Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 57
  1. #41
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,090
    Menzionato
    921 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    TEMPORALE FOLLE SU BRINDISI, uno dei più incredibili che abbia mai vissuto!


    Verso le 22 si notava un fronte temporalesco sottile e spezzettato, non continuo, esteso dalla Puglia fino a Catania, in traslazione da NW verso SE. Dal moto si intuiva avrebbe colpito il Salento verso le 23:30-mezzanotte.
    Non era prevedibile però che le cose si sviluppassero come è invece accaduto!

    Il fronte temporalesco, all'improvviso, poco ad ovest di Brindisi, si è rinvigorito in maniera poderosa, generando un maestoso groppo di temporali che si ingrandiva sempre più man mano che dalla costa della provincia a nord (in agro di Carovigno) procedeva verso Brindisi.
    Poco prima di mezzanotte a destare la mia attenzione è stato il rombo di alcuni tuoni, nonchè la luce di alcuni lampi che ha penetrato le finestre.
    Poco dopo mezzanotte sono andato sul balcone, e che spettacolo: una tempesta elettrica DI ECCEZIONALE FREQUENZA, con lampi in ogni parte del cielo, da WSW a NNW, talmente diffusi e numerosi (ben più di 1 al secondo) che la risultante era un cielo illuminato costantemente quasi fosse giorno.
    Mi ha ricordato la tempesta di lampi di Hill Valley del film "Ritorno al Futuro", tra l'altro come nel film ad accompagnare il tutto c'era un forte vento che inizialmente soffiava da S/SW.


    La tempesta di lampi, che si associava ad un continuo gorgoglio di tuoni, è andata avanti una decina di minuti, fin quando a 0:15 ho notato quella che pareva una nube ad incudine nell'oscurità. Si stava avvicinando a velocità sostenuta, ed ero certo che dietro di essa si celava una cascata di acqua perchè il cielo era scuro e non trapelava la luce di alcun lampo nonostante la frequenza con cui esplodevano.
    Ho detto a mio fratello di prepararsi, perchè appena quella nube ci avrebbe passato si sarebbe scatenato un diluvio di immane proporzioni. Il vento era girato da NW, quindi la pioggia ci avrebbe bagnati fradici perchè sarebbe caduta proprio verso di noi (il balcone è esposto a NW). Ho ripreso il tutto in un video: la pioggia, inizialmente debolissima, è passata nel giro di una decina di secondi, non appena quella nube aveva varcato la nostra verticale, ad una doccia di indefinibile intensità, con pioggia quasi orizzontale per via del forte vento (80° rispetto all'asse verticale). Il rain rate, a Montenegro, ha raggiunto i 235 mm/h, mentre qui la visibilità è stata quasi annullata e ad un certo punto si è udito qualche suono di acqua pesante, forse grandine piccola, sebbene il fenomeno sia stato fondamentalmente un'acquazzone.

    Le strade, nel giro di 5 minuti, si sono trasformate in torrenti in cui scorreva un flusso d'acqua notevole. I margini dei marciapiedi erano scomparsi sotto i rivoli d'acqua che si erano formati ai lati delle strade.
    Verso 0:22 un fulmine è caduto presumibilmente a 200 m da casa, in direzione del Monumento al Marinaio, generando un fragoroso boato che mi ha anche spaventato (il che è difficilissimo accada, i tuoni mi entusiasmano, non mi spaventano praticamente mai).
    Il vento è aumentato fino a raggiungere raffiche di 35 nodi all'aeroporto (65 km/h).


    L'acquazzone è durato poco di quell'intensità, già dopo mezzanotte e mezza la pioggia si è fatta moderata e poi debole, e ora ha persino smesso di piovere, o almeno pare.
    Il cielo è un ribollire di lampi verso nord, anche se la frequenza non è minimanente paragonabile a quella di un'ora fa, e il groppo temporalesco è ora in mare; ha generato un fronte dalla curiosa forma sinuosa che va da Porto Cesareo fino al centro-nord del Montenegro:

    Allegato 599894


    Attendo il SYREP che sarà pubblicato tra 20 minuti per dare aggiornamenti circa il quantitativo caduto all'aeroporto.
    Attualmente 18°, vento da W. Quiete dopo la tempesta.

  2. #42
    Tempesta L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    26
    Messaggi
    10,472
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Dall’analisi della carta pressoria risultano due minimi, la classica configurazione “ad occhiale”, ma per buona parte della regione il peggioramento finora si è rivelato deludente. Fra i possibili motivi, il fronte più a sud?




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #43
    Vento teso
    Data Registrazione
    09/02/04
    Località
    locorotondo(ba)
    Messaggi
    1,976
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Burian, esiste un modo per capire la quantità di fulmini caduta in quel lasso di tempo?


    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    TEMPORALE FOLLE SU BRINDISI, uno dei più incredibili che abbia mai vissuto!


    Verso le 22 si notava un fronte temporalesco sottile e spezzettato, non continuo, esteso dalla Puglia fino a Catania, in traslazione da NW verso SE. Dal moto si intuiva avrebbe colpito il Salento verso le 23:30-mezzanotte.
    Non era prevedibile però che le cose si sviluppassero come è invece accaduto!

    Il fronte temporalesco, all'improvviso, poco ad ovest di Brindisi, si è rinvigorito in maniera poderosa, generando un maestoso groppo di temporali che si ingrandiva sempre più man mano che dalla costa della provincia a nord (in agro di Carovigno) procedeva verso Brindisi.
    Poco prima di mezzanotte a destare la mia attenzione è stato il rombo di alcuni tuoni, nonchè la luce di alcuni lampi che ha penetrato le finestre.
    Poco dopo mezzanotte sono andato sul balcone, e che spettacolo: una tempesta elettrica DI ECCEZIONALE FREQUENZA, con lampi in ogni parte del cielo, da WSW a NNW, talmente diffusi e numerosi (ben più di 1 al secondo) che la risultante era un cielo illuminato costantemente quasi fosse giorno. Immagine

    Mi ha ricordato la tempesta di lampi di Hill Valley del film "Ritorno al Futuro", tra l'altro come nel film ad accompagnare il tutto c'era un forte vento che inizialmente soffiava da S/SW.


    La tempesta di lampi, che si associava ad un continuo gorgoglio di tuoni, è andata avanti una decina di minuti, fin quando a 0:15 ho notato quella che pareva una nube ad incudine nell'oscurità. Si stava avvicinando a velocità sostenuta, ed ero certo che dietro di essa si celava una cascata di acqua perchè il cielo era scuro e non trapelava la luce di alcun lampo nonostante la frequenza con cui esplodevano.
    Ho detto a mio fratello di prepararsi, perchè appena quella nube ci avrebbe passato si sarebbe scatenato un diluvio di immane proporzioni. Il vento era girato da NW, quindi la pioggia ci avrebbe bagnati fradici perchè sarebbe caduta proprio verso di noi (il balcone è esposto a NW). Ho ripreso il tutto in un video: la pioggia, inizialmente debolissima, è passata nel giro di una decina di secondi, non appena quella nube aveva varcato la nostra verticale, ad una doccia di indefinibile intensità, con pioggia quasi orizzontale per via del forte vento (80° rispetto all'asse verticale). Il rain rate, a Montenegro, ha raggiunto i 235 mm/h, mentre qui la visibilità è stata quasi annullata e ad un certo punto si è udito qualche suono di acqua pesante, forse grandine piccola, sebbene il fenomeno sia stato fondamentalmente un'acquazzone.

    Le strade, nel giro di 5 minuti, si sono trasformate in torrenti in cui scorreva un flusso d'acqua notevole. I margini dei marciapiedi erano scomparsi sotto i rivoli d'acqua che si erano formati ai lati delle strade.
    Verso 0:22 un fulmine è caduto presumibilmente a 200 m da casa, in direzione del Monumento al Marinaio, generando un fragoroso boato che mi ha anche spaventato (il che è difficilissimo accada, i tuoni mi entusiasmano, non mi spaventano praticamente mai).
    Il vento è aumentato fino a raggiungere raffiche di 35 nodi all'aeroporto (65 km/h).


    L'acquazzone è durato poco di quell'intensità, già dopo mezzanotte e mezza la pioggia si è fatta moderata e poi debole, e ora ha persino smesso di piovere, o almeno pare.
    Il cielo è un ribollire di lampi verso nord, anche se la frequenza non è minimanente paragonabile a quella di un'ora fa, e il groppo temporalesco è ora in mare; ha generato un fronte dalla curiosa forma sinuosa che va da Porto Cesareo fino al centro-nord del Montenegro:

    Allegato 599894


    Attendo il SYREP che sarà pubblicato tra 20 minuti per dare aggiornamenti circa il quantitativo caduto all'aeroporto.
    Attualmente 18°, vento da W. Quiete dopo la tempesta.

  4. #44
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,090
    Menzionato
    921 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Citazione Originariamente Scritto da michelangelo Visualizza Messaggio
    Burian, esiste un modo per capire la quantità di fulmini caduta in quel lasso di tempo?
    Tutto si può se lo si vuole

    Allora, ho trovato un sito che riporta i fulmini caduti a terra (lightningmaps.org). Alla voce archivio puoi vedere il luogo delle fulminazioni cadute nelle 24 h successive alla data selezionata.
    Fortunatamente il temporale di stanotte è avvenuto prima dell'1, ovvero entro le 24 UTC, per cui selezionando come orario di partenza le 00 UTC (ovvero l'1 di notte) del 4 Novembre possiamo vedere le fulminazione cadute fino all'1 del 5 Novembre, e poichè l'unico temporale si è verificata tra le 23:30 e l'1 di notte praticamente tutti i fulmini segnalati appartengono a quel temporale:

    Fulmini temporale notturno.jpg

    Questi sono dunque tutti i fulmini caduti al suolo durante quel temporale, teoricamente contando i puntini dovresti risalire al numero di scariche che hanno toccato terra o mare.


    Naturalmente queste scariche sono solo la minima parte del totale dei fulmini che si sono generati, il cielo era una enorme discoteca, la stragrande maggioranza dei fulmini saranno stati nube-nube.

    Stando al sito sono caduti 737 fulmini nelle ultime 24 h nel quadrante centrato su Brindisi che comprende anche i 20 km di costa antistante al porto, e considerando che stanotte ci sono sì stati altri temporali ma che hanno prodotto poche fulminazioni possiamo stimare che almeno 600 siano stati i fulmini caduti a terra associati a quel temporale in circa 1 h e 15 minuti, i quali a loro volta sono stati solo la minima parte del totale generato.
    Se ti devo fare io una stima posso dirti che ci sono stati 2 lampi al secondo (almeno) per 14 minuti (finchè non ha iniziato a diluviare), il totale sarebbe 1680 lampi in un quarto d'ora. Ma è una stima al ribasso.


    E' stato un temporale da rottura stagionale, di quelli che capitano a fine Settembre, non un temporale da Novembre. Molto strano, ma in fondo ha senso visto che è il primo serio peggioramento stagionale di quest'autunno che finora era stato piatto e soleggiato, con il mare che ha ancora molta energia non dissipata.

  5. #45
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,090
    Menzionato
    921 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    La violenta sfuriata temporalesca di mezzanotte ha determinato accumuli sui 14-15 mm a S.Elia e 13 mm all'aeroporto, e se si tiene conto che il tutto è avvenuto in non meno di 45 minuti, e che quasi tutta la pioggia è precipitata in 10-15 minuti, si può ben capire la folle intensità con la quale è piovuto, con un rain rate medio di almeno 40 mm/h.

    Dopo l'1 il fronte si è rapidamente allontanato, già all'1:30 non si vedevano più lampi nel cielo a nord, solo ad est, segno dello spostamento rapido in Adriatico.


    Il silenzio della notte si è rotto nuovamente alle 3:58, con un tuono che ha segnato l'inizio della seconda fase del peggioramento. Altri temporali, stavolta piccoli e meno potenti, sono risaliti dal golfo di Taranto, e ne sono arrivati diversi per circa due ore, fino alle 6, apportando altri 8 mm all'aeroporto (il totale è stato infatti 21 mm).

    La temperatura minima è stata 14,6° stabilita alle 5.


    Dopo l'alba si sono avuti occasionali rovesci, l'ultimo dei quali un'ora fa. Il termometro è fermo sui 16°.
    Il cielo nuvoloso, con le tipiche tonalità bluastre, nonchè la luce del sole finalmente ombreggiata, assieme all'acqua che bagna tutte le superfici, dona finalmente un'atmosfera autunnale che finora, in questa sciagurata stagione, non c'era quasi mai stata.

  6. #46
    Vento teso
    Data Registrazione
    09/02/04
    Località
    locorotondo(ba)
    Messaggi
    1,976
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Con 2 lampi al secondo sarà stato davvero uno spettacolo straordinario
    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Tutto si può se lo si vuole

    Allora, ho trovato un sito che riporta i fulmini caduti a terra (lightningmaps.org). Alla voce archivio puoi vedere il luogo delle fulminazioni cadute nelle 24 h successive alla data selezionata.
    Fortunatamente il temporale di stanotte è avvenuto prima dell'1, ovvero entro le 24 UTC, per cui selezionando come orario di partenza le 00 UTC (ovvero l'1 di notte) del 4 Novembre possiamo vedere le fulminazione cadute fino all'1 del 5 Novembre, e poichè l'unico temporale si è verificata tra le 23:30 e l'1 di notte praticamente tutti i fulmini segnalati appartengono a quel temporale:

    Fulmini temporale notturno.jpg

    Questi sono dunque tutti i fulmini caduti al suolo durante quel temporale, teoricamente contando i puntini dovresti risalire al numero di scariche che hanno toccato terra o mare.


    Naturalmente queste scariche sono solo la minima parte del totale dei fulmini che si sono generati, il cielo era una enorme discoteca, la stragrande maggioranza dei fulmini saranno stati nube-nube.

    Stando al sito sono caduti 737 fulmini nelle ultime 24 h nel quadrante centrato su Brindisi che comprende anche i 20 km di costa antistante al porto, e considerando che stanotte ci sono sì stati altri temporali ma che hanno prodotto poche fulminazioni possiamo stimare che almeno 600 siano stati i fulmini caduti a terra associati a quel temporale in circa 1 h e 15 minuti, i quali a loro volta sono stati solo la minima parte del totale generato.
    Se ti devo fare io una stima posso dirti che ci sono stati 2 lampi al secondo (almeno) per 14 minuti (finchè non ha iniziato a diluviare), il totale sarebbe 1680 lampi in un quarto d'ora. Ma è una stima al ribasso.


    E' stato un temporale da rottura stagionale, di quelli che capitano a fine Settembre, non un temporale da Novembre. Molto strano, ma in fondo ha senso visto che è il primo serio peggioramento stagionale di quest'autunno che finora era stato piatto e soleggiato, con il mare che ha ancora molta energia non dissipata.

  7. #47
    Tempesta L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    26
    Messaggi
    10,472
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Alla fine caduti 2.5 mm qua. Peccato, se si considera che ci attende un altro periodo un po’ anonimo, speriamo il meno duraturo possibile; la speranza era di raccogliere quanto più con questo peggioramento, considerando che è il mese più piovoso dell’anno questo.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #48
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,090
    Menzionato
    921 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Alla fine in mattinata, a seguito di quei rovesci sparsi, sono precipitati altri 6 mm. Totale da inizio peggioramento che sale a 27 mm, un bel bottino considerando che il tutto è partito nemmeno 24 h fa!

    Il temporale di mezzanotte ha avuto anche un altro pregio, ovvero quello di abbassare drasticamente la temperatura che fino a quell'ora era sui 21°. Poichè il giorno meteorologico aeronautico inizia all'1 di notte (00 UTC), ne consegue che la massima di oggi è quella stabilita a quell'ora, con 17.8°, e senza quel temporale, o solo se avesse tardato di un'ora, anche oggi la massima sarebbe stata sopra i 20° e prossima ai 21°.
    Di solito Brindisi non è così fortunata nelle tempistiche, il clou delle ondate di freddo, o l'arrivo in generale di aria fredda, avviene dopo le 3-4 di notte spesso, quindi molte giornate che per 21 h trascorrono ben sotto la media del periodo si ritrovano ad essere "rovinate" negli archivi da massime decisamente più alte stabilite nelle prime 2-3 h della notte, prima del ricambio d'aria o quanto meno prima che arrivi il nocciolo più freddo. Quest'oggi ciò non è successo.

    Con i 17,8° di massima odierna si spezza la catena ininterrotta di massime sopra i 20° che andava avanti dall'11 Maggio.
    Il significato della giornata d'oggi nel contesto della serie storica l'ho ben inquadrato in questo intervento, che invito a leggere per approfondimenti:

    Novembre 2022: anomalie termiche e pluviometriche



    Attualmente 14°, vento da ovest.
    Segnalo un fatto curioso: un'ora fa il METAR ha segnalato un temporale a vista, e in effetti ce n'era uno a 20 km circa da Brindisi.
    Il METAR delle 21:50 ha segnalato +FC, vale a dire una funnel cloud "intensa" (qualunque cosa voglia significare), ed è forse la seconda o terza volta che dal 2009, cioè da quando leggo i messaggi METAR, ritrovo questa dicitura.
    Purtroppo da casa si vedevano solo le nubi di quel temporale, nessuna FC, anche per via dei palazzi e del buio, in ogni caso è un fatto raro!

  9. #49
    Burrasca L'avatar di morriz
    Data Registrazione
    18/11/11
    Località
    BariPoggiofranco26mt
    Messaggi
    5,051
    Menzionato
    36 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Prima notte fredda qui a Bari
    grazie ad una breve parentesi con cielo stellato e vento debole,
    Bari enav registra una minima di 8.5°, la mia davis ventilata invece riporta una minima di 11.0°.
    Poco fa bel rovescio con accumolo di circa 7mm.

  10. #50
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    822
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Puglia 1-4 Novembre 2022, ultimi giorni di questa "primavera" autunnale?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Poco dopo mezzanotte sono andato sul balcone, e che spettacolo: una tempesta elettrica DI ECCEZIONALE FREQUENZA, con lampi in ogni parte del cielo, da WSW a NNW, talmente diffusi e numerosi (ben più di 1 al secondo) che la risultante era un cielo illuminato costantemente quasi fosse giorno. Immagine
    E' esattamente quello che è successo a Mola nel temporale estivo di cui scrivemmo con @japigia
    Una cosa mai vista, che probabilmente rivedremo

    Cmq qui piove bene

    E' arrivato l'autunno a novembre inoltrato, immagino che l'inverno arriverà a febbraio con una coda fino a tutto marzo almeno da noi
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •