Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    676
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Come da titolo, come se la cavano queste zone? Che media annua di precipitazioni hanno?
    E come nevosità? Penso sia molto difficile che becchino sfondamenti da Nord est (più facili nel viterbese).
    Però se non sbaglio qualche piccola nevicata da cuscinetto dovrebbero beccarla.
    Come temporali estivi invece se la dovrebbero cavare bene
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  2. #2
    Brezza tesa L'avatar di FR est
    Data Registrazione
    30/01/20
    Località
    frosinone zona de Mattheis 220 mt
    Età
    48
    Messaggi
    628
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Sono zone climaticamente appartenenti all' area romana , tanta pioggia in linea di massima siamo sui 1200 annui di media , neve a pari quota meno che nel nord Ciociaria ma di più che nel cassinate o pontino , minime rigidissime e massime alte specie nei bassi
    fb meteo Frosinone 1999

  3. #3
    Burrasca L'avatar di rock85
    Data Registrazione
    30/12/09
    Località
    Labico (RM) 350m
    Età
    36
    Messaggi
    5,166
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Citazione Originariamente Scritto da FR est Visualizza Messaggio
    Sono zone climaticamente appartenenti all' area romana , tanta pioggia in linea di massima siamo sui 1200 annui di media , neve a pari quota meno che nel nord Ciociaria ma di più che nel cassinate o pontino , minime rigidissime e massime alte specie nei bassi
    Perdonami se ti correggo ma, escluso San Cesareo, gli altri hanno un clima tutt'altro che simile a quello romano. Le minime invernali sono importanti a causa delle inversioni termiche a Labico e Valmontone molto meno Palestrina in quanto è il paese più in alto e si trova "appoggiato" al lato della valle. San Cesareo si trova al di fuori della valle del Sacco, sta già nella parte rivolta verso Roma e quindi rimane scoperta
    La media pluviometrica è sui 1200mm annui, chiaramente la maggior parte concentrati nel periodo invernale, mentre d'estate queste zone sono frequentemente bagnate dai ts pomeridiani, spesso anche violenti e con episodi di grandine (anche di grandi dimensioni).
    Le nevicate da sovrascorrimento sono più comuni tra Labico e Valmontone per i motivi sopracitati
    Assolutamente non comparabile con il cassinate in quanto quest'ultimo riesce a vedere nevicate da sconfinamento , cosa impossibile da queste parti, mentre, per quanto riguarda la qn in caso di aria artica, la situazione è praticamente identica a quella del nord della ciociaria
    Ultima modifica di rock85; 31/05/2022 alle 15:22

  4. #4
    Brezza tesa L'avatar di FR est
    Data Registrazione
    30/01/20
    Località
    frosinone zona de Mattheis 220 mt
    Età
    48
    Messaggi
    628
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Citazione Originariamente Scritto da rock85 Visualizza Messaggio
    Perdonami se ti correggo ma, escluso San Cesareo, gli altri hanno un clima tutt'altro che simile a quello romano. Le minime invernali sono importanti a causa delle inversioni termiche a Labico e Valmontone molto meno Palestrina in quanto è il paese più in alto e si trova "appoggiato" al lato della valle. San Cesareo si trova al di fuori della valle del Sacco, sta già nella parte rivolta verso Roma e quindi rimane scoperta
    La media pluviometrica è sui 1200mm annui, chiaramente la maggior parte concentrati nel periodo invernale, mentre d'estate queste zone sono frequentemente bagnate dai ts pomeridiani, spesso anche violenti e con episodi di grandine (anche di grandi dimensioni).
    Le nevicate da sovrascorrimento sono più comuni tra Labico e Valmontone per i motivi sopracitati
    Assolutamente non comparabile con il cassinate in quanto quest'ultimo riesce a vedere nevicate da sconfinamento , cosa impossibile da queste parti, mentre, per quanto riguarda la qn in caso di aria artica, la situazione è praticamente identica a quella del nord della ciociaria
    Secondo me invece rientrano abbastanza nel clima romano ( Roma + dintorni ) con le tipiche escursioni alla Pantano borghese e le piogge forti dei castelli o dei lucretili nel Cassinate ( intorno a Cassino significa ) non nevica molto a quote basse un po' come nel sud pontino....nord Ciociaria a quote simili intendi anche il frusinate dove a Veroli può nevicare 6 volte l' anno o fare un metro a Ferentino nel 2012, Fiuggi con la neve per settimane in certe annate ....
    Ultima modifica di FR est; 31/05/2022 alle 16:20
    fb meteo Frosinone 1999

  5. #5
    Burrasca L'avatar di rock85
    Data Registrazione
    30/12/09
    Località
    Labico (RM) 350m
    Età
    36
    Messaggi
    5,166
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Citazione Originariamente Scritto da FR est Visualizza Messaggio
    Secondo me invece rientrano appieno nel clima romano ( Roma + dintorni ) con le tipiche escursioni alla Pantano borghese e le piogge forti dei castelli o dei lucretili nel Cassinate ( intorno a Cassino significa ) non nevica molto a quote basse un po' come nel sud pontino....nord Ciociaria intendi anche il frusinate dove a Veroli può nevicare 6 volte l' anno o fare un metro a Ferentino nel 2012, Fiuggi con la neve per settimane in certe annate ....
    San Cesareo/Colonna si, rientrano nel clima romano, ma poco dopo Carchitti il clima cambia notevolmente perchè si entra nella Valle del Sacco!
    Il cassinate lo conosco benissimo (ho una casa nella frazione Giunture, comune di Sant'Apollinare) e, come dici giustamente, con l'aria artica non riesce a vedere neve ma gli riesce soltanto con gli sconfinamenti da est (cosa che non riesce al pontino)
    Veroli si trova ad una quota più alta rispetto alla valle e comunque il dato "può nevicare anche 6 volte l'anno" ha poco valore scientifico, ancora più alto Fiuggi! Per fare un confronto con Fiuggi, (che cmq anch'esso si trova al di fuori della valle) vede meno neve di San Vito Romano nonostante si trovi un centinaio di metri più in alto, solo perchè meno riparato rispetto a quest'utlimo.
    Per quanto riguarda il metro di neve nel 2012 a Ferentino, qui facemmo 67cm con la prima nevicata, 35 con la seconda, 12 con il blizzard dell'ora di pranzo del sabato e qualche altro cm grazie e brevi sfiocchettate , ma nonostante tutto non considero Labico un paese da 1m di neve a stagione. Parlando sempre dell'evento monstre del 2012,Palestrina ad esempio, a conferma di quanto ti dicevo, ha avuto un accumulo di poco inferiore. San Cesareo ancora meno. Ti racconto un aneddoto particolare di quel favoloso febbraio 2012, mentre a valle nevicava con violenza inaudita, a Rocca di Papa pioveva!!
    Ultima modifica di rock85; 31/05/2022 alle 17:23

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di FR est
    Data Registrazione
    30/01/20
    Località
    frosinone zona de Mattheis 220 mt
    Età
    48
    Messaggi
    628
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Citazione Originariamente Scritto da rock85 Visualizza Messaggio
    San Cesareo/Colonna si, rientrano nel clima romano, ma poco prima dopo Carchitti il clima cambia notevolmente perchè si entra nella Valle del Sacco!
    Il cassinate lo conosco benissimo (ho una casa nella frazione Giunture, comune di Sant'Apollinare) e, come dici giustamente, con l'aria artica non riesce a vedere neve ma gli riesce soltanto con gli sconfinamenti da est (cosa che non riesce al pontino)
    Veroli si trova ad una quota più alta rispetto alla valle e comunque il dato "può nevicare anche 6 volte l'anno ha poco valore scientifico, ancora più alto Fiuggi! Per fare un confronto con Fiuggi, (che cmq anch'esso si trova al di fuori della valle) vede meno neve di San Vito Romano nonostante si trovi un centinaio di metri più in alto, solo perchè meno riparato rispetto a quest'utlimo.
    Per quanto riguarda il metro di neve nel 2012 a Ferentino, qui facemmo 67cm con la prima nevicata, 35 con la seconda, 12 con il blizzard dell'ora di pranzo del sabato e qualche altro cm grazie e brevi sfiocchettate , ma nonostante tutto non considero Labico un paese da 1m di neve a stagione. Parlando sempre dell'evento monstre del 2012,Palestrina ad esempio, a conferma di quanto ti dicevo, ha avuto un accumulo di poco inferiore. San Cesareo ancora meno. Ti racconto un aneddoto particolare di quel favoloso febbraio 2012, mentre a valle nevicava con violenza inaudita, a Rocca di Papa pioveva!!
    Io dicevo a quote simili non alla quota comunale ( l' altimetria varia Veroli parte da 250 ad esempio ) , Colleferro e' valle del Sacco ma il clima assomiglia piu' a quello dell' area romana ....Cassino nevica meno che nei paesi citati della provincia di Roma , nel nord Ciociaria credo forse che l' innevamento sia più consistente quando raggiunge le basse quote anche come durata , ricordo un anno con la neve dell inverno in aprile a 400 mt circa zona Fiuggi ...nel 2012 ampio fondovalle tra Ferentino e Frosinone se non sbaglio tenne meglio che altrove a 200 mt (venti giorni o ben oltre i venti giorni in alcuni tratti )
    Ultima modifica di FR est; 31/05/2022 alle 17:13
    fb meteo Frosinone 1999

  7. #7
    Brezza tesa L'avatar di FR est
    Data Registrazione
    30/01/20
    Località
    frosinone zona de Mattheis 220 mt
    Età
    48
    Messaggi
    628
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    PS non conosco i dati di Labico ma da quel che so a Ferentino nevicò di più nel 2012 rispetto ai dati che mi hai detto , per capirsi a Cassino caddero che io sappia una decina di cm in tutto ...
    fb meteo Frosinone 1999

  8. #8
    Burrasca L'avatar di rock85
    Data Registrazione
    30/12/09
    Località
    Labico (RM) 350m
    Età
    36
    Messaggi
    5,166
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Precipitazioni e nevosità della zona: San Cesareo, Zagarolo, labico, Valmontone e Palestrina.

    Ma sia Veroli che Fiuggi si trovano fuori la valle, soprattutto il secondo. Colleferro ha un clima particolare, d'estate raggiunge picchi estremi che soltanto zone di Ciampino/Guidonia riescono ad eguagliare, ma in inverno non è impossibile imbattersi in temperature minime a doppia cifra, cosa impensabile per l'area romana.
    Per il confronto Labico Ferentino nel 2012 la differenza (Se c'è stata) è dovuta da un caso di precipitazioni maggiori rispetto all'altra, non di certo per la differenza di clima.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •