Pagina 22 di 133 PrimaPrima ... 1220212223243272122 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 1327
  1. #211
    Brezza tesa L'avatar di Cecco d'As
    Data Registrazione
    26/06/21
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    875
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Stasera negli spaghi di ECMWF ce n'è uno che dire pazzo è poco, è letteralmente da MANICOMIO.


    Lo riporto solo per salvare questa prodezza modellistica impossibile:

    Immagine

    Immagine

    Immagine

    Immagine



    La -18/-19 sul Salento.
    Canale d'Otranto ghiacciato
    Bello per carità ma lo vogliamo tirade leggermente in alto a sinistra?

  2. #212
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,038
    Menzionato
    971 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Citazione Originariamente Scritto da Cecco d'As Visualizza Messaggio
    Bello per carità ma lo vogliamo tirade leggermente in alto a sinistra?
    Comunque di spaghi che vedono la Siberia in casa europea ce n'è più di uno. In GFS due spaghi oggi vedono isoterme sotto i -10°.

    Sembra quasi che ci siano solo due possibilità, una delle quali estremamente più probaible e l'altra fortemente meno probabile: o fa clima in media o leggermente sopra, o ci piomba addosso il gelo siderale. Scenari intermedi non contemplati

  3. #213
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,038
    Menzionato
    971 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ringrazio tutti, mi commuovete, sento di meritarmelo però la mia umiltà mi costringe a sottolineare che anch'io ho i miei difetti e non di mitizzarmi troppo.


    Tornando ai modelli, è giusto evidenziare la scaldata fugace del 1° Dicembre: il picco in quota sarà sulla +15/+16 stando ai modelli odierni, vi dico soltanto che sarebbe il terzo o quarto episodio più caldo della storia di Dicembre almeno sul Sud e forse anche sulla Sicilia (non mi esprimo con sicurezza solo perchè non conosco perfettamente la serie storica di Trapani). E' una roba davvero potente in quota: se le carte fossero confermate, si stabilirebbe un dato da top 4 a 850 hPa dopo che già lo scorso anno ne aveva fatto uno (ondata di metà Dicembre, quella dei 30° in Sicilia) e l'altro episodio risale al 2014, quindi sempre meno di 10 anni fa.



    Per fortuna è qualcosa di temporaneo, già dal giorno dopo si tornerebbe in un regime di clima nelle medie o sotto quelle del periodo.
    Continuo a ritenere importante attenzionare il periodo attorno all'Immacolata, i movimenti che vedo indicano possibile qualcosa di interessante. Se dovessi provare a formulare una previsione, vedrei qualcosa di simile all'ondata appena avvenuta, ma la verità è che non ci sono elementi per sostenerlo, vado a sensazione e mi baso sulla ripetitività dimostrata dagli schemi atmosferici negli ultimi mesi.
    Questo mio commento risale a 5 sere fa, rispetto alla previsione di allora l'ondata è stata ulteriormente acuita anche se pareva impossibile (adesso è la seconda più forte della storia di Dicembre, ma chissà stanotte se insidierà il titolo del 1989 quanto meno per picco massimo raggiunto) ed è stata persino allungata di 1 giorno, rendendola tutt'altro che fugace (48 h di durata significano quasi il 10% del mese, non proprio poco).


    Lo riporto solo per verificare lo stato del presente alla luce delle previsioni di qualche giorno fa.

  4. #214
    Vento forte
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    3,001
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Qui prosegue il secco in quanto le perturbazioni previste per la prossima settimana seguiranno lo stesso copione delle precedenti: correnti sud-occidentali con ombra per i versanti jonici.
    Autunno da buttare nel wc e inverno che parte malissimo.
    Per noi un Atlantico così attivo è il male in ogni stagione.

  5. #215
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    22,449
    Menzionato
    149 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Citazione Originariamente Scritto da downburst Visualizza Messaggio
    Qui prosegue il secco in quanto le perturbazioni previste per la prossima settimana seguiranno lo stesso copione delle precedenti: correnti sud-occidentali con ombra per i versanti jonici.
    Autunno da buttare nel wc e inverno che parte malissimo.
    Per noi un Atlantico così attivo è il male in ogni stagione.
    Ci sono ottimi segnali che a breve possa iniziare l'autunno

  6. #216
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/12/16
    Località
    Catanzaro Lido (CZ)
    Età
    38
    Messaggi
    3,438
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Dopo un Autunno inesistente (a parte per pochissime privilegiate zone come Campania e Calabria tirrenica settentrionale che sono riuscite comunque a vedere ottime precipitazioni) la sensazione è che anche il primo mese invernale scivolerà via in modo del tutto anonimo. L'affondo sulle Azzorre visto nel lungo termine, infatti, se si dovesse realizzare (cosa molto probabile visto che tutti i modelli lo vedono in modo unanime nonostante sia oltre le 200h), sarebbe quella classica situazione poi dura da rimuovere e che lascerebbe gran parte d'Europa sotto HP caldo per almeno una decina di giorni. Poi a Natale sappiamo che statisticamente almeno al Sud da almeno 10 anni a questa parte è già tanto se si riesce a tenere la massima sotto i 20 gradi e non vedo perché quest'anno le cose dovrebbero andare diversamente.. E a quel punto ci ritroveremmo già a Gennaio con un altro mese buttato via... Ok, forse sono un po' troppo negativo... Ma è davvero difficile non esserlo quando dopo un Estate finita il 20 Novembre ti ritrovi ancora a vedere sulle carte affondi azzorriani e risalite calde sull'Europa e quando tutte ma dico tutte le previsioni stagionali non fanno altro che sbandierare caldo e temperature sopra la norma... Che dura epoca per noi meteofili..

  7. #217
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo e provincia (700 m slm)
    Messaggi
    22,449
    Menzionato
    149 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Concordo con Pavel ma vabbè..
    Ormai va così.
    Due passate disomogenee, poi vento e caldo.
    Il tutto in un contesto sotto media pluvio e temperature settembrine
    "Ci levu manu", diciamo in Sicilia
    Screenshot_20231203_095302.jpg

  8. #218
    Vento forte L'avatar di japigia
    Data Registrazione
    27/05/14
    Località
    Mola di Bari
    Messaggi
    3,287
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024


  9. #219
    Vento forte
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    3,001
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Sto seriamente rimpiangendo il 2022 per queste zone.

  10. #220
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,038
    Menzionato
    971 Post(s)

    Predefinito Re: Sud Italia: prove generali e inverno 2023/2024

    Citazione Originariamente Scritto da Pavel[11] Visualizza Messaggio
    Dopo un Autunno inesistente (a parte per pochissime privilegiate zone come Campania e Calabria tirrenica settentrionale che sono riuscite comunque a vedere ottime precipitazioni) la sensazione è che anche il primo mese invernale scivolerà via in modo del tutto anonimo. L'affondo sulle Azzorre visto nel lungo termine, infatti, se si dovesse realizzare (cosa molto probabile visto che tutti i modelli lo vedono in modo unanime nonostante sia oltre le 200h), sarebbe quella classica situazione poi dura da rimuovere e che lascerebbe gran parte d'Europa sotto HP caldo per almeno una decina di giorni. Poi a Natale sappiamo che statisticamente almeno al Sud da almeno 10 anni a questa parte è già tanto se si riesce a tenere la massima sotto i 20 gradi e non vedo perché quest'anno le cose dovrebbero andare diversamente.. E a quel punto ci ritroveremmo già a Gennaio con un altro mese buttato via... Ok, forse sono un po' troppo negativo... Ma è davvero difficile non esserlo quando dopo un Estate finita il 20 Novembre ti ritrovi ancora a vedere sulle carte affondi azzorriani e risalite calde sull'Europa e quando tutte ma dico tutte le previsioni stagionali non fanno altro che sbandierare caldo e temperature sopra la norma... Che dura epoca per noi meteofili..
    Nina o Nino, per le piogge ci va comunque male
    In proposito ricordo che Dicembre 2015 avvenne per l'appunto sotto El Nino. Non per evocarne lo spettro, solo per ricordare che non è necessariamente vera l'equazione Nino = pioggia.


    Comunque un dato statistico interessante: un'ondata di caldo intensa a inizio Dicembre ne richiama spesso una seconda. Successe nel 2010, ancora nel 2014 (benchè molti non la ricordino), nel 2009 (il 1° Dicembre molti lo dimenticano ma ci fu una tosta ondata di caldo).

    Punterei dunque a qualcosa di nuovamente eccezionale come caldo sulla scia di questa curiosa statistica.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •