Pagina 38 di 93 PrimaPrima ... 2836373839404888 ... UltimaUltima
Risultati da 371 a 380 di 929
  1. #371
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,131
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Pigio Visualizza Messaggio
    grazie, l'altro sito da te indicato aveva un grafico migliore e più semplice da consultare per i vari cluster, ma tornerà sicuramente utile anche il link che mi hai passato
    si infatti, ma purtroppo non se ne trovano altri del genere, spero sia solo un problema tecnico temporaneo.

    Il link che ti ho passato più che altro può essere comodo perchè ha qualche informazione in più rispetto a meteociel.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  2. #372
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,159
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Pigio Visualizza Messaggio
    grazie, l'altro sito da te indicato aveva un grafico migliore e più semplice da consultare per i vari cluster, ma tornerà sicuramente utile anche il link che mi hai passato
    In un certo senso questo link è anche migliore di quello di Meteoguru.

    Infatti l'area più probabile è quella compresa tra il decimo e il novantesimo percentile. Ciò significa che:
    - le aree meno probabili sono:
    • quella inclusa tra il valore minimo e il decimo percentile;
    • quella inclusa tra il 90esimo percentile e il valore massimo.

    - insieme quelle aree racchiudono il 20% dei casi, per cui l'area tra il decimo e il novantesimo percentile racchiude l'80% delle possibilità;
    - da quanto è distante la media rispetto al decimo o al novantesimo percentile si può dedurre se siano più probabili (ovvero se ci siano più cluster)valori rispettivamente sotto o sopra la media;
    - se il 90esimo percentile è vicino al valore max, significa che quest'ultimo non è così improbabile;
    - viceversa se il decimo percentile è vicino al valore minimo, significa che quest'ultimo non è alla fine del tutto improbabile come scenario.

    Io li leggo così.
    Diciamo che la loro lettura consente di farsi un'idea circa le probabilità dei vari cluster.

  3. #373
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,131
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    In un certo senso questo link è anche migliore di quello di Meteoguru.

    Infatti l'area più probabile è quella compresa tra il decimo e il novantesimo percentile. Ciò significa che:
    - le aree meno probabili sono:
    • quella inclusa tra il valore minimo e il decimo percentile;
    • quella inclusa tra il 90esimo percentile e il valore massimo.

    - insieme quelle aree racchiudono il 20% dei casi, per cui l'area tra il decimo e il novantesimo percentile racchiude l'80% delle possibilità;
    - da quanto è distante la media rispetto al decimo o al novantesimo percentile si può dedurre se siano più probabili (ovvero se ci siano più cluster)valori rispettivamente sotto o sopra la media;
    - se il 90esimo percentile è vicino al valore max, significa che quest'ultimo non è così improbabile;
    - viceversa se il decimo percentile è vicino al valore minimo, significa che quest'ultimo non è alla fine del tutto improbabile come scenario.

    Io li leggo così.
    Diciamo che la loro lettura consente di farsi un'idea circa le probabilità dei vari cluster.
    si, in un certo senso è così.
    Diciamo che è utile valutare anche la differenza tra gli estremi (min/max) ed i relativi percentili. Laddove tale differenza è minore, si presume che la "moda" (massima frequenza) degli spaghi sia più vicina a quell'estremo, mentre magari ve ne sono altri vicino all'altro estremo ma in numero decisamente minore, quindi più isolati.

    Lo svantaggio di quel grafico è che non visualizza l'area della classica deviazione standard (68% dei dati attorno al valor medio) che troviamo sulle ens meteociel.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  4. #374
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,159
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    si, in un certo senso è così.
    Diciamo che è utile valutare anche la differenza tra gli estremi (min/max) ed i relativi percentili. Laddove tale differenza è minore, si presume che la "moda" (massima frequenza) degli spaghi sia più vicina a quell'estremo, mentre magari ve ne sono altri vicino all'altro estremo ma in numero decisamente minore, quindi più isolati.

    Lo svantaggio di quel grafico è che non visualizza l'area della classica deviazione standard (68% dei dati attorno al valor medio) che troviamo sulle ens meteociel.
    Infatti confronto sempre entrambi i grafici, e nel complesso ho un quadro migliore di quello che potevo dedurre dalla consultazione dei soli spaghi di Meteoguru.

  5. #375
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/02/04
    Località
    locorotondo(ba)
    Messaggi
    863
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Buongiorno a tutti!
    dopo la breve scaldata del fine settimana, sembra del tutto confermato il periodo di assoluta normalità per la parte finale di giugno: T in media o giù di lì.
    Piuttosto rischiamo di portare su buona parte della Puglia un giugno con assenza totale di precipitazioni

  6. #376
    Brezza tesa L'avatar di zimbazomba
    Data Registrazione
    17/07/05
    Località
    Taranto
    Età
    44
    Messaggi
    911
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Dopo il weekend abbastanza caldo qui continueremo sulle stesse temperature se non di più a causa dei venti settentrionali previsti per la settimana prossima, di sicuro sarà caldo secco ma è una magra consolazione. Dopo un maggio davvero notevole non mi sarei mai aspettato un giugno così

  7. #377
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/02/04
    Località
    locorotondo(ba)
    Messaggi
    863
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    In effetti i venti da N non sono proprio un toccasana per le aree joniche
    comunque le T ad 850hpa saranno assolutamente ragionevoli per tutto il sud


    Citazione Originariamente Scritto da zimbazomba Visualizza Messaggio
    Dopo il weekend abbastanza caldo qui continueremo sulle stesse temperature se non di più a causa dei venti settentrionali previsti per la settimana prossima, di sicuro sarà caldo secco ma è una magra consolazione. Dopo un maggio davvero notevole non mi sarei mai aspettato un giugno così

  8. #378
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    6,204
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da michelangelo Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti!
    dopo la breve scaldata del fine settimana, sembra del tutto confermato il periodo di assoluta normalità per la parte finale di giugno: T in media o giù di lì.
    Piuttosto rischiamo di portare su buona parte della Puglia un giugno con assenza totale di precipitazioni
    Scusami eh, ma questa è mistificazione della realtà
    Analisi modelli estate 2019-gfs-fasano-it-41n-175e-1-.jpg
    E prima che diciate "Ma noi saremo più fortunati rispetto agli altri" vi dico "ma certamente, la +20 perenne o giù di lì è in effetti un buon compromesso se magari vuoi evitare la +25 per 3-4 giorni"
    Il mare è ormai caldo (più caldo più evaporazione) e non so se avete visto le mappe del DP per i giorni dell'ondata e vedono diffusi over 20 sulle coste e primo entroterra della regione. Sarà addirittura peggio dal punto di vista del disagio visto che l'altra volta le coste vennero "salvate" dal mare freddo, ma ora che questo effetto non c'è a cosa ci appelliamo? Al fatto che non supereremo la +20? E sti cavoli aggiungo io, a fine giugno con quella vai in un niente a 35°C a partire dal primo entroterra. Se per voi questa è normalità non lo so, io mi aspetto invece che la gente si lamenterà più della recente ondata visti i valori di disagio maggiori. Vedrete, ascoltate un povero scemo.
    "Non è la neve che non ho avuto a mancarmi, ma quella che avrei dovuto avere ancora."

  9. #379
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,610
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Scusami eh, ma questa è mistificazione della realtà
    Analisi modelli estate 2019-gfs-fasano-it-41n-175e-1-.jpg
    E prima che diciate "Ma noi saremo più fortunati rispetto agli altri" vi dico "ma certamente, la +20 perenne o giù di lì è in effetti un buon compromesso se magari vuoi evitare la +25 per 3-4 giorni"
    Il mare è ormai caldo (più caldo più evaporazione) e non so se avete visto le mappe del DP per i giorni dell'ondata e vedono diffusi over 20 sulle coste e primo entroterra della regione. Sarà addirittura peggio dal punto di vista del disagio visto che l'altra volta le coste vennero "salvate" dal mare freddo, ma ora che questo effetto non c'è a cosa ci appelliamo? Al fatto che non supereremo la +20? E sti cavoli aggiungo io, a fine giugno con quella vai in un niente a 35°C a partire dal primo entroterra. Se per voi questa è normalità non lo so, io mi aspetto invece che la gente si lamenterà più della recente ondata visti i valori di disagio maggiori. Vedrete, ascoltate un povero scemo.
    Ma ormai stiamo pensando solo ad evitare il male peggiore, Cristiano
    Quello è..
    Tra qualche giorno gran parte dell'Europa sarà nel forno... fine

  10. #380
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    6,204
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli estate 2019

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Ma ormai stiamo pensando solo ad evitare il male peggiore, Cristiano
    Quello è..
    Tra qualche giorno gran parte dell'Europa sarà nel forno... fine
    Preferisco una +25 per tre giorni che la +20 per sette...ricordate che le estati peggiori non sono quelle dei 40°C, sono quelle degli over 30°C infiniti. Mi arrabbio se si parla di assoluta normalità, forse lo è per l'Egitto.
    "Non è la neve che non ho avuto a mancarmi, ma quella che avrei dovuto avere ancora."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •