Pagina 4 di 26 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 256
  1. #31
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    46
    Messaggi
    39,983
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    +27,3 ventilati secchi. Nn fatemi dire che va bene. Sono le 21.. Mi sono rotto le palle. Qui ci giochiamo l'argento termico sul serio.. E nn parliamo della secca. Enel e la nn salute godono..

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  2. #32
    Burrasca L'avatar di Fischio
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    CESENA (FC)
    Età
    49
    Messaggi
    5,213
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-img_20210802_204017.jpg

    È ufficiale Lumache estinte a Cesena

  3. #33
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    46
    Messaggi
    39,983
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Grz Gigio

    E così, inanelliamo il settimo mese consecutivo con precipitazioni cumulate più o meno sensibilmente inferiori alla norma climatologica (Romagna). Da inizio anno manca all’appello il 48,8% delle piogge normalmente attese, ovvero quasi la metà.
    Avanti pure il prossimo.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  4. #34
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    25
    Messaggi
    16,619
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    5° luglio più caldo dal 1955!

    Anomalie sulle varie trentennali
    +1.0°C sulla 91-20
    +1.3°C sulla 81-10
    +1.8°C sulla 71-00
    +2.3°C sulla 61-90
    +2.7°C sulla 51-80



    La top 5 dei mesi di luglio diventa dunque
    1° 2015
    2° 1983
    3° 2012
    4° 1988
    5° 2021

    Allungando ipoteticamente la serie al 1950 probabilmente ci sarebbe proprio luglio 1950 al terzo posto.

    Temperatura media
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-luglio-1955-2021.png

    Anomalie sulla 61-90
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-luglio-1955-2021-a61-90.png

    Anomalie sulla 91-20
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-luglio-1955-2021-a91-20.png



    Per quanto riguarda le precipitazioni prosegue il gran secco con un bel -67% sulla 91-20. Da notare il trend di lungo termine in calo.
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-luglio-1958-2021.png
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-luglio-1958-2021-a91-20.png


    Stendiamo un velo pietoso sulle precipitazioni da inizio anno che piazzano un impressionante -67% su 7 mesi, distruggendo i record precedenti con un gran margine.
    Romagna dal 02 al 08 agosto 2021-gennaio-luglio-1958-2021.png
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  5. #35
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    46
    Messaggi
    39,983
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    .

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  6. #36
    Vento teso
    Data Registrazione
    01/03/18
    Località
    Marina di Ravenna (RA)
    Età
    41
    Messaggi
    1,729
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Quindi nel 1950 c’era già il gw?

    No, spiegatemelo allora.

  7. #37
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/06/09
    Località
    ravenna
    Età
    43
    Messaggi
    2,934
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Lampi sul veneziano visibili da qui

  8. #38
    Vento teso
    Data Registrazione
    12/07/19
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    1,812
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Citazione Originariamente Scritto da alerave Visualizza Messaggio
    Mo valà

    ennesimo over 30 consecutivo

    ho perso il conto

    non sara come il 2003 ma credo che questa estate si ritaglierà un posto tra i giganti
    il 2003 è assolutamente inarrivabile e mi auguro irripetibile, ma per il podio può ancora gareggiare. dipende tutto come si comporterà agosto(oltre a settembre). secondo me ci sono possibilità che per la seconda metà di agosto ci possa essere un cambio di rotta importante a questa egemonia(è anche una speranza).. ma se ciò non accadesse e si dovesse continuare con questi pattern improntati a continui afflussi dal nord africa, beh sarebbe sicuramente un estate da ricordare. tra l'altro come è stato menzionato in post precedenti, veniamo da un periodo impressionante con deficit pluviometrico, il che renderebbe il tutto ancora più disastroso. quindi bisogna aprire le danze della pioggia, come se piovesse

  9. #39
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    25
    Messaggi
    16,619
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Des Visualizza Messaggio
    Quindi nel 1950 c’era già il gw?

    No, spiegatemelo allora.
    Ci sono alcuni mesi caldissimi in passato come appunto il luglio 1950, ma in generale le estati 1950 e 1952 che furono molto calde per l'epoca, in linea con la media degli ultimi 10 anni.
    Addirittura in Italia c'è il dicembre 1825 resiste al primo posto nella classifica dei più caldi ancora oggi o il maggio 1868 che probabilmente si trova ancora sul podio.

    Questi mesi estremi però non dicono molto su come fosse in media il clima in passato, sono appunto eventi isolati ed estremi rispetto al clima del periodo, un po' come il febbraio 2012 all'opposto nel contesto dell'ultimo decennio.
    E' un po' come avere un mazzo di carte da cui "peschiamo" le anomalie e queste molto spesso cadono su valori assoluti non troppo distanti da 0/1/2. In mezzo alle tante carte però c'è anche qualche 3/4 e magari un solo 5 che viene fuori una volta ogni tot decenni o secoli.

    A questa variabilità si aggiunge un trend. La stessa anomalia del luglio 1950 rispetto al trend riproposta oggi probabilmente porterebbe ad un nuovo record di caldo perché parte da una base più alta.

    Questo tipo di eventi tra l'altro è uno dei rischi maggiori in relazione al climate change, poiché a differenza di un cambiamento graduale, che da maggiori possibilità di adattamento, ritrovarsi a "pescare" una anomalia estrema sommata al trend del GW può portare a superare i record precedenti con ampi margini cogliendo tutti impreparati ad un evento così fuori dai valori abituali.
    Un esempio è stata l'estate 2003 in Europa per cui si stima una mortalità in eccesso di 70.000 persone, oggi probabilmente ripetere quell'anomalia avrebbe conseguenze meno pesanti sulla popolazione (un esempio pratico: quanti dopo la 2003 hanno installato un climatizzatore?). O di recente l'evento nel Pacific Northwest con record caduti di molti gradi.

    Qui c'è un articolo su uno studio uscito da pochissimo che tratta proprio questo rischio
    Climate change will drive rise in ‘record-shattering’ heat extremes | Carbon Brief

    lo studio:
    Increasing probability of record-shattering climate extremes | Nature Climate Change
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  10. #40
    Vento teso
    Data Registrazione
    12/07/19
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    1,812
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 02 al 08 agosto 2021

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Ci sono alcuni mesi caldissimi in passato come appunto il luglio 1950, ma in generale le estati 1950 e 1952 che furono molto calde per l'epoca, in linea con la media degli ultimi 10 anni.
    Addirittura in Italia c'è il dicembre 1825 resiste al primo posto nella classifica dei più caldi ancora oggi o il maggio 1868 che probabilmente si trova ancora sul podio.

    Questi mesi estremi però non dicono molto su come fosse in media il clima in passato, sono appunto eventi isolati ed estremi rispetto al clima del periodo, un po' come il febbraio 2012 all'opposto nel contesto dell'ultimo decennio.
    E' un po' come avere un mazzo di carte da cui "peschiamo" le anomalie e queste molto spesso cadono su valori assoluti non troppo distanti da 0/1/2. In mezzo alle tante carte però c'è anche qualche 3/4 e magari un solo 5 che viene fuori una volta ogni tot decenni o secoli.

    A questa variabilità si aggiunge un trend. La stessa anomalia del luglio 1950 rispetto al trend riproposta oggi probabilmente porterebbe ad un nuovo record di caldo perché parte da una base più alta.

    Questo tipo di eventi tra l'altro è uno dei rischi maggiori in relazione al climate change, poiché a differenza di un cambiamento graduale, che da maggiori possibilità di adattamento, ritrovarsi a "pescare" una anomalia estrema sommata al trend del GW può portare a superare i record precedenti con ampi margini cogliendo tutti impreparati ad un evento così fuori dai valori abituali.
    Un esempio è stata l'estate 2003 in Europa per cui si stima una mortalità in eccesso di 70.000 persone, oggi probabilmente ripetere quell'anomalia avrebbe conseguenze meno pesanti sulla popolazione (un esempio pratico: quanti dopo la 2003 hanno installato un climatizzatore?). O di recente l'evento nel Pacific Northwest con record caduti di molti gradi.

    Qui c'è un articolo su uno studio uscito da pochissimo che tratta proprio questo rischio
    Climate change will drive rise in ‘record-shattering’ heat extremes | Carbon Brief

    lo studio:
    Increasing probability of record-shattering climate extremes | Nature Climate Change
    il classico principio della rana bollita

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •