il temporaneo passaggio da pioggia a neve. Ennesima performance eccezionale del LAM Euro4 inizializzato su UKMO, che dallo 00Z e poi nell'aggiornamento 06Z aveva visto i rovesci nevosi fin sulla città in serata e accumulo di qualche centimetro sulle pianure meridionali al confine con l'Astigiano! Altro evento super-didattico, pur con le solite sfighe delle aree pedemontane. P.S.: da notare anche che siamo di fronte ad una ciclogenesi quasi di tipo esplosivo, visto che in 24 ore abbiamo perso all'incirca 19 hPa.
    Cos'è l'effetto CAD?

  6. #1626
    Vento fresco
    Data Registrazione
    09/08/14
    Località
    Moncalieri (TO)
    Età
    23
    Messaggi
    2,407
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Intanto qui superati in extremis i 20 mm giornalieri poco prima della mezzanotte, davvero notevole se consideriamo che alle 14 eravamo ancora a 0 mm e alle 16 a poco più di 2. Superati anche i lam più generosi.

    Per quanto riguarda la nevosità io quest'anno sto notando una differenza abissale tra qui e la zona di Bra-Sanfrè. A Sanfrè oggi si va quasi per i 15 cm e anche il 2 gennaio una ventina di cm la e 0 qua a Torino, oltre naturalmente alla differenza nelle nevicate di inizio dicembre quantificabile anch'essa in 10-15 cm almeno.. Insomma praticamente 40-50 cm di differenza in poco più di 30 km e con una differenza di quota abbastanza bassa

  7. #1627
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    34,825
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Andre meteo Visualizza Messaggio
    Mah ne sei così sicuro? Non sono per nulla d'accordo Roby. Da quando sei andato via, io non vedo nessuna differenza a grande scala, se non - purtroppo per noi - in una reiterata configurazione che non premia le pedemontane e che spesso le lascia in ombra da Ovest per Libeccio o per minimi bassi con richiami borinici da Verbania a Saluzzo; ma fa parte della nostra climatologia invernale e le medie pluviometriche trimestrali parlano chiaro. Che le aree pedecollinari di Torino e il Chivassese siano più fredde al suolo con questa circolazione (e con le sinottiche che ha fatto quest'inverno tra dicembre e gennaio) è risaputo ed è sempre stato così e sempre lo sarà, per questioni puramente orografiche. Esempi anche recenti ne hai, senza dover tornare indietro di trentenni. Le medie nivometriche degli ultimi 5-6 inverni sono crollate OVUNQUE in regione, Cuneese e spartiacque appenninici compresi (seppur qui in maniera forse meno evidente). Quest'anno la differenza tra Torino e Cuneo è qualcosa di impressionante ma non eccezionale. Chiedere conferme agli esperti di climatologia locale come il buon @Lou_Vall , @Fagge97 e @millibar71.
    Intendevo proprio le reiterate configurazioni sfavorevoli alle nevicate
    Ultima modifica di roby4061; 23/01/2021 alle 01:12
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m (Atacama)
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  8. #1628
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    34,825
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    Come previsto nella notte favonio, fino a 47 kmh

    Adesso vento debole, 6.6 gradi
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m (Atacama)
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



  9. #1629
    Vento forte L'avatar di Marco_70
    Data Registrazione
    21/01/15
    Località
    Torino/Salbertrand
    Età
    50
    Messaggi
    3,303
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    In pedemontana, non è riuscita a fermarsi neanche sul San Giorgio, anzi ha fuso quella che resisteva da inizio mese
    Torino e provincia - gennaio 2021-img_20210123_092045.jpg

  10. #1630
    Uragano L'avatar di roby4061
    Data Registrazione
    20/06/02
    Località
    Villar Perosa e Villanova C.se (TO)
    Messaggi
    34,825
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Torino e provincia - gennaio 2021

    quei 2 cm sono comunque gelati a livello del terreno e non fondono nonostante ci siano 6/7 gradi dalle 4 di stamattina.

    potenza della bassa UR.

    non si sta in piedi, le strade sono una lastra e non si riesce a toglierla.. bisogna aspettare il sole
    Villar Perosa, B.ta Casavecchia (TO) 630 m (Atacama)
    Villanova C.se (TO) 376 m slm



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •