Pagina 17 di 26 PrimaPrima ... 71516171819 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 258
  1. #161
    Uragano L'avatar di vigna
    Data Registrazione
    04/09/03
    Località
    CORPOLO' (RN) 70 slm
    Età
    46
    Messaggi
    40,457
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Fischio Visualizza Messaggio
    Occhio a Gfs12..... Già nel Medio prende una certa piega... Migliorato?!!!
    Mi senti Fischio?

    IL TEMPO PREVISTO FINO A MARTEDÌ 30 NOVEMBRE, ALL'INSEGNA DEL PRIMO SUSSULTO INVERNALE.

    Dopo aver seguito per diversi giorni l’evoluzione della saccatura artica attraverso le simulazioni modellistiche inquadrando con affidabilità sempre più crescente il disegno barico man mano che è andato accorciandosi l’orizzonte temporale, è arrivato il momento di trarre le conclusioni e di prevedere quindi gli effetti che il suo passaggio avrà sullo stato del tempo dell’Italia tra la prossima notte e martedì 30 novembre (fig. 1).

    L’ingresso del cavo d’onda sui nostri mari di ponente sta già avvenendo in queste ore, con una nuvolosità che si sta intensificando e che tra questa sera e la mattinata di domani interesserà con i propri fenomeni il Piemonte orientale, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Nord-Est, il Levante Ligure, il versante tirrenico dalla Toscana alla Campania con le relative aree interne fino alla dorsale appenninica e la Sardegna (fig. 2, a sinistra). Su questi settori si prevedono piogge a prevalente carattere di rovescio e temporali che potrebbero assumere carattere di forte intensità tra il Lazio meridionale e la Calabria settentrionale. L’afflusso dell’aria fredda determinerà un progressivo calo della quota delle nevicate che si spingeranno fino a 300-600 metri sulle Alpi centro-orientali, dove si prevedono cumulate significative. In Appennino, invece, entro la mattinata di domani la quota neve scenderà fino a 800-1200 metri sul settore centro-settentrionale della catena, mentre cadrà ancora a quote medio-alte altrove. Nevicate anche sui rilievi della Sardegna, con quota in calo fino a circa 700 metri.

    Nella seconda parte di domani (fig. 2, a destra) assisteremo ad un primo miglioramento del tempo al Nord, con un’attenuazione dei fenomeni sul Triveneto e una generale riduzione della nuvolosità altrove, a cui seguiranno schiarite in propagazione dal Nord-Ovest. Le condizioni di instabilità continueranno invece ad interessare il Centro-Sud e le due Isole Maggiori, dove saranno ancora probabili rovesci soprattutto lungo il versante tirrenico e le rispettive aree interne fino al crinale appenninico. Non si esclude ancora qualche temporale, anche intenso, tra il sud della Campania e il nord della Calabria. Il continuo apporto di aria fredda causerà un ulteriore lieve calo della quota delle nevicate che raggiungeranno i 7-800 metri sull’Appennino centro-settentrionale e si porteranno probabilmente a cavallo dei 1000 metri su quello molisano, campano e lucano. Ancora rovesci in Sardegna, con nevicate sui rilievi sempre intorno ai 700 metri.

    Anche lunedì 29 novembre (fig. 3, a sinistra) saranno le regioni del Centro-Sud e le due Isole Maggiori a rimanere sotto l’influenza della circolazione di aria fredda e instabile. La probabilità più elevata di avere precipitazioni riguarderà il versante adriatico centrale, la fascia tirrenica dal Lazio meridionale fino alla Calabria, la Sicilia e la Sardegna: su queste aree si prevedono rovesci spesso insistenti, anche a carattere temporalesco sulla costa tirrenica, della Sardegna occidentale e della Sicilia meridionale. Meno diffusi, invece, i fenomeni altrove. Nevicate in Appennino spesso a quote inferiori ai 1000 metri, con limite in calo probabilmente fino all’alta collina sui rilievi abruzzesi e molisani. In prevalenza sereno o poco nuvoloso al Nord e sulla Toscana. Gli ultimi fenomeni di questa fase meteorologica dai connotati invernali si attarderanno nella mattinata di martedì 30 novembre sul versante tirrenico meridionale e su quello adriatico centro-meridionale (fig. 3, a destra).

    Per quanto riguarda la ventilazione, questa sarà sostenuta su tutti i nostri mari: domani (domenica 28) i venti seguiranno una rotazione ciclonica con andamento NW-W-SW dalla Sardegna al Mare Adriatico. Lunedì 29 la rotazione ciclonica, in fase di uscita dalla nostra penisola, seguirà invece un andamento NE-NW-W-SW dai bacini settentrionali a quelli meridionali. Venti in attenuazione martedì.

    Per quanto riguarda le temperature, ecco i valori massimi previsti a seguito del graduale calo termico che si completerà su tutta la penisola entro lunedì 29.

    Domenica 28: Nord 6-11 °C, Centro e Sardegna 7-12 °C, Sud e Sicilia 12-16 °C.

    Lunedì 29: Nord 5-9 °C, Centro e Sardegna 6-11 °C, Sud e Sicilia 10-14 °C

    Martedì 30: Nord 5-10 °C, Centro e Sardegna 7-12 °C, Sud e Sicilia 9-13 °C. Al mattino probabili diffuse gelate per lo più deboli al Centro-Nord, con temperature minime in genere comprese tra 0 e -3 °C.

    NOTA A MARGINE – Le quote delle nevicate sono indicative e quindi soggette a un margine di incertezza. Si legga, a tal proposito, la spiegazione fornita nell’articolo pubblicato ieri.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  2. #162
    Brezza leggera L'avatar di orsetti83
    Data Registrazione
    25/01/17
    Località
    San Savino
    Età
    38
    Messaggi
    367
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    La foto nn rende ma a Riccione bufera Vera

    Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk

  3. #163
    Burrasca
    Data Registrazione
    28/01/07
    Località
    Colbordolo (PU)
    Messaggi
    6,800
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Oggi piovasco stamattina x nubi in disfacimento dall'Umbria vento forte max 79km/h 0.3mm max +13.6.

    Inviato dal mio BV9700Pro utilizzando Tapatalk

  4. #164
    Tempesta violenta L'avatar di Konte
    Data Registrazione
    01/02/10
    Località
    Vergiano (RN)
    Età
    33
    Messaggi
    13,508
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Anche reading tira fuori proprio un bel run…ovviamente anche le carte prima ma vi metto solo l’ultima
    IMG_9191.png


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #165
    Tempesta L'avatar di paolino79
    Data Registrazione
    21/11/08
    Località
    Santarcangelo (RN)
    Età
    42
    Messaggi
    10,376
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Konte Visualizza Messaggio
    Anche reading tira fuori proprio un bel run…ovviamente anche le carte prima ma vi metto solo l’ultima
    IMG_9191.png


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Mmm come mi attizzano le alte pressioni che puntano la Scandinavia. Non si vedono isoterme top, ma saremmo nel periodo "buono" dell'inverno, non a fine febbraio o marzo. Basterebbe poco per avere eventi più che dignitosi.

    Inviato dal mio STK-LX1 utilizzando Tapatalk

  6. #166
    Burrasca L'avatar di Fischio
    Data Registrazione
    20/06/13
    Località
    CESENA (FC)
    Età
    49
    Messaggi
    5,534
    Menzionato
    37 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Citazione Originariamente Scritto da vigna Visualizza Messaggio
    Mi senti Fischio?

    IL TEMPO PREVISTO FINO A MARTEDÌ 30 NOVEMBRE, ALL'INSEGNA DEL PRIMO SUSSULTO INVERNALE.

    Dopo aver seguito per diversi giorni l’evoluzione della saccatura artica attraverso le simulazioni modellistiche inquadrando con affidabilità sempre più crescente il disegno barico man mano che è andato accorciandosi l’orizzonte temporale, è arrivato il momento di trarre le conclusioni e di prevedere quindi gli effetti che il suo passaggio avrà sullo stato del tempo dell’Italia tra la prossima notte e martedì 30 novembre (fig. 1).

    L’ingresso del cavo d’onda sui nostri mari di ponente sta già avvenendo in queste ore, con una nuvolosità che si sta intensificando e che tra questa sera e la mattinata di domani interesserà con i propri fenomeni il Piemonte orientale, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Nord-Est, il Levante Ligure, il versante tirrenico dalla Toscana alla Campania con le relative aree interne fino alla dorsale appenninica e la Sardegna (fig. 2, a sinistra). Su questi settori si prevedono piogge a prevalente carattere di rovescio e temporali che potrebbero assumere carattere di forte intensità tra il Lazio meridionale e la Calabria settentrionale. L’afflusso dell’aria fredda determinerà un progressivo calo della quota delle nevicate che si spingeranno fino a 300-600 metri sulle Alpi centro-orientali, dove si prevedono cumulate significative. In Appennino, invece, entro la mattinata di domani la quota neve scenderà fino a 800-1200 metri sul settore centro-settentrionale della catena, mentre cadrà ancora a quote medio-alte altrove. Nevicate anche sui rilievi della Sardegna, con quota in calo fino a circa 700 metri.

    Nella seconda parte di domani (fig. 2, a destra) assisteremo ad un primo miglioramento del tempo al Nord, con un’attenuazione dei fenomeni sul Triveneto e una generale riduzione della nuvolosità altrove, a cui seguiranno schiarite in propagazione dal Nord-Ovest. Le condizioni di instabilità continueranno invece ad interessare il Centro-Sud e le due Isole Maggiori, dove saranno ancora probabili rovesci soprattutto lungo il versante tirrenico e le rispettive aree interne fino al crinale appenninico. Non si esclude ancora qualche temporale, anche intenso, tra il sud della Campania e il nord della Calabria. Il continuo apporto di aria fredda causerà un ulteriore lieve calo della quota delle nevicate che raggiungeranno i 7-800 metri sull’Appennino centro-settentrionale e si porteranno probabilmente a cavallo dei 1000 metri su quello molisano, campano e lucano. Ancora rovesci in Sardegna, con nevicate sui rilievi sempre intorno ai 700 metri.

    Anche lunedì 29 novembre (fig. 3, a sinistra) saranno le regioni del Centro-Sud e le due Isole Maggiori a rimanere sotto l’influenza della circolazione di aria fredda e instabile. La probabilità più elevata di avere precipitazioni riguarderà il versante adriatico centrale, la fascia tirrenica dal Lazio meridionale fino alla Calabria, la Sicilia e la Sardegna: su queste aree si prevedono rovesci spesso insistenti, anche a carattere temporalesco sulla costa tirrenica, della Sardegna occidentale e della Sicilia meridionale. Meno diffusi, invece, i fenomeni altrove. Nevicate in Appennino spesso a quote inferiori ai 1000 metri, con limite in calo probabilmente fino all’alta collina sui rilievi abruzzesi e molisani. In prevalenza sereno o poco nuvoloso al Nord e sulla Toscana. Gli ultimi fenomeni di questa fase meteorologica dai connotati invernali si attarderanno nella mattinata di martedì 30 novembre sul versante tirrenico meridionale e su quello adriatico centro-meridionale (fig. 3, a destra).

    Per quanto riguarda la ventilazione, questa sarà sostenuta su tutti i nostri mari: domani (domenica 28) i venti seguiranno una rotazione ciclonica con andamento NW-W-SW dalla Sardegna al Mare Adriatico. Lunedì 29 la rotazione ciclonica, in fase di uscita dalla nostra penisola, seguirà invece un andamento NE-NW-W-SW dai bacini settentrionali a quelli meridionali. Venti in attenuazione martedì.

    Per quanto riguarda le temperature, ecco i valori massimi previsti a seguito del graduale calo termico che si completerà su tutta la penisola entro lunedì 29.

    Domenica 28: Nord 6-11 °C, Centro e Sardegna 7-12 °C, Sud e Sicilia 12-16 °C.

    Lunedì 29: Nord 5-9 °C, Centro e Sardegna 6-11 °C, Sud e Sicilia 10-14 °C

    Martedì 30: Nord 5-10 °C, Centro e Sardegna 7-12 °C, Sud e Sicilia 9-13 °C. Al mattino probabili diffuse gelate per lo più deboli al Centro-Nord, con temperature minime in genere comprese tra 0 e -3 °C.

    NOTA A MARGINE – Le quote delle nevicate sono indicative e quindi soggette a un margine di incertezza. Si legga, a tal proposito, la spiegazione fornita nell’articolo pubblicato ieri.Immagine
    Immagine
    Immagine


    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Stolker

  7. #167
    Tempesta violenta L'avatar di Konte
    Data Registrazione
    01/02/10
    Località
    Vergiano (RN)
    Età
    33
    Messaggi
    13,508
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Citazione Originariamente Scritto da paolino79 Visualizza Messaggio
    Mmm come mi attizzano le alte pressioni che puntano la Scandinavia. Non si vedono isoterme top, ma saremmo nel periodo "buono" dell'inverno, non a fine febbraio o marzo. Basterebbe poco per avere eventi più che dignitosi.

    Inviato dal mio STK-LX1 utilizzando Tapatalk
    Esattamente, in questo periodo non serve una -12, basta una bottarella decente condita da buoni geopotenziali


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #168
    Vento forte
    Data Registrazione
    19/06/09
    Località
    ravenna
    Età
    44
    Messaggi
    3,265
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021


  9. #169
    Tempesta L'avatar di paolino79
    Data Registrazione
    21/11/08
    Località
    Santarcangelo (RN)
    Età
    42
    Messaggi
    10,376
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Questo posto è tremendo, lo scorso inverno in qualsiasi giorno e a qualsiasi ora aprivi questa web nevicava, oggi è ripartita la rumba.

    WebCam Cerreto Laghi - Immagini Live Streaming
    Monitoriamo.

  10. #170
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    40
    Messaggi
    3,566
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Romagna dal 22 al 28 novembre 2021

    Citazione Originariamente Scritto da paolino79 Visualizza Messaggio
    Questo posto è tremendo, lo scorso inverno in qualsiasi giorno e a qualsiasi ora aprivi questa web nevicava, oggi è ripartita la rumba.

    WebCam Cerreto Laghi - Immagini Live Streaming
    Freni a mano in atto ahah


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •