Pagina 51 di 104 PrimaPrima ... 41495051525361101 ... UltimaUltima
Risultati da 501 a 510 di 1040
  1. #501
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,278
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Si vabbè
    Montevecchia alta bene, sopra i 15cm sicuro, dire di più è stupido perché è praticamente impossibile. Tendenzialmente comunque le pedemontane e le alte pianure sotto i 4/500m rischiano di risentire molto del borino, quindi accumuli direi <10cm.
    per l’Emilia occidentale, specialmente piacentino, facile arrivare verso i 20cm.
    spartiacque impossibile da prevedere, potrebbe essere Modena così come RE. Parma onestamente se dovessi scommettere la vedrei dentro, ma appunto è una scommessa.
    per il resto, non sono un professionista, è facile che sia tutto cannato ma è talmente complesso che anche loro sbagliano.
    in generale picchi sul Pavese, astigiano orientale e alessandrino, ma direi anche piacentino specie occidentale.
    sulle prealpi comodamente 20-30cm sopra i 500/600m, specialmente verso Est (Bg e BS).
    difficile capire cosa farà sul varesotto, penso che sopra i 4/500m non sarà un problema vedere una 15-20ina di cm. Sotto borino rulez.
    poi, se non fa borino, cambia tutto, ma onestamente la maggior parte dei LAM è concorde (con differenze solo “spaziali”, sulla collocazione diciamo).
    A mio avviso i veneti occidentali dovrebbero tenere aprti gli occhi, qualche cosa potrebbe cadere.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #502
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    19/12/18
    Località
    Alzate Brianza (CO)
    Età
    28
    Messaggi
    807
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Si vabbè
    Montevecchia alta bene, sopra i 15cm sicuro, dire di più è stupido perché è praticamente impossibile. Tendenzialmente comunque le pedemontane e le alte pianure sotto i 4/500m rischiano di risentire molto del borino, quindi accumuli direi <10cm.
    per l’Emilia occidentale, specialmente piacentino, facile arrivare verso i 20cm.
    spartiacque impossibile da prevedere, potrebbe essere Modena così come RE. Parma onestamente se dovessi scommettere la vedrei dentro, ma appunto è una scommessa.
    per il resto, non sono un professionista, è facile che sia tutto cannato ma è talmente complesso che anche loro sbagliano.
    in generale picchi sul Pavese, astigiano orientale e alessandrino, ma direi anche piacentino specie occidentale.
    sulle prealpi comodamente 20-30cm sopra i 500/600m, specialmente verso Est (Bg e BS).
    difficile capire cosa farà sul varesotto, penso che sopra i 4/500m non sarà un problema vedere una 15-20ina di cm. Sotto borino rulez.
    poi, se non fa borino, cambia tutto, ma onestamente la maggior parte dei LAM è concorde (con differenze solo “spaziali”, sulla collocazione diciamo).
    A mio avviso i veneti occidentali dovrebbero tenere aprti gli occhi, qualche cosa potrebbe cadere.
    Noi siamo proprio spacciati, benissimo

    Inviato dal mio HD1903 utilizzando Tapatalk

  3. #503
    Vento teso
    Data Registrazione
    16/11/17
    Località
    Luino (VA) 220/310 mt
    Messaggi
    1,907
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Si vabbè
    Montevecchia alta bene, sopra i 15cm sicuro, dire di più è stupido perché è praticamente impossibile. Tendenzialmente comunque le pedemontane e le alte pianure sotto i 4/500m rischiano di risentire molto del borino, quindi accumuli direi <10cm.
    per l’Emilia occidentale, specialmente piacentino, facile arrivare verso i 20cm.
    spartiacque impossibile da prevedere, potrebbe essere Modena così come RE. Parma onestamente se dovessi scommettere la vedrei dentro, ma appunto è una scommessa.
    per il resto, non sono un professionista, è facile che sia tutto cannato ma è talmente complesso che anche loro sbagliano.
    in generale picchi sul Pavese, astigiano orientale e alessandrino, ma direi anche piacentino specie occidentale.
    sulle prealpi comodamente 20-30cm sopra i 500/600m, specialmente verso Est (Bg e BS).
    difficile capire cosa farà sul varesotto, penso che sopra i 4/500m non sarà un problema vedere una 15-20ina di cm. Sotto borino rulez.
    poi, se non fa borino, cambia tutto, ma onestamente la maggior parte dei LAM è concorde (con differenze solo “spaziali”, sulla collocazione diciamo).
    A mio avviso i veneti occidentali dovrebbero tenere aprti gli occhi, qualche cosa potrebbe cadere.
    Dici che è a rischio effetti favonici anche l’alto varesotto, o sembrerebbe messo meglio? Alcuni lam sembrerebbero vedere il rischio concreto di borino su alte pianure, pedemontane a tratti (e quindi basso varesotto). Nelle valli credo anche io che almeno una ventina di cm li farà.
    Curioso di sapere cosa farà da me a 300 metri, anche se come già detto saró a Milano. Forse meglio cosí

  4. #504
    Vento forte L'avatar di Alessio_02
    Data Registrazione
    09/11/20
    Località
    Varese
    Età
    19
    Messaggi
    3,188
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Gfs aumenta la dose,speriamo che il vento non esiste perché sarebbe stupendo


    Varese (VA) 412 m

  5. #505
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/12/17
    Località
    Milano e vigolo
    Messaggi
    3,385
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    sicuramente non andrà così e sicuramente qualcosa andrà storto... ma cavoli.... vedere un peggioramento di questa intensità in questo periodo non è cosa comune...

  6. #506
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    19/12/18
    Località
    Alzate Brianza (CO)
    Età
    28
    Messaggi
    807
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Cambia un po' il manto nevoso per gfsgfseuw-16-36.jpg

    Inviato dal mio HD1903 utilizzando Tapatalk

  7. #507
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    30/12/14
    Località
    volta mantovana(MN)
    Età
    31
    Messaggi
    383
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Buonasera a tutti...zona sud lago di Garda..zona Castiglione delle stiviere (nord ovest provincia di mantova)....come la vedete??? Gfs mi pare peggiorato per me....icon non vede nulla

  8. #508
    Vento fresco L'avatar di Games
    Data Registrazione
    15/02/06
    Località
    Vaprio D'adda (MI)
    Età
    35
    Messaggi
    2,392
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    gfs rincara la dose per giovedì notte

  9. #509
    Vento forte L'avatar di Alessio_02
    Data Registrazione
    09/11/20
    Località
    Varese
    Età
    19
    Messaggi
    3,188
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali





    Direi che C’è ma si Gioca vedremo io confido in Varese

    Varese (VA) 412 m

  10. #510
    Vento moderato L'avatar di cornobianco
    Data Registrazione
    21/01/03
    Località
    Lugano (Svizzera)
    Messaggi
    1,316
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: modelli Nord Italia: possibilità di avere neve a quote subglaciali

    Per quello che vale....aggiungo questa bella mappa
    Immagini Allegate Immagini Allegate

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •